separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 22 febbraio 2020 - ore 23.02 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Le decisioni del Consiglio FIS di Lubiana

Fantaski News
commenti 44 Commenti icona rss
Lunedì, a Lubiana, si è svolto il Consiglio FIS di Primavera, subito dopo la chiusura dei lavori a Portorose, sempre in Slovenia. Per quanto riguarda lo sci alpino sono stati approvati ufficialmente i calendari per la stagione 2011/2012; Marco Buechel è stato eletto "Athlete Role Model" per lo sci alpino per Innsbruck 2012, sede dei Giochi Olimpici Giovanili. Sono inoltre arrivate proposte e richieste dei Comitati Tecnici:
- riviste le regole per il blocco dei punteggi FIS degli atleti infortunati. Un atleta mantiene lo status finché non abbia partecipato a più di 5 gare della stessa disciplina e 15 in generale durante la stagione.
- Il richiedente l'omologazione di un tracciato è responsabile per l'osservanza delle norme ambientali, compreso il completamento di ogni miglioria necessaria
- Sono state aggiornate le regole e le caratteristiche di un tracciato di discesa
- Le gare annullate durante l'Opening e le Finali di Coppa non posso essere riprogrammate.
E' stato deciso che il FIS Calendar Conference del 2013 si terrà a Dubrovnik, Croazia.
Nell'ambito della sicurezza si sono riviste le regole per i paraschiena e per i caschi, su cui si sta lavorando in accordo con i produttori. I caschi dovranno avere una certificazione speciale ed essere approvati dalla FIS. Il gruppo di lavoro sulla sicurezza sta preparando delle bozze per nuove regole sui materiali da applicare a partire dal 2012/2013.
La sicurezza è stata l'argomento principale di un importante seminario tenutosi sabato scorso a Portorose. E' stato proposto di utilizzare una solo porta direzionale nei giganti. Secondo i due World Cup Director Guenther Hujara e Atle Skaardal buona parte degli infortuni sono da imputare agli sci, argomento su cui si continuerà a discutere per arrivare a nuove regole, ma non per la prossima stagione.
Sul fronte calendari l'intenzione a lungo termine è di diminuire progressivamente le gare in una singola stagione; già nel 2013 ci sarà una settimana di pausa prima dell'evento Mondiale. Altro tema sempre caldo è la sorte delle supercombinate: più odiate che amate non sono state inserite nella bozza di calendario per il Circo Rosa del triennio 2012/2015. Per gli uomini è in programma solo a Wengen, oltre che la classica di Kitz: il trofeo Hahnenkamm non si tocca, e continuerà ad essere assegnato per somma di tempi tra discesa e slalom.

(mercoledì 8 giugno 2011)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 22 febbraio 2020

    Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc

    venerdì 14 febbraio 2020

    Superg Saalbach: confermata partenza alle 13

    giovedì 13 febbraio 2020

    TdG - Paralleli solo gli sci

  • mercoledì 12 febbraio 2020

    Saalbach: programma della discesa con miniprova

    domenica 9 febbraio 2020

    Piovono critiche alla Fis per parallelo Chamonix

    mercoledì 5 febbraio 2020

    Garmisch: cancellata prima prova femminile

  • lunedì 3 febbraio 2020

    TdG - Lo sci al tempo del riscaldamento globale

    mercoledì 29 gennaio 2020

    TdG - Ranking FIS istruzioni per l’uso

    sabato 4 gennaio 2020

    A Davos un parallelo nella stagione 2020/2021


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | eugenio il 08/06/2011 7.37.25
    sul fronte sicurezza sono perplesso per quanto riguarda i caschi e anche per quanto riguarda gli sci... ho il sospetto che nel nome di una nuova sicurezza si faranno modifiche inutili o quantomeno irrilevanti, che però comporteranno nuovi standard, nuove omologazioni, necessità di sostituire vagonate di materiale a tutti i livelli, con enorme guadagno di chi produce ed enorme spesa di chi è costretto a sostituire la propria attrezzatura... il tutto, ripeto, per raggiungere un obbiettivo irragiungibile, perchè la sicurezza è ancora in balia di troppe variabili che non si possono controllare e sugli sci si va sempre più veloci, in tutte le discipline e a tutti i livelli.
    2 | lbrtg il 08/06/2011 8.01.45
    eugenio ha scritto:
    sul fronte sicurezza sono perplesso per quanto riguarda i caschi e anche per quanto riguarda gli sci... ho il sospetto che nel nome di una nuova sicurezza si faranno modifiche inutili o quantomeno irrilevanti, che però comporteranno nuovi standard, nuove omologazioni, necessità di sostituire vagonate di materiale a tutti i livelli, con enorme guadagno di chi produce ed enorme spesa di chi è costretto a sostituire la propria attrezzatura... il tutto, ripeto, per raggiungere un obbiettivo irragiungibile, perchè la sicurezza è ancora in balia di troppe variabili che non si possono controllare e sugli sci si va sempre più veloci, in tutte le discipline e a tutti i livelli.
    D'accordo sul discorso delle "variabili" imponderabili. Però, in tema di sicurezza, aspettiamo a giudicare dopo avere visto qualche iniziativa..... E' già importante che abbiano l'intenzione di muoversi in tale direzione.
    3 | eugenio il 08/06/2011 11.49.17
    sapevo di avere espresso un giudizio abbastanza drastico, ma la domanda è: riteniamo che i caschi omologati attualmente abbiano un tale margine di miglioramento da escludere che capitino gli infortuni ai quali abbiamo assistito ? e riteniamo seriamente che gli sci attuali siano i maggiori responsabili degli infortuni ? e non piuttosto i rialzi ? non dico che non ci si debba muovere in direzione della sicurezza, ma temo che la FIS abbia delle idee sulla sicurezza contaminate da interessi che con la sicurezza hanno poco a che fare... magari mi sbaglio [;)]
    4 | dani1965 il 08/06/2011 13.29.53
    FantaskiNews ha scritto: ... Il gruppo di lavoro sulla sicurezza sta preparando delle bozze per nuove regole sui materiali da applicare a partire dal 2012/2013. ...
    Uuuuh, ora andranno tutti in fibrillazione... [:D]
    5 | GM1966 il 08/06/2011 14.25.03
    FantaskiNews ha scritto: - Le gare annullate durante l'Opening e le Finali di Coppa non posso essere riprogrammate.<br>
    L'elasticità mentale, questa sconosciuta.
    6 | didibi il 08/06/2011 15.54.03
    per le finali sono d'accordo che non vadano riprogrammate; ad una data ben definita in anticipo si debbono fermare i giochi se no sai che maneggi se salta più di una gara come quest'ultima stagione; dove la recuperiamo e quando e cosa?
    7 | magimail il 08/06/2011 17.34.19
    Caro Eugenio, se ricordi mi son sempre dichiarato -come dire?- perplesso sull'omologazione di certi caschi, anche di marche prestigiose. Quando tanti criticavano Dainese, ad esempio, dicendo che un atleta con il casco di quella marca sembra abbia in testa un Televisore, per dimensioni, a me è sempre girato per il cervello che non poteva avere le stesse caratteristiche protettive un caschetto di un'altra casa, talmente piccolo che ti fa la testa come una capocchia di spillo....Pero', sai quanto è aereodinamico sulla Castellazzo???[;)] Stando in negozio, poi, non sai quanta gente si lamenta che questo o quel casco ha "...il cinghietto che stringe troppo, sulla gola...", senza pensare che è una delle due componenti (assieme all'ergonomicità), che tiene a posto la protezione in caso di caduta inanimata. So adesso che sicuramente saro' tacciato di partigianeria, ma provate a vedere bene come son fatti, su quali criteri, con quali test (non i soliti uguali per tutti, caduta del puntone dall'alto, urto laterale e...stop...[xx(])certi caschi di una marca svedese. Forse in questo senso si sta muovendo la Fis...
    8 | blossom il 08/06/2011 18.50.34
    dani1965 ha scritto:
    FantaskiNews ha scritto: ... Il gruppo di lavoro sulla sicurezza sta preparando delle bozze per nuove regole sui materiali da applicare a partire dal 2012/2013. ...
    Uuuuh, ora andranno tutti in fibrillazione... [:D]
    che palle.... appena cambiato gli sci... mi sa che fra un pò userò solo il doppia punta[:(][:(][:(][:(] e ciao ciao gare
    9 | blossom il 08/06/2011 18.56.58
    dani1965 ha scritto:
    FantaskiNews ha scritto: ... Il gruppo di lavoro sulla sicurezza sta preparando delle bozze per nuove regole sui materiali da applicare a partire dal 2012/2013. ...
    Uuuuh, ora andranno tutti in fibrillazione... [:D]
    che palle.... appena cambiato gli sci... mi sa che fra un pò userò solo il doppia punta[:(][:(][:(][:(] e ciao ciao gare
    10 | eugenio il 08/06/2011 18.59.39
    blo... per le doppie punte non c'è altro che accorciare un po' i capelli !!! [:D][;)]
    11 | dani1965 il 09/06/2011 9.10.28
    Blossom, se i nuovi regolamenti entreranno in vigore in CdM nella stagione 2012/13, per vederli applicare altrove bisognerà aspettare la stagione successiva 2013/14: hai tutto il tempo per "farli fuori" quelli nuovi... [;)]
    12 | dani1965 il 09/06/2011 9.19.37
    Inoltre:
    Es lag auch der Vorschlag auf dem Tisch, keine Minimalbreite mehr bei den Ski vorzuschreiben. Das Alpinkommitee der FIS mit Präsident Bernhard Russi hat dieses Thema auf die Traktandenliste der FIS-Herbstkonferenz gesetzt. „Wir wollten jetzt keinen Schnellschuss abfeuern“, sagt Russi. Man kann aber davon ausgehen, dass im Herbst ein neues Reglement für die Ski (Breite, Taillierung, Länge) beschlossen wird, das dann für die WM-Saison 2012/2013 gültig wird.
    Sul tavolo é giunta anche la proposta di non limitare più la larghezza minima degli sci. Il Comitato Alpini della FIS per mano del suo presidente Bernhard Russi ha inserito questo tema nella lista delle trattande della conferenza FIS del prossimo autunno. (segue un detto in tedesco per bocca di Russi del tipo "adesso non vogliamo eseguire un tiro rapido", come dire "adesso non é ancora il momento"). Si può però dedurre che in autunno verrà deciso un nuovo regolamento sugli sci (larghezze, sciancrature, lunghezze), che poi entrerà in vigore nella stagione 2012/13. Fonte: http://www.skionline.ch/index.php?section=news&cmd=details&newsid=25015&teaserId=3 Di certo non c'é quindi ancora nulla, quindi aspettate l'autunno per disperarvi nelle prossime due stagioni (2011/12 e 2012/13) prima di dover cambiare sci, semmai dovrete cambiarli per il 2013/14... [;)]
    13 | dani1965 il 09/06/2011 9.37.04
    Caschi.
    So müssen die Speedhelme ab sofort ein Gütesiegel des Herstellers tragen, der damit garantiert, dass das Produkt den vorgegebenen Sicherheitsanforderungen genügt. Interessant ist in diesem Zusammenhang, dass das Umspritzen der Originalhelme (meist in die vom Kopfsponsor gewünschte Farbe) die Qualität des Helmes beeinträchtigt. Bisher war es so, dass Helmfirmen in solchen Fällen die Haftung ablehnten. Natürlich auch aus Eigennutz, denn sie hätten lieber, die Rennfahrer würden die Helme in den Farben des Herstellers verwenden. Fehlt das Gütesiegel am Helm, kann einem Rennfahrer künftig der Start verweigert werden.
    I produttori dovranno certificare i caschi da subito, dando così le garanzie che rispettino le esigenze in fatto di sicurezza richieste. Interessante il fatto che la ricolorazione dei caschi originali (nella maggior parte dei casi con colori scelti dallo sponsor del casco) influiscano sulla qualità degli stessi. Sino ad oggi questo portava a far cadere le responsabilità dei produttori. Questo anche per ragioni di uso personale, poiché avrebbero voluto che l'atleta corresse con i colori originali del produttore. In futuro l'assenza di questa certificazione sul casco da parte del produttore potrà portare al rifiuto di far partire l'atleta. Fonte: http://www.skionline.ch/index.php?section=news&cmd=details&newsid=25015&teaserId=3
    14 | franz62 il 09/06/2011 9.47.17
    Sui caschi son d'accordo con Magi. Sugli sci, sui rialzi e in particolare sulla contaminazione della fis son d'accordo con Eugenio, per cui verrà partorito un nulla che porterà essenzialmente a far cambiare i materiali fra un paio d'anni anche a chi non li avrà distrutti per niente facendo una decina di gare a stagione.
    15 | dani1965 il 16/06/2011 9.23.19
    Ho scritto "semmai dovrete cambiarli per il 2013/14..." [:D] Infatti é ancora tutto in alto mare, Büxi & co. stanno ancora testando diverse combinazioni e non é detto che si riesca a mettere insieme in autunno un regolamento sul materiale che possa entrare in vigore nel 2012/13 in CdM... Poi ci saranno le solite deroghe... Credo che un atleta che utilizzi un solo paio di sci per allenamento e gare li utilizzi più che 40 discese (10 gare di GS all'anno per due anni)... A meno che per fare 10 gare all'anno non abbia due paia di sci, uno da allenamento e uno da gara. [;)]
    16 | franz62 il 16/06/2011 10.15.19
    tutti da noi hanno uno sci da gara e uno da allenamento....visto che il mercato siamo noi riguardo a quel tipo di attrezzatura dovresti essere contento[:D]
    17 | blossom il 16/06/2011 11.02.55
    dani1965 ha scritto:
    Blossom, se i nuovi regolamenti entreranno in vigore in CdM nella stagione 2012/13, per vederli applicare altrove bisognerà aspettare la stagione successiva 2013/14: hai tutto il tempo per "farli fuori" quelli nuovi... [;)]
    ma io non faccio 1000 gare all' anno e lo sci da gara è da gara, anche perchè allenamenti ne faccio ben pochi.... il mio rosignol preso da overvitt.... lo starei ancora usando, visto che è perfetto e con una soletta velocissima... se non mi avessero cambiato le regole.... farò solo gare master dove posso andare con qualsiasi cosa....
    18 | eugenio il 16/06/2011 13.17.28
    l'importante è che prendi un appuntamento dalla parrucchiera e risolvi quel problema delle doppie punte !!!! [;)]
    19 | franz62 il 16/06/2011 15.39.39
    Ma va...tutte le acconciature alla moda oggi prevedono le doppie punte...un capello da gigante te lo puô fare il barbiere ormai.. Non capisco perchè non abbiano ancora fatto un due metri da gigante con un filo di doppie punte..magari dicendo che aiuta un pó nelle buche o cose del genere[:D]
    20 | blossom il 16/06/2011 17.26.53
    magari nel 2013-2014 faranno il gs rialzato in punta e in coda.... così non avrei problemi[;)] @Eu: dovrò venire in trentino dalla parrucchiera.... qui non siamo così avanti[:D][;)]
    21 | dani1965 il 17/06/2011 12.05.56
    franz62 ha scritto:
    tutti da noi hanno uno sci da gara e uno da allenamento....visto che il mercato siamo noi riguardo a quel tipo di attrezzatura dovresti essere contento[:D]
    Se tutti hanno HEAD, sì... [:D] [:D] [:D] [:D] [;)]
    22 | dani1965 il 19/07/2011 16.43.32
    Fonte: http://www.skionline.ch/index.php?section=news&cmd=details&newsid=25536&teaserId=14
    ...wird die Kerndisziplin Riesenslalom im Weltcup-Bereich "revolutioniert". Die Mindestlänge soll künftig 1,95 m (Herren bisher 1,85 m) bzw. 1,88 (Damen bisher 1,80 m) betragen. Entscheidend ist aber, dass der Ski vor der Bindung nur noch höchstens 95 mm breit sein darf und der Radius, der die Kurvenlänge entscheidend beeinflusst, von 27 gleich auf 40 m (Damen von 23 auf 35 m) vergrössert wurde. ...
    La disciplina regina dello slalom gigante verrà rivoluzionata in ambito Coppa del Mondo. La lunghezza minima dovrebbe essere in futuro 195cm (uomini sino ad ora 185cm) rispettivamente 188cm (donne sino ad oggi 180cm). Decisivo sarà però il fatto che gli sci potranno esser larghi al massimo 95mm davanti all'attacco (spatola) ed il raggio, che influisce in modo decisivo la lunghezza di curva, aumenterà da 27 a 40m (donne da 23 a 35m). Questo supera di molto le fantaskiistiche supposizioni del mitico Teoradius, molto... di molto.
    23 | jos235 il 19/07/2011 16.48.58
    aah, i teoradius.. quelli sì che erano sci facili [:D][:D][:D]
    24 | lbrtg il 19/07/2011 16.52.54
    dani1965 ha scritto:
    Fonte: http://www.skionline.ch/index.php?section=news&cmd=details&newsid=25536&teaserId=14
    ...wird die Kerndisziplin Riesenslalom im Weltcup-Bereich "revolutioniert". Die Mindestlänge soll künftig 1,95 m (Herren bisher 1,85 m) bzw. 1,88 (Damen bisher 1,80 m) betragen. Entscheidend ist aber, dass der Ski vor der Bindung nur noch höchstens 95 mm breit sein darf und der Radius, der die Kurvenlänge entscheidend beeinflusst, von 27 gleich auf 40 m (Damen von 23 auf 35 m) vergrössert wurde. ...
    La disciplina regina dello slalom gigante verrà rivoluzionata in ambito Coppa del Mondo. La lunghezza minima dovrebbe essere in futuro 195cm (uomini sino ad ora 185cm) rispettivamente 188cm (donne sino ad oggi 180cm). Decisivo sarà però il fatto che gli sci potranno esser larghi al massimo 95mm davanti all'attacco (spatola) ed il raggio, che influisce in modo decisivo la lunghezza di curva, aumenterà da 27 a 40m (donne da 23 a 35m). Questo supera di molto le fantaskiistiche supposizioni del mitico Teoradius, molto... di molto.
    Così il Gigante diverrà un'altra specialità a sè stante. O no?
    25 | leo85 il 19/07/2011 17.14.34
    Decisamente svantaggiate, a parer mio, quelle atlete che fanno della rapidità di cambio e dell'agilità il loro punto di forza....se il raggio di curva aumenta va decsamente a favore di atleti/e molto più potenti, più propensi alla velocità....peccato....ho paura si snaturi la disciplina regina....peccato....[:(]
    26 | jos235 il 19/07/2011 17.20.35
    comunque mi pare strana quest'ultima notizia, c'è qualcosa che mi sfugge.. se lo scopo della modifica ai materiali è ridurre gli infortuni ai crociati, che senso ha farlo solo in una disciplina su cinque? A questo punto la percentuale di ginocchia andate non credo che cambierebbe di molto, o sbaglio?
    27 | eugenio il 19/07/2011 17.24.15
    sono d'accordo, per la miseria... se devo modificare tecnicamente la sciata in GS e non in SL, oltre ad avere enormi problemi di adattamento quando passo da uno sci all'altro (che già adesso....!!!) dal punto di vista degli infortuni alle articolazioni non ho risolto un granchè...
    28 | leo85 il 19/07/2011 17.28.41
    Anche perchè le ginocchia partono tranquillamente anche nelle discipline veloci....anzi...non vorrei dire un'eresia, ma proprio in questi ultimi anni, a pagare il prezzo più alto di questa evoluzione tecnica, sono state proprio le velociste...quindi davvero inspiegabile e senza senso sta cosa...[:0]
    29 | dani1965 il 20/07/2011 8.32.35
    In questa tabellina (trovata sul sito della FIS) si trova un riassunto con le passate limitazioni sul materiale e la proposta per la stagione 2012/13, che dovrà però prima esser approvata al congresso autunnale:
    30 | jos235 il 20/07/2011 9.46.21
    da questa tabella si evincie che l'unica specialità dove resterebbe tutto invariato sarebbe lo slalom, il che avvalora l'affermazione di Eugenio: passare dagli sci da slalom a quelli da gigante diverrebbe mooolto più complicato
    31 | leo85 il 20/07/2011 9.59.27
    Beh, già lo slalom attuale è una disciplina a se....soprattutto in campo maschile....da un pò di anni....così ci saranno ancora più specialisti....fare i giganti anche per i velocisti non sarà poi così un grosso problema...
    32 | dani1965 il 20/07/2011 10.26.53
    Non come forma tecnica... Il GS é la "disciplina regina" dalla quale partono le forme tecniche utilizzate in tutte le discipline: se in futuro avremo un GS da 40m da girare tra porte di 30m (non potranno metterle più larghe altrimenti diventerebbe un SG), la curva cosa avrà ancora del carving?
    33 | dani1965 il 20/07/2011 10.29.14
    Il vero problema sarà il passaggio per i giovani dagli sci junior (non é prevista una modifica per questi) e gli sci FIS: si tratterebbe di stravolgere tutto ciò che hanno imparato e con il quale si sono evoluti e perfezionati.
    34 | magimail il 20/07/2011 10.40.25
    Eh eh eh...come al solito Danui ed io ragioniamo ormai in simbiosi. Stessa pensata che ho fatto ieri sull'altra discussione. Sai che trauma, il passaggio alle categorie superiori?
    35 | jos235 il 20/07/2011 11.01.19
    leo85 ha scritto:
    Beh, già lo slalom attuale è una disciplina a se....soprattutto in campo maschile....da un pò di anni....così ci saranno ancora più specialisti....fare i giganti anche per i velocisti non sarà poi così un grosso problema...
    il problema a cui mi riferivo semmai è il contrario, fare gigante per gli slalomisti. La differenza tra i due tipi di sci sarà talmente alta da richiedere una tecnica molto diversa (con gli sci da slalom l'inversione avviene in tempi rapidissimi, tutto il contrario di ciò che avverrà con i futuri sci da gigante, come spiegava molto bene Bill). A questo punto penso che le supercombinate diventerebbero ancora di più una colossale scemenza, con i non-slalomisti costretti ad offrire spettacoli ancora più pietosi di quelli attuali
    36 | Enrico il 20/07/2011 11.51.57
    Sono veramente dei deficenti questi soloni della FIS snaturano una delle discipline più importanti che grazie agli sci sciancrati aveva riguadagnato un pubblico televisivo degno di nota rispetto agli anni 80 (ricordo che le gare di gigante all'epoca dei Zurbrigghen e di Girardelli erano televisivamente parlando una pena!!!). Poi con il trauma che si creerà se non si metterà mano anche alle sciancrature degli sci junior si potrebbe dare un colpo decisivo alla sopravvivenza dello sci alpino agonistico!
    37 | kaiser il 20/07/2011 13.52.17
    Tutti a fare skicross!!!
    38 | blossom il 20/07/2011 14.35.03
    leo85 ha scritto:
    Anche perchè le ginocchia partono tranquillamente anche nelle discipline veloci...
    .... anche con lo slittino a dire il vero[:I][:D][;)][:o)]
    39 | karl.berto il 20/07/2011 14.53.10
    dani1965 ha scritto:
    Non come forma tecnica... Il GS é la "disciplina regina" dalla quale partono le forme tecniche utilizzate in tutte le discipline: se in futuro avremo un GS da 40m da girare tra porte di 30m (non potranno metterle più larghe altrimenti diventerebbe un SG), la curva cosa avrà ancora del carving?
    Da quel che ho potuto sentire (ma sono ancora idee o prototipi realizzati solo per le prove) gli sci saranno molto più "morbidi" rispetto a quelli di oggi..Se tutto verrà confermato credo che bisognerà nuovamente reimpostare la tecnica di curva.[:(!] [:(!] E per me classe '77 sarebbe già la terza volta...prossimo giro mi dedico allo sci di fondo [:)]
    40 | karl.berto il 20/07/2011 14.58.49
    blossom ha scritto:
    leo85 ha scritto:
    Anche perchè le ginocchia partono tranquillamente anche nelle discipline veloci...
    .... anche con lo slittino a dire il vero[:I][:D][;)][:o)]
    O anche solo scivolando sul ghiaccio nel parcheggio [:D][:D]..
    41 | Glauco il 21/07/2011 10.16.14
    ... a parte che non ho visto nessuno che, nel caso dovessero passare queste modifiche, ha pensato al carving come ottima alternativa...[:p] Una cosa ancora più seria si profila all'orizzonte: secondo il nostro Consigliere CAE Enrico Ferretti, responsabile omologazione piste, pare che la FIS abbia deliberato una norma che porta a 30 metri la larghezza minima delle piste, mi sembra di ricordare che si possano calcolare piccoli tratti di passaggio in deroga... questo dettaglio metterebbe a serio rischio la possibilità di disputare gare FIS in appennino, stante la situazione di molte stazioni con vincoli paesaggistici!!!
    42 | didibi il 21/07/2011 11.04.59
    Glauco ha scritto:
    Una cosa ancora più seria si profila all'orizzonte: secondo il nostro Consigliere CAE Enrico Ferretti, responsabile omologazione piste, pare che la FIS abbia deliberato una norma che porta a 30 metri la larghezza minima delle piste, mi sembra di ricordare che si possano calcolare piccoli tratti di passaggio in deroga...
    mah, non so come omologasse Ferretti fino ad ora, ma in DH e SG era già prevista la larghezza minima di 30 m, mentre in GS è addirittura di 40 m e per lo slalom si prevedono anche 40 m se si traccia assieme le 2 manche (anche se per lo slalom sono più importanti le pendenze prescritte); magari fino ad oggi nessuno controllava esattamente cosa veniva omologato e ora invece sono a rischio alcune piste
    43 | Glauco il 21/07/2011 16.09.24
    Ferretti è da tempo omologatore... fino ad oggi però si limitava a controllare ed eventualmente adeguare vecchie omologazioni. Ripeto che il problema potrebbe esserci in tante località perchè sono cambiate le tolleranze dei restringimenti. In appennino a rischio quasi tutte le piste!!!
    44 | didibi il 21/07/2011 17.41.50
    che ci sia sempre meno tolleranza sugli imbuti è secondo me anche dovuto al fatto che nelle gare non di CdM le protezioni a disposizione sono quello che sono e si vuole responsabilizzare gli organizzatori; quante volte abbiamo sentito frasi tipo "qua un altra fila di reti B non serve, non è mai successo niente";



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (FIS Lubiana )

      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [14/02/2020] Superg Saalbach: confermata partenza alle 13
      [13/02/2020] TdG - Paralleli solo gli sci
      [12/02/2020] Saalbach: programma della discesa con miniprova
      [09/02/2020] Piovono critiche alla Fis per parallelo Chamonix
      [05/02/2020] Garmisch: cancellata prima prova femminile
      [03/02/2020] TdG - Lo sci al tempo del riscaldamento globale
      [29/01/2020] TdG - Ranking FIS istruzioni per l’uso
      [04/01/2020] A Davos un parallelo nella stagione 2020/2021
      [03/01/2020] Controllo neve positivo a Campiglio e Adelboden
      [23/12/2019] Kristoffersen-Fis: nessuna squalifica
      [25/11/2019] Le decisioni del Consiglio FIS Autunno 2019
      [23/11/2019] FIS,si chiude l'era Kasper: lascerà nel 2020
      [22/11/2019] Controllo neve positivo a Killington
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [20/02/2020] Brignone: "Pista fortunata. Sono pronta".
      [20/02/2020] Christine Scheyer chiude la stagione
      [20/02/2020] CE: Nani sul podio, ok Ballerin e Franzoni
      [20/02/2020] CE: inarrestabile Fest a Sarentino
      [20/02/2020] Loic Meillard a rischio per le gare giapponesi
      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana
      [18/02/2020] TdG - Una strada in salita,ma che corre in discesa
      [17/02/2020] Controllo neve positivo a La Thuile
      [16/02/2020] Vlhova:"meritava Anna.successo importante"
      [16/02/2020] Ralph Weber deve chiudere anzitempo la stagione
      [16/02/2020] Innerhofer:"apripista in Norvegia e a Cortina"
      [16/02/2020] Fantaski Stats - Kranjska Gora - slalom femminile
      [16/02/2020] Vlhova vince anche a Kranjska. Rossetti ottima 12a
      [16/02/2020] CE: Albano sfiora il podio in superg
      [16/02/2020] Kranjska Gora: guida Swenn-Larsson.Curtoni 15a
      [15/02/2020] Marta Bassino: "contenta, ma quel centesimo..."

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti