separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 17 novembre 2019 - ore 15.27 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Omar Longhi chiude la carriera

Clicca sulla foto per ingrandire
Loghi O.
commenti 5 Commenti icona rss
Soltanto lunedì scorso Omar Longhi aveva scritto sul suo profilo facebook: "SETTIMANA DI: 6 NAZIONI + CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI = ULTIME GARE". Ecco l'annuncio che purtroppo mette fine alla carriera agonistica del simpatico finanziere cresciuto al Passo del Tonale. Ed Omar ha chiuso alla grande, con un 7/o posto al "6 Nazioni" (gara riservata ai Corpi di Polizia Doganale delle 6 nazioni dell'arco alpino) e con il 9/o tempo ieri agli Assoluti, sempre in gigante, tornato da circa due mesi sugli sci dopo l'infortunio di metà dicembre. Già, gli infortuni: non si può certo dire che Omar sia stato fortunato, e ogni volta che stava per fare il salto di qualità è stato fermato da un infortunio. Come nel 2006: è la prima stagione di Coppa Europa dove si mantiene vicino ai migliori 10, chiude con il 14/o posto della specialità, con un 9/o posto a La Molina. Poi, proprio durante gli Assoluti di Santa Caterina si rompe i legamenti crociati e il menisco. Si opera, combatte, ritorna, e subito alle prime gare di Levi conquista un 8/o e un 6/o posto, dopo solo un paio di mesi di allenamento fuori squadra; e due settimane più tardi conquista il primo podio sulle nevi ladine di S.Vigilio. E' un momento magico per Omar: il DT azzurro Roda lo seleziona per l'esordio in Coppa del Mondo, sull'impegnativa Gran Risa dell'Alta Badia. E Omar non tradisce le aspettative e con il pettorale 53 si qualifica per la seconda prova, scivola nella seconda arrivando con il tempo più alto ma conquista comunque i primi due punticini di Coppa. Quattro giorni più tardi il suo secondo pettorale, a Hinterstoder, e anche qui va a punti, 20/o: sarà il miglior risultato della carriera in Coppa. Omar sta bene e i coach azzurri lo sanno e lo convocano anche per Adelboden, il tempio del gigante, dove il 6 gennaio è in programma la "classica" di Coppa. Ma non c'è pace per l'atleta di Vermiglio: un'ernia gli impedisce di essere al cancelletto e lo costringere a chiudere anzitempo la stagione. Il suo soprannome, "guerriero", è guadagnato sul campo: Omar non si arrende e a maggio torna sugli sci, sul "suo" ghiacciaio. Dopo la preparazione estiva arriva l'autunno, le gare, e quel discorso bruscamente interrotto con la Cdm: Longhi vince le selezioni interne per Soelden. In gara non riesce a qualificarsi per la seconda, così come in Alta Badia; riparte allora dalla Coppa Europa dove conquista qualche discreto piazzamento senza acuti. E arriviamo alla stagione 2008/2009: grazie ad un buon risultato a S.Vigilio, 7/o, come due anni prima è convocato per la Badia, dove non va a punti. La stagione vede più bassi che alti, almeno fino a Soldeu, ad Andorra, dove Longhi torna sul secondo gradino del podio, conquistando un pettorale per il gigante di coppa del Sestriere prima di farsi male ad un polso, per fortuna a stagione praticamente finita. Dopo l'ennesima estate passata ad allenarsi con le fiamme gialle Omar comincia con due piazzamenti a Levi la stagione di Coppa Europa, per poi conquistare ai primi di dicembre la prima e tanto sospirata vittoria nel circuito continentale. Ancora una volta fa bene a S.Vigilio, quanto basta per essere convocato per Badia e Kranjska, ma ottenendo solo un punto in 3 gare. In Coppa Europa invece sale ancora sul podio a Meribel, terzo, e chiude al 7/o posto la classifica di specialità. E arriviamo quindi alla stagione appena conclusa: nonostante sia tra i primi 100 della lista FIS per il gigante Omar non viene chiamato a riempire il contingente azzurro per Soelden, con qualche polemica. A San Vigilio, da sempre pista "amica", è 12/o e viene convocato per la gara di Cdm in Badia, un copione già visto in passato, sarebbe stato l'11esimo pettorale nel massimo circuito. Ma pochi giorni prima cade in allenamento e deve tornare sotto i ferri. Stagione, e carriera, finite. Il 2 aprile ci sarà una grande festa per Omar...dove? Al Passo, ovviamente!
(domenica 27 marzo 2011)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 6 settembre 2019

    L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic

    domenica 7 luglio 2019

    Si ritira il canadese Phil Brown

    giovedì 13 giugno 2019

    Margot Bailet saluta il Circo Rosa

  • mercoledì 29 maggio 2019

    Si ritira il finlandese Andreas Romar

    sabato 11 maggio 2019

    Jasmine Fiorano dice basta

    venerdì 10 maggio 2019

    Michelangelo Tentori saluta l'agonismo

  • martedì 7 maggio 2019

    Taina Barioz saluta il Circo Rosa

    lunedì 29 aprile 2019

    Si ritira Philipp Schoerghofer

    giovedì 4 aprile 2019

    Si ritirano Magg e Patricksson


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | brunodalla il 27/03/2011 18.56.41
    peccato. ennesimo esempio di atleta che a causa di troppi infortuni non ha fatto vedere in pieno che cosa poteva fare.
    2 | truddo il 28/03/2011 15.24.13
    Buona vita Omar!
    3 | robynho13 il 28/03/2011 15.56.27
    Omar buon proseguimento!!
    4 | Wolf III il 29/03/2011 2.04.54
    Auguri per tutto il resto.
    5 | fabio farg team il 01/04/2011 2.41.08
    brunodalla ha scritto:
    peccato. ennesimo esempio di atleta che a causa di troppi infortuni non ha fatto vedere in pieno che cosa poteva fare.
    Eppure da dopo quel piazzamento di Kranjska Gora del 2010,mi faceva sperare di vederlo bene in coppa mondo per un paio di anni.Peccato! CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE MASCHILE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Longhi fine carriera )

      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [13/06/2019] Margot Bailet saluta il Circo Rosa
      [29/05/2019] Si ritira il finlandese Andreas Romar
      [11/05/2019] Jasmine Fiorano dice basta
      [10/05/2019] Michelangelo Tentori saluta l'agonismo
      [07/05/2019] Taina Barioz saluta il Circo Rosa
      [29/04/2019] Si ritira Philipp Schoerghofer
      [04/04/2019] Si ritirano Magg e Patricksson
      [01/04/2019] Si ritira il croato Natko Zrncic-dim
      [01/04/2019] Si ritira la norvegese Kristine Haugen
      [29/03/2019] Si ritira il francese Steve Missillier
      [28/03/2019] Anna Hofer saluta l'agonismo
      [19/03/2019] Saluta anche Thomas Mermillod Blondin
      [16/03/2019] Ciao Felix! Si ritira Neureuther

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti