separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 22 ottobre 2019 - ore 01.48 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Walchho saluti col botto! Kostelic ecco il Coppone

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Walchhofer M.
commenti 18 Commenti icona rss
Prima di salutare la compagnia, Michael Walchhofer ha voluto conquistare anche l'Olympiabakke di Kvitfjell, l'unica delle classiche del Circo Bianco che ancora non si era completamente inchinata di fronte alla sua grandezza. Ed allora, prima di appendere gli sci ai chiodi come sembra destinato a fare al termine delle finali di Lenzerheide, Walchho ha fatto in modo di sistemare le cose, dominando la seconda discesa consecutiva sulle nevi norvegesi e inanellare quindi la 14ima vittoria nella disciplina, la 19ima nel computo totale. Un successo maturato per soli 13 centesimi sul compagno di colori Klaus Kroell mentre l'elvetico Beat Feuz, vincitore ieri, si è confermato in palla sul tracciato scandinavo mantenendosi sul podio con il terzo tempo. Una classifica che al pari della gara di ieri risente notevolmente della maggior adattabilità di alcune marche sulle nevi nordiche: Atomic, Salomon, Salomon. Guidati da piedi capaci, gli sci austriaci si sono trovati alla grande sul tracciato olimpico che ha incoronato anche Ivica Kostelic.
Ora anche la matematica ha dato il suo benestare: la Coppa del Mondo approda in Croazia, primizia assoluta nella storia della Coppa del Mondo maschile. Anche se per la sfera di cristallo si tratta di un ritorno a casa Kostelic, considerate le tre vittorie della sorella Janica ('01, '03 e '06); ecco, nemmeno questo è un primato: i Kostelic sono i secondi fratelli ad essersi aggiudicati il Coppone dopo Hanni e Peter Wenzel, trionfatori nel 1980. Potere di una mentalità vincente, potere di una stagione strana, di un gennaio fulminante, della costanza di papà Ante.
Intanto in Norvegia ai piedi del podio trovano spazio gli outsider Sporn e Kueng, con Janka sesto davanti ad un eccellente Matteo Marsaglia che con il pettorale numero 52 ha saputo affiancarsi a sua maestà Didier Cuche. Un autentico miracolo per il laziale di San Sicario, capace di interpretare al meglio un tracciato soggetto a mutevoli cambiamenti durante una semplice mattinata. Il piazzamento di Marsaglia permette alla nazionale azzurra di tirare un sospiro di sollievo visto che anche oggi i risultati non erano dei migliori: Innerhofer ha rialzato un po' la testa chiudendo 13imo, gli altri hanno nuovamente sofferto (insieme ai rispettivi sci) la neve norvegese, con Fill 22imo ed Heel 31imo. Domani il superG potrebbe consentire qualche riscossa, ma nel frattempo c'è tutta la possibilità per complimentarsi con Marsaglia: imprevisto, inatteso, sorprendente. E per questo ancora più bello.
Ma al termine della prova di Kvitfjell, l'immagine che più resta impressa è quella del tedesco Stephan Keppler che dopo un minuto di gara perde la linea, spigola e si infila sotto le reti terminando il suo capitombolo dalle parti di un tronco d'albero. Il tutto anche per l'assenza delle reti A, la prima serie di protezioni che in una pista di discesa non dovrebbero mancare mai. Un'assurdità, una mancanza abnorme che solo per un colpo di fortuna non ha regalato un'altra tragedia. Possibile? A nostro modo di vedere, assolutamente no. Ma in questi casi le voci degli atleti vengono troppo spesso ignorate. Anzi, multate. Come accaduto a Cuche che si è trovato da pagare 5000 franchi svizzeri per aver detto che il salto era troppo pericoloso. Aprite gli occhi, Hujara e soci, per favore.

(sabato 12 marzo 2011)





Kvitfjell | Discesa Libera | 12.03.2011 - 11.30

+0.53s
+0.71s
4. Andrej Sporn (SLO) +0.96s
5. Patrick Kueng (SUI) +1.09s
6. Carlo Janka (SUI) +1.14s
7. Didier Cuche (SUI) +1.36s
7. Matteo Marsaglia (ITA) +1.36s
9. Andrej Jerman (SLO) +1.42s
10. Ambrosi Hoffmann (SUI) +1.48s
11. Adrien Theaux (FRA) +1.52s
12. Erik Guay (CAN) +1.55s
13. Christof Innerhofer (ITA) +1.58s
14. Romed Baumann (GER) +1.60s
15. Johan Clarey (FRA) +1.61s
15. Jan Hudec (CZE) +1.61s
17. Marc Gisin (SUI) +1.70s
18. Yannick Bertrand (FRA) +1.74s
19. Hans Olsson (SWE) +1.75s
20. Steven Nyman (USA) +1.82s
21. Ivica Kostelic (CRO) +1.96s
22. Peter Fill (ITA) +1.97s
23. Patrick Jaerbyn (SWE) +2.03s
24. Ondrej Bank (CZE) +2.11s
25. Erik Fisher (USA) +2.12s
25. Joachim Puchner (AUT) +2.12s
27. Kjetil Jansrud (NOR) +2.22s
27. Andreas Romar (FIN) +2.22s
29. Silvan Zurbriggen (SUI) +2.30s
30. Vitus Lueoend (SUI) +2.33s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 1 ottobre 2019

    Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci

    martedì 5 marzo 2019

    Stop per Tonetti, Tumler, Hintermann e Mani

    lunedì 4 marzo 2019

    Fantaski Stats - Kvitfjell - superg maschile

  • lunedì 4 marzo 2019

    Fantaski Stats - Kvitfjell - discesa maschile

    domenica 3 marzo 2019

    Domme domina anche in superG, e siamo a 14

    domenica 3 marzo 2019

    Le 14 vittorie di Dominik Paris in coppa

  • sabato 2 marzo 2019

    Paris:"mi diverto un sacco,vittoria che mi piace"

    sabato 2 marzo 2019

    Paris vince la discesa di Kvitfjell

    venerdì 1 marzo 2019

    Kvitfjell: Jansrud il più veloce in prova.Paris 6o


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Jeppo il 12/03/2011 14.55.55
    Bell'articolo, ma Janica ha vinto il Coppone anche nel 2006! [;)]
    2 | perlu il 12/03/2011 14.57.51
    non c'è due senza tre!
    3 | eugenio il 12/03/2011 15.02.40
    la FIS si deve decidere... se fa firmare a Cuche una dichiarazione di esonero da responsabilità non ha senso che lo sanzioni se lui dice che il salto è pericoloso, visto che se si dovesse fare male sarebbe solo colpa sua !!!
    4 | franz62 il 12/03/2011 15.08.13
    Ma se non sbaglio lui ha detto che li denunciava....giusta la multa educativa, non puoi denunciare uno a cui hai firmato una dichiarazione di esonero, il salto diventa automaticamente non pericoloso...Cuche non può diffamare come gli pare.[:D]
    5 | eugenio il 12/03/2011 15.13.17
    Cuche intendeva dire che il salto era pericoloso e che lui era un pirla perchè lo affrontava dopo aver liberato la FIS da qualsiasi responsabilità...
    6 | franz62 il 12/03/2011 15.27.46
    Mi arrendo...ormai basta dire pirla, si vincono ori mondiali e cause civili e penali.[:D]
    7 | Wolf III il 12/03/2011 17.18.15
    Grandissimo Walchhofer!!! Un mio preferito da sempre...
    8 | Herminator il 12/03/2011 17.23.16
    Ripeto anche qui.......... WALCHO RESTA CON NOI!!!!!!!!!!!!
    9 | lbrtg il 12/03/2011 18.03.31
    Grandissimo Marsaglia. Un altro giovane che si fa avanti! Un altro merito della gestione Ravetto?[;)]
    10 | Matti27 il 12/03/2011 18.43.20
    bravvissimo matteo
    11 | Mirkovic il 12/03/2011 18.52.02
    Un Grande Marsaglia.......che dire......Favoloso che sia l'inizio della scalata nei quartieri nobili della specialità.....!!?? Spero di si che non sia un episodio isolato....[:p][:p][:p][;)][;)][;)]
    12 | fabio farg team il 13/03/2011 1.44.01
    Walchhofer grande specialista di discesa,bene Kroell,riconferma di Feuz.Sorpresa Marsaglia.Infine una cosa su Keppler;innanzitutto fa piacere che é ritornato ma quel punto dove é caduto,era proprio pericoloso. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2009-2010 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    13 | GeneraleLee il 13/03/2011 11.33.48
    14 | Mark19 il 13/03/2011 18.22.13
    Complimenti a Kostelis per la conquista aritmetica della sfera di cristallo. Meritata a dir poco. [8D]
    15 | robynho13 il 13/03/2011 18.55.20
    bravissimo Matteo!!![:D] complimenti a Kostelic...
    16 | cancliatomic il 13/03/2011 21.07.12
    Grande Walchhofer un'altra grande vittoria che mancava nella sua fantastica carriera...ora può chiudere alla grandissima conquistando alche la Coppa di specialità [^][^][^] Kostelic vince la sua prima e strameritata Coppa del Mondo, (con sincerità però dico che non mi ha entusiamato molto questa cdm). Pensavo che Janica e Ivica fossero i primi fratelli a vincere entrambe la CdM, però bello chissà che soddisfazione per papà Ante.
    17 | christiansand il 13/03/2011 21.32.00
    Senz'altro Cancli, coppa moscissima nettamente meglio le donne quest'anno..ma Kostelic è stato superbo..di nuovo ai vertici in slalom, quasi perfetto in combinata ma soprattutto superlativo in superg e competitivo quanto bastava in discesa.. quanto a Walchhoffer non ci son più parole, non fosse stato per deneriaz avrebbe anche l'oro olimpico in tasca..senza nulla togliere a Cuche che è un grande discesista, vorrei che quest'anno la coppa di discesa la vincesse lui per coronare col poker una carriera che l'ha visto vincere dappertutto..
    18 | cancliatomic il 13/03/2011 21.37.30
    christiansand ha scritto:
    Senz'altro Cancli, coppa moscissima nettamente meglio le donne quest'anno..ma Kostelic è stato superbo..di nuovo ai vertici in slalom, quasi perfetto in combinata ma soprattutto superlativo in superg e competitivo quanto bastava in discesa..
    senz'altro Kostelic straordinaio soprattutto nel suo mese d'oro di gennaio
    christiansand ha scritto: quanto a Walchhoffer non ci son più parole, non fosse stato per deneriaz avrebbe anche l'oro olimpico in tasca..senza nulla togliere a Cuche che è un grande discesista, vorrei che quest'anno la coppa di discesa la vincesse lui per coronare col poker una carriera che l'ha visto vincere dappertutto..
    ecco la medaglia d'oro olimpica gli manca per coronare una carriera perfetta, ma si sà alle olimpiadi le sorprese ci sono sempre[;)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Kvitfjell Walchhofer Ivica Kostelic Marsaglia )

      [01/10/2019] Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci
      [05/03/2019] Stop per Tonetti, Tumler, Hintermann e Mani
      [04/03/2019] Fantaski Stats - Kvitfjell - superg maschile
      [04/03/2019] Fantaski Stats - Kvitfjell - discesa maschile
      [03/03/2019] Domme domina anche in superG, e siamo a 14
      [03/03/2019] Le 14 vittorie di Dominik Paris in coppa
      [02/03/2019] Paris:"mi diverto un sacco,vittoria che mi piace"
      [02/03/2019] Paris vince la discesa di Kvitfjell
      [01/03/2019] Kvitfjell: Jansrud il più veloce in prova.Paris 6o
      [28/02/2019] Kvitfjell: niente prova, cambia il programma
      [28/02/2019] Peter Fill è a Kvitfjell!
      [25/02/2019] I convocati Azzurri per Sochi e Kvitfjell
      [19/02/2019] Kvitfjell recupera la libera annullata a Garmisch
      [07/12/2018] CE: in combinata vince Barthet, Dellantonio 11/a
      [06/12/2018] CE: Cillara sfiora il podio a Kvitfjell

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/10/2019] A Soelden week end con il sole per l'Opening
      [21/10/2019] Ispezione Fis a Cortina d'Ampezzo
      [21/10/2019] Gigante donne in diretta anche prima manche
      [21/10/2019] Gli Svedesi per Soelden
      [21/10/2019] Doping: in Austria altri 10 casi?
      [21/10/2019] A Lindsey Vonn il premio Principessa delle Asturie
      [20/10/2019] Grave infortunio per Sabrina Maier,stagione finita
      [19/10/2019] Soelden: prima manche femminile non in diretta RAI
      [18/10/2019] Svizzeri, Francesi e Sloveni per Soelden
      [18/10/2019] Gli Austriaci per Soelden
      [18/10/2019] Tutti i convocati azzurri per Soelden
      [18/10/2019] La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione
      [17/10/2019] Azzurri a Soelden,ultimi posti da assegnare
      [17/10/2019] Luce verde per Soelden
      [17/10/2019] Skjoeld e Staalnacke ferme per infortunio
      [16/10/2019] Kitz: montepremi record per la 80/a edizione
      [16/10/2019] Archiviata posizione doping Hannes Reichelt
      [15/10/2019] Kristoffersen: "finalmente ho un team personale"
      [15/10/2019] Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [14/10/2019] Verso Soelden: 10 Azzurre a Hintertux
      [14/10/2019] Kranjec vuole essere protagonista in gigante
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [14/10/2019] Osservati in stage a Saas Fee
      [14/10/2019] Caso Liensberger: Katharina torna in Rossignol
      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gruppo Coppa Europa tra Stelvio e Saas Fee
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [11/10/2019] Test atletici per le slalomiste
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [08/10/2019] Claudia Riegler consulente per l'Italia di Atomic

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti