separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 20 novembre 2019 - ore 09.43 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Kitz: Svindal esorcizza la Streif, suo il superG

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Svindal A.
commenti 6 Commenti icona rss

LIVE DA KITZBUEHEL - Aksel Lund Svindal riparte da dove aveva lasciato. Nel superG più inedito, strano e bizzarro di sempre a Kitzbuehel, il campione norvegese torna al successo due anni dopo in questa specialità nello stesso luogo dove il giorno dopo, la sua stagione terminò. Non è nuovo a cose di questo genere Aksel Lund Svindal: stesso copione anche a Beaver Creek.  

Su un tracciato inedito, con partenza dal dente della Mausefalle e arrivo nella parte alta dell'Hausberg, ed orario di partenza slittato di un'ora - causa scarsa visibilità, nevischio e neve molle nella parte bassa -  il norvegese complici anche dei missili sotto ai piedi non ha fatto sconti a nessuno. Per lui è la 35/a vittoria in coppa del mondo, la 17/a in superG ed è anche il 75/o podio in carriera. 

Alle sue spalle Kjetil Jansrud, il fedele scudiero, finito alle sue spalle per 50 centesimi. Per loro si tratta della decima doppietta (Svinda/Jansrud-Jansrud/Svindal) in carriera. Sul terzo gradino del podio si accomoda anche l'austriaco Matthias Mayer, per la felicità dei tifosi che hanno seguito la gara dal parterre d'arrivo e solo guardando lo schermo gigante: una novità anche questa nella coppa del mondo che comunque non ha rovinato la festa.

Ai piedi del podio odierno, quarto, è finito il veterano Hannes Reichelt ad un solo centesimo dal compagno a precedere il francese Adrien Theaux (0.70) e il recente vincitore di Wengen, l'elvetico Beat Feuz (+0.83).

L'Italia non brilla oggi, ma dimostra comunque di esserci: Peter Fill è il migliore dei nostri. Non ha quasi nulla da rimproverarsi il vice-brigadiere di Castelrotto soprattutto viste le condizioni di neve e meteo e l'inedito tracciato. Alla fine l'azzurro chiude con un settimo posto stimolante in vista della discesa di ieri a meno di un secondo da Svindal (+0.92).

Meno bella, ma non poteva andare diversamente viste le condizioni ambientali non certo non amate da Christof Innerhofer. Il finanziere di Gais ha bisogno di correre ed oggi neve e tracciato non hanno giocato a suo favore. Alla fine mette in archivio un 11/o posto: di più non si poteva fare. Il suo è realismo. Se ne va arrabbiatissimo Dominik Paris, alle prese anche con un leggero raffreddore. La sua è una prova da archiviare immediatamente. Sedicesimo posto finale (+1.67) non fa per lui, ma il cambio in corso di opera del tracciato e il pettorale basso, scelto ieri in condizioni completamente diverse, non l'hanno aiutato. Domani però è un altro giorno per il campione uscente sulla Streif e la musica potrebbe anche cambiare.

 

 


(venerdì 19 gennaio 2018)





Kitzbuhel | Super Gigante | 19.01.2018 - 13.00

bandierafoto sciatore
1:30.72
+0.56s
4. Hannes Reichelt (AUT) +0.57s
5. Adrien Theaux (FRA) +0.70s
6. Beat Feuz (SUI) +0.83s
7. Peter Fill (ITA) +0.92s
8. Andreas Sander (GER) +1.13s
9. Blaise Giezendanner (FRA) +1.21s
10. Vincent Kriechmayr (AUT) +1.29s
11. Christof Innerhofer (ITA) +1.50s
12. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) +1.53s
13. Gilles Roulin (SUI) +1.56s
14. Christian Walder (AUT) +1.59s
15. Thomas Dressen (GER) +1.60s
16. Dominik Paris (ITA) +1.67s
16. Thomas Tumler (SUI) +1.67s
18. Josef Ferstl (GER) +1.71s
19. Ralph Weber (SUI) +1.72s
20. Bostjan Kline (SLO) +1.73s
21. Dustin Cook (CAN) +1.97s
22. Alexis Pinturault (FRA) +2.24s
23. Martin Cater (SLO) +2.27s
24. Andrew Weibrecht (USA) +2.38s
25. Manuel Osborne-Paradis (CAN) +2.39s
26. Thomas Biesemeyer (USA) +2.46s
27. Bryce Bennett (USA) +2.56s
28. Mattia Casse (ITA) +2.74s
29. Wiley Maple (USA) +2.90s
30. Romed Baumann (GER) +3.14s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 17 novembre 2019

    Innerhofer sempre più vicino al rientro

    mercoledì 6 novembre 2019

    Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America

    mercoledì 6 novembre 2019

    A Lake Louise latita la neve, Copper ok

  • lunedì 4 novembre 2019

    Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal

    lunedì 4 novembre 2019

    Paris cittadino onorario di Bormio

    venerdì 1 novembre 2019

    Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019

  • venerdì 1 novembre 2019

    Innerhofer in dubbio in gare Nord America

    domenica 27 ottobre 2019

    Francia sugli scudi, gigante a Pinturault

    domenica 27 ottobre 2019

    Pinturault comanda gigante, azzurri lontani


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | il_re88 il 19/01/2018 15.50.19
    ha vinto per la terza volta il superg di Kitz e domani proverà a vincere la discesa,cosa che non gli è mai riuscita.
    2 | GhiaccioVerde il 19/01/2018 19.11.16
    il_re88 ha scritto:
    ha vinto per la terza volta il superg di Kitz e domani proverà a vincere la discesa,cosa che non gli è mai riuscita.
    Immenso Svindal!Ancora davanti a tutti![^] Secondo me non rischierà più di tanto prima delle Olimpiadi e visto cos'è successo l'ultima volta. Risparmierà il ginocchio.
    3 | il_re88 il 19/01/2018 20.49.31
    per me non si tirerà indietro.
    4 | fabio farg team il 20/01/2018 4.10.27
    La penso più come GhiaccioVerde.Sulla gara di oggi i tre del podio,ok;ma anche chi appena segue.Altra cosa si parlava di un super-g mozzato.Si partiva 100-200 m. più in basso della Streifalm;non ho capito a che punto della Streif era l'arrivo.Poi tanto corto non era,visto che il vincitore vi ha impiegato 1'30"!... Altra cosa perchè trai primi 30 Max Franz e Adrian Smith Sejersted non sono partiti?
    5 | viktorbz il 20/01/2018 9.10.51
    fabio farg team ha scritto:
    La penso più come GhiaccioVerde.Sulla gara di oggi i tre del podio,ok;ma anche chi appena segue.Altra cosa si parlava di un super-g mozzato.Si partiva 100-200 m. più in basso della Streifalm;non ho capito a che punto della Streif era l'arrivo.Poi tanto corto non era,visto che il vincitore vi ha impiegato 1'30"!... Altra cosa perchè trai primi 30 Max Franz e Adrian Smith Sejersted non sono partiti?
    Max Franz aveva dei problemi gastro-intestinale, ma oggi dovrebbe al via i discesa e Sejersted è fermo dopo la caduta nella prova di giovedì. L'arrivo era dove normalmente aarriva il superG della Coppa Europa appena sopra l'Hausberg.
    6 | fabio farg team il 21/01/2018 9.32.24
    viktorbz ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    La penso più come GhiaccioVerde.Sulla gara di oggi i tre del podio,ok;ma anche chi appena segue.Altra cosa si parlava di un super-g mozzato.Si partiva 100-200 m. più in basso della Streifalm;non ho capito a che punto della Streif era l'arrivo.Poi tanto corto non era,visto che il vincitore vi ha impiegato 1'30"!... Altra cosa perchè trai primi 30 Max Franz e Adrian Smith Sejersted non sono partiti?
    Max Franz aveva dei problemi gastro-intestinale, ma oggi dovrebbe al via i discesa e Sejersted è fermo dopo la caduta nella prova di giovedì. L'arrivo era dove normalmente aarriva il superG della Coppa Europa appena sopra l'Hausberg.
    Ok grazie,grazie di tutto per le informazioni.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Aksel Lund Svindal Peter Fill Christof Innerhofer Dominik Paris Coppa del Mondo Kitzbuehel )

      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America
      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare
      [26/10/2019] Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden
      [26/10/2019] Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone
      [24/10/2019] Buzzi,Marsaglia,Casse a Pitztal,Inner allo Stelvio
      [16/10/2019] Kitz: montepremi record per la 80/a edizione
      [14/10/2019] Azzurri in allenamento tra Senales e Pitztal

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti