Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Mondiali Are 2019: Al via domani la 45/a edizione
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 03 feb 2019 : 18:11:01   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Mondiali Are 2019: Al via domani la 45/a edizione
Vittorio Savio  di Vittorio Savio

Pronti, via! Domani si aprono i 45/i Campionati Mondiali di sci alpino ad Are in Svezia, in programma dal 4 al 17 febbraio.

Si parte con la tradizionale cerimonia inaugurale prevista per domani alle ore 18,30 alla Medal Plaza di Are, ma già in mattinata, ore 10.30, ci sarà' la prima prova cronometrata della discesa libera donne: pettorale nr. 1 Lindsey Vonn.

E' la terza volta, l'ultima nel 2007, che la località scandinava ospita la rassegna iridata dello sci alpino. Il calendario prevede ovviamente la disputa di tutte le specialità: discesa libera, superG, gigante, slalom, combinata alpina e la gara a squadre, per un programma ricco nel quale non ci si potrà certo annoiare. Saranno 33 le medaglie da assegnare suddivise tra donne e uomini per complessive 11 gare. Sarà anche il mondiale dove i due giganti (donne e uomini) saranno disputati non alla mattina, ma sotto le luci dei riflettori nel pomeriggio scandinavo. In gara ci saranno circa 600 atleti, in rappresentanza di 70 nazioni; 120mila gli spettatori attesi, 1500 i media accreditati (carta stampata, tv, radio, fotografi e internet), 600 ore di trasmissioni tv che saranno viste da circa 700 milioni di spettatori nel mondo.

Si preannuncia una edizione particolarmente avvincente ed emozionante sotto il profilo tecnico, con tanti campioni pronti a darsi battaglia per le medaglie. Saranno gli ultimi Mondiali per due grandi star di questo sport: Lindsey Vonn e Aksel Lund Svindal che hanno annunciato nei giorni scorsi che chiuderanno la loro carriera terminate le loro gare ad Are.

I due protagonisti più attesi saranno però quasi certamente Mikaela Shiffrin e Marcel Hirscher, i dominatori delle ultime stagioni di coppa del mondo che cercheranno di fare bottino pieno sia in gigante che in speciale, mentre tralasceranno, almeno per quello che riguarda l'austriaco la velocità.

L’Italia si presenta a questa rassegna iridata con grandi ambizioni e con l’obiettivo di cancellare la deludente prestazione di due anni fa, quando a St.Moritz 2017 la squadra azzurra riuscì a conquistare solamente una medaglia: il bronzo di Sofia Goggia in gigante.

Proprio la campionessa olimpica di discesa rappresenta però la grande incognita di questi Mondiali per l’Italia dopo l'infortunio dello scorso ottobre che le ha fatto perdere buona parte della stagione. Il ritorno di Sofia a Garmisch, dopo soli dieci giorni di allenamento, è stato semplicemente incredibile con due secondi posti consecutivi sulla Kandahar in discesa e superG che la proietta certamente tra le favorite per una medaglia nelle prove veloci anche ad Are.

Medaglie che senza dubbio devono arrivare per l’Italia soprattutto da velocità anche al maschile. Dominik Paris e Christof Innerhofer si presentano ad Are dopo una stagione davvero ottima. Soprattutto Paris è reduce dalla quarta vittoria della carriera a Kitzbuehel dopo il doppio successo di Bormio. L’altoatesino vuole tornare su podio iridato che gli manca addirittura da Schladming 2013, quando conquistò la medaglia d’argento in discesa.

Innerhofer, invece, è uomo da grandi appuntamenti e il podio lo scorso anno nelle finali proprio qui ad Are fa ben sperare.

Nelle discipline tecniche, eccezion fatta per Federica Brignone alle prese però con qualche piccolo guaio fisico, stentiamo e ci dobbiamo affidare ad alcuni veterani come Manfred Moelgg o Chiara Costazza. Molti sperano però in Marta Bassino in gigante e in Nicole Delago in discesa. Staremo a vedere.

L’evento sarà trasmesso in diretta tv su RaiSport e su Eurosport.

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 0,83 secondi. Snitz Forums 2000