separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 23 febbraio 2020 - ore 12.49 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Winnerhofer vince sulla Planai; coppetta a Svindal

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Innerhofer C.
commenti 4 Commenti icona rss
Winnerhofer è tornato. Se qualcuno oggi avesse scommesso sulla vittoria dell'azzurro avrebbe sicuramente sbancato il casinò. Certo, lui era il campione del mondo in carica di specialità, e dunque non ha tolto nulla agli altri, ma visto come era andata la sua stagione (tra infortuni vari e risultati che stentavano a venire), alla viglia di questa ultima prova della stagione, fare bottino pieno era forse impensabile. Ed, invece, il finanziere di Gais ci ha regalato una gara capolavoro, su un tracciato che finalmente ha adottato i canoni giusti di tracciatura per un super-g. Il disegno dello statunitense, più vicino ad essere un gigante che non una discesa libera controllata, ha esaltato l'azzurro partito per difendere il suo appellativo di Winnerhofer. "Volevo a tutti i costi fare bene oggi - ci ha confessato Innerhofer al traguardo - per non perdere quel soprannome che ho conquistato a Garmisch". Tutto a girato a favore dell'azzurro: nella notte la temperatura finalmente sotto lo zero, per indurire al giusto punto la neve-pappa di ieri, un pettorale - l'8 - tra i migliori della giornata, e quella giusta dose di aggressività condita da sensibilità per riuscire a stare davanti al francese Alexis Pinturault - arresosi per soli 2 centesimi - e al sorprendente Marcel Hirscher, terzo a 6 centesimi, per il quale a questo punto, con la caduta dell'attuale leader della graduatoria generale Beat Feuz si aprono le porte per la possibile conquista della sua prima coppa del mondo assoluta. Tra i due ora solo 75 punti di ritardo per Hirscher dall'elvetico che oggi ha reso quello che a Kranjska l'austriaco gli aveva concesso. Le frecce all'arco dello svizzero sono ora terminate, anche se farà sicuramente il gigante di sabato e molto probabilmente - se Hirscher dovesse effettuare il sorpasso decisivo - tentare la carta anche dello slalom, come ultima scialuppa di salvezza. E' certo che sabato nell'arena della Planai è atteso il tutto esaurito (40mila spettatori). Tornando alla vittoria di Innerhofer, l'azzurro finalmente ottiene il primo successo stagionale, oltre che primo in specialità, dopo l'oro iridato naturalmente, portando le sue vittorie totali a quota tre. L'Italia finalmente trova il sorriso, il volto di Claudio Ravetto, finalmente acquista colore dopo la mezza delusione di ieri e di tutta questa stagione, e questo anche grazie a Matteo Marsaglia. Il giovane colleziona il secondo quarto posto della stagione dopo quello in super combinata, ottenendo il miglior risultato in carriera in questa specialità, ma si deve mangiare le mani per quei 4 decimi persi nel tratto finale che lo avrebbero potuto portare sul podio se non addirittura sul gradino più alto. Ci sarà però per lui tempo per rifarsi, ma oggi, usando le parole del ct Ravetto: "E' stato proprio un pollo!". Giornata grigia, invece, per un Peter Fill (25/o) ancora alla ricerca del risultato che gli consenta di tornare a respirare l'aria dei quartieri alti. La coppa del mondo di specialità va meritatamente al norvegese Aksel Lund Svindal, oggi solo 16/o, dopo il trionfo di ieri che grazie all'uscita di Feuz e al 9/o posto di Didier Cuche è riuscito per 13 punti a mettere in bacheca di casa questo ennesimo trofeo.
(giovedì 15 marzo 2012)





Schladming | Super Gigante | 15.03.2012 - 09.30

4. Matteo Marsaglia (ITA) +0.22s
5. Benjamin Raich (AUT) +0.29s
5. Hannes Reichelt (AUT) +0.29s
7. Matthias Mayer (AUT) +0.47s
8. Kjetil Jansrud (NOR) +0.48s
9. Didier Cuche (SUI) +0.77s
10. Ted Ligety (USA) +0.83s
11. Georg Streitberger (AUT) +0.96s
12. Jan Hudec (CZE) +1.03s
13. Didier Defago (SUI) +1.08s
13. Andreas Romar (FIN) +1.08s
15. Romed Baumann (GER) +1.14s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 23 febbraio 2020

    Crans: Brignone guida combinata su Vlhova

    sabato 22 febbraio 2020

    Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone

    sabato 22 febbraio 2020

    A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o

  • sabato 22 febbraio 2020

    Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o

    venerdì 21 febbraio 2020

    Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a

    domenica 16 febbraio 2020

    Innerhofer:"apripista in Norvegia e a Cortina"

  • domenica 16 febbraio 2020

    Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a

    sabato 15 febbraio 2020

    Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino

    sabato 15 febbraio 2020

    Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 15/03/2012 13.44.26
    L'aveva detto il buon De Chiesa che Inner sarebbe "ritornato"! Ha fatto centro! Era il risultato che serviva per tirare su il morale e dare slancio a tutto il movimento della velocità maschile!
    2 | cancliatomic il 15/03/2012 15.16.21
    L'acuto del Campione del Mondo c'è anche in una stagione difficile. Detto in tutta sincertà non mi sarei mai aspettato questa vittoria, per diversi motivi e anche alla luce della tracciatuta di oggi, che a mio parere aveva poco a che fare con il superg...nessun salto, diverse curve più simili ad un gigante. A conferma che sul podio sono arrivati due, che pur essendo fenomeni, non sono dei gigantisti. Spero che il prossimo anno ai mondiali ci sia una tracciatura differente.
    3 | Wolf III il 15/03/2012 21.07.29
    Vittoria inaspettata e graditissima. Oggi Winnerhofer!
    4 | fabio farg team il 16/03/2012 17.23.38
    lbrtg ha scritto:
    L'aveva detto il buon De Chiesa che Inner sarebbe "ritornato"! Ha fatto centro! Era il risultato che serviva per tirare su il morale e dare slancio a tutto il movimento della velocità maschile!
    Ed io invece avevo detto che prima poi Innerhofer faceva un'altro podio dopo Wengen.Comunque non dimentichiamoci il resto del podio... CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE MASCHILE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007 CAMPIONE REGIONALE FANTAMONDIALI MASCHILE 2011 CAMPIONE REGIONALE FANTAMONDIALI FEMMINILE 2011



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Christof Innerhofer Marsaglia Coppa del Mondo Schaldming )

      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [16/02/2020] Innerhofer:"apripista in Norvegia e a Cortina"
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [15/02/2020] Sigillo Robinson sulla Podkoren, 5/a Bassino
      [15/02/2020] Kranjska: Vhlova guida gigante, 5/a Bassino
      [14/02/2020] Kilde vince il superg di Saalbach.Casse 5/o
      [14/02/2020] Innerhofer a Cortina...da apripista.
      [13/02/2020] Dressen vince la libera di Saalbach.Marsaglia 19o
      [12/02/2020] Saalbach: prova discesa a Ralph Weber,13/o Inner
      [10/02/2020] Gli otto velocisti per Saalbach
      [09/02/2020] Chamonix:Meillard vince il parallelo,Maurberger 8

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [23/02/2020] Problemi al ginocchio per Petra Vlhova?
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [23/02/2020] Naeba: partenza rimandata alle 3.20 italiane
      [23/02/2020] C'è vita nello sci croato post Kostelic
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [20/02/2020] Brignone: "Pista fortunata. Sono pronta".
      [20/02/2020] Christine Scheyer chiude la stagione
      [20/02/2020] CE: Nani sul podio, ok Ballerin e Franzoni
      [20/02/2020] CE: inarrestabile Fest a Sarentino
      [20/02/2020] Loic Meillard a rischio per le gare giapponesi
      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana
      [18/02/2020] TdG - Una strada in salita,ma che corre in discesa
      [17/02/2020] Controllo neve positivo a La Thuile
      [16/02/2020] Vlhova:"meritava Anna.successo importante"
      [16/02/2020] Ralph Weber deve chiudere anzitempo la stagione

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti