separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 18 novembre 2019 - ore 09.14 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Coppa del Gobbo - Roma da Val d'Isere, ci sentite?

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 18 Commenti icona rss

Il Criterium de la Première Neige, in Val d'Isère, ha lasciato un segno speciale nel libro dei miei ricordi perchè fu proprio in una postazione di La Daille che mi trovai a gestire una situazione come quella che gli amici della Rai, loro malgrado, hanno dovuto affrontare nel commentare la gara di gigante. Credetemi, in quei momenti perdi qualche giorno di vita  e non hai tempo di arrabbiarti e di imprecare perchè devi pensare solo a risolvere, in fretta, un problema più grande di te!
Provo a raccontarlo come se fossi stato io assieme all'amico Paolo De Chiesa...
 
La cabina di commento è sempre molto piccola e fredda e al mattino bisogna arrivare presto per accendere un piccolo termosifone e verificare che ci sia tutto l'apparato tecnico. In quei momenti Paolo è in pista per la soggettiva della ricognizione con un telecineoperatore di grande bravura sugli sci qual'è Giorgio Viana. La Face du Bellevarde è severa e maligna come sempre ma Paolo ne coglie le insidie e le qualità con la sua solita bravura. Io nel frattempo ho già attivato il collegamento con la regia di Roma e sto facendo i livelli della voce con i tecnici. Paolo arriva mentre Giorgio riversa a Roma la soggettiva e le interviste fatte agli atleti. Tutto a posto! Io esco e vado a verificare con la regia francese che i collegamenti siano passati anche attraverso il loro controllo. Nella batteria delle postazioni infatti c'è una cabina dedicata solo ai commentatori per intervenire in caso di problemi alle linee. Già!
 
Siamo quasi pronti per la telecronaca e mentre nello Studio di Roma presentano la gara (da tempo a Roma fanno le anticipazioni...mi ha sempre dato fastidio perchè dicono cose che noi possiamo dire meglio, perchè siamo sul posto e abbiamo un sacco di cose da raccontare...Mah!), noi prepariamo ciò che servirà per raccontare la gara. In Badia, alcuni anni fa, invitai in cabina alcuni forumisti (Andrea, Bruno ed anche Blossom) in modo che potessero vedere come nasce una telecronaca!
 
Io avevo il mio solito incipit...ed alcune notizie degli ultimi minuti...Paolo guardava la pista ed era ansioso di raccontare il trabocchetto sul dosso che immetteva nello schuss finale!
 
Da Roma ci danno la linea e la regia mi conferma "in onda"...Pochi secondi e poi inizio a parlare...mi accorgo subito che c'è qualcosa che non va perchè non sento il ritorno della mia voce in cuffia...continuo a parlare mentre controllo la scatola nera dei pulsanti...tutto sembra a posto...tocco la gamba di Paolo e gli faccio un cenno...anche lui non mi sente!
Dico:"Gigante difficile oggi, vero Paolo?" "...Una pista preparata con grande professionalità dagli amici transalpini..." anche Paolo non sente...Gli indico il telefono e mentre lui chiama la regia di Roma io continuo a commentare. Talvolta infatti accade che le cuffie non diano il ritorno della voce ma il commento si senta lo stesso...Meglio non correre il rischio di deludere i telespettatori e soprattutto attenti a non dire parolacce per il disappunto! Intanto a Roma, dopo averci dato la linea, solo Barbara resta nello studio...e così – senza alcun commento – vanno in onda le immagini del sorteggio dei pettorali e di alcuni scorci dell'elegante cittadina di Val. In cabina Paolo ed io siamo furibondi e amareggiati...e mentre lui resta con la cuffia io esco e vado di corsa dai tecnici..."non ci sono problemi all'origine" mi dicono, il problema è il collegamento con Roma...forse il satellite! Torno in cabina...nessuna novità...Paolo sta maneggiando i tasti...con il telefono ad un orecchio. Roma da Val d'Isère...Roma...Roma...mi sentite?

...intanto Barbara Merlin si è accorta che qualcosa non funziona....SECONDA PARTE


(lunedì 14 dicembre 2015)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • sabato 2 novembre 2019

    La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario

    domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

  • lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

    mercoledì 12 dicembre 2018

    Slalom Val d'Isere a Saalbach il 20 dicembre

    lunedì 10 dicembre 2018

    Fantaski Stats - Val d Isere - gigante maschile

  • domenica 9 dicembre 2018

    Stagione finita per Barioz e Missilier

    domenica 9 dicembre 2018

    Isere: cancellato per vento lo slalom maschile

    sabato 8 dicembre 2018

    Isere: Hirscher trionfa, Tonetti 8/o


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 14/12/2015 22.13.35
    SECONDA PARTE ...intanto Barbara Merlin si è accorta che qualcosa non funziona e di sua iniziativa comincia a commentare la discesa degli atleti. Ho fatto alcune telecronache con Barbara e so che è brava, la sua analisi tecnica è precisa e concisa ed il suo lessico molto ricco. Da Roma intanto mi dicono che possiamo parlare...Io provo a riepilogare come stia andando la gara ...anche perchè non so se sia saltato anche il collegamento video...ma non c'è il ritorno. Paolo è nero! Il nostro commento è inascoltabile...i livelli della voce sono bassissimi, il suo quasi non si sente...! Continuiamo la telecronaca ma siamo avviliti, delusi e inc**ti! Per due giorni lavori per preparare una bella gara come questa e poi...! Non sai neppure con chi prendertela...ma di certo la colpa è di qualcuno! La gente a casa si lamenta, giustamente, ma se sapesse come venga preparata e vissuta una gara "...Non si può lavorare così..."! Roma...Roma...da Val d'Isère...
    2 | Hundschopf il 14/12/2015 22.40.38
    Bel racconto come sempre Nel mio piccolo di non addetto ai lavori condivido la sensazione di inutilità data dai commenti dallo studio "da tempo a Roma fanno le anticipazioni… mi ha sempre dato fastidio perchè dicono cose che noi possiamo dire meglio, perchè siamo sul posto e abbiamo un sacco di cose da raccontare…Mah!"
    3 | mntr86 il 15/12/2015 10.43.17
    Sono d'accordissimo anch'io sul fatto che le anticipazione dovrebbe darle chi è sul posto se può!
    4 | marc girardelli il 15/12/2015 10.58.36
    Io direi anche le posticipazioni....trovo che i collegamenti da studio siano praticamente inutili....sia prima che dopo...invece trovo interessante tutti i colori del bianco....sapete quando va in onda che mi dimentico sempre di guardarla?....
    5 | didibi il 15/12/2015 14.45.10
    Concordo. Lo studio di Roma si può cancellare così si risparmiano anche dei soldi. Commenti fatti da gente a millemiglia non servono a nulla. Se si vuole fare un dopogara trovi sempre in loco qualcuno che mastica di sci e può dire la sua. Potrebbe essere anzi interessante sentire opinioni varie e assortite da gente diversa ad ogni tappa
    6 | GM1966 il 15/12/2015 15.41.47
    FantaskiNews ha scritto: (da tempo a Roma fanno le anticipazioni...mi ha sempre dato fastidio perchè dicono cose che noi possiamo dire meglio, perchè siamo sul posto e abbiamo un sacco di cose da raccontare...Mah!),
    C'è anche da dire che ormai solo per le gare alpine i telecronisti e le spalle si recano sul posto.
    7 | Lucas il 15/12/2015 18.29.28
    Sono contento che Carlo abbia spiegato come funzionano certe dinamiche, a beneficio di coloro che non lo sanno (presumo la maggioranza). E condivido il suo "non si può lavorare così"! Perchè è difficile credere alla sfortuna quando la Rai, in media, è sempre l'emittente con i maggiori problemi tra quelle che trasmettono lo sci in Europa. A volte trovo persino inutile che si spendano soldi per mandare cronisti sul posto, quando poi li senti male, l'audio arriva sempre in anticipo e via dicendo... commento "via tubo" e tanti saluti!
    8 | brunodalla il 15/12/2015 22.34.05
    ho un vivissimo ricordo di quel giorno in val badia assieme al grande Carlo, con commentatore tecnico Alfredo Tradati (quando Carlo era ad eurosport), per il gigante. ho visto come funziona una telecronaca, e quanto difficile sia farla, ho visto come si preparava Carlo con tutti i suoi foglietti e appunti, e come Alfredo nel suo commento tecnico gesticolava, quasi fosse lui stesso in pista a effettuare il gesto dello sciatore che stava coomentando. lì ho capito la passione, oltre la professionalità, che ci mettono tutti quelli che fanno quel mestiere. ed è per questo che mi incazzavo, e mi inc***o ancora, quando leggo qui dentro certi commenti, di gente che nulla sa di tutto questo, e si permette di dare giudizi da ignoranti, nel senso che ignorano, non sanno. e si permettono di giudicare. non c'è nulla di peggio. ringrazio ancora una volta Carlo per quella opportunità, quel giorno mi pare di ricordare che vinse blardone, quindi fu proprio una giornata perfetta.
    9 | JeanNoelAugert il 15/12/2015 22.55.42
    Si bel racconto filante, vissuto, e ottima spiegazione. Succedono gli inconvenienti delle dirette e siamo grati a chi cerca di risolverli. Ma a me piace tutto dello sci in TV e sono ben felice che mamma rai gli dedichi studio e personale in pista, tutto con persone competenti ed ex atleti che sanno bene esprimersi. E se all'arrivo del Sasslong ci son già Secondini Ceccarelli e Merlin con l'abito della festa, mi stanno bene e ci aggiungerei anche la Compagnoni. Non capisco perché stiamo a lamentarci di quel che abbiamo, vogliamo perdere anche quello e vivere solo di 100 trasmissioni di calcio??
    10 | GRINGO il 16/12/2015 5.08.48
    Esco un po´ dalle righe e vivendo all´estero non posso che ringraziare la Rai che grazie al canale Rai Italia mi permette di farmi sentire meno lontano. Trasmette di tutto 24 ore su 24, dai telegiornali alla fiction, dai programmi scentifici a quelli storici, dai quiz ai programmi specifici per gli italiani all´ estero, dallo sport in generale (sci escluso) al campionato di calcio rigorosamente in diretta. Per quanto riguarda il discorso specifico sui problemi segnalati da Carlo non posso che quotare Brunodalla, anche a me hanno dato molto fastidio e ancora continuo a vedere post riguardanti continue prese per il c..o verso commentatori tecnici e non. L´anno scorso sono intervenuto piu´ volte perche´ qualcuno aveva veramente esagerato, quest´anno mi sono proposto di far finta di niente perche´ non intendo assolutamente riaprire polemiche sterili e quasi fanciullesche che fanno solo male a questo sito. Dico solo che qualche volta e´ meglio pensare e aspettare qualche secondo prima di inserire post irriguardosi e in qualche caso offensivi verso persone che lavorano in condizioni difficili e ci aiutano ad assistere allo sport che maggiormente amiamo. Se poi qualcuno e´ proprio completamente intollerante basta che prenda il telecomando e tolga l´audio. Attenzione, questo non vuol dire che se un commentatore commetta un errore, dica una castroneria o sbagli un commento tecnico non possa essere ripreso ma sarebbe molto piu´ interessante vedere critiche costruttive e vedere elogi quando se lo meritano invece di "sparare a zero" sempre e comunque solo per partito preso o solo perche´ non tifa per il mio campione preferito. Grazie Carlo, hai aperto una discussione molto interessante perche´ come detto giustamente da Lucas sono dinamiche che pochissime persone conoscono.
    11 | lbrtg il 16/12/2015 8.28.54
    Visto l'andazzo delle trasmissioni televisive sportive imperanti, a me basta che dello sci si parli e che si possano vedere le gare. In qualsiasi modo e con qualsiasi telecronista, MA CHE SI POSSANO VEDERE!!!!
