separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 22 settembre 2019 - ore 11.54 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

25 anni fa la tragica scomparsa di Ulli Maier

Clicca sulla foto per ingrandire
commenti 2 Commenti icona rss

Oggi sono esattamente 25 anni dalla tragica scomparsa in pista della sciatrice austriaca Ulrike "Ulli" Maier, la "mamma volante", e questa sera sarà ricordata alla Night Race di Schladming, dopo il tributo dovuto di domenica a Garmisch.

La 26enne sciatrice salisburghese, due volte oro mondiale in superG (il primo vinto quando era incinta di 3 mesi della figlia), argento in gigante e cinque volte vincitrice in coppa, rimase vittima di una caduta nel corso della discesa libera femminile di Garmisch Partenkirchen, sulla famigerata Kandahar, il 29 gennaio 1994. Nella caduta andò sfortunatamente ad impattare con il casco contro un paletto di legno dove era agganciata una fotocellula per il cronometraggio. L'inchiesta giudiziaria stabilì invece che l'impatto mortale fu precedentemente con un cumulo di neve a bordo pista e per questo le pene furono più lievi per gli organizzatori locali e la Fis.

Ufficialmente il suo decesso avvenne all'ospedale di Murnau, in realtà la morte fu istantanea a seguito della rottura del vertebre cervicali del collo. L'austriaca, con quella traiettoria anomala che portò alla sua caduta, risultò la prima vittima della nuova tecnologia di carvatura degli sci introdotta in quegli anni, dopo che fino ad allora si erano usati gli sci dritti.

Tre anni prima di Garmisch, era il 19 gennaio 1991, ci fu un'altra tragica morte in pista a Wengen: quella del discesista Gernot Reinstadler. Da allora, la sicurezza nella Coppa del mondo di sci è aumentata in modo significativo. Esempi efficaci sono le reti ad alta sicurezza, le corsie blu sulla neve, i caschi migliori e infine l'introduzione degli airbag. 

Spesso, però, solo dopo gravi incidenti si è cercato di dare risposte. Le morti in pista non possono essere prevenute nemmeno un quarto di secolo dopo. È passato appena un anno da quando il francese David Poisson e il giovane tedesco Max Burkhart sono morti durante gli allenamenti e in una gara in Canada. Molto resta dunque ancora da fare.

L'allora compagno di Ulli  Hubert Schweighofer che quel giorno si trovava al parterre d'arrivo di Garmisch con in braccia la figlia Melanie di 4 anni, nel 1994 subito dopo l'incidente, avvio una azione legale contro la FIS. Successivamente fu concordato un fondo in denaro (600mila franchi svizzeri) a favore della figlia Melanie che oggi ha 29 anni ed è madre lei stessa. Schweighofer oggi ha altri due figli dopo un altro matrimonio, è un pilota in una compagnia aerea e gestisce una scuola di sci a Rauris. Gli allora direttori della FIS Kurt Hoch e Jan Tischhauser furono condannati al risarcimento di piccole somme di denaro. La loro colpa fu ritenuta non così grave secondo la sentenza della corte di giustizia.

Per la cronaca la gara di Garmisch nonostante la tragedia ripartì dopo una lunga pausa e fu vinta dall'azzurra Isolde Kostner, al suo primo successo in carriera.

Ulli Maier oggi riposa nel cimitero della sua città natale, Rauris. La sua tomba è meta di molti appassionati di sci che  vanno a deporre un fiori a questa ragazza, che come tutti ricordano era sempre sempre felice e sorridente. 

Nella giornata di sabato prossimo l'amministrazione di Rauris nella valle di Pingzau, su paese natale, inaugurerà, sulle piste dove iniziò a sciare Ulli, una pista a lei dedicata: la "Ulli Maier Strecke". Un modo per tenere vivo così il suo ricordo anche alle future generazioni che su quella pista si allenano e gareggiano.

 


(martedì 29 gennaio 2019)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 19 febbraio 2019

    Kvitfjell recupera la libera annullata a Garmisch

    domenica 3 febbraio 2019

    Are2019: le big arrivano in volo da Maribor

    domenica 3 febbraio 2019

    Garmisch: cancellato gigante per neve

  • sabato 2 febbraio 2019

    Garmisch: cancellata discesa causa pioggia

    giovedì 31 gennaio 2019

    Garmisch: prova a Kilde, 5/i Casse e Marsaglia

    martedì 29 gennaio 2019

    25 anni fa la tragica scomparsa di Ulli Maier

  • lunedì 28 gennaio 2019

    Fede Brignone:lieve distorsione ginocchio sinistro

    lunedì 28 gennaio 2019

    Stagione finita per Michelle Gisin

    lunedì 28 gennaio 2019

    Fantaski Stats - Garmisch - discesa femminile


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | TEX il 29/01/2019 10.58.57
    FantaskiNews ha scritto: Tre anni dopo Garmisch ci fu un'altra tragica morte in pista a Wengen: quella del discesista Gernot Reinstadler.
    Tre anni PRIMA : 19 gennaio 1991 .
    2 | GhiaccioVerde il 29/01/2019 23.47.54
    Ricordo vagamente quel giorno, ero un ragazzetto che guardava distrattamente la gara ma purtroppo vedevo e capivo[:(]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Ulrike Maier Garmisch )

      [19/02/2019] Kvitfjell recupera la libera annullata a Garmisch
      [03/02/2019] Are2019: le big arrivano in volo da Maribor
      [03/02/2019] Garmisch: cancellato gigante per neve
      [02/02/2019] Garmisch: cancellata discesa causa pioggia
      [31/01/2019] Garmisch: prova a Kilde, 5/i Casse e Marsaglia
      [29/01/2019] 25 anni fa la tragica scomparsa di Ulli Maier
      [28/01/2019] Fede Brignone:lieve distorsione ginocchio sinistro
      [28/01/2019] Stagione finita per Michelle Gisin
      [28/01/2019] Fantaski Stats - Garmisch - discesa femminile
      [27/01/2019] Infortunio anche per Cornelia Huetter
      [27/01/2019] Roda: "Garantire la sicurezza delle atlete".
      [27/01/2019] Federica Sosio operata, tutto ok per Fede Brignone
      [27/01/2019] Federica Brignone in ospedale per accertamenti
      [27/01/2019] Federica Sosio in ospedale, frattura tibia
      [27/01/2019] Garmisch:Goggia 2/a anche in discesa, vince Venier

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [21/09/2019] Ushuaia: per Midali vittoria nel gigante FIS
      [20/09/2019] Schwzarz torna ad allenarsi coi compagni
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti