separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 27 febbraio 2020 - ore 19.34 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Morzenti: ecco la verità su Ravetto

Clicca sulla foto per ingrandire
Ravetto C.
Ravetto C.
commenti 25 Commenti icona rss
Riceviamo e pubblichiamo integralmente una lettera aperta inviata ai media dal ex presidente FISI Giovanni Morzenti.

Nel commentare la decisione del Coni di commissariare la Federazione Italiana Sport Invernali (FISI), in diversi articoli apparsi sui mezzi di informazione, oltre agli aspetti giuridici legati alla sentenza dell’Alta Corte di Giustizia sportiva, si è fatto riferimento ai rapporti tra il sottoscritto e Claudio Ravetto, riconducendoli ad una sorta di ingenerosa invidia da parte del Presidente nei confronti del Direttore Agonistico vincente.
Questa versione dei fatti non solo appare del tutto infondata e fuorviante, ma rischia anche di impedire agli appassionati di sport invernali di sapere come stiano le cose veramente. Per questa ragione dunque, con la speranza di contribuire a fare chiarezza su un punto che ha avuto un peso determinante sulle ultime vicende della FISI, vorrei fornire una lettura perlomeno “informata” di quella che, a questo punto, può davvero essere definita la “querelle Ravetto”.
Si usa spesso dire nel mondo dello sport che le vittorie sono di tutti, mentre le sconfitte sarebbero in qualche modo di uno solo. Curiosamente tuttavia, in situazioni in cui Ravetto e il sottoscritto mantenevano i medesimi ruoli, non è questa la misura con cui alcuni commentatori sportivi hanno giudicato alcune gare internazionali a cui gli atleti della FISI hanno partecipato: mentre infatti in merito alle Olimpiadi Vancouver, nonostante la straordinaria prestazione di Razzoli, fu lamentato per lo sci alpino un deludente risultato destinato a coinvolgere in un’aperta critica anche il sottoscritto, ai Mondiali di Garmisch i buoni risultati vennero attribuiti al Direttore Agonistico con una tale enfasi ed esclusività da veder messo in ombra non solo il ruolo del Presidente, ma addirittura il merito degli atleti.
Il merito delle vittorie, prima ancora che al Presidente e al Direttore Agonistico, va attribuito in primo luogo gli atleti e, immediatamente a seguire, a coloro che li supportano quotidianamente sul piano atletico, tecnico e psicologico. Al riguardo infatti non si può non ricordare come a Garmish tre medaglie sono state conquistate dall’Italia grazie a un solo atleta, Christoph Innerhofer, allenato da Gianluca Rulfi per la velocità, da Jacques Theolier per lo slalom, oltre che supportato da Massimo Carca. Il resto dell’organizzazione, Ravetto e me compresi, come si diceva dell’intendenza napoleonica, “seguiva” anche nel merito, avendo la funzione di creare le condizioni necessarie per giungere alla vittoria, senza tuttavia essere in grado di influire concretamente sulle ragioni decisive di essa.
Certo rivendico di aver operato con la necessaria decisione per creare queste condizioni. La FISI, al momento in cui divenni Presidente, non risultava nemmeno in grado di assicurare le condizioni necessarie a far sì che gli atleti ed i loro allenatori fossero in grado di lavorare in modo ottimale. Gli allenatori ricevevano lo stipendio con 6/8 mesi di ritardo e dovevano anticipare le spese. Solo grazie a una riorganizzazione delle le responsabilità, avviata sulla base di risorse certe, hanno consentito, in un colpo solo, di mettere tutto il necessario a regime. E solo grazie a risorse certe, grazie al business plan presentato ed approvato dal Coni , è stato possibile avviare nella scorsa stagione la collaborazione con il Policlinico di Monza per eseguire i test necessari ad impostare correttamente la preparazione atletica.

prosegue qui

(giovedì 21 luglio 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 26 febbraio 2020

    I 15 Azzurrini per i Mondiali Jr di Narvik

    domenica 23 febbraio 2020

    La FISI sospende tutti gli eventi in calendario

    venerdì 21 febbraio 2020

    TdG - Il ritorno di Roberto Nani

  • domenica 22 dicembre 2019

    Serra: "Sono stato scaricato frettolosamente"

    giovedì 12 dicembre 2019

    Fassa: Aperta la stagione dello Ski Stadium Aloch

    domenica 10 novembre 2019

    GP Italia 2019/2020: regole e calendari

  • venerdì 1 novembre 2019

    Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019

    giovedì 31 ottobre 2019

    Vialattea firma il logo 100 anni Fisi

    venerdì 25 ottobre 2019

    Sestriere si candida ad ospitare il Mondiale


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 21/07/2011 17.19.40
    (proseguimento) Curiosamente, mentre il Consiglio Federale era impegnato in questa delicata operazione di rilancio della FISI, il Direttore Agonistico Ravetto concionava ai quattro venti sull’inadeguatezza dei materiali e sulle scelte che la Federazione avrebbe dovuto fare, andando ben al di là delle strette competenze che legittimamente gli spettavano, ma soprattutto rendendo in questo modo ulteriormente problematica la ricerca di nuovi sponsor. Trascurando questi atteggiamenti tuttavia, proprio per valorizzare al meglio le sue competenze tecniche, con una decisione presa all'unanimità dal Consiglio Federale e dalla Segreteria Generale (con il giudizio di consiglieri che sono dei validi e competenti tecnici) fu proposto a Ravetto di occuparsi della squadra di sci maschile, la cui criticità è tale da far registrare l’assenza totale di medaglie da anni in gigante, oltre che della squadra B e giovani di slalom. A questa proposta tuttavia Ravetto rispose negativamente, preferendo presentarsi come vittima di lesa maestà e di oscure trame presidenziali, che mai ci sono state nonostante i suoi comportamenti spesso per nulla corretti. Di quanto affermato mi assumo tutte le responsabilità e sono pronto, in qualunque momento ed in qualsiasi luogo, a confrontami pubblicamente, entrando anche concretamente nel merito di questo e di eventuali altri aspetti. Giovanni Morzenti
    2 | leo85 il 21/07/2011 17.36.41
    Primo o poi tutto si paga caro Morzenti....e la verità vince sempre....Sta di fatto che uno è fuori...e l'altro sta per rientrare...o almeno lo spero tanto...
    3 | brunodalla il 21/07/2011 18.21.38
    ma basta!!! che bisogno c'è ancora di sputare veleno in giro? basta!!! a casa!! che pensi a preparare la difesa del suo processo penale. ma davvero pensa che ancora qualcuno gli possa dare credito?
    4 | quilodico il 21/07/2011 20.00.21
    No, direi proprio che di quest'intervento non se ne sentiva il bisogno.
    5 | favbf il 21/07/2011 20.43.31
    da altarezianews.it La posizione dell'assessore allo sport della Regione Lombardia Monica Rizzi Sci alpino, Fisi: la sentenza Coni sul presidente Morzenti penalizza lo sci 21 luglio 2011 E’ nota a tutti gli sportivi, in particolare a quelli che praticano lo sci, la vicenda che ha portato al commissariamento della Federazione Italiana Sport Invernali. Una decisione, quella di azzerare i vertici FISI invalidando le elezioni 2010, su cui prende posizione l’assessore allo sport della Regione Lombardia Monica Rizzi “Quella avviata dall’Assessorato allo Sport e Giovani di Regione Lombardia con l’ex presidente nazionale della FISI Giovanni Morzenti è stata una concreta e proficua collaborazione. Insieme infatti, in questo primo anno di legislatura, abbiamo avviato numerosi importanti progetti a favore degli sci club e della montagna lombarda”. Commenta cosi l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Monica Rizzi la decisione dell’Alta Corte di Giustizia del CONI che, invalidando le elezioni federali del 2010, ha sollevato dall’incarico Giovanni Morzenti. “Una decisione che – ha proseguito l’assessore Rizzi -, a giudicare dalle decine di telefonate e lettere ricevute da numerosi sci club lombardi, sta creando non poca preoccupazione”. Al di là di tutto, infatti, Morzenti, da uomo di montagna quale è, ha sempre rappresentato per il mondo degli sport invernali un punto di riferimento stabile e sicuro. “Questa vicenda, che si trascina da mesi – sottolinea l’assessore Rizzi – sta facendo del male a tutto il mondo sportivo che, lo ricordo, produce una buona parte del Pil nazionale”. Due in particolare le iniziative messe in cantiere lo scorso anno dall’Assessorato allo Sport e Giovani di Regione Lombardia in collaborazione con l’ex presidente Morzenti: la prima riguarda il progetto Race in the City, che il 12 e 13 gennaio porterà le gare al Castello Sforzesco; la seconda riguarda invece la formazione dei maestri di sci. “Per garantire loro una preparazione altamente professionale – spiega Monica Rizzi – abbiamo infatti recentemente ipotizzato un accordo a tutela, in primo luogo, della sicurezza delle migliaia di sciatori, giovani e meno giovani presenti sulle piste delle nostre montagne. Adesso non sappiamo onestamente quale sarà il futuro di questa ipotesi di accordo”. “Pur non entrando nel merito della decisione della Corte – sottolinea l’assessore – la mia speranza è di poter collaborare attivamente con il prossimo presidente FISI, per il bene dello sport invernale, dei suoi operatori e di tutti i praticanti”.
    6 | lbrtg il 21/07/2011 23.13.14
    Una cosa è certa. Il nostro forum è diventato, in questi anni, una "ribalta" sempre più importante per chiunque abbia a cuore (o meno[;)]) il nostro sport preferito. Tutti scrivono e leggono. Mimetizzati o meno, sinceri o bugiardi....[;)]
    7 | Enrico il 21/07/2011 23.52.42
    Già. L'ennesima riprova.
    8 | truddo il 22/07/2011 10.11.51
    Enrico e lbrtg non ho capito... [:(][:(][:(]
    9 | Enrico il 22/07/2011 10.23.42
    Che siamo letti e che poi i portaborse o i direttori commerciali delle aziende sotto mentite spoglie si introducono per sondare. Solo un brevissimo escursus sulle passate esperienze di quasi 10 anni di forum
    10 | lbrtg il 22/07/2011 10.24.40
    Nel senso che, se uno come Morzenti e non uno qualunque di noi, spedisce una lettera di "spiegazioni" al Forum, vuol dire che lo ritiene una "testata" autorevole per esternare quello che pensa.
    11 | truddo il 22/07/2011 10.25.23
    questo l'avevo capito ma il riferimento specifico mi sfugge... sono lento oggi... [:D]
    12 | truddo il 22/07/2011 10.27.01
    la due vostre risposte non sono nella stessa direzione...
    13 | lbrtg il 22/07/2011 10.56.34
    Io mi fermo alla personale sensazione di importanza mediatica che, in questi anni, ha assunto il "nostro" forum". Non ho altra "direzione" da seguire.[;)]
    14 | truddo il 22/07/2011 10.58.11
    Su questo non ci sono dubbi e i vari diabolik presenti sotto varie forme e nick lo dimostra! [:D]
    15 | Enrico il 22/07/2011 14.04.28
    Io mi riferivo proprio a quello!
    16 | truddo il 22/07/2011 14.12.12
    [8D][8D][8D][8D][8D][8D]
    17 | franz62 il 22/07/2011 15.10.48
    Boh..me ne frego di Diabolik e anche di Ginko, trovo in parte condivisibili le osservazioni di Morzenti su Ravetto sia dal punto di vista tecnico che formale...chiaro che sono inutili a questo punto e non mi importa nulla di entrambi. Così a naso penso solo che le cose nel prossimo futuro andranno peggio e non meglio.
    18 | truddo il 22/07/2011 15.16.02
    grazie del tuo illuminato parere [:D]
    19 | franz62 il 22/07/2011 15.24.06
    In effetti andar peggio potrebbe ad alcuni sembrare impossibile, ma ci si puó riuscire[:D]
    20 | Enrico il 22/07/2011 15.36.26
    Il solito disfattista![:D]
    21 | lara.magoni@libero.it il 23/07/2011 14.21.32
    Franz 62.....non ho conosciuto Diabolik ne Ginko ma condivido il tuo pensiero. Se il Dt non andava bene c'era un motivo. Un ruolo così deve essere tecnico e non politico, lunedì a Milano sono curiosa di sentire cosa tira nell'aria....ma, sono fortemente preoccupata....sappiamo cosa lasciamo ma non cosa troveremo. Mi spiace per il pessimismo, spero di sbagliarmi...Preferisco leggere la vostra grinta e positività....
    22 | franz62 il 23/07/2011 15.33.27
    Concordo...per semplice realismo, non per difendere Morzenti e non per pessimismo. Quanto alla grinta di altri ne ho vista sempre tanta a parole o sulla carta stampata, ora ci sono anche i forum ma la sostanza non cambia. Le federazioni sono malati terminali sotto la tenda a ossigeno, si litiga per quel po' di ossigeno finchè verrá erogato.
    23 | truddo il 23/07/2011 16.36.32
    che bello si sta creando una nuova coppia...[:I] vi lasciamo soli...[:o)]
    24 | franz62 il 23/07/2011 17.10.01
    Già mi son fidanzato con Trilli sul forum, sono impegnato, poi facevo garette da ragazzino ai tempi di Paola Magoni, sarò un po' vecchietto per far coppia con Lara[:D]
    25 | lara.magoni@libero.it il 23/07/2011 17.36.09
    Anch'io sono sposata!!!! Credo che per condividere un pensiero non bisogna per forza fidanzarsi...Truddo stai sereno è solo un personale punto di vista di chi ha vissuto da vicino molti cambiamenti che inevitabilmente provocano scetticismo. Piacerebbe anche a me che le cose girassero per il verso giusto e lo spero tanto....magari avete ragione voi nel dire che andrà tutto bene...preferisco aspettare prima di dare dei giudizi. Ciao!!!



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Morzenti Claudio Ravetto FISI )

      [26/02/2020] I 15 Azzurrini per i Mondiali Jr di Narvik
      [23/02/2020] La FISI sospende tutti gli eventi in calendario
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [22/12/2019] Serra: "Sono stato scaricato frettolosamente"
      [12/12/2019] Fassa: Aperta la stagione dello Ski Stadium Aloch
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [31/10/2019] Vialattea firma il logo 100 anni Fisi
      [25/10/2019] Sestriere si candida ad ospitare il Mondiale
      [18/10/2019] La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [03/10/2019] Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [27/02/2020] CE: Bertani sul podio in Slovenia
      [27/02/2020] TdG - La squadra femminile per i Mondiali Juniores
      [27/02/2020] Ofterschwang cancellata dalla Fis
      [26/02/2020] US Ski Team: "non sappiamo quando tornerà Mikaela"
      [26/02/2020] TdG - La squadra maschile per i Mondiali Juniores
      [26/02/2020] I 15 Azzurrini per i Mondiali Jr di Narvik
      [26/02/2020] Confermate le gare a La Thuile
      [26/02/2020] Kristoffersen in gara ad Hinterstoder
      [25/02/2020] Svedesi e Norvegesi per i Mondiali Jr di Narvik
      [25/02/2020] Gli Azzurri convocati per Hinterstoder
      [24/02/2020] CE: Cillara 7/a a Folgaria nel bis di Holtmann
      [24/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - superk femminile
      [24/02/2020] Brignone in testa alla CdM:si lotterà per 11 gare
      [23/02/2020] CE: Holtmann regina a Folgaria
      [23/02/2020] La FISI sospende tutti gli eventi in calendario
      [23/02/2020] Brignone: "La Coppa? Ora penso a La Thuile!"
      [23/02/2020] Crans: Brignone regina di combinata e di coppa
      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [23/02/2020] Problemi al ginocchio per Petra Vlhova?
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [23/02/2020] Naeba: partenza rimandata alle 3.20 italiane
      [23/02/2020] C'è vita nello sci croato post Kostelic
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti