Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Coppa del Gobbo - Povere nozze d'oro!
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 03 mar 2016 : 10:29:43   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Coppa del Gobbo - Povere nozze d'oro!
di Carlo Gobbo

Senza mondiali, senza Giochi Olimpici dietro l’angolo, la Coppa del Mondo poteva celebrare quest’anno "nozze d’oro" impareggiabili, regalando a tutti noi - al termine di una stagione avvincente - la più classica delle foto da conservare:   due Vincitori Assoluti, attorniati dai protagonisti  delle varie specialità, dalle prove tecniche a quelle di velocità! Tra poche settimane applaudiremo due atleti  ...ma la foto non sarà come avremmo desiderato, perchè a far da cornice non ci saranno tanti, troppi, atleti infortunati: atleti importanti, atleti famosi, ragazzi esordienti nel Circo Bianco!
 
Dopo l’abbandono di Aksel Lund Svindal la competizione maschile ha perduto interesse e, nonostante i guizzi di Kristoffersen e di Pinturault, Marcel Hirscher ha già preparato con largo anticipo i festeggiamenti per la sua quinta Coppa del Mondo...consecutiva!
 
Ora lo sci deve rinunciare anche a Lindsey Vonn ed è davvero troppo! Forse Lara Gut avrebbe vinto lo stesso, chissà! Ma l’amarezza è grande perchè lo sport è fatto di sfide, si arricchisce con le imprese, si concede alla storia con i risultati. Lindsey Vonn stava rincorrendo il primato di vittorie stagionali di Vreni Schneider...c’era quasi arrivata! Aveva nel mirino il raggiungimento delle  80 vittorie in Coppa del Mondo, per insidiare un mito che tanti ragazzi neppure  conoscono! Rincorsa stoppata! Certo, questa fanciulla è una lottatrice nata, non cambierà di un millimetro i propri obiettivi, fisico permettendo! Non aveva bisogno di ulteriori infortuni. Ho letto con molta attenzione le riflessioni di Mauro Pini che, ad Andorra, ha assistito alla caduta della campionessa statunitense. Quello che dice, in merito alle diverse esigenze che, per la sua sciata, la Vonn richiede...mi fa pensare una volta di più a queste nozze d’oro, a cinquant’anni di straordinaria storia che lo sci ci ha donato, agli spettacoli indimenticabili ai quali ognuno di noi abbia potuto assistere e...alla "vecchiaia" nelle stanze della FIS in cui, purtroppo, si continua a guardare questo gioiello sportivo con occhi e cuore "datati", lontani da una realtà dello sport che esige uomini e decisioni "diverse".
 
Pochi giorni fa Gustavo Thoeni ha compiuto 65 anni e penso che sia bello rendere un modesto omaggio ad un Campione speciale  ricordando come vinse la sua prima e la sua ultima Coppa del Mondo.
 
Nel 1970/71 si era giunti alla quinta edizione con la formula di grande combinata, completata, migliorata e perfezionata di anno in anno. I più attesi erano Jean Noel Augert, Henry Duvillard e Gustavo Thoeni. Il ragazzo di Trafoi era solo contro lo squadrone francese. Non si intimidì e non temette nessuno. Vinse con la sua grande classe senza scomporsi più di tanto ma suscitando inverosimili entusiasmi! Chi non lo ricorda nelle interviste (...Domenica Sportiva...)  monosillabiche, anche perchè le domande erano così banali da non richiedere più di un monosillabo di risposta...? Ma Thoeni era presentabile nei migliori salotti, dal salotto buono della nonna a quello beat dei nostri amici. Perchè sapeva quattro lingue, pensava in tedesco e traduceva prontamente in italiano. Sapeva essere bambino al momento giusto, sapeva ridere, sapeva ricordarsi di avere appena vent’anni. Poi nelle gare sapeva concentrarsi come uno scienziato atomico e sapeva esplodere sugli sci distruggendo gli avversari.
 
Nel 1975 ci fu ancora un cambiamento nel regolamento della IX edizione della Coppa del Mondo, ma Gustavo Thoeni non si fece sorprendere e conquistò per la quarta volta la preziosa boccia di cristallo boemo. Sono stati aboliti i raddoppi e ripristinate le combinate, quelle classiche di Wengen, Kitz, Megève, Chamonix. .. SECONDA PARTE

 

Admin
Forum Admin




Italy


11980 Messaggi

Inserito il - 03 mar 2016 : 10:31:18   Permalink al post  Visita l'Homepage di Admin Invia a Admin un Messaggio Privato Aggiungi Admin alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Per gli uomini sette risultati da conteggiare su quindici, incluse due combinate. Finale di Coppa in Val Gardena, con uno slalom parallelo.
Nel finale di Coppa appare lo svedese Ingemar Stenmark che conquista subito 3 secondi posti e un terzo. Ma il risultato che stupisce di più in questa edizione è il secondo posto di Thoeni nella discesa di Kitzbuhel, ad un solo centesimo da Klammer. Incredibile!

Per il turno decisivo si affrontano Thoeni e Stenmark! Scatto fulmineo di Gustavo che sorprende Ingo alla partenza, poi è ancora l’azzurro prima del salto che costringe lo svedese a lanciarsi all’arrembaggio. Stenmark tuffatosi all’impazzata riesce a recuperare ma arriva sparato sull’ultima porta in fondo al muro, incapace di controllare ancora gli sci. Così salta per aria e Gustavo vince la sua quarta Coppa del Mondo. Nella foto finale ci sono anche: Piero Gros quarto, Herbert Plank settimo e Paolo De Chiesa decimo! La Valanga Azzurra con tutti i suoi moschettieri! E pensare che quando sulle nevi di Sestrieres, Alberto Tomba era allenato da Gustavo Thoeni erano in pochi a chiedere l’autografo ed una foto a quello sciatore che seguiva a distanza, con i pali sulle spalle!!!

Auguri Gustavo...
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

rebus
Conduzione



Emilia Romagna


1316 Messaggi

Inserito il - 03 mar 2016 : 14:16:17   Permalink al post Invia a rebus un Messaggio Privato Aggiungi rebus alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Caro Carlo, c'è tanta malinconia nelle tue parole eppure riesci lo stesso a trasmettere emozioni ed entusiasmo per questo sport! Grazie per condividere i tuoi ricordi e le tue riflessioni, che quasi sempre condivido.

Luigi

"Delle persone che amiamo ci basta l'esistenza" (N. Gómez Dávila)

1° DISCESA M LEGA MISTA 2018/19
1° DISCESA LEGA FORUM MASCHILE 2019/20
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 1,23 secondi. Snitz Forums 2000