separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 26 ottobre 2020 - ore 11:33 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Finali 2016, gara a Feuz, Fill nella storia!

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: Fisi/Pentaphoto
Vai al profilo di Fill P.
commenti 30 Commenti icona rss

Peter Fill nella storia! Per la prima nella storia dello sci alpino la coppa di specialità di discesa libera arriva in Italia, e si accomoda a Castelrotto.

Non ci sono riusciti i nostri grandi velocisti del passaggio, non c'è riuscito Ghedina con i suoi 12 successi, non c'è riuscito Herbert Plank con i suoi 5 sigilli, ma c'è riuscito Peter Fill da Castelrotto, 33 anni, al culmine di una stagione dove è stato regolare e preciso, e dove ha trionfato a Kitzbuehel, il sogno di ogni discesista. Una doppietta da urlo.

Condizioni difficili questa mattina sulla Corviglia, con la nebbia che ha creato qualche problema di visibilità nei numeri intorno al 10. Beat Feuz tira fuori ancora una volta tutto il suo talento e davanti al pubblico di casa batte Steven Nyman per soli 8 centesimi, grazie ad uno splendido finale, tornando al successo dopo 4 anni pieni di infortuni e problemi. Terzo Erik Guay, che ritrova il podio dopo 2 anni.

Ma tutta l'attenzione è per gli uomini che si stanno giocando la coppa di disciplina: Dominik Paris stringe i denti e dopo la ricognizione decide di partire, e va al cancelletto. Oltre al dolore e alla lesione 'Domme' deve scendere a 130km/h avendo imparato la pista al video e in ricognizione, ma senza essere mai sceso, essendo caduto ieri dopo 20 secondi. Il guerriero della Val d'Ultimo ci prova e passa con la velocità più alta al primo speed trap, al secondo intermedio è ancora davanti di 2 decimi, poi pian piano accumula ritardo, chiude 19/o e dunque fuori dalla zona punti.
Il contemporaneo 4/o posto di Jansrud gli dà una piccola gioia: Paris eguaglia il norvegese per punti (432) ma ha una vittoria in più, e dunque si porta a casa il terzo posto finale della specialità. Svindal, fermo da Kitz, chiude al secondo posto.

Tensione alle stelle per la discesa di Peter, l'ultimo, con il pettorale rosso di leader: bene in alto, poi il ritardo che cresce intermedio dopo intermedio.
Peter taglia il traguardo, vede il 10/o tempo, non capisce, non sa come sono andati gli altri, vuole solo sapere se la coppa è sua o no, cerca con lo sguardo gli uomini dello staff azzurro, il loro sorriso è già la miglior risposta: ce l'hai fatta Peter, la coppa è tua! Jaaaaa, esplosione di gioia. Peter si butta per terra, Feuz lo festeggia, poi si rialza, si tiene il casco con le mani.

Stordito dalla gioia e dalla situazione inizia per lui la lunga trafila dei complimenti e delle interviste: "Non era facile partire per ultimo, sono stato abbastanza fortunato. E' stata sicuramente la mia migliore stagione. Sensazioni in partenza? Era tutto difficile, ero preoccupato per le condizioni. Ora sono felice che sia finito e di avere la coppa in mano, pensavo fosse impossibile. La vittoria di Kitz è stata fantastica ma questa coppa è più importante di tutto."
 

Grazie Peter, dopo 310 pettorali di Coppa e 14 stagioni di Coppa del Mondo ci regali la grande gioia della coppa di discesa, per la prima volta nello sci azzurro!


(mercoledì 16 marzo 2016)





St.Moritz | Discesa Libera | 16.03.2016 - 10:00

bandierafoto sciatore
1:40.44
+0.08s
+0.54s
4. Kjetil Jansrud (NOR) +0.85s
5. Johan Clarey (FRA) +0.88s
6. Travis Ganong (USA) +0.96s
7. Valentin Giraud Moine (FRA) +1.04s
8. Carlo Janka (SUI) +1.14s
9. Vincent Kriechmayr (AUT) +1.29s
10. Peter Fill (ITA) +1.36s
11. Bostjan Kline (SLO) +1.42s
12. Romed Baumann (GER) +1.43s
13. Hannes Reichelt (AUT) +1.55s
14. Manuel Osborne-Paradis (CAN) +1.66s
15. Christof Innerhofer (ITA) +1.71s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 24 ottobre 2020

    A Piztal i Velocisti, e i gruppi Coppa Europa

    mercoledì 14 ottobre 2020

    I velocisti azzurri e il gruppo Coppa Europa allo Stelvio

    sabato 3 ottobre 2020

    Circo Bianco: come stanno gli infortunati (2020)

  • venerdì 2 ottobre 2020

    Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2021)

    giovedì 1 ottobre 2020

    Dominik Paris in allenamento in gigante a Senales

    mercoledì 16 settembre 2020

    Coppa del Mondo: calendari rivoluzionati

  • martedì 15 settembre 2020

    FISI: 2/o turno per l'Atleta del Secolo

    martedì 15 settembre 2020

    Paris, Inner e compagni a Zermatt

    martedì 8 settembre 2020

    Aperte le votazioni per l'atleta del secolo Fisi


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | franz62 il 16/03/2016 11:41:28
    Chiacchere poche Fill..[:D]
    2 | Lothar il 16/03/2016 11:52:51
    ottimoooooo[8D]
    3 | JeanNoelAugert il 16/03/2016 12:21:45
    Grandissimo, grandissima stagione della velocità azzurra!!
    4 | Fairyking il 16/03/2016 14:34:59
    Grande Fill, atleta tra l'altro senza arie, ottima tecnica abbinata alle capacità di scorrimento acquisita nel tempo. Bravo!
    5 | mntr86 il 16/03/2016 15:36:02
    Complimenti a Fill, uomo serio e che merita. Compliementi anche allo skiman e ad Atomic, che finalmente dopo anni di dominio Head vince la Coppa di discesa.
    6 | Katunga il 16/03/2016 16:17:10
    Sono veramente contento, se l'è meritata. Forse non è il migliore ma ha sempre dimostrato di mettercela tutta. Paris: mi spiace per lui ma era giusto andasse a Fill. Il futuro comunque è suo, 26 anni già vittorie importanti e se teniamo presente che la piena maturità un discesista la raggiunge verso il 30 anni ......
    7 | TEX il 16/03/2016 16:49:46
    Bravo Pietro. Coppa meritatissima [:D]
    8 | GRINGO il 16/03/2016 16:58:33
    mntr86 ha scritto:
    Complimenti a Fill, uomo serio e che merita. Compliementi anche allo skiman e ad Atomic, che finalmente dopo anni di dominio Head vince la Coppa di discesa.
    Giusto mntr, penso che Peter non sia mai stato cosi´ veloce nei tratti scorrevoli come quest´anno, complimenti piu´che meritati anche ai materiali e allo skiman.
    9 | mntr86 il 16/03/2016 17:27:35
    esatto, perchè diciamolo e sottolineiamolo, senza scorrevolezza non arrivi manco nei primi di 5 di specialità in discesa...Innerhofer docet...
    10 | Wolf III il 16/03/2016 17:29:18
    Grandissimo Fill!!!
    11 | Passionski il 16/03/2016 22:21:29
    Peter, hai scritto una pagina di storia dello sci! Sei GRANDE!!! [:)]
    12 | GhiaccioVerde il 17/03/2016 00:31:23
    Grazie di cuore Peter!!![:152] [:268][:271][:45][:275][:278]
    13 | fabio farg team il 17/03/2016 08:20:49
    Finalmente dopo l'infortunio Feuz torna a vincere.Nyman sta facendo bene,visto anche l'esperienza che c'ha.Poi c'è Guay che una volta l'anno ha il suo lampo.Per la classifica di specialità,Paris meritava di vincerla,peccato per la caduta in prova era decisamente più in forma di Fill.Che a sua volta ha vinto la coppa soprattutto grazie all'assenza di Svindal.Perchè classifica alla mano prima di ieri,Svindal e Fill 436 punti,Paris 432,con il norvegese Svindal,ricordiamolo che è fermo per infortunio da Gennaio.C'è ne hanno messo per raggiungerlo in classifica.Prima vittoria di coppa di specialità per un italiano,dopo che per infortunio Peter Runggaldier nel 1991-92 poteva vincerla dopo l'argento a Sallbach mondiali 1991,per questo fu assente ad Albertville 92,erano Olimpiadi.Poi ricordiamo finali 1995 Kristian Ghedina,coppa persa sul filo di lana vantaggio di Luc Alphand,francese.
    14 | roccaraso il 17/03/2016 08:31:55
    GhiaccioVerde ha scritto:
    Grazie di cuore Peter!!![:152] [:268][:271][:45][:275][:278]
    mi associo: G R A Z I E E E E! ! ! ! !
    15 | TEX il 17/03/2016 08:37:52
    fabio farg team ha scritto: Paris meritava di vincerla,peccato per la caduta in prova era decisamente più in forma di Fill. Che a sua volta ha vinto la coppa soprattutto grazie all'assenza di Svindal.
    Ancora con questa storia... Paris era più in forma nelle ultime gare...e quindi? La stagione dura tre mesi. Svindal si è infortunato...e quindi? L'infortunio nasce da un suo errore. Paris ieri non se la è potuta giocare per la caduta di martedi...e quindi? caduta causata da un suo errore. Fill è stato sempre costante nelle prestazioni, ha vinto Kitz (mica una garetta sociale..) ha fatto meno cappelle di tutti gli altri e si porta a casa una meritatissima Coppa, stop [;)]
    16 | didibi il 17/03/2016 08:44:05
    TEX ha scritto:
    fabio farg team ha scritto: Paris meritava di vincerla,peccato per la caduta in prova era decisamente più in forma di Fill. Che a sua volta ha vinto la coppa soprattutto grazie all'assenza di Svindal.
    Ancora con questa storia... Paris era più in forma nelle ultime gare...e quindi? La stagione dura tre mesi. Svindal si è infortunato...e quindi? L'infortunio nasce da un suo errore. Paris ieri non se la è potuta giocare per la caduta di martedi...e quindi? caduta causata da un suo errore. Fill è stato sempre costante nelle prestazioni, ha vinto Kitz (mica una garetta sociale..) ha fatto meno cappelle di tutti gli altri e si porta a casa una meritatissima Coppa, stop [;)]
    Si, però se la nonna di Svindal avesse le ruote .......
    17 | TEX il 17/03/2016 09:41:17
    didibi ha scritto: Si, però se la nonna di Svindal avesse le ruote .......
    ....non quoterebbe per intero il messaggio immediatamente precedente [:246]
    18 | fabio farg team il 17/03/2016 10:17:42
    TEX ha scritto:
    fabio farg team ha scritto: Paris meritava di vincerla,peccato per la caduta in prova era decisamente più in forma di Fill. Che a sua volta ha vinto la coppa soprattutto grazie all'assenza di Svindal.
    Ancora con questa storia... Paris era più in forma nelle ultime gare...e quindi? La stagione dura tre mesi. Svindal si è infortunato...e quindi? L'infortunio nasce da un suo errore. Paris ieri non se la è potuta giocare per la caduta di martedi...e quindi? caduta causata da un suo errore. Fill è stato sempre costante nelle prestazioni, ha vinto Kitz (mica una garetta sociale..) ha fatto meno cappelle di tutti gli altri e si porta a casa una meritatissima Coppa, stop [;)]
    Ah già aveva vinto Kitz,si gara particolare anche quella,la più brutta di questa stagione.
    19 | TEX il 17/03/2016 10:20:00
    Fortunatamente sulla gondola non scrivono "Peter Fill vincitore della gara di mer.da 2016" [:246]
    20 | Katunga il 17/03/2016 14:20:13
    didibi ha scritto:
    TEX ha scritto:
    fabio farg team ha scritto: Paris meritava di vincerla,peccato per la caduta in prova era decisamente più in forma di Fill. Che a sua volta ha vinto la coppa soprattutto grazie all'assenza di Svindal.
    Ancora con questa storia... Paris era più in forma nelle ultime gare...e quindi? La stagione dura tre mesi. Svindal si è infortunato...e quindi? L'infortunio nasce da un suo errore. Paris ieri non se la è potuta giocare per la caduta di martedi...e quindi? caduta causata da un suo errore. Fill è stato sempre costante nelle prestazioni, ha vinto Kitz (mica una garetta sociale..) ha fatto meno cappelle di tutti gli altri e si porta a casa una meritatissima Coppa, stop [;)]
    Si, però se la nonna di Svindal avesse le ruote .......
    non riuscirebbe a stare sugli spigoli [:D]
    21 | franz62 il 17/03/2016 20:51:37
    mi oppongo...Paris ha avuto sfi.ga...dai..che czzo di errore è quella spigolata di mier.da..quella è sfi.ga[:D]
    22 | franz62 il 17/03/2016 20:59:00
    e non è la sola sf**a... puoi avere la sf**a di cadere in prova in una gara dove ti giochi la coppa ma se poi è una gara dove c'è una sola prova in una pista che manco vedi dove vai è sf***errima[:D] quindi vincerà due coppe di discesa perchè alla fine tutto torna[:D]
    23 | TEX il 17/03/2016 21:05:27
    Ne vincerà anche più di 3 e anche di superG. L'anno prossimo lo compreremo in tutte le fantasquadre quindi sarà obbligato a vincere da subito [:246]
    24 | didibi il 17/03/2016 21:13:27
    A proposito di squadre oramai la nostra di discesa non esiste più. Ci sono Fill, Paris, ogni tanto Innerhofer per il resto nulla all'orizzonte. Per il futuro bisognerà invece vedere che alle finali non si arrivi con in programma solo una prova, per di più su una pista sconosciuta a tutti eccetto che agli svizzeri
    25 | franz62 il 17/03/2016 21:30:35
    Casse a me piace, poi altro non so in effetti..
    26 | brunodalla il 17/03/2016 22:43:09
    buzzi e battilani? sono giovani dai. certo è che klotz, varettoni e, mi spiace dirlo, anche heel orami sembrano al termine.
    27 | didibi il 17/03/2016 23:12:44
    Ecco, mi ero dimenticato Casse. Mi è piaciuto, gli manca ancora un poco di esperienza sul circuito, speriamo non si faccia male di nuovo perché prometteva bene già prima. Ma io penso ai prossimi tre anni, mondiali, olimpiadi, mondiali. Non è che le frecce nelle faretra siano molte.
    28 | kaiser il 18/03/2016 06:44:35
    fabio farg team ha scritto:
    Finalmente dopo l'infortunio Feuz torna a vincere.Nyman sta facendo bene,visto anche l'esperienza che c'ha.Poi c'è Guay che una volta l'anno ha il suo lampo.Per la classifica di specialità,Paris meritava di vincerla,peccato per la caduta in prova era decisamente più in forma di Fill.Che a sua volta ha vinto la coppa soprattutto grazie all'assenza di Svindal.Perchè classifica alla mano prima di ieri,Svindal e Fill 436 punti,Paris 432,con il norvegese Svindal,ricordiamolo che è fermo per infortunio da Gennaio.C'è ne hanno messo per raggiungerlo in classifica.Prima vittoria di coppa di specialità per un italiano,dopo che per infortunio Peter Runggaldier nel 1991-92 poteva vincerla dopo l'argento a Sallbach mondiali 1991,per questo fu assente ad Albertville 92,erano Olimpiadi.Poi ricordiamo finali 1995 Kristian Ghedina,coppa persa sul filo di lana vantaggio di Luc Alphand,francese.
    E se mio nonno pisciava benzina sarebbe stato un dostributore.....
    29 | rebus il 18/03/2016 08:41:29
    didibi ha scritto:
    A proposito di squadre oramai la nostra di discesa non esiste più. Ci sono Fill, Paris, ogni tanto Innerhofer per il resto nulla all'orizzonte.
    Dire che non esiste più una squadra che ha (ancora) Fill Paris e Innerhofer mi sembra un'affermazione un po' forte. Dominik poi è ancora molto giovane. Può darsi che quando si ritireranno questi avremo una squadraccia, ma non ora. Certo più passa il tempo più l'arrivo di qualche rincalzo si fa urgente, questo sì.
    30 | Umberto il 18/03/2016 11:09:21
    Buzzi non mi sembra male



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (St.Moritz Finali 2016 Peter Fill Steven Nyman Erik Guay Dominik Paris )

      [24/10/2020] A Piztal i Velocisti, e i gruppi Coppa Europa
      [14/10/2020] I velocisti azzurri e il gruppo Coppa Europa allo Stelvio
      [03/10/2020] Circo Bianco: come stanno gli infortunati (2020)
      [02/10/2020] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2021)
      [01/10/2020] Dominik Paris in allenamento in gigante a Senales
      [16/09/2020] Coppa del Mondo: calendari rivoluzionati
      [15/09/2020] FISI: 2/o turno per l'Atleta del Secolo
      [15/09/2020] Paris, Inner e compagni a Zermatt
      [08/09/2020] Aperte le votazioni per l'atleta del secolo Fisi
      [01/09/2020] Paris sugli sci dopo 223 giorni!
      [31/08/2020] Paris sulla neve allo Stelvio, velocisti a Zermatt
      [07/08/2020] Rottura del tendine d'Achille per Steven Nyman
      [03/07/2020] Paris raggiunge i compagni a Formia
      [08/06/2020] Ghidoni: "Riprendiamo confidenza con la neve".
      [08/05/2020] Paris: "il recupero procede bene!"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [26/10/2020] Flavio Roda: "Regole chiare per tornare a sciare tutti".
      [25/10/2020] Kilde positivo al Covid dopo Soelden
      [24/10/2020] A Piztal i Velocisti, e i gruppi Coppa Europa
      [24/10/2020] In Val Senales gruppo Elite e gigantisti
      [22/10/2020] Lindsey Vonn investe sul calcio femminile
      [21/10/2020] Lorenzo Conci: "Ad oggi Canalone Miramonti senza pubblico".
      [21/10/2020] Atleta dell'Anno FISI 2020: Brignone e Wierer le finaliste
      [20/10/2020] Si prospetta un lungo stop per Aline Danioth
      [19/10/2020] In Senales le squadre azzurre proseguono gli allenamenti
      [19/10/2020] WCSL: Brignone-Bassino-De Alip in 1o gruppo,Goggia nel 2o
      [19/10/2020] De Alip: "so cosa mi manca".Borsotti:"che bel gruppo!"
      [18/10/2020] Fantaski Stats - Soelden 2020 - gigante maschile
      [18/10/2020] Soelden:primo successo in carriera per Braathen.De Aliprandini 10/o
      [18/10/2020] Soelden: Gino Caviezel guida la prima manche.De Aliprandini 9/o
      [17/10/2020] Bassino:"ero fiduciosa! Lo dedico alla famiglia,fan club e mia terra"
      [17/10/2020] Fantaski Stats - Soelden 2020 - gigante femminile
      [17/10/2020] Soelden: Marta Bassino regina del Rettenbach, Fede Brignone è 2/a
      [17/10/2020] Cortina 2021: il 19 ottobre via alla vendita online dei biglietti
      [17/10/2020] Bassino: "sono soddisfatta, trovato subito buone sensazioni"
      [17/10/2020] Soelden: Bassino e Brignone comandano la prima manche
      [16/10/2020] Gli sci Carpani sbarcano in Coppa del Mondo
      [16/10/2020] Soelden: le Azzurre pronte per la prima gara della stagione
      [16/10/2020] Slalomisti e Polivalenti da lunedì in Val Senales
      [16/10/2020] Wengen dopo Kitzbuehel sarà a porte chiuse
      [16/10/2020] Secondo caso di Covid a Soelden dopo il tecnico svedese
      [16/10/2020] Aperte le votazione per l'Atleta del'Anno FISI con 7 candidati
      [16/10/2020] Holdener e Moelgg in gara, rinuncia anche Feller
      [16/10/2020] Primo caso di positività al Covid19 a Soelden
      [15/10/2020] Rasmus Windingstad rinuncia a Soelden
      [15/10/2020] Tutti negativi al Covid19 gli azzurri per Soelden
      [15/10/2020] Fisi: Via libera all'attività agonistica nazionale ed internazionale
      [15/10/2020] Bolle, tamponi, assenza di pubblico...verso uno sci virtuale
      [14/10/2020] I velocisti azzurri e il gruppo Coppa Europa allo Stelvio
      [14/10/2020] Le Elvetiche per Soelden: c'è anche Lara Gut
      [14/10/2020] Val Senales: rifinitura verso Soelden e tanti Azzurri in pista
      [13/10/2020] Ancora un infortunio al ginocchio per Aline Danioth

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti