separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 19 gennaio 2020 - ore 05.01 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Bode Miller: "Non torno. E' finita."

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: GEPA
Vai al profilo di Miller B.
commenti 20 Commenti icona rss

Non rimaneva che una piccola flebile speranza di rivedere Bode Miller ad un cancelletto di Coppa del Mondo, solo per il fatto che ufficialmente non aveva mai annunciato che non sarebbe tornato.

Fino a oggi. In una intervista pubblicata dalla NBC Olympics, e in un passaggio di una intervista di pochi giorni fa concessa al programma "In Depth With Graham Bensinger" (vedi sotto), il campione americano annuncia formalmente che la sua carriera è finita.

E a sottolineare l'ufficialità della decisione poche ora la FIS ha pubblicato a sua volta un articolo, tutto dedicato ad uno dei più importanti e rappresentativi atleti del nuovo millennio.

40 anni compiuti il 12 ottobre scorso, padre di 4 figli e imprenditore (nell'abbigliamento con Aztech, nelle corse dei cavalli, nella produzione di sci con Bomber Ski), Bode afferma che la sua decisione è stata 'semplice': "con i figli, la famiglia, la mia età, se penso allo sci non sento di aver più nulla da dare, motivazioni, desideri e tutte quelle cose che servono per provarci di nuovo. La mia priorità è la famiglia e so che per allenarsi e prepararsi nel modo che intendo io non ci sono scorciatoie, so cosa andrebbe fatto per impegnarmi seriamente nel ritorno. Significherebbe sacrificare troppe altre cose. Sarebbe diverso se fosse uno sport come il golf o il tennis o qualcosa più facilmente gestibile. Ma lo sci è uno sport pericoloso e rischioso, ci sono tante cose che possono andar male. Penso che prepararsi per questo richiede tempo e energie e semplicemente non è più fattibile."

I numeri di Bode, senza contare la sua importanza mediatica, sono spaventosi: il più medagliato sciatore USA alle Olimpiadi con 6 sigilli (2 argenti nel 2002; un oro, un argento, un bronzo nel 2010; un bronzo nel 2014 - diventando il più anziano); e ancora 4 titoli Mondiali (DH e SG a Bormio 2005, GS e K a St.Moritz 2003) e un argento in SG sempre nel 2003. In Coppa ha indossato 438 pettorali (secondo di sempre dietro Raich), vincendo 33 gare (8/o all time), 2 Coppe Generali (2005, 2008) e tre coppe di specialità (2004 gigante, 2005 e 2007 superg.)  

"Non ho rimpianti. Ho avuto una carriera lunga. Le cose hanno seguito il loro corso. Tendo ad elaborare le cose in tempo reale, quando avvengono. Certo ho fatto un sacco di errori e di cose stupide, ma alla fine sono riuscito a fare tutto nel modo in cui volevo e nel modo in cui sentivo di dover fare. E penso che questo sia il mio più grande successo."

La sua ultima apparizione nel Grande Sci è stata "alla Bode", durante il superg mondiale di Beaver Creek, nel febbraio 2015: poco prima del minuto di gara, in vantaggio sul leader provvisorio, Bode cade rovinosamente e una lamina gli procura una profonda ferita al tendine del flessore della gamba destra.
Per l'ultima gara in Coppa bisogna tornare addirittura alle Finali di Lenzerheide 2014, dove, con classe cristallina, strappa l'ultimo podio della carriera con il terzo posto in superg.

Grazie Bode, grazie di tutto.

 

 

 

 


(martedì 31 ottobre 2017)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 4 ottobre 2019

    Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)

    martedì 12 novembre 2019

    Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini

    venerdì 6 settembre 2019

    L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic

  • martedì 13 agosto 2019

    Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli

    domenica 7 luglio 2019

    Si ritira il canadese Phil Brown

    giovedì 13 giugno 2019

    Margot Bailet saluta il Circo Rosa

  • mercoledì 29 maggio 2019

    Si ritira il finlandese Andreas Romar

    sabato 11 maggio 2019

    Jasmine Fiorano dice basta

    venerdì 10 maggio 2019

    Michelangelo Tentori saluta l'agonismo


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | brunodalla il 31/10/2017 18.58.33
    grazie di tutto grandissimo Bode, sei stato uno dei più entusiasmanti sciatori che io abbia mai visto in vita mia, nel senso che vederlo sciare era una emozione unica.
    2 | franz62 il 31/10/2017 20.29.25
    C'è niente da fare..se uno è storto a kitz non vince. Perdonato[:D]
    3 | franz62 il 31/10/2017 20.34.41
    Mi ha fatto perdere pure una classifica generale di questo gioco...l'altro che ha vinto aveva lo spilungone con la sorella spilungone di cui non ricordo nemmeno il nome. Riperdonato[:D]
    4 | franz62 il 31/10/2017 20.39.11
    Non ho rimpianti. Ho avuto una carriera lunga. Le cose hanno seguito il loro corso. Tendo ad elaborare le cose in tempo reale, quando avvengono. Certo ho fatto un sacco di errori e di cose stupide, ma alla fine sono riuscito a fare tutto nel modo in cui volevo e nel modo in cui sentivo di dover fare. E penso che questo sia il mio più grande successo
    5 | GhiaccioVerde il 31/10/2017 20.53.38
    Era nell'aria_ il primo anno che non l'ho comprato infatti è questo[:)] dopo le tante fregature degli ultimi anni.. Grazie di cuore, di tutto mitico Bode[:147]! Si aggiunge una stella nel firmamento dei grandi campioni. Il batticuore me lo ha procurato tante di quelle volte.. fino a quell'ultimo super-g olimpico sulla birds of prey dove si è procurato l'ennesimo taglio da valoroso combattente [:264] Nessun altro mi ha mai emozionato come lui nella velocità.Tralasciando i "classici" numeri da circo di cui il web è pieno.. ricordo il secondo a posto a Beaver al rientro e la faccia di MH terzo. E il suo original style in slalom negli anni d'oro. Ciao Campione! [:51]
    6 | GM1966 il 31/10/2017 21.13.21
    Con un approccio alla competizione un po' più "europeo" forse avrebbe vinto ancora di più, ma se questo è stato il suo limite, d'altro canto è stato anche il suo bello.
    7 | leo85 il 31/10/2017 21.34.01
    GhiaccioVerde ha scritto:
    Era nell'aria_ il primo anno che non l'ho comprato infatti è questo[:)]... fino a quell'ultimo super-g olimpico sulla birds of prey dove si è procurato l'ennesimo taglio da valoroso combattente [:264] ........
    .....veramente quel super-g era Mondiale......Comunque perdonato solo perché siamo tutti sconvolti da sta notizia.....[:0][B)] Grande e unico Bode!!!!!!
    8 | christiansand il 31/10/2017 21.57.32
    non é possibile..uno come bode non può' lasciare cosi, senza neanche una gara d'addio! be che dire? se ne va uno dei miti sportivi assoluti, un grandissimo campione al di là del fatto di essere personaggio.. un dato spiega secondo me la sua carriera..é l'unico ad aver vinto almeno 5 gare in tutte le discipline, ma allo stesso tempo l'unico dei grandi a non aver vinto in nessuna più' di 10 gare.;vuol dire che é arrivato a dominare in ogni disciplina, ma a fasi alterne..inutile dire cos'avrebbe fatto se avesse sciato diversamente..probabilmente non avrebbe vinto nulla! Personalmente i momenti che ricordo con più' piacere sono: 1) la straordinaria doppietta a wengen (2007/2008) con distacchi abissali inflitti a tutti e tagli come solo lui sa fare 2) la remontons per vincere la coppa del mondo 2008, con 3 combinate vinte di fila 3) la straordinaria prova nello slalom della combinata olimpica del 2010 4) ovviamente il numero sulla streif nel 2008 5) la seconda manche del gigante di lenzerheide che gli diede la certezza de coppone nel 2005 6) la doppietta ai mondiali di bormio con la discesa vinta partendo con il numero 3 Rimpianti: 1) Ovviamente la mancata vittoria sulla streif con tante occasioni anche dopo il 2008; 2) il superg di kits qualche anno fa, con lui che batte svindal e defiggo che arriva a togliergli il primo posto subito dopo; 3)non averlo più' visto vincere in gigante (quella che per me all'inizio era la sua miglior disciplina) dopo il 2005 4) A posteriori, la vittoria di heel a kvitfjell, che gli imperdi' di vincere la coppa di discesa nel 2008 5)qualche oro olimpico in più' ( in particolare ce ne stava uno tra superg e discesa nel 2010) e anche qualche oro mondiale in più' (ricordo con tristezza l'inforcata nello slalom della combinata 2009, che secondo me avrebbe vinto)
    9 | TEX il 31/10/2017 22.41.37
    GhiaccioVerde ha scritto:
    Era nell'aria_ il primo anno che non l'ho comprato infatti è questo[:)] dopo le tante fregature degli ultimi anni..
    Allora questa è la volta che vinci la LMM, anche se 1 credito per il tuo campione preferito potevi anora spendercelo .[:246].
    10 | Codarroc il 01/11/2017 10.49.05
    Grazie Bode. Lo sci perde una pietra miliare della sua storia[:(] IMMENSO (nel bene e nelle ca...stronerie)
    11 | GhiaccioVerde il 01/11/2017 11.11.45
    leo85 ha scritto: .....veramente quel super-g era Mondiale......Comunque perdonato solo perché siamo tutti sconvolti da sta notizia.....[:0][B)] Grande e unico Bode!!!!!!
    Sorry Leo e' vero! Gia' passati tutti questi anni! [:0][:(]
    TEX ha scritto: Allora questa è la volta che vinci la LMM, anche se 1 credito per il tuo campione preferito potevi anora spendercelo .[:246].
    Pensa che sfregio..stavolta quello l ho speso per Sporno[:245] [:245]
    12 | rebus il 01/11/2017 15.41.30
    E campione del mondo in tutte le discipline tranne lo slalom... come Pirmin ("meglio" di loro solo Sailer e Killy che vinsero in tutte le discipline allora esistenti, ma non c'era il SG). Già leggenda prima ancora del ritiro. Non certamente il migliore ma, come ha scritto Bruno, uno dei più entusiasmanti sciatori della storia. Ogni discesa era emozione pura. Mi mancherà un sacco.
    13 | il_re88 il 02/11/2017 8.34.23
    Era ora. Talento assoluto e cristallino. Rimarrà sempre il dubbio di cosa avrebbe potuto fare con una capoccia diversa e la costanza di re Hirscher. Strano che uno come lui abbia lottato per il coppone solo tre volte nel corso della sua carriera,comunque ha vinto due coppe del mondo,trentatre gare,qualche coppetta di disciplina, quattro mondiali e un oro olimpico.
    14 | il_re88 il 02/11/2017 8.39.49
    di lui mi ricordo in particolare tre episodi. Il primo: il dominio della coppa del mondo 2004/2005, un inizio di stagione superlativo, forse nessuno a mia memoria era partito vincendo gare e facendo podi coì in sequenza in tutte le discipline. Il secondo: sempre nella stagione 2004/2005 però ai mondiali; da slalomgigantista a dominatore della velocità ai mondiali di Bormio con la doppietta superg-discesa,quest'ultima con doppietta americana,dietro di lui se non sbaglio si piazzò Rahlves. Il terzo: la rimontona in coppa del mondo e il dominio nella seconda parte di stagione: spettacolare.
    15 | balineuve il 02/11/2017 9.09.46
    franz62 ha scritto:
    C'è niente da fare..se uno è storto a kitz non vince. Perdonato[:D]
    edddddddaiiiiii che a fine dicembre si ripens e si presenta .......
    16 | Katunga il 02/11/2017 12.52.29
    Oltre alla sua bravura a me piaceva il suo modo scanzonato di prendere le gare. Bastava guardarlo alla partenza, sembrava stesse partendo per fare il tempo di riferimento alla selezione maestri!
    17 | il_re88 il 02/11/2017 13.09.17
    uno dei più talentuosi in assoluto, anche se non ha trasformato in oro tutto il suo enorme potenziale.
    18 | Wolf III il 06/11/2017 18.13.01
    Personaggio eclettico, eccentrico ed inimitabile. Bode è stato sport, talento e spettacolo pur rimanendo umano. Gli aggettivi per lui si sprecano. Ricordo che quando scendeva Bode non scendeva uno statunitense od un avversario dei nostri tricolori ma scendeva "lui"... Bode era oltre la tifoseria. Lui metteva insieme tutto il tifo di chi ama il nostro sport: lo sci! Grazie Per averci insegnato che lo sci è passione, spettacolo e che come tutte le cose della vita non vanno mai prese troppo sul serio. Un abbraccio campione senza tempo... un abbraccio amico mio!
    19 | brunodalla il 06/11/2017 19.40.34
    stagione 2008-2009: ero al parterre alla discesa di bormio, vinse innerhofer, 4° arrivò Bode. al consueto podio, dove venivano premiati i primi 8 classificati, quando chiamarono Bode sul podio ci fu un applauso e un delirio ben superiore a quello riservato al vincitore, che era pure italiano. stagione 2007-2008: sempre a bormio, questa volta finali. Bode perse la coppa per 5 miseri punti, e annullarono l'ultima discesa, proprio a bormio, mi pare di ricordare per il troppo caldo e quindi neve marcia. premiazione del podio della coppetta di specialità, in cui i vincitori venivano accompagnati sul podio da dei bambini, che poi sono rimasti accanto al podio. quando hanno premiato Bode con una medaglia, lui scende si toglie la medaglia dal collo e la regala al bambino che lo aveva accompagnato. un grandissimo personaggio.
    20 | il_re88 il 07/11/2017 8.35.19
    ci sono state gare che era talmente superiore, che sapevi che avrebbe dato almeno un secondo a tutti. Ha avuto troppi alti e bassi, in particolare subito dopo la prima coppa del mondo,nella stagione 2005/2006 avrebbe potuto fare tranquillamente il bis; a memoria ricordo che dopo la prima manche di Soelden, nel gigante di apertura del 2005,un italiano,cui non ricordo il nome disse:" è troppo forte,anche quest'anno lottiamo tutti per il secondo posto"...non andò così perchè nella seconda manche uscì e vinse Maier e soprattutto la stagione fù abbastanza deludente.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Bode Miller fine carriera )

      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [13/08/2019] Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [13/06/2019] Margot Bailet saluta il Circo Rosa
      [29/05/2019] Si ritira il finlandese Andreas Romar
      [11/05/2019] Jasmine Fiorano dice basta
      [10/05/2019] Michelangelo Tentori saluta l'agonismo
      [07/05/2019] Taina Barioz saluta il Circo Rosa
      [29/04/2019] Si ritira Philipp Schoerghofer
      [16/04/2019] Bode Miller e Weibrecht nella Hall of Fame USA
      [04/04/2019] Si ritirano Magg e Patricksson
      [01/04/2019] Si ritira il croato Natko Zrncic-dim
      [01/04/2019] Si ritira la norvegese Kristine Haugen

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/01/2020] Tre atlete in un centesimo!
      [18/01/2020] Al Sestriere debutta il gigante parallelo in coppa
      [18/01/2020] Il Taglio di Grasscutter - il Sistema Coppa Europa
      [18/01/2020] Fede Brignone: "Una seconda manche da infarto!"
      [18/01/2020] Fantaski Stats - Sestriere 2020 - GS femminile
      [18/01/2020] CE: Borsotti 7/o nel gigante di Kirchberg
      [18/01/2020] Fantaski Stats - Wengen 2020 - discesa maschile
      [18/01/2020] CE: Della Mea, altro podio a Zell
      [18/01/2020] Paris: "nessun rammarico, sono felicissimo!"
      [18/01/2020] Una poltrona per 2:Brignone-Vlhova vincono gigante
      [18/01/2020] Wengen: Feuz profeta in patria in discesa,Paris 2o
      [18/01/2020] Kitzbuehel: confermata mercoledì 1/a prova discesa
      [18/01/2020] Sestriere: Brignone guida gigante su Vlhova
      [18/01/2020] Sestriere: tutto confermato nonostante la neve
      [18/01/2020] Wengen: partenza discesa abbassata causa nevicata
      [17/01/2020] Marcel Hirscher rimette gli sci ai piedi
      [17/01/2020] Sestriere, Azzurre in coro: "pista tosta!"
      [17/01/2020] Tonetti:"felice per la discesa,non bene lo slalom"
      [17/01/2020] Innerhofer rinuncia a Wengen e tornerà a Kitz
      [17/01/2020] CE: Rossetti in trionfo, Della Mea sul podio!
      [17/01/2020] Fantaski Stats - Wengen 2020 - superk maschile
      [17/01/2020] Mayer vince la combi di Wengen.Tonetti 5/o
      [17/01/2020] Wengen: Mayer guida la combi,Paris 4,Tonetti 7
      [17/01/2020] Peter Fill verso l'addio alle competizioni?
      [16/01/2020] Nuovo capitolo del caso Shiffrin-Magoni
      [16/01/2020] Wengen: 2a prova a Mayer su Caviezel.Inner 4/o
      [15/01/2020] Sestriere si candida per Mondiale 2029
      [15/01/2020] Gigantiste ad Artesina,Polivalenti a S.Pellegrino
      [15/01/2020] Stop per il velocista elvetico Urs Kryenbuehl
      [15/01/2020] Marc Gisin chiude anzitempo la stagione
      [15/01/2020] Marta Rossetti:"un sogno la poltrona del leader!"
      [15/01/2020] Fantaski Stats - Flachau 2020 - slalom femminile
      [14/01/2020] Flachau: doppietta Vlhova, Shiffrin si inchina
      [14/01/2020] Flachau: Vlhova comanda slalom, Shiffrin insegue
      [14/01/2020] YOG 2020: Edoardo Saracco bronzo in slalom!
      [14/01/2020] Wengen: 1a prova a Caviezel,Paris 3/o,Casse 4/o

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti