Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Coppa del Mondo di Sci, Coppa Europa e gare FIS
 Pagelle Weekend Soelden 2019
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Tommaso




34 Messaggi

Inserito il - 28 ott 2019 : 12:54:12   Permalink alla discussione Invia a Tommaso un Messaggio Privato Aggiungi Tommaso alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Voto 1 al ginocchio di Bernadette Schild. Prima gara della stagione, primo infortunio grave. Lo sci è sempre stato e sempre sarà uno sport pericoloso, ma recentemente soprattutto in ambito femminile le ginocchia saltano davvero come popcorn. Riforme e controriforme varie dei materiali non sembrano aver portato a granché, tanto che ormai almeno un’operazione ai crociati sembra essere un titolo obbligatorio per il curriculum dello sciatore professionista.

Voto 2 ad Henrik Kristoffersen. Finalmente libero dall'ingombrante presenza di Hirscher, si è fatto comunque intimorire dal suo fantasma, presentandosi nervoso, insicuro, impreciso e inefficace. Il 18° posto finale è figlio del grave errore nella seconda, ma anche al netto dell’errore quello visto in pista non era Kristoffersen. Dal punto di vista fisico poi saremmo curiosi di conoscere come ha cambiato la sua preparazione, perché la strategia di puntare anche ai SuperG non sembra pagare.

Voto 3 ai 10 gradi di temperatura sul ghiacciaio del Rettenbach. A 3.000 metri. Il 27 di ottobre. A guardarlo il ghiacciaio fa quasi commozione, con la sua tenacia nel voler restare attaccato alla montagna. Anche se più che commossi, dovremmo essere impauriti.

Voto 4 ad Austria e Germania. Un settimo posto della Gritsch fra le donne, un dodicesimo di Feller fra gli uomini. Un tredicesimo con la Rebensburg e un sedicesimo con Luitz fra gli uomini. La devastazione di infortuni è una valida attenuante, ma come ha risposto agli infortuni la Norvegia?

Voto 5 a Marco Odermatt. Ha 22 anni, quindi nessuno gli chiede di essere già perfetto e un errore sul 61% di un Rettenbach più cattivo che mai si può perdonare. Forte è forte e lo si sa, ma se è fenomeno lo dirà soltanto il tempo. Perché nell’anno 8 Avanti Hirscher, a 22 anni un fenomeno la coppa non solo lottava per vincerla, ma la vinceva proprio.

Voto 6 agli italiani. Più che altro di incoraggiamento, perché a parte la discreta seconda manche di De Aliprandini, poco si è visto. Fra le donne gli anni passano, Federica è sempre lì, ma ahinoi raramente lassù, su Marta temiamo prima o poi di doverci arrendere e ripiegare su aspettative più… bassine.
#8195;
Voto 7 ai quadricipiti di Maria Therese Tviberg. Usati in maniera eccellente alle ore 13.07 a Soelden, Austria, ma che avrebbero funzionato probabilmente anche alle ore 10.00 a Yokohama, Giappone, dove i neozelandesi giurano di non aver mai giocato al loro sport. Un weekend che per la Norvegia, a parte il corpo di Kristo, è stato memorabile con lei, la Holtmann e soprattutto Luquinho Braathen e la sua sciata di traverso che sembrava proprio venire da un altro mondo.

Voto 8 a Mathieu Faivre. Secondo come Mikaela. L’ha presa di sicuro meglio lui che lei. La posizione in classifica, e non aggiungiamo altro.

Voto 9 ad Alexis Pinturault. Se non scoppia a gennaio, la coppa è sua. Sempre preciso, morbido, attento, praticamente perfetto in ogni suo movimento e in ogni particolare. E poi sempre preciso, morbido, attento, praticamente perfetto in ogni suo movimento e in ogni particolare, anche quando scia. Persona, prima che atleta, che merita di essere il primo del D.H.

Voto 10 ad Alice Robinson. Oh, Mrs Robinson! Sarà anche una ragazzina ma il linguaggio del corpo fra una manche e l’altra e prima della partenza parla di una che è già signora sugli sci. Dice “ero nervosa” e scia come se andasse a fare la spesa. La miglior 17.enne vista su un paio di sci da quanto 7 anni fa ad avere 17 anni era Mikaela Shiffrin. Benvenuti nell’epoca in cui nell’Alpine Skiweltcup si parla inglese…


-------------
Tommaso

Lothar
Sono Azzurro di Sci




Lombardia


8572 Messaggi

Inserito il - 28 ott 2019 : 15:32:02   Permalink al post Invia a Lothar un Messaggio Privato Aggiungi Lothar alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Bravo Tommaso, mi sono piaciuti i tuoi voti.

Più tardi provo a integrare con qualche mia considerazione.
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

marc girardelli
Agonista



Val D'Aosta


2591 Messaggi

Inserito il - 28 ott 2019 : 19:52:27   Permalink al post Invia a marc girardelli un Messaggio Privato Aggiungi marc girardelli alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
5 a Odermatt mi sembra un po pochino..di Hirscher o Stenmark ne nascono 2 ogni 50 anni....forse....quindi x un po nn ne vedremo ....
Torna all'inizio della Pagina

GhiaccioVerde
Pronto Hermann vuoi che ti venda i miei vecchi sci?




Emilia Romagna


4426 Messaggi

Inserito il - 05 nov 2019 : 14:00:17   Permalink al post Invia a GhiaccioVerde un Messaggio Privato Aggiungi GhiaccioVerde alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Molto esigente il nostro Tommaso bella idea, chissa che voto per audio Rai. 5 Odermatt giusto se lo hai in squadra, Meillard 3.
Torna all'inizio della Pagina

Abacab
Agonista




2099 Messaggi

Inserito il - 07 nov 2019 : 23:07:42   Permalink al post Invia a Abacab un Messaggio Privato Aggiungi Abacab alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
D'accordissimo per il voto negativo all'Austria. Ma sei sicuro che la Germania sia messa così tanto peggio di noi? Odermatt poi, se non commetteva l'errore, avrebbe raggiunto il podio. L'ambizione degli svizzeri è di farne un novello Zurbriggen, ma per vederlo vincente anche nelle categorie veloci occorrerà ancora un po' di tempo. Per cui non trovo molto attentidibile il confronto di età con Hirscher (a parte che la coppa il fuoriclasse austriaco la vinse a 23 anni). Se poi estendessimo questa pratica, allora all'età odierna di Odermatt Von Grueningen era ancora uno sconosciuto, ed Hermann Maier lavorava ancora in cantiere. Mentre Girardelli aveva già vinto 17 gare (contro le 3 di sua maestà Hirscher).

Modificato da - Abacab in data 07 nov 2019 23:10:21
Torna all'inizio della Pagina

Tommaso




34 Messaggi

Inserito il - 08 nov 2019 : 00:57:20   Permalink al post Invia a Tommaso un Messaggio Privato Aggiungi Tommaso alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
I miei voti sono ovviamente del tutto opinabili oltreché legati (per i motivi televisivi per cui erano nate le pagelle) allo formula tipo classifica 1-10, il che restringe un po' il campo d'azione. Comunque il 5 ad Odermatt è di stima, perché lo considero già un potenziale top che può, e fino ad un un certo punto deve, esplodere in questa stagione; anche se un anno di bonus glielo concedo (che magnanimo che sono) visto che ha già dovuto perdere un bel po' di tempo giocando all'allegro chirurgo e perché effettivamente un gigantista/velocista cresce di norma più piano di un gigantista/slalomista. Chiaro che poi nessun paragone umano- Hirscher abbia senso (comunque "März"el, essendo appunto marzolino, la Prima della Scala la cantò tutta a 22, prima di mollare l'acuto su cui si frantumò il ginocchio di Feuz appena compiuti i 23).
I tedeschi anche secondo me nelle tecniche son messi meglio degli italiani, almeno per questa stagione, e per questo mi hanno decisamente deluso sul Rettenbach: da qui il voto negativo.
Poi si fa per giocare.


----------
Tommaso
Torna all'inizio della Pagina

Lothar
Sono Azzurro di Sci




Lombardia


8572 Messaggi

Inserito il - 08 nov 2019 : 09:59:09   Permalink al post Invia a Lothar un Messaggio Privato Aggiungi Lothar alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Lothar ha scritto:

Bravo Tommaso, mi sono piaciuti i tuoi voti.

Più tardi provo a integrare con qualche mia considerazione.


niente non riesco ad aggiungere considerazioni migliori delle tue
Torna all'inizio della Pagina

balineuve
Pronto per il Comitato



Lombardia


3257 Messaggi

Inserito il - 08 nov 2019 : 16:06:59   Permalink al post Invia a balineuve un Messaggio Privato Aggiungi balineuve alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
sia uomini che donne poco in forma .......... come sempre a Seoelden ma un po' di più rispetto agli anni passati ...... soprattutto fra i maschietti sembra quasi che il ritiro di Hirscher abbia fatto tirare i remi in barca un po' a tutti ......... a Pintu è bastato fare il compitino per vincere con un certo margine, a Faivre liberarsi da impegni extra per fare secondo .......
Torna all'inizio della Pagina

Abacab
Agonista




2099 Messaggi

Inserito il - 08 nov 2019 : 19:01:32   Permalink al post Invia a Abacab un Messaggio Privato Aggiungi Abacab alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Certo che si fa tutto per giocare Tommaso, ci mancherebbe altro :-) Ma è piacevole discutere di queste cose. Comunque, facendo i conti, per il confronto con l' Hirscher vincitore del coppone ad Odermatt dovremmo concedere ancora 17 mesi... E se a quel punto non sarà in lotta per vincerla, allora avranno sbagliato in molti
Torna all'inizio della Pagina

GhiaccioVerde
Pronto Hermann vuoi che ti venda i miei vecchi sci?




Emilia Romagna


4426 Messaggi

Inserito il - 09 nov 2019 : 12:20:00   Permalink al post Invia a GhiaccioVerde un Messaggio Privato Aggiungi GhiaccioVerde alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Tommaso ha scritto:

I miei voti sono ovviamente del tutto opinabili oltreché legati (per i motivi televisivi per cui erano nate le pagelle) allo formula tipo classifica 1-10, il che restringe un po' il campo d'azione. Comunque il 5 ad Odermatt è di stima, perché lo considero già un potenziale top che può, e fino ad un un certo punto deve, esplodere in questa stagione; anche se un anno di bonus glielo concedo (che magnanimo che sono) visto che ha già dovuto perdere un bel po' di tempo giocando all'allegro chirurgo e perché effettivamente un gigantista/velocista cresce di norma più piano di un gigantista/slalomista. Chiaro che poi nessun paragone umano- Hirscher abbia senso (comunque "März"el, essendo appunto marzolino, la Prima della Scala la cantò tutta a 22, prima di mollare l'acuto su cui si frantumò il ginocchio di Feuz appena compiuti i 23).
I tedeschi anche secondo me nelle tecniche son messi meglio degli italiani, almeno per questa stagione, e per questo mi hanno decisamente deluso sul Rettenbach: da qui il voto negativo.
Poi si fa per giocare.


----------
Tommaso


Ci mancherebbe Tommaso, bella la tua iniziativa e complimenti: scrivi in modo chiaro, leggero, divertente e fuori dalle righe

C'è da dire che nelle femminili i risultati sono stati un po' sfalsati dalla neve marcia in fondo che rallentava dopo la lunga pausa B Shild. Sono state enormemente vantaggiate coloro che partivano per prime nella seconda

Modificato da - GhiaccioVerde in data 09 nov 2019 12:22:47
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 2,14 secondi. Snitz Forums 2000