separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 18 giugno 2019 - ore 10.36 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

A St.Moritz vince Tina Maze, Gut-show e Stuffer 8a

di Luca Perenzoni

Clicca sulla foto per ingrandire
Stuffer V.
Vai al profilo di Stuffer V.
commenti 36 Commenti icona social icona rss
Una vincitrice effettiva, la slovena Tina Maze che torna così sul primo gradino del podio dopo quasi 30 mesi dall'ultima vittoria e due vincitrici morali, la prorompente Lindsey Kildow e soprattutto la sempre più sorprendente baby ticinese Lara Gut. Sono tanti gli spunti di interesse della discesa di St. Moritz, disputata sotto una debole nevicata (venti i centimetri caduti nella notte sull'Engandina) e con condizioni di visibilità assolutamente variabili nel giro di manciate di minuti. In uno dei rari sprazzi iniziali di sole si è presentata al cancelletto Maria Holaus che ha saputo fruttare al meglio la luce favorevole per staccare il miglior tempo provvisorio: 1:44"72 il riferimento che sembrava sufficiente per permetterle di salire per la seconda volta sul gradino più alto del podio di Coppa del Mondo. Ma il film andato in scena nella lussuosa St. Moritz avrebbe riservato tanti, tantissimi altri colpi di scena. Il primo l'ha regalato la dominatrice Lindsey Kildow Vonn che vantava oltre un secondo di vantaggio ad una quarantina di secondi dalla fine, prima di incappare in una serie di vistosi errori (ancora non è chiaro come abbia fatto a rimanere in piedi in alcune circostanze) che l'hanno relegata in quinta piazza insieme alla sempre più costante Lizi Goergl e ad un soffio dalla possente canadese Emily Brydon, la più volitiva delle allieve di Platter che, pur litigando con ogni tipo di curva, riesce a confermarsi maestra nella ricerca della velocità. Ma non è finita, manca ancora il fenomeno Lara Gut, partita con il 32. In quel momento il cielo è decisamente più azzurro, la pista, soprattutto nella parte alta, si è velocizzata, ma la sedicenne ticinese (solo ad aprile compirà 17 anni) scia davvero alla grandissima, presentandosi con un congruo vantaggio a poche centinaia di metri dalla conclusione. Manca solo l'ultimo salto, dopo il cui atterraggio il giovane fenomeno italosvizzero (la madre è bresciana) spigola con lo sci destro, rotolando per il rimanente tratto di pista. Il risultato? Secondo posto provvisorio, per un solo centesimo. E adesso fermatela. Questa ragazzina dal sorriso contagioso che rispecchia tutta la sua giovinezza è un fenomeno vero e la gara di oggi vale forse più del poker di Coppa Europa del mese scorso a Caspoggio. Una volta che la sua carambola si è conclusa nel parterre sorrideva per essere ancora intera. Poi ha capito cosa aveva fatto ed è letteralmente scoppiata, scatenando la sua freschezza da teen ager, da adolescente che si candida a fenomeno dell'oggi e soprattutto del domani.
Il sole ora è pieno. Johanna Schnarf è sfortunata: viaggia su tempi da primissime ma viene fermata a tre quarti di tracciato per la caduta della canadese Yurkiw che la precedeva. Risale, riparte ma non chiude la prova. Ci riesce invece Verena Stuffer che firma un inatteso sesto tempo, poi diventato ottavo, inutile dire che è il miglior risultato della carriera dell'altoatesina. Sorprese finite? No, c'è ancora tempo per seguire l'avvenente Maze che si riscopre discesista e trova le condizioni ideali per staccare il miglior tempo, con margine di 34 centesimi sulla Holaus: sesta vittoria in carriera, la prima in discesa dopo cinque successi in gigante; vittoria fortunata, speriamo che contribuisca a ridonarle il sorriso. La graduatoria risente dei molti inserimenti per le condizioni migliorate nel finale: una situazione simile avrebbe forse consentito ad un'ottima Nadia Fanchini di andare oltre ad un inatteso 19imo posto, ma per la camuna va benissimo così: se fosse riuscita ad allenarsi, sarebbe al passo con le migliori, garantito. Poco dietro (21ima) la sorella Elena, seguita da Wendy Siorpaes con Daniela Ceccarelli 24ima e di certo non favorita dal pettorale numero uno. Il finale è una lotteria: chi riesce ad arrivare in fondo stacca grandi tempi, ma la maggior parte delle ragazze è tradita dalla superiore velocità.
(sabato 2 febbraio 2008)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

I primi 3  su 36  commenti disponibili
1 | Nonno Paquito il 02/02/2008 15.17.36
Hola Sono molto contento per Varenna, era ora che avesse un giorno da festeggiare[:264] "il giovane fenomeno italosvizzero (la madre è bresciana)" Se sapevo prima che la madre era brechana la compravo[:246][:246]
2 | Mike Von Gruenigen il 02/02/2008 15.23.11
Una discesa incredibile....[:)]



  Cerca una parola nelle news:        

  Altre notizie di Coppa del Mondo:

  [17/06/2019] Giovanni Borsotti passa a Rossignol
  [17/06/2019] Ad Aosta la Festa per il Centro Sportivo Esercito
  [17/06/2019] Neureuther vince 100mila euro in TV
  [16/06/2019] Peter Fill nuovamente papà, è nata Maja
  [13/06/2019] Formia: si conclude il lavoro delle Azzurre
  [13/06/2019] Gigantisti allo Stelvio fino a martedì 18
  [13/06/2019] Margot Bailet saluta il Circo Rosa
  [10/06/2019] La Fisi a Palazzo Chigi: Goggia Collare d'Oro
  [08/06/2019] La Germania accoglie ufficialmente Baumann
  [08/06/2019] Accordo tra FISI, Credito Sportivo e Scuole Sci
  [08/06/2019] FISI:nota alla 10a riunione del Consiglio Federale
  [07/06/2019] Le squadre ASIVA per la stagione 2019/2020
  [07/06/2019] Kristoffersen-Skidforbundet: accordo trovato!
  [06/06/2019] Kristoffersen: "punto a slalom e gigante"
  [05/06/2019] Anna Veith continua (almeno) per un anno
  [05/06/2019] I Calendari della Coppa del Mondo 2019/2020
  [04/06/2019] Quanta Italia nella gestione della Coppa del Mondo
  [04/06/2019] Nadia Fanchini sarà mamma a dicembre
  [02/06/2019] Le decisioni della FIS Calendar Conference
  [02/06/2019] Sestriere e La Thuile tornano in CdM
  [01/06/2019] Val Gardena e Badia in calendario fino al 2022/23
  [29/05/2019] Si ritira il finlandese Andreas Romar
  [29/05/2019] Comitato AOC: deliberate le squadre di sci alpino
  [29/05/2019] Azzurri: il programma estivo degli allenamenti
  [29/05/2019] Tutti i nomi dell'Austria 2019/2020
  [28/05/2019] L'Austria dello sci 2019-2020, c'è Marcel Hirscher
  [28/05/2019] Azzurre: il programma estivo degli allenamenti
  [28/05/2019] Dubrovnik: al via la FIS Calendar Conference
  [27/05/2019] Dave Ryding guida i Britannici per il 2019/2020
  [27/05/2019] Doping, Operazione Aderlass: interrogato Reichelt

  Altre notizie Neve&Ghiaccio:

  [19/02/2011] Zoeggeler tocca quota dieci coppe
  [19/01/2011] Fischnaller bronzo iridato nello snowboard
  [19/01/2011] Nel SuperG brillano Stati Uniti e Francia
  [17/01/2011] Mondiali sci Ipc Sestriere: tedeschi protagonisti
  [10/01/2011] Podio azzurro nello snowboard di March con dedica
  [06/01/2011] CIASPOLADA, RIVINCE IL NEOZELANDESE WYATT
  [06/01/2011] Zoeggeler sempre vincente: 53 vittorie
  [19/12/2010] Zoeggeler a quota 52 vittorie
  [19/12/2010] Bob a due azzurro vince a Lake Placid
  [17/12/2010] Val Gardena: premiati Lange, Trovati e Bianco
  [12/12/2010] Zoeggeler tocca quota 51 vittorie
  [11/12/2010] Carolina Kostner seconda a Pechino
  [11/12/2010] Doppietta azzurra nello snowboard
  [05/12/2010] Armin Zoeggeler a quota 50 e raggiunge Tomba
  [03/12/2010] Ciaspolada 2011: si corre su neve naturale
  [11/11/2010] St.Caterina torna nel giro dello sci nordico
  [06/11/2010] In Val di Fiemme mondiale fondo junior 2014
  [12/03/2010] Biathlon: Italia sul podio nella staffetta mista
  [18/02/2010] Quarta medaglia per l'Italia dallo short track
  [16/02/2010] Piller Cottrer d'argento nella 15 km
  [15/02/2010] Prime medaglie olimpiche per l'Italia: due bronzi
  [14/02/2010] Modificata pista slittino dopo tragedia georgiano
  [14/02/2010] Oro freestyle targato Usa; decima la Scanzio
  [11/02/2010] Club Olimpico si allarga e nuovi premi
  [11/02/2010] Vancouver 2010: nevica a Cypress Mountain
  [30/01/2010] Elena Runggaldier oro iridato nel salto donne
  [30/01/2010] Nona coppa del mondo per Zoeggeler
  [22/01/2010] Magda Genuin seconda in coppa; 4/ Cristian Zorzi
  [17/01/2010] Azzurri sul trono d'Europa nello slittino naturale
  [13/01/2010] Biathlon: la coppa approda ad Anterselva

  Altre notizie Fantaski:

  [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
  [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
  [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
  [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
  [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
  [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
  [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
  [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
  [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
  [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP
  [13/01/2016] Swatch Freeride World Tour 2016 al via
  [08/01/2016] La Thuile: il 16 e 17 gennaio solidarietà in pista
  [16/12/2015] Yetech, La Montagna in Tasca
  [20/11/2015] La Skiers Cup 2016 emigra ad Andorra
  [09/11/2015] Riparte Skimagazine e Skionlinetv



 
titoletto copyright fantaski
 baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti