separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 18 novembre 2019 - ore 04.04 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - XVI - Guardia Bassa

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 15 Commenti icona rss
Siamo a fine stagione ed è abbastanza giustificata una certa rilassatezza da parte di tutti gli addetti del Circo Bianco però, nelle gare norvegesi, ci sono stati alcuni segnali che mi hanno suggerito l'incipit...segnali che non ho difficoltà nel definire "preoccupanti"! Quello più macroscopico è di certo la mancanza di una rete A nel punto in cui è uscito l'atleta tedesco Stephan Keppler, durante la seconda discesa di Coppa a Kvitfjell! Ne parlerò tra poco. E' interessante invece ripercorrere tutto il cammino della vicenda che, secondo me, ha risvolti inquietanti. Al termine della prima discesa Didier Cuche "in qualità di rappresentante degli atleti" chiede di conferire con Gunter Hujara per dirgli come molti discesisti (lui compreso) fossero preoccupati per il "salto Russi" che - viste le previsioni meteo del giorno successivo - con la pista più veloce avrebbe proiettato gli atleti più in alto e più lontano...Conoscendo i due "personaggi" non abbiamo troppe difficoltà nell'immaginare i toni della conversazione che, ad un certo punto, si è fatta molto accalorata...facendo perdere un po' di etica - credo - ad entrambi! Ne consegue una discussione vivacissima che coinvolge un po' tutti...e che porta, in serata, al deferimento di Cuche alla Commissione Disciplinare con la conseguente multa di 5.000 franchi svizzeri. Ore di discussioni e di tentativi di riportare un po' di calma generano però una situazione PERICOLOSA!!! Helmut Schmalzl, responsabile della sicurezza, in mattinata era passato nel punto dove poi sarebbe uscito Keppler e avrebbe chiesto agli organizzatori di mettere una terza rete, per rallentare ulteriormente eventuali cadute! "Purtroppo è colpa mia - mi ha detto al telefono Helmut - la bagarre della querelle con Cuche mi ha distolto dal verificare che tutto fosse stato fatto e non sono ripassato a controllare!" Comprensibile...ma NON giustificabile! Ed ancora, ricordate come nella prima discesa la gara sia stata per un paio di minuti sospesa perchè c'era una interferenza nelle comunicazioni radio tra Hujara, la giuria ed i responsabili tutti? Ecco perchè ho parlato di GUARDIA BASSA, la stanchezza di fine stagione è ammissibile ma NON su elementi così DETERMINANTI per l'incolumità degli atleti! Il controllo delle frequenze radio è un'operazione alla quale, in una gara, devono essere interessati TUTTI gli addetti ai lavori. Creare problemi come quello che si è verificato è segno di insufficiente professionalità e di mancanza di rispetto verso gli atleti! La rete A...ma scherziamo? o qualcuno sta prendendo in giro i discesisti! Durante il sopralluogo, in estate, non ci si è accorti che, passando a pochi metri dalle piante sarebbe stata necessaria la rete A? Cercare di difendersi, come è stato fatto in serata, durante la riunione presieduta da Hujara, è un estremo segno di debolezza organizzativa e "buon per loro" che Keppler se la sia cavata alla grande. Lo abbiamo visto tutti infilarsi sotto le due reti B e fermarsi sul tronco dell'albero. E' stato un momento molto grave che non mi sarei mai aspettato, soprattutto su questa pista, dopo la tragedia di Lanzinger! Già, come mai gli organizzatori non hanno messo la terza rete, come aveva richiesto Schmalzl? Altro che "guardia bassa", credo che si sia in presenza di un "progressivoincomprensibilepericolosomenefreghismo" nei confronti degli atleti, i quali non possono neppure permettersi il lusso di far presente le insidie ed i pericoli delle tracciature. Per la cronaca il dente Russi era stato poi ritoccato di qualche centimetro, come aveva chiesto Cuche! Questa volta Keppler si è giocato il suo bonus, il prossimo atleta potrebbe essere meno fortunato...
(lunedì 14 marzo 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 2 novembre 2019

    La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

    martedì 1 ottobre 2019

    Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci

    martedì 5 marzo 2019

    Stop per Tonetti, Tumler, Hintermann e Mani

  • lunedì 4 marzo 2019

    Fantaski Stats - Kvitfjell - superg maschile

    lunedì 4 marzo 2019

    Fantaski Stats - Kvitfjell - discesa maschile

    domenica 3 marzo 2019

    Domme domina anche in superG, e siamo a 14

  • domenica 3 marzo 2019

    Le 14 vittorie di Dominik Paris in coppa

    sabato 2 marzo 2019

    Paris:"mi diverto un sacco,vittoria che mi piace"

    sabato 2 marzo 2019

    Paris vince la discesa di Kvitfjell


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Carcentina il 14/03/2011 15.12.59
    certo che fare incaxxare il buon Didier [:0][:0][:0]..........Gunther mi sà che ha rischiato più di keppler[:D][:D][:D] battuta a parte c'è poco da scherzare sulla sicurezza
    2 | brunodalla il 14/03/2011 15.17.45
    condivido tutto, e metto in risalto l'arroganza di chi si sente superiore e fa comminare una multa per "lesa maestà". ma scherziamo? ma chi si crede di essere? va bene avere responsabilità di organizzazione, ma sentirsi al di sopra di tutto tanto da non accettare critiche, che si sono rivelate alla fine giustificate, e per di più far multare uno perchè lo ha preso a "male parole" è assurdo. tutti si ricordano le querelle con Tomba prima, Miller poi. il signore si dovrebbe mettere in testa che non sono gli altri al suo servizio, ma lui al servizio degli altri.
    3 | eugenio il 14/03/2011 15.29.30
    sarò noioso (l'ho detto più volte), ma da un organismo che PRETENDE una dichiarazione di esonero dalla responsabilità da parte degli atleti, mi aspetto un comportamento di guardia altissima, altro che bassa !!!
    4 | francogeo il 14/03/2011 15.54.35
    Aveva ragione Albertone quando si incazzava con quel tipo da luna park....[:D]
    5 | franz62 il 14/03/2011 16.39.57
    La dichiarazione di esonero dovrebbe essere fuorilegge come principio...ma evidentemente non è così, non ho idea se in F1 o nelle moto le federazioni facciano firmare qualcosa di simile. In ogni caso le reti A mancanti davanti alle piante è una czz.ta che non ha senso..
    6 | stefano9 il 14/03/2011 17.14.06
    Hujara,l'amicone di ALBERTO non e' cambiato![;)]
    7 | didibi il 14/03/2011 19.00.38
    mi sa che Hujara aveva la luna storta questo weekend visto che ha avuto anche da ridire con Schaffer che era il tracciatore sorteggiato per il SG per il suo operato facendo risorteggiare e ritracciare a Evers
    8 | mandola30 il 14/03/2011 20.34.34
    mi sembrava che fosse il primo salto quello della discussione... non il salto Russi...
    9 | draghetto il 14/03/2011 20.51.19
    Cuche è uno che quando gli tolgono mezzo centimetro su un salto si incazza a morte... se per una volta dice che il salto è eccessivo, sarà pure il caso di ascoltarlo.
    10 | Matti27 il 14/03/2011 20.56.09
    brunodalla ha scritto:
    condivido tutto, e metto in risalto l'arroganza di chi si sente superiore e fa comminare una multa per "lesa maestà". ma scherziamo? ma chi si crede di essere? va bene avere responsabilità di organizzazione, ma sentirsi al di sopra di tutto tanto da non accettare critiche, che si sono rivelate alla fine giustificate, e per di più far multare uno perchè lo ha preso a "male parole" è assurdo. tutti si ricordano le querelle con Tomba prima, Miller poi. il signore si dovrebbe mettere in testa che non sono gli altri al suo servizio, ma lui al servizio degli altri.
    che aveva combinato Miller?
    11 | Admin il 14/03/2011 21.15.01
    la questione dell'estrazione pettorali tanto per dirne una...
    12 | masterA il 15/03/2011 8.56.57
    Il problema è che Huiara ha troppo potere ed è l'unico che decide. La multa a Cuche è ridicola.
    13 | Nexus 7 il 15/03/2011 9.20.12
    premesso che io sono totalmente ed incondizionatamente a favore della sicurezza e di chi protesta per aumentarla, e che do sicuramente ragione a Cuche, sia perché Hujara è noto, sia perché effettivamente anche solo non aver predisposto da prima le reti in quel punto è una cosa che nemmeno nelle gare "della parrocchia"... c'è però da dire una cosa: se esiste una regola va rispettata, salvo poi fare quanto possibile nelle sedi adeguate per modificarla (dare per esempio più "potere" ai rappresentanti degli atleti nella commissione sicurezza), e se in quelle circostanze a Cuche spettava la multa, alla luce del regolamento (ripeto e sottolineo "SE"), nulla da eccepire. Altrimenti ognuno fa quel cappero che gli pare, proprio cone Hujara...
    14 | leo85 il 15/03/2011 16.37.57
    Ma la cosa più assurda è che, proprio su questa pista dove sono successe cose gravissime per la mancata sicurezza, gli orgnanizzatori continuano a combinarne una dietro l'altra...Mah...davvero allibito....
    15 | mauri_63 il 15/03/2011 22.49.49
    Semplicemente pazzesco....



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Kvitfjell )

      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/10/2019] Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci
      [05/03/2019] Stop per Tonetti, Tumler, Hintermann e Mani
      [04/03/2019] Fantaski Stats - Kvitfjell - superg maschile
      [04/03/2019] Fantaski Stats - Kvitfjell - discesa maschile
      [03/03/2019] Domme domina anche in superG, e siamo a 14
      [03/03/2019] Le 14 vittorie di Dominik Paris in coppa
      [02/03/2019] Paris:"mi diverto un sacco,vittoria che mi piace"
      [02/03/2019] Paris vince la discesa di Kvitfjell
      [01/03/2019] Kvitfjell: Jansrud il più veloce in prova.Paris 6o
      [28/02/2019] Kvitfjell: niente prova, cambia il programma
      [28/02/2019] Peter Fill è a Kvitfjell!
      [25/02/2019] I convocati Azzurri per Sochi e Kvitfjell
      [19/02/2019] Kvitfjell recupera la libera annullata a Garmisch
      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti