separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 13 novembre 2019 - ore 01.14 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Tute mondiale Austria targate Montecchio

Clicca sulla foto per ingrandire
Tute Austria
Tute Austria
commenti 29 Commenti icona rss
LIVE DA GARMISCH-PARTENKIRCHEN (ore 11.00) - Il segreto del fischio delle tute da gara targate Austria è custodito in Italia e più precisamente in Veneto a Montecchio Maggiore a due passi da Vicenza. E' la Plastotex l'artefice per la nazionale austriaca di sci dei tessuti speciali di cui si compongono le tute degli atleti Benjamin Raich e Michael Walchhofer, i più forti tra gli uomini, a Kathrin Zettel e Marlies Schild, punte di diamante tra le donne. Nessun mistero per quanto riguarda il sibilo simile un fischio che gli altri ascoltano al passaggio delle tute biancorosse. "No, nessun mistero - spiega Bruno Pagani, il fondatore dell'azienda vicentina -. Non so a cosa sia dovuta la sensazione del fischio. Certo è che dietro i nostri tessuti c'è tanta ricerca tecnologica e qualità, che deriva da una lunga esperienza acquisita in trent'anni di lavoro». La partnership con la Nazionale di sci austriaca è iniziata nel 2006. Plastotex realizza i tessuti delle tute, che da un paio d'anni vengono poi confezionate con il marchio della ditta tedesca Schoeffel. Questa collaborazione ha permesso a Plastotex di acquisire un'esperienza tale da essere considerata oggi una delle aziende leader di settore per la produzione di tessuti rivolti al mondo dello sci, raggiungendo elevati livelli di specializzazione. La concorrenza diretta arriva dall'azienda leader mondiale del segmento, la svizzera Eschler, che fino a tre anni fa aveva in pratica il monopolio della fornitura di tessuti alle Nazionali di sci. Attualmente l'azienda - attiva da una decina d'anni - opera con tre marchi (quello fornito alla Nazionale austriaca è il marchio Airtek) e due brevetti, occupa una ventina di persone, ha un fatturato che supera i 4 milioni di euro ed esporta il 90 per cento della produzione (tutta rigorosamente Made in Montecchio), in Europa, negli Stati Uniti, in Canada, in Giappone ed ora anche in Russia in chiave anche Olimpiade di Sochi 2014.
(lunedì 7 febbraio 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 1 novembre 2019

    La Svizzera mette pressione all'Austria

    martedì 22 ottobre 2019

    Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria

    venerdì 18 ottobre 2019

    Gli Austriaci per Soelden

  • mercoledì 29 maggio 2019

    Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020

    venerdì 29 marzo 2019

    Riepilogo dei Campionati Nazionali Austriaci

    martedì 12 febbraio 2019

    Are 2019: Italia di bronzo, Svizzera d'oro

  • domenica 3 febbraio 2019

    Le 12 austriache per Are 2019

    domenica 3 febbraio 2019

    I 14 Austriaci per Are 2019

    venerdì 21 dicembre 2018

    Vent'anni fa lo storico superG targato Austria


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Enrico il 07/02/2011 12.29.24
    Ecco un bell'esempio di Imprenditoria dinamica ed efficiente! Peccato che in Via Piranesi ed anche in EnergiaPura non si siano mai accorti di questa azienda a cui rivolgersi per l'acquisto del tessuto per il confezionamento delle tute da gara.
    2 | magimail il 07/02/2011 12.41.48
    MMmmmmmm...per quanto riguarda Via Piranesi concordo, per quanto riguarda EP...Troppo geloso e convinto dei suoi prodotti, l'amico...
    3 | Mirkovic il 07/02/2011 13.42.05
    [:(][:(][:(][:(][:(][:(][:(]
    4 | Enrico il 07/02/2011 18.52.31
    magimail ha scritto:
    MMmmmmmm...per quanto riguarda Via Piranesi concordo, per quanto riguarda EP...Troppo geloso e convinto dei suoi prodotti, l'amico...
    Perchè EP non si limita al solo confezionamento? produce direttamente anche il tessuto? Non si rifornisce dal produttore Svizzero Eschler? PS- Grazie per le info su Fischer boot. La persona è stata squisita, anche se poi in Fischer mi hanno detto che non era possibile sostituirle in garanzia e che mi dovevo rivolgere al rivenditore. Comunque alla fine ho preso le Garmont.
    5 | cancliatomic il 07/02/2011 22.13.21
    Riguardo al fischio...io ci ho prestato attenzione durante la libera di Bormio, ma non l'ho proprio sentito[:0]
    6 | franky il 07/02/2011 22.47.19
    nemmeno io!!! cancli, quando eravamo fermi alla rocca a prestare servizio per la libera di Bormio gli atleti passavano a 140kmh e il "rumore" delle tute era identico a quello di tutte le altre!!![^]
    7 | Simone il 07/02/2011 22.53.42
    franky ha scritto:
    nemmeno io!!! cancli, quando eravamo fermi alla rocca a prestare servizio per la libera di Bormio gli atleti passavano a 140kmh e il "rumore" delle tute era identico a quello di tutte le altre!!![^]
    Bello prestare servizio durante la libera :-) Come si fa :-)) ????
    8 | franky il 08/02/2011 9.05.10
    ti danno una pettorina con scritto staff, la metti e cominci a subire indicazioni e insulti da tutti gli organizzatori![:D] però ne vale la pena![;)]
    9 | lbrtg il 08/02/2011 13.29.51
    Ed intanto, la telenovela per la fornitura di nuove divise ai "nostri" continua.[:(] Da "Raceskimagazine". NIENTE NUOVA LINEA, ED INOLTRE TECNICI ANCORA SENZA MATERIALE. Raccontiamo un'altra puntata sulla questione delle divise e della fornitura, proprio il primo giorno dei Mondiali di Garmisch 2011. A fine estate la direzione agonistica in un incontro con Vuarnet aveva avuto assicurazioni sul fatto che almeno per i Mondiali sarebbero state introdotte le divise e le tute con la linea nuova. Infatti se non ogni stagione, almeno prima di un Mondiale o di un Olimpiade cambiano i disegni, la linea, i motivi insomma, peccato tuttavia che ai Mondiali bavaresi l'unico team con la vecchia linea è quello italiano. Intanto gli atleti e gli allenatori hanno avuto almeno in consegna una giacca ed un pantalone per la stagione 2010/2011? Qualche coach di Coppa del Mondo ad esempio non ha ancora la giacca...incredibile ma vero. Pochi la felpa, nessuno la mantella, speriamo almeno non piova in questo angolo di Baviera...Vuarnet inoltre non avrebbe ancora pagato le rate alla Fisi, e di conseguenza qual'è il rapporto in essere fra Energia Pura e Vuarnet visto che la prima produce le tute da gara per la seconda? C'è un accordo? Insolvenza anche nei confronti di Energia Pura? Lo abbiamo chiesto al dt Claudio Ravetto che però anche ieri ci ha ripetuto: "Non lo so. Perchè? Non vogliono farcelo sapere...". Come se non fossero affari loro. Vabbè. Questo intrigo, che se pur piccolo comunque registra un pessimo stile e un atteggiamento mortificatorio nei confronti di atleti e tecnici, potrebbe finire con la stagione agonistica. Infatti se la Fisi decidesse di cambiare fornitore, cosa auspicabile visto l'andazzo, che fine farebbe la preziosa collaborazione con Energia Pura? Oggi nel superG femminile Energia Pura in intesa con Stefano Maldifassi di Fisi ha predisposto un nuovo materiale per le tute, un 'gioco' innovativo di membrane giù utilizzato da qualche maschio in Coppa del Mondo. Per fortuna che la ricerca va avanti, funziona, e lo fa grazie a scienziati e tecnici che danno tutto per questo sport. Speriamo che queste innovazioni non finiscano nel nulla...sarebbe un peccato. Infine ieri durante la cerimonia d'inaugurazione abbiamo notato gli azzurri griffati Maglificio Colombo: bei capi, una novità, peccato che non vi erano appicciccati gli sponsor federali. Ci viene in mente il titolo dell'ultimo editoriale di Race Ski Magazine a firmaVittorio Tallia 'Marketing questo sconosciuto', ma come hanno detto ai tecnici, anche per noi siamo sicuri che varrà la solita frase 'non sono affari che vi riguardano..."
    10 | cancliatomic il 08/02/2011 21.52.01
    a me sembra inutile creare una nuova linea di tute per i mondiali, già ci sono pochi soldi nelle casse della federazione, perchè spenderne per avere nuove divise quando quelle che ci sono sono belle e in uso solo da due anni. invece sul fatto che non siano ancora state consegnate a tutti le giacche a vento o altro materiale, beh questa effettivamente è una brutta cosa[V]
    11 | Simone il 08/02/2011 22.00.06
    franky ha scritto:
    ti danno una pettorina con scritto staff, la metti e cominci a subire indicazioni e insulti da tutti gli organizzatori![:D] però ne vale la pena![;)]
    Bello ma bisogna avere conoscenze ? Per il fatto di Vuarnet mi sembra abbastanza scandaloso il loro comportamento Se non rispettano il contratto , se non pagano o se non forniscono le divise bisogna cambiare assolutamente !!!
    12 | cancliatomic il 08/02/2011 22.13.22
    Simone ha scritto:
    franky ha scritto:
    ti danno una pettorina con scritto staff, la metti e cominci a subire indicazioni e insulti da tutti gli organizzatori![:D] però ne vale la pena![;)]
    Bello ma bisogna avere conoscenze ?
    bisogna conoscere un certo cancliatomic[;)]
    13 | Enrico il 09/02/2011 10.02.26
    cancliatomic ha scritto:
    a me sembra inutile creare una nuova linea di tute per i mondiali, già ci sono pochi soldi nelle casse della federazione, perchè spenderne per avere nuove divise quando quelle che ci sono sono belle e in uso solo da due anni. invece sul fatto che non siano ancora state consegnate a tutti le giacche a vento o altro materiale, beh questa effettivamente è una brutta cosa[V]
    Guarda che la federazione non spende nulla. Il cambio di linea è di solito previsto dai contratti di fornitura, perché offre all'Azienda una ribalta maggiore rispetto alla C.d.M. Risulterebbe alquanto strano se la FISI nel sottoscrivere il proprio contratto non avesse previsto tale clausola. Anche se a ripensarci bene in fondo la tuta è sempre la stessa dall'inizio della scorsa stagione e non è nemmeno stata aggiornata in occasione delle Olimpiadi. Questo forse costituiva la contropartita tecnica in cambio dei soldi che la FISI avrebbe dovuto ricevere dalla Vuarnet??
    14 | Simone il 09/02/2011 22.58.48
    cancliatomic ha scritto:
    Simone ha scritto:
    franky ha scritto:
    ti danno una pettorina con scritto staff, la metti e cominci a subire indicazioni e insulti da tutti gli organizzatori![:D] però ne vale la pena![;)]
    Bello ma bisogna avere conoscenze ?
    bisogna conoscere un certo cancliatomic[;)]
    va beh allora faremo amicizia ;-) !!!!!!
    15 | Simone il 09/02/2011 22.59.54
    sono anche milanista quindi sara' piu' facile fare amicizia :-) !!!!!!!!!!!!!!!
    16 | Simone il 11/02/2011 14.05.37
    sempre a proposito di divise degli azzurri : Prima prova sulla Kandahar in vista della discesa maschile di sabato. Gianluca Rulfi, allenatore responsabile dei velocisti, si gode lo stato di salute della sua squadra: "Anche oggi ci siamo trovati in palla sulla Kandahar, nonostante sia solo una prova cronometrata. Christof Innerhofer non ha perso assolutamente la concentrazione dopo l'oro di ieri, poi anche Dominik Paris e Peter Fill hanno fatto vedere di digerire bene questa discesa. Stupito di questo andamento? No, ero stupito prima, perchè durante le gare precedenti non raccoglievamo quanto seminato. Ieri Innerhofer ha commesso semplicemente meno errori, ma la sua condizione, come anche quella di altri, è sempre stata molto buona. Fortissimi a pezzi, ma poco continui. Adesso abbiamo messo in fila tutte le cose e i risultati ci danno ragione". Un piccolo 'giallo' per il 'solito' argomento delle divise. Già ieri durante il superG e oggi in prova, l'allenatore responsabile dei 'jet' azzurri, è stato visto con una nuova giacca a vento. Ci si chiedeva se la Vuarnet avesse inviato il nuovo materiale. Invece a ben vedere è la giacca della Scuola Tecnici Federali. Rulfi infatti non ha la termica nuova (che come linea e colori è comunque uguale a quella della passata stagione), ma nemmeno quella 'vecchia', perchè fuori uso da gennaio. Qualcosa a questo punto non quadra. Ieri Vuarnet ci assicurava telefonicamente, come ha riferito anche ai tecnici, che hanno consegnato in via Piranesi tutto il capitolato delle giacche termiche. Consegna insomma, non nominale, ma comunque arrivata a destinazione.
    17 | chris il 11/02/2011 18.18.10
    A proposito di EP! Vi raccoto la seguente vicenda. Nel 2008 realizzo per il negozio RacingPoint di Tai di Cadore la seconda serigrafia degli sci costruiti da Carpani su nostre specifiche per la stagione 2008-2009. Viene bene e mi chiedono di disegnargli anche una bozza delle tute da gara che avrebbero fatto realizzare da EP per la stagione sucessiva. La bozza riuscì alquanto bene che consegnarono il mio originale ed unica copia a EP. Il disegno riprendeva lo stile dello sci che su sfondo bianco aveva 1 riga rossa e verde dalla pinta alla coda, stile Fiat 500 dal cofano al lunotto posteriore. Verso l'autunno mi dissero che ci sono stati dei problemi e che le tute EP non le aveva prodotte! Va bè! Fine autunno un sabato mi chima uno dei soci del negozio e mi dice di accendere la TV e sintonizzarmi su Raisport mi sono girate veramente le palle!!!! EP aveva utilizzato esattamente il mio disegno per le tute della squadra, l'unica differenza è che le aveva fatte asimmetriche, nel senso che io avevo previsto la bandiera da ambo i lati, mentre loro hanno inserito la parte azzurra. Il rappresentante ha negato di aver mai ricevuto qualsiasi disegno e questo è quello che fa i.c.a.z.z.a.r.e di più!! Soliti espedienti da italiani! Capisco che Fila avesse improvvisamente abbandonato la squadra e Vuarnet fosse spiazzata, ma la solita malafede di qualcuno!
    18 | chris il 11/02/2011 18.40.50
    ...cornuti e mazziati![:(!][:(!]
    19 | emanueza il 12/02/2011 14.49.17
    magimail ha scritto: ...per quanto riguarda EP...Troppo geloso e convinto dei suoi prodotti, l'amico...
    credo che dopo la discesa maschile dei mondiali a favore del fornitore italiano parlino i risultati...solo una piccola puntualizzazione...andate a vedere i risultati degli azzurri da Bormio in poi...qualcuno ha preso il toro per le corna e i risultati sono arrivati
    20 | emanueza il 12/02/2011 14.58.17
    chris ha scritto:
    A proposito di EP! Vi raccoto la seguente vicenda. Nel 2008 realizzo per il negozio RacingPoint di Tai di Cadore la seconda serigrafia degli sci costruiti da Carpani su nostre specifiche per la stagione 2008-2009. Viene bene e mi chiedono di disegnargli anche una bozza delle tute da gara che avrebbero fatto realizzare da EP per la stagione sucessiva. La bozza riuscì alquanto bene che consegnarono il mio originale ed unica copia a EP. Il disegno riprendeva lo stile dello sci che su sfondo bianco aveva 1 riga rossa e verde dalla pinta alla coda, stile Fiat 500 dal cofano al lunotto posteriore. Verso l'autunno mi dissero che ci sono stati dei problemi e che le tute EP non le aveva prodotte! Va bè! Fine autunno un sabato mi chima uno dei soci del negozio e mi dice di accendere la TV e sintonizzarmi su Raisport mi sono girate veramente le palle!!!! EP aveva utilizzato esattamente il mio disegno per le tute della squadra, l'unica differenza è che le aveva fatte asimmetriche, nel senso che io avevo previsto la bandiera da ambo i lati, mentre loro hanno inserito la parte azzurra. Il rappresentante ha negato di aver mai ricevuto qualsiasi disegno e questo è quello che fa i.c.a.z.z.a.r.e di più!! Soliti espedienti da italiani! Capisco che Fila avesse improvvisamente abbandonato la squadra e Vuarnet fosse spiazzata, ma la solita malafede di qualcuno!
    Chris...l'accusa di plagio che lanci è gravissima...come ben sai chi accusa deve portare le prove ma se hai conservato copia delle email,ricevute di trasmissione dei fax etc etc...non ti sarà difficile dimostrare ciò che dici...perchè non hai citato in causa l'azienda?
    21 | magimail il 12/02/2011 23.25.48
    Ema, sai che ti voglio bene,ma....non puoi sempre minacciare di denunce, querele ecc chi esprime un opinione o racconta un fatto ogni qualvolta c'entrano le tue aziende rappresentate... Una volta Carrera, ora EP, la prossima.... Siamo in un Forum, chiacchieriamo, raccontiamo... Chris -per quello che lo conosco- è un sano,onesto uomo di montagna (che per me è un grande complimento), e credo che- tra il recuperare il fisico per abbassare punti, e guidare la sua azienda in questo periodo- non abbia tempo per scribacchiare caz.ate. Pensaci, sii obbiettivo. Con affetto, Mauro
    22 | chris il 12/02/2011 23.42.52
    Grazie Mauro! Tutto ok? Avevo provato a chiamarti per fare 2 chiacchere dopo parecchio tempo, ma hai cambiato numero. Così ho chiamato tuo cugino per chiederglielo, ma non devessere stata la mossa più astuta. Mi ha detto che non ce l'aveva. Emanuenza, ma hai letto bene il mio post? Ho detto che mi sono i.n.c.a.z.z.a.t.o. perchè avevo consegnato l'unica copia del disegno fatta a mano (a colori) ai titolari del negozio che a loro volta l'hanno consegnata al rappresentante!!!! Comunque siamo in quattro a sapere la verità compreso il rappresentante! Ma come al solito il mondo è dei furbi e degli approfittatori! Mi rimane la soddisfazione (del ca...o) che sono 2 anni che la Squadra usa tute disegnate dal sottoscritto con la variante blu su un lato! Poi magari il rappresentante EP eri tu!
    23 | Admin il 13/02/2011 1.20.50
    calma calma: chris hai dato "per buona" l'interpretazione di magi, ma in realtà ema non ha minacciato nessuno. ha detto giustamente che il fatto riportato da chris è di una certa gravità e che SE avesse avuto le prove in mano AVREBBE POTUTO anche citare l'azienda.
    24 | emanueza il 13/02/2011 9.50.00
    Admin ha scritto:
    calma calma: chris hai dato "per buona" l'interpretazione di magi, ma in realtà ema non ha minacciato nessuno. ha detto giustamente che il fatto riportato da chris è di una certa gravità e che SE avesse avuto le prove in mano AVREBBE POTUTO anche citare l'azienda.
    Admin ha capito subito...perchè voialtri pensate sempre alla malafede? leggetevi bene i post,io non ho minacciato nessuno,ho solamente invitato Chris a chiedere giustizia... @magimail:da te non mi aspettavo una risposta del genere,voglio pensare che hai letto di fretta e che tu possa aver travisato qualcosa. Per quanto riguarda Carrera semplicemente la pubblicazione di una notizia non verificata e poi prontamente corretta da parte dell'Ansa perchè non rispondente alla realtà dei fatti, ripresa poi da Gazzetta e Race, ha fatto si che l'attenzione dei lettori si concentrasse non sulla pericolosità della discesa in generale ed in particolare di kitzbuhel dove nessuno ha hai il coraggio di provare a cambiare le cose, bensì sulla scarsa efficacia della protezione offerta dal casco quando questi invece ha protetto egregiamente...aspettiamo che Hannes esca dall'ospedale e venga dichiarato ufficialmente fuori pericoso...attraverso queste pagine si è preferito dare gratuitamente addosso ad un'azienda per il solo piecere di farlo anzichè cogliere l'occasione per un dibattito costruttivo sulla sicurezza. @chris:...insinuare che io possa essere stato il rappresentante quando ben sai chi era...la devo considerare una battuta oppure un tentativo di confondere le idee nel tentativo di alleggerire la tua posizione? @admin:premesso che ognuno è libero di esprimere ciò che vuole, soprattutto le critiche, ma sta all'intelligenza di ognuno criticare anche duramente ma argomentando ciò che si vuole dire
    25 | Admin il 13/02/2011 10.59.34
    credo che sia nato un malinteso solo perchè hanno letto velocemente il tuo post, tutto qui. può capitare...il significato NON era quello interpretato da magimail, ripeto può capitare, l'importante è chiarirsi prima di tirare fuori il fucile...
    26 | magimail il 13/02/2011 16.22.39
    Era quello che volevo dire, chiarirsi prima di spararsi addosso.... E ho riletto bene quello che ho scritto: lo riscriverei pari pari....[:D]
    27 | magimail il 13/02/2011 17.20.25
    Comunque siamo usciti dalla discussione! Torniamo alle tute: io lancio una idea che puo' sembrare una provocazione, ma soquel che dico. La medio dalla F1, dove pesano subito le vetture e, prima ancora di farli bere, i piloti: i primi tre, prima di salire sul podio, consegnano le tute con cui hanno corso ad un incaricato della Fis, che provvede con un collegio a ri-misurare al flussuometro la prtata d'aria del tessuto. Volete vedere?......[}:)]
    28 | chris il 13/02/2011 18.24.55
    emanueza ha scritto:
    Chris...l'accusa di plagio che lanci è gravissima...come ben sai chi accusa deve portare le prove ma se hai conservato copia delle email,ricevute di trasmissione dei fax etc etc...non ti sarà difficile dimostrare ciò che dici...perchè non hai citato in causa l'azienda?
    Emanueza naturalmente era una battuta, non sò nemmeno chi sei! A suo tempo ero talmente inc..o che non ho voluto nemmeno conoscere chi fosse il rappresentante perchè sapevo che legalmente non avrei potuto fare nulla proprio per il motivo esposto! Meglio per il rappresentante che non conoscessi le sue generalità, mi sarebbe risultato difficile non aggredirlo (non sono proprio piccolino) visto che ha negato di aver ricevuto qualsiasi disegno! Avevo solamente tra i testimoni mia moglie e i due soci del negozio che naturalmente erano parte in causa. Nessuna copia disponibile. Credo e spero che in EP non ne sapessero nulla, anche se il disegno al posto di Vournet aveva scritto sia sulla coschia che sul bicipite "racing Point" esattamente come sugli sci l'uno in rosso e l'altro in verde.
    29 | emanueza il 13/02/2011 22.31.46
    magimail ha scritto: i primi tre, prima di salire sul podio, consegnano le tute con cui hanno corso ad un incaricato della Fis, che provvede con un collegio a ri-misurare al flussuometro la prtata d'aria del tessuto. Volete vedere?......[}:)]
    domani mi informo per bene ma credo che ai primi 3 il controllo del materiale venga effettuato anche nel dopo gara



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali Garmisch 2011 tute gara Austria )

      [01/11/2019] La Svizzera mette pressione all'Austria
      [22/10/2019] Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria
      [18/10/2019] Gli Austriaci per Soelden
      [29/05/2019] Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020
      [29/03/2019] Riepilogo dei Campionati Nazionali Austriaci
      [12/02/2019] Are 2019: Italia di bronzo, Svizzera d'oro
      [03/02/2019] Le 12 austriache per Are 2019
      [03/02/2019] I 14 Austriaci per Are 2019
      [21/12/2018] Vent'anni fa lo storico superG targato Austria
      [01/11/2018] Marcel Hirscher sportivo dell'anno in Austria
      [23/10/2018] I 10+11 Austriaci per Soelden
      [07/05/2018] La squadra Austriaca per la stagione 2018/2019
      [21/03/2018] Brunner KO ai Camp.Austriaci.Titolo DH a Scheyer
      [29/01/2018] PyeongChang 2018: i 22 Austriaci
      [26/01/2018] WJC Davos: le squadre di Austria e Germania

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America
      [01/11/2019] Clement Noel torna sugli sci
      [01/11/2019] La Svizzera mette pressione all'Austria
      [01/11/2019] Le 4 candidate per il parallelo di novembre 2020
      [31/10/2019] Marcel Hirscher Sportivo dell'anno in Austria
      [31/10/2019] Vialattea firma il logo 100 anni Fisi
      [31/10/2019] Nasce il Trofeo Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti