Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Verso Soelden: 19 posti disponibili per l'Italia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 10 ott 2014 : 17:47:49   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Verso Soelden: 19 posti disponibili per l'Italia
di Matteo Pavesi

Mancano due settimane al weekend di Soelden, prima tappa stagionale della Coppa del Mondo 2014/2015, e la composizione della squadra azzurra è per lo più definita, anche se non ancora ufficializzata.

Sul Rettenbach potremo schierare 10 atlete sabato 25 ottobre, il massimo numero possibile: 5 atlete sono nella top30 della WCSL, ovvero Nadia Fanchini, Federica Brignone, Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Francesca Marsaglia; 4 atlete sono tra la 30/a e 80/a posizione della FIS Point List, ovvero Marta Bassino (31/a), Nicole Agnelli (35/a), Elena Curtoni (68/a), Sabrina Fanchini (76/a)

Tre le prime 80 ci sono anche Sofia Goggia, che ritroverà il cancelletto con le gare veloci nordamericane, Michela Azzola, che dovrebbe tornare a breve sugli sci ma non è pronta per gareggiare, e infine Karoline Pichler (65/a) e Lisa Agerer (80/a).

Manuela Moelgg è la veterana, con 10 presenze all'attivo sul Rettenbach, e un terzo posto conquistato nel 2010.

Anche tra gli uomini di Raimund Plankcer rimangono pochi dubbi: su nove posti disponibili sono sicuri i quattro top30 della WCSL Roberto Nani, Luca De Aliprandini, Davide Simoncelli e Max Blardone, ed anche Giovanni Borsotti (34/o), Alex Zingerle (37/o) e i già "annunciati" Matteo Marsaglia (42/o) e Mattia Casse (81/o in FIS Point List)

Per l'ultimo pettorale deve sciogliere la riserva Christof Innerhofer, sempre alle prese con i problemi alla schiena, poi Florian Eisath (36/o della WCSL, fuori squadra da questa estate) e sulla carta tutti quelli con meno di 120 punti FIS e tra i primi 100 al mondo, ovvero Giulio Bosca e Adam Peraudo.

I veterani azzurri sono Max Blardone con 12 pettorali all'attivo e Davide Simoncelli con 11. Blardone è anche l'azzurro che ha conquistato più punti sul Rettenbach in carriera, 283, con un 2/o posto nel 2004 e un 4/o nel 2009.

Mikko
Sequenza di curve di base



395 Messaggi

Inserito il - 11 ott 2014 : 15:16:09   Permalink al post Invia a Mikko un Messaggio Privato Aggiungi Mikko alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
La questione del “nono posto” è ormai diventata una simpatica iniziativa FISI da alcuni anni. In più quest’anno si sapeva già nel momento in cui Moelgg si è infortunato, ovvero ad agosto ancora prima della partenza per l’Argentina. E soprattutto che non si sarebbe trattato di una cosa breve: a essere ottimisti parliamo di Soelden, Beaver Creek, Isere e Badia. Potevano il DS Rinaldi e il responsabile GS Plancker prendere delle contromisure? Aggregare un altro atleta?

I nodi sono arrivati al pettine: dopo anni nei quali si è scelto di sacrificare risorse dalle squadre minori per non toccare il budget di CdM, ora si constata che non ci sono più rincalzi (la situazione dello slalom è, se possibile, peggiore). La squadra B non ha un solo gigantista selezionato dal responsabile della squadra B Lorenzi. Tutti gli atleti sotto i 100 non sono in squadra; a fine stagione il più avanti in classifica dei fuori squadra era ancora Ploner!!! In più, a fine stagione Blardone e Simoncelli cosa faranno?

Ora quando sento che il nono posto doveva essere ancora assegnato con la sola logica di scegliere uno della squadra A, svanisce la speranza che il nuovo DS potesse portare un nuova mentalità (a proposito, la stampa specializzata non lo intervista, contatta…boh?).
Non è stata fatta alcuna scelta strategica per la stagione, almeno si scelga di fare una selezione tra coloro sotto i 100 e gli altri che riterrà opportuno il DS. Il tempo c’è e a questo punto mi sembra il metodo più sportivo.
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 0,97 secondi. Snitz Forums 2000