separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedý 18 novembre 2019 - ore 19.59 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Svindal oro in discesa davanti a Jansrud.Paris 4/o

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Svindal A.
commenti 3 Commenti icona rss

La Jeongseon Downhill consegna ad Aksel Lund Svindal la massima gioia e gloria dell'oro olimpico nella specialitÓ regina, la discesa libera, unica medaglia che mancava ai Giochi nella storia dello sci norvegese.

Svindal consolida la sua leggenda e diventa il primo uomo a vincere un titolo in superg (2010) e in discesa, il pi¨ anziano medagliato in discesa a 35 anni e mese, e porta a 4 il suo bottino di medaglie dopo le 3 di Vancouver 2010 (oro in superg, argento in discesa, bronzo in gigante).
Svindal diventa cosý il primo uomo a vincere 3 ori tra Mondiali (2007, 2013) e Olimpiadi (2018)

L'argento va a Kjetil Jansrud (+0.12) e proprio con lui - connazionale, amico e compagno di mille gare e allenamenti - Ŕ stata battaglia sul filo dei centesimi, giocata nelle ultime due curve: al terzo intermedio Kjetil era avanti 43 centesimi, poi 37, poi un errore su un salto riduce al minimo il distacco, che diventa ritardo sul traguardo. Anche per Kjetil Ŕ la quarta medaglia olimpica, dopo l'argento in gigante a Vancouver 2010, l'oro in superg e bronzo in discesa a Sochi 2014.

Il tracciato coreano si rivela ideale per i due norvegesi e per le loro caratteristiche, anche se hanno dimostrato di andare forte ovunque.
I 2965 metri di lunghezza della pista si snodano tra salti, gobbe, onde dove Ŕ fondamentale la capacitÓ di far correre, e dove piccoli errori diventano grandi distacchi, perchŔ con poca pendenza non Ŕ pi¨ possibile recuperare velocitÓ e dunque tempo, cui si aggiunge una neve particolare che non va aggredita.

Chiave della gara olimpica Ŕ stato il tratto di 30" tra il terzo e il quarto intermedio dove finisce la parte pi¨ tecnica e la pendenza diminuisce e dove bisogna indovinare linee e scorrevolezza sui larghi curvoni.

Mastica amaro lo svizzero Beat Feuz, bronzo a +0.18, vincitore a Wengen e Garmisch e secondo a Kitz: perde 4 decimi nel tratto centrale, dimostra di essere al vertice della specialitÓ ma non abbastanza per l'oro.

Il primo azzurro al traguardo, Dominik Paris, si mette al collo la pi¨ classica delle medaglie di legno, un quarto posto a +0.54 (i distacchi, dovuti ad errori e imprecisioni, si alzano velocemente) che lascia un po' di amaro in bocca al carabiniere della Val d'Ultimo.
Dominik, partito con il #3, aveva il secondo tempo assoluto a metÓ gara, ma con 26 centesimi di vantaggio su Svindal, e anche lui accusa tanto - 6 decimi - nel tratto centrale.

Buona gara anche per Peter Fill 6/o a +0.83, mentre Christof Innerhofer (pettorale #18) non trova le sensazioni delle prove e scivola indietro 17/o a +1.98, ed Emanuele Buzzi chiude il quartetto con il 22/o tempo a +2.59.

Tra Parsi e Fill si infila il vincitore di Kitz Thomas Dressen, poi a chiudere la top10 ci sono Vincent Kriechmayr 7/o a +0.94 e primo degli austriaci, in una giornata 'tragica' per i biancorossi, poi 8/o il francese Brice Roger a +1.14, 9/o il campione olimpico di Sochi Matthias Mayer a +1.21 e infine Andreas Sander 10/o a +1.37.

Appuntamento a venerdý con il superg maschile.


(giovedý 15 febbraio 2018)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledý 6 novembre 2019

    Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America

    lunedý 4 novembre 2019

    Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal

    lunedý 4 novembre 2019

    Paris cittadino onorario di Bormio

  • venerdý 1 novembre 2019

    Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019

    sabato 26 ottobre 2019

    Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare

    mercoledý 23 ottobre 2019

    Jansrud: "voglio il record di Kvitfjell"

  • lunedý 14 ottobre 2019

    Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal

    domenica 13 ottobre 2019

    La Fisi ancora targata Audi

    venerdý 4 ottobre 2019

    I velocisti in raduno allo Stelvio


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | il_re88 il 15/02/2018 15.48.49
    Questi due norvegesi in quanto a palmares cominciano a non aver niente da invidiare ai loro due grandi predecessori: Kjus e Aamodt.
    2 | GhiaccioVerde il 15/02/2018 23.41.43
    Quest'uomo Ŕ un vero mito!!! Il pi¨ anziano vincitore olimpico della stodia dello sci![:264][:p][^]
    3 | fabio farg team il 16/02/2018 1.18.16
    il_re88 ha scritto:
    Questi due norvegesi in quanto a palmares cominciano a non aver niente da invidiare ai loro due grandi predecessori: Kjus e Aamodt.
    Concordo.Comunque i primi erano trai favoriti.Peccato per Paris,ma il resto dei primi 10 sono quasi sempre i soliti.Per quanto riguarda la pista di Jeongeseon,mi sembra un'p¨ quella di Lake Louise,Canada.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (PyeongChang 2018 Aksel Lund Svindal Kjetil Jansrud Beat Feuz Dominik Paris )

      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare
      [23/10/2019] Jansrud: "voglio il record di Kvitfjell"
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [23/09/2019] Coppa senza Hirscher, cosa accadrÓ?
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [06/08/2019] Kitz: un'altra gondola per Dominik Paris

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre pi¨ vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller Ŕ diventato papÓ
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non Ŕ ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerÓ nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarÓ Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'Ŕ pi¨,se ne Ŕ andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti