Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 A Beaver si lavora sui salti: troppo pericolosi
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 02 dic 2014 : 13:29:13   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
A Beaver si lavora sui salti: troppo pericolosi
di Vittorio Savio

Dopo una tappa canadese con temperature polari ora il circo bianco al maschile deve fare i conti con temperature troppo miti in quel di Beaver Creek. Nonostante i 3.000 metri di altitudine in Colorado in queste ore le temperature sono salite decisamente rendendo la pista "Birds of Prey" molto più veloce che in passato, e da mercoledì è attesa anche pioggia. Una situazione che preoccupa il nuovo responsabile Fis della velocità Hannes Trinkl

L'austriaco, ex campione del mondo di discesa a St. Anton 2001, non nasconde tutte le sue preoccupazioni soprattutto per alcuni passaggi della pista che tra circa due mesi ospiterà la rassegna iridata. In queste ore dopo alcuni test di prova si sta lavorando per smussare alcuni salti particolarmente pericolosi come quello del Golden Eagel, dove in queste condizioni si rischia di arrivare a saltare anche oltre i 40-50 metri, rispetto ai tradizionali 30 metri. Preoccupazione anche per la parte basse del tracciato e per l'uscita dalla compressione che potrebbe creare qualche serio problema agli atleti che già da oggi saranno impegnati nella prima prova cronometrata (ore 19.00 in Italia). Mercoledì su Beaver Creek è attesa anche la pioggia e questo potrebbe creare ulteriori problemi di sicurezza per gli atleti. Il delegato Fis ha sottolineato come proprio questo aspetto sia al primo posto nelle priorità che andrà ad affrontare nella sua nuova veste di responsabile della discesa.

Intanto si apprende che Marcel Hirscher sicuramente sarà al via mercoledì nella seconda prova cronometrata della discesa in programma venerdì 4 dicembre, per saggiare così le condizioni della pista in vista del suo esordio stagionale nel super-g di domenica e come allenamento in chiave partecipazione alla super combinata del Mondiale di febbraio. In pista già da oggi, invece, ci dovrebbe essere Ted Ligety al rientro dopo l'infortunio alla mano, ma che potrebbe rinunciare alla prova visto che a Vail ha in programma anche una sessione di allenamenti in slalom. Staremo a vedere cosa deciderà lo statunitense.

 

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 0,5 secondi. Snitz Forums 2000