    12 | rebus il 16/12/2015 9.01.35
    marc girardelli ha scritto:
    invece trovo interessante tutti i colori del bianco....sapete quando va in onda che mi dimentico sempre di guardarla?....
    Il giovedì sera, più o meno all'ora di cena.
    13 | marc girardelli il 16/12/2015 9.19.19
    rebus ha scritto:
    marc girardelli ha scritto:
    invece trovo interessante tutti i colori del bianco....sapete quando va in onda che mi dimentico sempre di guardarla?....
    Il giovedì sera, più o meno all'ora di cena.
    Grazie....domani lo guardo....
    14 | lbrtg il 16/12/2015 10.52.29
    Ore 19.15, per la precisione.[;)]
    15 | leo85 il 16/12/2015 13.56.19
    Verissimo Carlo! Per un attimo ho chiuso gli occhi e sono stato proiettato a quel magico 18 dicembre 2011, ultima vittoria di un azzurro sulla Gran Risa, firmata Max Blardone! E noi eravamo in cabina assieme...Tu con la tua grande professionalità e memoria storica (unica nel mondo dello sci alpino!...e anche i tanto famigerati "foglietti" citati da Bruno che anch'io ho visto...beh, sono solo un fedele compagno di viaggio..perchè so per certo che tutto è ben inciso nella tua mente[;)]), Alfredo fresco di ricognizione e pronto a carpire ogni dettaglio tecnico...io e Livia ad ammirare estasiati stretti stretti in un angolino (e vi posso garantire che le cabine Italiane non sono nemmeno male)...CHE EMOZIONIIIIIII!! E confermo che, tutto questo (e credetemi...che è TANTA ROBA come si usa dire adesso!) non lo si può sapere da un "freddo" studio televisivo!!! Cose che, chi non le ha vissute e provate sulla propria pelle, non può capire! PASSIONE E PROFESSIONALITA' sono i segreti per questo mestiere! Grande Carlo! [:X][:X][:X]
    16 | franz62 il 16/12/2015 14.00.36
    ma questa Livia com'era? gli altri lavorano e tu a stringerla in un angolino.. anche oggi ho detto la mia e siamo a posto[:)]
    17 | leo85 il 16/12/2015 14.04.02
    franz62 ha scritto:
    ma questa Livia com'era? gli altri lavorano e tu a stringerla in un angolino.. anche oggi ho detto la mia e siamo a posto[:)]
    Franz...sei un grande!!!!![:D][;)]
    18 | GhiaccioVerde il 16/12/2015 23.08.59
    Grazie per il racconto di questo simpatico backstage: in effetti in casa quando è saltato il collegamento abbiamo automaticamente alzato il volume al massimo per sentire eventuali commenti dei leggendari Paolo e Davide e sono stati professionali a parte un "..non si può lavorare così.." del primo [:D][:D] Pure io non capisco come questi vengano criticati, quando trasmettono una passione e un entusiasmo che non riesco a stare nemmeno seduto durante la gara [:)] Qualcuno accenna al fatto della ripetitività: è normalissimo che uno segua un canovaccio di base, come in qualsiasi programma del resto.. e che le informazioni e gli aneddoti siano quelli, ma personalmente apprezzo molto questa dimensione rituale, poi mi fanno morire quando scommettono o le sparano anche grosse [:D][:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Val Isere Paolo De Chiesa )

      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [12/12/2018] Slalom Val d'Isere a Saalbach il 20 dicembre
      [10/12/2018] Fantaski Stats - Val d Isere - gigante maschile
      [09/12/2018] Stagione finita per Barioz e Missilier
      [09/12/2018] Isere: cancellato per vento lo slalom maschile
      [08/12/2018] Isere: Hirscher trionfa, Tonetti 8/o
      [08/12/2018] Isere: Hirsher domina la prima manche del gigante
      [07/12/2018] Isere: no slalom per Gross, torna Razzoli
      [06/12/2018] Val d'Isere: gli 8 gigantisti azzurri in gara
      [03/12/2018] Cancellate gare donne di Val d'Isere: manca neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti