separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 23 febbraio 2020 - ore 16.28 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Fisi avvia azione legale

Clicca sulla foto per ingrandire
fisi
fisi
commenti 14 Commenti icona rss
I legali della Fisi sono al lavoro per difendere i propri interessi nei confronti delle aziende “Cda” e “Sport & Chic Srl”, titolari del marchio Vuarnet, che fornisce abbigliamento tecnico anche per gara a tutti gli atleti di 14 discipline invernali. In una nota - apparsa sul principale quotidiano del Trentino-Alto Adige - la federazione presieduta da Giovanni Morzenti “precisa che è in corso un rapporto con una società in crisi che da parecchio tempo non rispetta le consegne e i propri obblighi contrattuali”. La situazione non riguarda dunque solo lo sci alpino, ma anche le altre discipline della Fisi. A oltre due mesi dall'avvio della stagione agonistica 2010-2011 molti atleti, tecnici e ski-man delle squadre nazionali azzurre non hanno ancora ricevuto le divise nuove, gareggiando ancora ccon quelle ormai vecchie e sgualcite di quella passata. Già nella scorsa stagione molti atleti, anche di vertice, si erano trovati a salire sul podio con parti di divisa del vecchio sponsor: ricordiamo Werner Heel sul gradino più alto del podio del superG in Val Gardena (metà dicembre) con ancora indosso i pantaloni blu del precedente sponsor, non essendo dotato di quelli del nuovo. Quest'anno la situazione si sta riproponendo ed è per questo che la Fisi sta ora valutando l'avvio di un'azione legale contro le due aziende titolari del marchio Vuarnet.
(domenica 5 dicembre 2010)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 21 febbraio 2020

    TdG - Il ritorno di Roberto Nani

    domenica 22 dicembre 2019

    Serra: "Sono stato scaricato frettolosamente"

    giovedì 12 dicembre 2019

    Fassa: Aperta la stagione dello Ski Stadium Aloch

  • domenica 10 novembre 2019

    GP Italia 2019/2020: regole e calendari

    venerdì 1 novembre 2019

    Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019

    giovedì 31 ottobre 2019

    Vialattea firma il logo 100 anni Fisi

  • venerdì 25 ottobre 2019

    Sestriere si candida ad ospitare il Mondiale

    venerdì 18 ottobre 2019

    La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione

    lunedì 14 ottobre 2019

    Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Simone il 05/12/2010 11.48.41
    FantaskiNews ha scritto:
    Fisi avvia azione legale <br>di Vittorio Savio<br><br><img align="left]http://www.fantaski.it/images/media/img_gt9632.jpg" id="left[/img]I legali della Fisi sono al lavoro per difendere i propri interessi nei confronti delle aziende “Cda” e “Sport & Chic Srl”, titolari del marchio Vuarnet, che fornisce abbigliamento tecnico anche per gara a tutti gli atleti di 14 discipline invernali. In una nota la federazione presieduta da Giovanni Morzenti “precisa che è in corso un rapporto con una società in crisi che da parecchio tempo non rispetta le consegne e i propri obblighi contrattuali”. La situazione non riguarda dunque solo lo sci alpino, ma anche le altre discipline della Fisi. A oltre due mesi dall'avvio della stagione agonistica 2010-2011 molti atleti, tecnici e ski-man delle squadre nazionali azzurre non hanno ancora ricevuto le divise nuove, gareggiando ancora ccon quelle ormai vecchie e sgualcite di quella passata. Già nella scorsa stagione molti atleti, anche di vertice, si erano trovati a salire sul podio con parti di divisa del vecchio sponsor: ricordiamo Werner Heel sul gradino più alto del podio del superG in Val Gardena (metà dicembre) con ancora indosso i pantaloni blu del precedente sponsor, non essendo dotato di quelli del nuovo. Quest'anno la situazione si sta riproponendo ed è per questo che la Fisi sta ora valutando l'avvio di un'azione legale contro le due aziende titolari del marcio Vuarnet.
    anche se queste sono aziende italiane il marchio è francese mai fidarsi dei francesi ;-))) scherzi a parte penso sia colpa della crisi che coinvolge molte aziende di abbigliamento ! voi chi vorreste come sponsor ? a me piacerebbe Besson !
    2 | Enrico il 07/12/2010 10.00.22
    La FISI è costretta ad intervenire in questa maniera, anche e soprattutto grazie al movimento di opinioni che è stato sollevato dal sito RACE ed anche da FANTASKI. La testimonianza che nell'era di internet, forum di settore sono diventata l'area fondamentale per esprimere le opinioni della gente comune e farle giungere al vertice della piramide senza i veli e le censure degli apparati intermedi. Questa è l'ennesima dimostrazione che in FISI ci leggono e valutano che molte delle cose che vengono scritte qui e su RACE sono destabilizzanti per il potere consolidato del parrucconi di Via Piranesi. Dunque pagheremo gli avvocati per insinuarci in una procedura fallimentare dai dubbi esiti finali, circa il recupero di quanto contrattualmente stabilito a favore della FISI, che ad oggi dovrebbe già essere stata indicata fra le voci di ricavo quali "sponsorizzazioni" per il criterio della competenza, ancorché non sia stata incassata nell'anno 2009. Interessante sarebbe conoscere il peso e l'entità di questa sponsorizzazione e quindi la potenziale perdita per il mancato recupero delle stesse, che gioco forza si riverserebbero sugli esercizi seguenti.
    3 | lbrtg il 07/12/2010 10.27.53
    Enrico ha scritto:
    La FISI è costretta ad intervenire in questa maniera, anche e soprattutto grazie al movimento di opinioni che è stato sollevato dal sito RACE ed anche da FANTASKI. La testimonianza che nell'era di internet, forum di settore sono diventata l'area fondamentale per esprimere le opinioni della gente comune e farle giungere al vertice della piramide senza i veli e le censure degli apparati intermedi. Questa è l'ennesima dimostrazione che in FISI ci leggono e valutano che molte delle cose che vengono scritte qui e su RACE sono destabilizzanti per il potere consolidato del parrucconi di Via Piranesi. Dunque pagheremo gli avvocati per insinuarci in una procedura fallimentare dai dubbi esiti finali, circa il recupero di quanto contrattualmente stabilito a favore della FISI, che ad oggi dovrebbe già essere stata indicata fra le voci di ricavo quali "sponsorizzazioni" per il criterio della competenza, ancorché non sia stata incassata nell'anno 2009. Interessante sarebbe conoscere il peso e l'entità di questa sponsorizzazione e quindi la potenziale perdita per il mancato recupero delle stesse, che gioco forza si riverserebbero sugli esercizi seguenti.
    Quanto hai ragione Enrico!!!! E poi, aggiungo io, possibile che prima di firmare il contratto, non si siano informati sullo stato in cui si trovava la Vuarnet? Anche il più sprovveduto degli amministratori di una qualsiasi società, si sarebbe mosso per verificare la "solidità" dell'azienda con cui si sta per instaurare rapporti economici.
    4 | Enrico il 07/12/2010 10.34.03
    ... era sottinteso[;)] caro Ibrt[:D] ma sai certi amministratori sono "diversi" da altri. Soprattutto quando non rischiano in proprio.
    5 | lbrtg il 07/12/2010 11.12.32
    Enrico ha scritto: [br Soprattutto quando non rischiano in proprio.
    Ne conosco anch'io di questi. Sono tutti uguali. Sono degli specialisti nel fare gli splendidi con il denaro "altrui"....
    6 | Peuterey il 07/12/2010 11.34.12
    FantaskiNews ha scritto:
    [b]Werner Heel sul gradino più alto del podio del superG in Val Gardena (metà dicembre) con ancora indosso i pantaloni blu del precedente sponsor, non essendo dotato di quelli del nuovo.
    Non è proprio andata così, diamo a Cesare quel che è di Cesare. Lo scorso anno le divise c'erano, e ce n'erano 2 a testa per atleti e tecnici. Purtroppo, "qualcuno", ha regalato la seconda divisa di atleti e tecnici a politici e amici... Per questo motivo Heel non aveva i pantaloni al traguardo essendosi spogliato in partenza. Il problema è che questo "qualcuno" ha avuto il consenso della CDA per fare quello che ha fatto, in cambio del silenzio sul mancato versamento di soldi proprio da parte della CDA. Insomma la classica cosa all'Italiana dove i concussori sono a capo di una Federazione sportiva.
    7 | Enrico il 07/12/2010 12.57.49
    Naturalmente di questo "qualcuno" non si può dire assolutamente il nome ed il cognome pena una sicura querela per calunnia[:D] @peuterey con CDA intendi la società che distribuisce il marchio Vuarnet o è l'acronimo di Consiglio Di Amministrazione?
    8 | Peuterey il 07/12/2010 14.25.31
    La prima Enrico, la società.
    9 | Enrico il 07/12/2010 17.32.08
    Bene! volevo esserne solo sicuro.[:D]
    10 | marco rossi il 07/12/2010 18.52.31
    Mah... rimango basito.... non conosco i meccanismi della FISI ma per fornire altre organizzazioni pubbliche... serve oltre a una offerta competitiva e credibile anche una fideiussione bancaria a garanzia degli obblighi contrattuali del fornitore che qualora non avesse ottemperato a quanto previsto del bando di fornitura poteva essere escussa per essere indennizzati dei danni. Qui come gira la storia? Che è stato fatto tutto alla carlona? O mi sbaglio?
    11 | truddo il 08/12/2010 17.22.10
    Caro Marco, devi partire dal presupposto che una federazione non è a norma di legge un'organizzazione pubblica
    12 | Simone il 10/12/2010 10.47.45
    si ma non mi avete risposto ;-))) voi chi vorreste come sponsor ?
    13 | Enrico il 10/12/2010 16.25.30
    La Besson non penso abbia le possibilità economiche per sponsorizzare la FISI. Si è appena risollevata dal disastro finanziario causatole dalla vendita ad un fondo austriaco. Attualmente paghano la federazione Austriaca per vestire i loro atleti. Anche se non so assolutamente quanto, immagino che comunque sganceranno bei soldi! Visto la qualità dei risultati che lo squadrone bianco rosso può vantare. Quindi mi sa che la sponsorizzazione anche della FISI e con l'annessa fornitura del materiale per tutte le sue 14 discipline sia alquanto fuori portata per l'azienda piemontese. Poi posso sbagliarmi. Inoltre Energiapura sta offrendo un prodotto per nulla inferiore a quello messo in campo proprio dalla Besson (almeno come tute da gara... visto che il segreto per le meravigliose performance di Lake Luise sia più da attribuire a cosa sta sotto a quelle tute). Rimarrebbero solo la Kappa o la Colmar a questo punto fra le papabili italiane.
    14 | Simone il 11/02/2011 14.09.52
    Prima prova sulla Kandahar in vista della discesa maschile di sabato. Gianluca Rulfi, allenatore responsabile dei velocisti, si gode lo stato di salute della sua squadra: "Anche oggi ci siamo trovati in palla sulla Kandahar, nonostante sia solo una prova cronometrata. Christof Innerhofer non ha perso assolutamente la concentrazione dopo l'oro di ieri, poi anche Dominik Paris e Peter Fill hanno fatto vedere di digerire bene questa discesa. Stupito di questo andamento? No, ero stupito prima, perchè durante le gare precedenti non raccoglievamo quanto seminato. Ieri Innerhofer ha commesso semplicemente meno errori, ma la sua condizione, come anche quella di altri, è sempre stata molto buona. Fortissimi a pezzi, ma poco continui. Adesso abbiamo messo in fila tutte le cose e i risultati ci danno ragione". Un piccolo 'giallo' per il 'solito' argomento delle divise. Già ieri durante il superG e oggi in prova, l'allenatore responsabile dei 'jet' azzurri, è stato visto con una nuova giacca a vento. Ci si chiedeva se la Vuarnet avesse inviato il nuovo materiale. Invece a ben vedere è la giacca della Scuola Tecnici Federali. Rulfi infatti non ha la termica nuova (che come linea e colori è comunque uguale a quella della passata stagione), ma nemmeno quella 'vecchia', perchè fuori uso da gennaio. Qualcosa a questo punto non quadra. Ieri Vuarnet ci assicurava telefonicamente, come ha riferito anche ai tecnici, che hanno consegnato in via Piranesi tutto il capitolato delle giacche termiche. Consegna insomma, non nominale, ma comunque arrivata a destinazione.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Morzenti Fisi )

      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [22/12/2019] Serra: "Sono stato scaricato frettolosamente"
      [12/12/2019] Fassa: Aperta la stagione dello Ski Stadium Aloch
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [31/10/2019] Vialattea firma il logo 100 anni Fisi
      [25/10/2019] Sestriere si candida ad ospitare il Mondiale
      [18/10/2019] La Fisi ai nastri di partenza, presentata stagione
      [14/10/2019] Comitato Lazio e Sardegna:la squadra di sci alpino
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [03/10/2019] Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri
      [28/09/2019] Markus Ortler nuovo presidente Fisi Alto Adige
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [23/02/2020] Brignone: "La Coppa? Ora penso a La Thuile!"
      [23/02/2020] Crans: Brignone regina di combinata e di coppa
      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [23/02/2020] Problemi al ginocchio per Petra Vlhova?
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [23/02/2020] Naeba: partenza rimandata alle 3.20 italiane
      [23/02/2020] C'è vita nello sci croato post Kostelic
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a
      [20/02/2020] Brignone: "Pista fortunata. Sono pronta".
      [20/02/2020] Christine Scheyer chiude la stagione
      [20/02/2020] CE: Nani sul podio, ok Ballerin e Franzoni
      [20/02/2020] CE: inarrestabile Fest a Sarentino
      [20/02/2020] Loic Meillard a rischio per le gare giapponesi
      [20/02/2020] Crans-Montana:Ortlieb sfreccia in prova,Brignone 2
      [19/02/2020] Stagione finita per Battilani e Roger
      [19/02/2020] CE: a Sarentino è sempre Fest, bene Albano
      [19/02/2020] I 15 del US SKi Team per i Mondiali Jr 2020
      [18/02/2020] La Thuile:le Azzurre provano la "3-Franco Berthod"
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [18/02/2020] 70 anni fa l'oro iridato di Zeno Colò in discesa
      [18/02/2020] Brignone guida 8 Azzurre a Crans Montana
      [18/02/2020] TdG - Una strada in salita,ma che corre in discesa
      [17/02/2020] Controllo neve positivo a La Thuile

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti