separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 11 dicembre 2019 - ore 23.12 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: www.fantaski.it
Vai al profilo di Hirscher M.
commenti 19 Commenti icona rss

(in aggiornamento)

Dopo uno splendido video introduttivo che ha ripercorso le principali tappe della sua carriera Marcel Hirscher è entrato nel centro congressi di Gusswerk, in Salisburgo, annunciando in diretta a Marco Buechel e a tutto il mondo la decisione di ritirarsi dall'agonismo e chiudere così la sua carriera.


Così, in diretta TV nazionale (ma anche in Germania e Svizzera), Hirscher ha annunciato il suo ritiro spiegando che "...sono state settimane di attente riflessioni, ma alla fine era giusto così."
Il 30enne di Annaberg ha sciolto finalmente le riserve spiegando che dopo oltre 10 anni ad altissimo livello le sue energie fisiche e mentali erano giunte al lumicino.

Marcel ha ringraziato la famiglia, la mamma e il fratello e sopratutto papà Ferdinand "il primo e ultimo allenatore, senza di lui non avrei potuto fare nulla", nonchè "la mia amata moglie Laura, una vera compagna di vita, che mi ha sempre sostenuto" e "tutti i miei fan, che mi hanno accompagnato in tutti questi anni, indimenticabile gareggiare a Schladming dove vedi non 50 ma 50.000 fans 'fanatici dello sci' che ti aspettano quando sei al cancelletto."

Numerosissime le domande da parte delle centinaia di media presenti in sala, Hirscher risponde con calma, spiegando nel dettaglio.
Rimpianti sulla carriera? "No, ma a volte penso che avrei dovuto festeggiare di più i miei successi, perchè ora non ne ho più la possibilità?"
Il sogno di bambino? "La mia carriera è andata oltre ogni mio sogno e ogni mia speranza"
E ancora sulla decisione di smettere: "il mio corpo era veramente stanco dopo tutti questi anni ad altissimo livello. Ho notato di aver fatto sempre più fatica durante la preparazione estiva a ricaricare le batterie in vista di quella successiva. La mia filosofia è sempre stata o 100% o nulla. E inoltre desideravo lasciare da campione, avendo vinto la Coppa e le medaglie ai Mondiali."
Il tuo futuro? Starai nel Circus, farai l'allenatore? "Per il momento voglio godermi un po' il tempo a casa e il mio piccolo."
La vittoria più bella? "L'oro mondiale ai Mondiali di Schladming 2013, in una atmosfera fantastica, in una gara che seguivo in TV fin da bambino..."

Marcel ha anche dichiarato di sentirsi estremamente fortunato per non aver mai avuto infortuni gravi e di poter godere di due ginocchia sane, così da poter giocare a calcio con il figlio o andare in montagna senza problemi.

 

 


(mercoledì 4 settembre 2019)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 22 novembre 2019

    Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher

    giovedì 14 novembre 2019

    Luce verde per la tappa di Levi

    martedì 22 ottobre 2019

    Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria

  • giovedì 10 ottobre 2019

    Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher

    lunedì 23 settembre 2019

    Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?

    venerdì 20 settembre 2019

    Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher

  • venerdì 6 settembre 2019

    Hirscher Day: le reazioni

    venerdì 6 settembre 2019

    L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic

    giovedì 5 settembre 2019

    Hischer: le tappe di una carriera straordinaria


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | GM1966 il 04/09/2019 21.04.31
    Poteva continuare e vincere ancora tanto, ha deciso così. Non è da tutti ritirarsi da numeri uno, questa decisione gli fa onore. Può darsi che abbiano influito (anche se si parla di un infortunio estivo non meglio precisato) la recente paternità e la stanchezza palesata nel finale di stagione. Ogni aggettivo è superfluo, si discuterà a lungo se è stato più grande lui o Stenmark, ma a mio avviso i paragoni tra due campioni di diverse generazioni sono pura aria fritta, pensando anche a come è cambiato lo sci nel corso degli anni. Penso che a lui sia interessato solo essere il migliore dei suoi contemporanei e ci è riuscito. Ci mancherà. Viel Gluck !!
    2 | Jeppo il 04/09/2019 21.22.00
    Ritirarsi a 30 anni avendo battuto quasi ogni record. Pazzesco. Ci mancherà, perdere lui, Svindal e Neureuther nella stessa annata è davvero un grosso colpo... COmunque la domanda che tutti si aspettavano è arrivata, e la risposta è stata da copione: - Pensi che tornerai? - No, ad oggi no. La porta è lasciata aperta senza allo stesso tempo farsi fracassare troppo i maroni in questo periodo di vacanza. [:D]
    3 | max fox il 04/09/2019 21.24.41
    Non so se sia stato il più grande di sempre o meno, su questo punto ritengo che ogni parere sia puramente soggettivo... per quanto mi riguarda però, è stato lo sportivo che mi ha emozionato certamente più di tutti. Da quest'anno vedere le gare senza più l'attesa per la sua discesa sarà un pò meno bello. Grazie Marcel!
    4 | GhiaccioVerde il 04/09/2019 21.41.32
    Quando non era ancora Re Hirscher lo tifavo, mi piaceva, poi e' diventato scorretto con le inforcate fantasma e tifavo contro, anche perche' tifavo Svindal [:D] poi mi son ricreduto molto negli ultimi anni e adesso che ho cambiato radicalmente opinione... Amore e odio. Grazie Marcellino, ogni tua discesa non son mai riuscito a seguirla né da seduto né a piu di un metro dal televisore 32 pollici con volume 50 [:)][:I][:X]
    5 | Katunga il 04/09/2019 21.58.47
    Tralascio il commento di mia moglie, a qualcuno fischiano le orecchie come se gli fosse scoppiata una bomba H a 5 cm dalle orecchie
    6 | TheMustang100 il 05/09/2019 4.09.12
    Grandissimo! Mancherà a tutti gli appassionati! E cercare le inforcate era diventato un hobby per molti, chissà come faranno adesso...[:D][:D]
    7 | jos235 il 05/09/2019 10.19.37
    Se è stato il più grande o no è difficile dirlo, e forse non è nemmeno tanto questo l'importante. Ciò che è sicuro, è che indiscutibilmente nell'olimpo dei più grandi di tutti i tempi. Perciò oggi si chiude un'era.
    8 | Jeppo il 05/09/2019 11.14.02
    Domanda per chi avesse magari seguito la conferenza in tedesco: ad un certo punto gli han chiesto di Ligety e del suo post di settimana scorsa in cui "annunciava" il ritiro. La risposta in inglese non aveva assolutamente senso, cercando in giro mi pare di aver capito che gli abbia tirato una discreta stilettata tipo "dato che ultimamente non va molto forte d'inverno, ha trovato il modo di far parlare di se d'estate". Confermate, o diceva altro?
    9 | kaiser il 05/09/2019 12.50.28
    Ma pensa.... quindi il prossimo anno per la sfera sarà lotta dura tra Pinturicchio ed Enrico il grande che presumibilmente si spartiranno i punti di Marcello...... con possibile outsider il nostro Domenico che se riparte come ha finito la scorsa stagione, bastona tutti. Era dai tempi del miglior Feuz che non si vedeva un possibile arrivo al fotofinsh......
    10 | Katunga il 05/09/2019 13.12.19
    Un altro Campione ci lascia e ci rimane un'unica Campionessa: Mikaela Shiffrin. E' vero, ci sono alcuni fuoriclasse ma i Campioni sono un'altra cosa, lo sono come Atleti ma anche come Persone e quando smettono diventano Leggende. Esattamente come Stenmark, Thoeni, Schranz, Klammer, Schneider, Killy, Tomba, Zurbrigger, Girardelli, Miller, Vonn, Svindall, Proell, cioè quelli che hanno vinto tanto e parlato poco (Alberto è l'eccezione [;)]). Certamente ne ho dimenticati altri. Auguri di buona vita Campione!
    11 | GM1966 il 05/09/2019 13.49.18
    Katunga ha scritto:
    quelli che hanno vinto tanto e parlato poco (Alberto è l'eccezione [;)]).
    Considerato come parlava forse avrebbe fatto meglio a parlar poco anche lui.[8D]
    12 | rebus il 05/09/2019 17.26.36
    Ho visto sul sito di Sciare Magazine una foto dei giornalisti italiani presenti alla conferenza: oltre alla loro Ninna Quario c'era il "nostro" Vittorio Savio, poi Elisa Calcamuggi di Sky Sport. Nessuno della Gazzetta dello Sport (che pure ha dedicato una pagina al ritiro di Hirscher) né di altri quotidiani italiani, nessuno della RAI. Bravissimo Fantaski, però per il resto che tristezza.
    13 | Wolf III il 05/09/2019 18.13.27
    Mancherà allo sci un campione come Hirscher... adesso è leggenda !
    14 | JeanNoelAugert il 06/09/2019 12.57.33
    Standing ovation a Marcel Hirscher, non vederlo al cancelletto, specie ad Adelboden o sulla 3-tre sarà un gran vuoto. L'unica cosa che non mi piaceva era quando alla premiazione portava quel cappellino marrone che sembrava una patata...ma è un dettagòlio insignificante di una carriera da leggenda. Bella la lista di Campioni fatta sopra da Katunga, concordo
    15 | max fox il 06/09/2019 12.59.35
    rebus ha scritto:
    Ho visto sul sito di Sciare Magazine una foto dei giornalisti italiani presenti alla conferenza: oltre alla loro Ninna Quario c'era il "nostro" Vittorio Savio, poi Elisa Calcamuggi di Sky Sport. Nessuno della Gazzetta dello Sport (che pure ha dedicato una pagina al ritiro di Hirscher) né di altri quotidiani italiani, nessuno della RAI. Bravissimo Fantaski, però per il resto che tristezza.
    C’erano tutte le tv europee che seguono lo sci e perfino la cnn, tranne la Rai... che figura, io penso che Labate ci sarebbe anche andato, ma i capi avranno deciso diversamente. Ieri poi ho seguito su Sky una rassegna stampa dei principali quotidiani sportivi italiani: nessuno riportava la notizia in prima pagina, nemmeno un trafiletto... su l’Equipe invece era una delle notizie principali... da noi pagine riempite di gossip pallonari[:(]
    16 | marc girardelli il 06/09/2019 14.17.35
    max fox ha scritto:
    rebus ha scritto:
    Ho visto sul sito di Sciare Magazine una foto dei giornalisti italiani presenti alla conferenza: oltre alla loro Ninna Quario c'era il "nostro" Vittorio Savio, poi Elisa Calcamuggi di Sky Sport. Nessuno della Gazzetta dello Sport (che pure ha dedicato una pagina al ritiro di Hirscher) né di altri quotidiani italiani, nessuno della RAI. Bravissimo Fantaski, però per il resto che tristezza.
    C’erano tutte le tv europee che seguono lo sci e perfino la cnn, tranne la Rai... che figura, io penso che Labate ci sarebbe anche andato, ma i capi avranno deciso diversamente. Ieri poi ho seguito su Sky una rassegna stampa dei principali quotidiani sportivi italiani: nessuno riportava la notizia in prima pagina, nemmeno un trafiletto... su l’Equipe invece era una delle notizie principali... da noi pagine riempite di gossip pallonari[:(]
    Questo a dimostrazione che Hirscher, seppur fenomeno assoluto e non solo nello sci ma a livello di sport mondiale, non è mai stato un personaggio...e vabbe che in Italia purtroppo va cosi.... Si è parlato di Icardi x 6 mesi...che forse e dico forse vale 1 decimo di Hirscher sportivamente parlando...
    17 | Katunga il 06/09/2019 16.26.24
    Ricordatevi che i giornali vivono di copie vendute e quindi pubblicano quello che i lettori vogliono leggere. La colpa non è loro ma della nostra scarsa propensione verso lo sport in genere, tranne quando si vince una medaglia d'oro alle Olimpiadi ed allora diciamo "abbiamo vinto". Se invece è d'argento il commento è: "è arrivato/a solo secondo/a".
    18 | GM1966 il 07/09/2019 10.49.13
    Quello che scrivo è meno che un corollario di fronte alla grandezza del personaggio, ma il suo ritiro porta benefici all'Italia in fatto di liste di partenza. In gigante rientra nei 15 De Aliprandini, in slalom ci rientra Gross. Se come probabile non dovesse essere pronto per Levi (non ha ancora rimesso gli sci) a entrare nei 15 sarebbe Razzoli.
    19 | GhiaccioVerde il 14/09/2019 18.10.59
    kaiser ha scritto:
    Ma pensa.... quindi il prossimo anno per la sfera sarà lotta dura tra Pinturicchio ed Enrico il grande che presumibilmente si spartiranno i punti di Marcello...... con possibile outsider il nostro Domenico che se riparte come ha finito la scorsa stagione, bastona tutti. Era dai tempi del miglior Feuz che non si vedeva un possibile arrivo al fotofinsh......
    Sara' senz altro piu avvincente, con un esito non scontato dopo tanti anni. Non ci annoieremo di certo [:p] Solo che per chiunque vinca, da qui al 2024 almeno, se non italiano, verra' detto "Eh ma se c era Marcello... " [xx(][:D][:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Salisburgo Marcel Hirscher )

      [22/11/2019] Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [22/10/2019] Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [23/09/2019] Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [30/08/2019] Da Salisburgo Marcel Hirscher svelerà il futuro
      [27/08/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 4 settembre
      [26/08/2019] Ligety criptico sui social: Hirscher si ritirerà?

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [11/12/2019] A St. Moritz debutto di Albano al posto di Zenere
      [11/12/2019] CE: Worley vince in superg, Cillara ottima 6/a
      [11/12/2019] Innerhofer al rientro in Val Gardena
      [11/12/2019] Le 13 Azzurre per St.Moritz.Debutta Asja Zenere
      [11/12/2019] Val d'Isère: 50 anni fa nasceva il mito Thoeni
      [10/12/2019] CE: Dannewitz a segno in superg, Bassino 7/a
      [10/12/2019] CE: Prast 5/o a Santa Caterina, vince Weber
      [10/12/2019] Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia
      [10/12/2019] Ledecka sempre più alpina: sarà a St.Moriz
      [10/12/2019] Val d'Isere: maltempo cambia programma gare
      [10/12/2019] Francesi e Svizzeri per St.Moritz e Isere
      [09/12/2019] CE: in Valfurva la Francia domina la combinata
      [09/12/2019] Wada:Russia bandita 4 anni da Mondiali e Olimpiadi
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [08/12/2019] Delago:"Sul podio nella specialità meno attesa!"
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - GS maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - SG femminile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - DH maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 2 femminile
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Vlhova con infiammazione tibiale
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [07/12/2019] Frattura alla mano per Linus Strasser
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 1 femminile
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - SG maschile
      [07/12/2019] Val Gardena: positivo controllo neve
      [07/12/2019] Marta Bassino ospite a "Quelli che il calcio"
      [06/12/2019] Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"
      [06/12/2019] Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a
      [06/12/2019] Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek
      [06/12/2019] CE: in combinata è ancora Fest, Galli 8/a
      [06/12/2019] Ginocchio KO per Ariane Raedler

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti