Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 15 ott 2019 : 10:56:51   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Puelacher: "il calendario è troppo fitto"
Matteo Pavesi  di Matteo Pavesi

Nei giorni scorsi si è svolto all'Europark di Vienna il classico show di presentazione delle nazionali austriache delle varie discipline invernali.

La federsci ha pubblicato una intervista al DT dello sci alpino maschile Andreas Puelacher, alla vigilia di una stagione per ovvi motivi particolare, la prima senza Marcel Hirscher.

Il campionissimo austriaco era il punto di riferimento di tutta la squadra, in particolare in ottica discipline tecniche, Coppa del Mondo generale e quindi Coppa per nazioni, visto che negli ultimi 5 anni 44 delle 64 vittorie austriache sono arrivate da lui.

Secondo Puelacher i principali candidati alla Sfera di Cristallo saranno Alexis Pinturault e Henrik Kristoffersen, con qualche possibile sorpresa, considerando la pressione che avranno i due big, e indica il nome dell'elvetico Marco Odermatt.

"Il ritiro di Marcel brucia - spiega Puelacher - ma abbiamo una squadra forte, non vedo l'ora che cominci la stagione. Non voglio fare nomi su chi possa seguire le orme di Marcel, abbiamo buoni atleti, vedremo che riuscirà a lottare per una coppa."

Per il DT i suoi uomini possono lottare per le vittorie, i podi e anche le coppe in ogni disciplina, ma sicuramente l'obiettivo più concreto è una coppa nelle discipline veloci, guidate da Sepp Brunner.

A febbraio ci sarà il Test Event olimpico, in Cina, e i velocisti austriaci cercheranno di anticipare il più possibile la trasferta per potersi meglio adattare alla neve e alle condizioni locali.

Puelacher ha poi criticato duramente il calendario attuale: troppe gare, troppi impegni, troppo difficile per gli atleti provare ad essere competitivi in tre o addirittura quattro discipline, perchè il programma di gare è troppo serrato e non permette di allenarsi, di recuperare dallo stress degli spostamenti e di riposarsi correttamente.

Per l'opening di Soelden il DT mette le mani avanti: i suoi uomini hanno numeri di partenza da migliorare - in effetti il primo è Feller 13/o in WCSL, il secondo Schwarz 25/o e reduce da un infortunio - ma è convinto che la squadra crescerà nella seconda parte di stagione.

Liggg




26 Messaggi

Inserito il - 15 ott 2019 : 20:59:06   Permalink al post Invia a Liggg un Messaggio Privato Aggiungi Liggg alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
L'annoso problema del calendario non si risolverà mai finché non si cambia approccio. Condivido le parole di Puelacher e ritengo anche che una parte dei (troppi) infortuni sia dovuta a ciò. Se invece di concentrare tutta la CdM nel periodo con più "appeal turistico", nelle località con più "richiamo", sballottolando gli atleti di qua e di là, e obbedendo rigidamente ai dettami del palinsesto tv, si cercasse un approccio più a misura d'atleta-uomo, sono sicuro che si risolverebbero molti problemi e lo spettacolo ne guadagnerebbe...

G
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

banner 468x60

giovannino1963
Cristiania


Piemonte


631 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2019 : 15:22:41   Permalink al post Invia a giovannino1963 un Messaggio Privato Aggiungi giovannino1963 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Si ma già la stagione è corta se elimini qualche week-end cosa rimane?Cosa dovrebbero dire gli atleti di altri sport che gareggiano tutto l'anno o quasi?
Torna all'inizio della Pagina

Katunga
Scusa bode se ti ho dato 3 secondi a soelden




Lombardia


5147 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2019 : 20:48:24   Permalink al post Invia a Katunga un Messaggio Privato Aggiungi Katunga alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Diciamo però che gli altri sport non hanno trasferte in auto su e giù per le montagne. Si potrebbe con il cominciare ad eliminare le night races di metà settimana e disputarle nel weekend sempre di sera. Campiglio, Schladming farebbero comunque il pieno

Modificato da - Katunga in data 16 ott 2019 21:39:14
Torna all'inizio della Pagina

Liggg




26 Messaggi

Inserito il - 16 ott 2019 : 21:21:11   Permalink al post Invia a Liggg un Messaggio Privato Aggiungi Liggg alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Nono, io sarei addirittura per ampliarla. In fondo anche nel ciclismo la stagione inizia con il Tour Down Under in Australia...per non parlare della possibilità di fare alcune gare indoor o di Aprile... Ma soprattutto ottimizzerei gli spostamenti: perché in 10 giorni parti da Hinterstoder, vai a Kvitfjell e poi torni a Kranjska Gora?! Peraltro gliene fregasse qualcosa ai norvegesi dello sci alpino... se per sbaglio dovesse nascere un polivalente, si rompe subito...

G
Torna all'inizio della Pagina

Paratici
Sequenza di curve di base



273 Messaggi

Inserito il - 17 ott 2019 : 12:31:05   Permalink al post Invia a Paratici un Messaggio Privato Aggiungi Paratici alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Niente gare infrasettimanali... al massimo qualche venerdì o lunedì di recupero... e le finali.... e calendario dilatato.... coinvolgendo a turno Sud America australia o nuova zelanda
Torna all'inizio della Pagina

jos235
Sono Azzurro di Sci




Marche


9466 Messaggi

Inserito il - 17 ott 2019 : 22:32:10   Permalink al post  Visita l'Homepage di jos235 Invia a jos235 un Messaggio Privato Aggiungi jos235 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Negli sport dove si gareggia tutto l'anno c'è il professionismo (con i suoi pregi e difetti) ed è lo stesso concetto anacronistico di "Coppa del Mondo" ad essere stato oramai superato e abbandonato da tempo (vedi tennis e ciclismo). Se si volesse seguire questo esempio, si parlerebbe di una classifica unificata con una serie di gare "maggiori" (le Grandi Classiche dello sci) paragonabili ai masters 1000 del tennis e poi una serie di gare di importanza decrescente con punteggi assegnati in base alla loro importanza e con tante località (e nazioni) coinvolte. Più di un appuntamento in ogni fine settimana in giro per il mondo e gli atleti che, in base alla loro classifica, sceglierebbero come gestirsi e dove gareggiare, affrontando gare sempre più importanti via via che la loro classifica migliora.
C'è solo un problema piccolo piccolo: nel tennis o nel ciclismo anche appuntamenti di media/scarsa importanza (vedi ad es. un ATP 250) possono garantirsi un seguito di pubblico ed una copertura televisiva (perchè comunque vengono seguiti). Nello sci, tutto ciò non accade, e nessuno si prenderebbe l'onere di organizzare una gara con preparazione della pista al top (che significa chiudere le piste al pubblico una settimana), riprese tv decenti (che significa diverse telecamere lungo il tracciato) ed un montepremi adeguato (nel senso di tanti soldini per i primi classificati) se non gli viene garantito di avere al via i migliori al Mondo.

Discutere con un analfabeta funzionale è un pò come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
Torna all'inizio della Pagina

qrier
Sequenza di curve di base



498 Messaggi

Inserito il - 18 ott 2019 : 16:11:12   Permalink al post Invia a qrier un Messaggio Privato Aggiungi qrier alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Togliere combinate, paralleli e team event.
18 gare veloci e 18 gare tecniche.

Se si vuole fare una classifica che premi maggiormente la polivalenza si potrebbe ad esempio pensare di sommare ai fini della classifica generale i migliori 6 risultati di ognuna delle 4 discipline, mentre ai fini della classifica di specialità lascerei che contino tutti i risultati.
Torna all'inizio della Pagina

qrier
Sequenza di curve di base



498 Messaggi

Inserito il - 18 ott 2019 : 16:31:23   Permalink al post Invia a qrier un Messaggio Privato Aggiungi qrier alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Prendendo i soli 6 migliori risultati delle 4 discipline principali lo scorso anno la classifica di coppa del mondo sarebbe stata questa:

1) Hirscher 1080
2) Paris 914
3) Kristoffersen 822
4) Pinturault 756
5) Kriechmayr 656
6) Feuz 642

Attualmente quasi tutti i primi della classifica di coppa hanno 2 discipline, solo Pinturault ha una terza.
Però con calendario snellito dalle combinate, paralleli e team event qualcuno avrebbe probabilmente provato a migliorarsi in una terza disciplina.
Torna all'inizio della Pagina

qrier
Sequenza di curve di base



498 Messaggi

Inserito il - 18 ott 2019 : 16:44:51   Permalink al post Invia a qrier un Messaggio Privato Aggiungi qrier alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Tra le donne la situazione sarebbe stata:

1) Shiffrin 1549
2) Vlhova 946
3) Rebensburg 814
4) Schmidhofer 705
5) Holdener 693
6) Brignone 651
7) Mowinckel 606

Tra di loro ci sono diverse atlete che disputano con profitto almeno 3 discipline.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 1,75 secondi. Snitz Forums 2000