separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 3 dicembre 2020 - ore 07:55 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Che disdetta per Razzoli! Sarebbe stato podio?

Clicca sulla foto per ingrandire
Razzoli G.
Foto: Fisi/Pentaphoto
Razzoli G.
commenti 10 Commenti icona rss

La seconda manche dello slalom di oggi della Val d'Isere è stata tracciata dallo svedese Andersson, con 64 porte totali, di cui 61 direzionali.
Abbiamo scritto 'porte' ma in questo caso si tratta di pali, pali singoli per la precisione, perchè da questa gara, la prima della stagione per gli uomini, si è introdotto il palo singolo.

Pali singoli che hanno beffato uno dei nostri atleti più attesi: Giuliano Razzoli. Dopo aver chiudo la prima manche con il 6/o tempo il 'Razzo di Minozzo' era pronto a dare tutto nella seconda.
Dopo un inizio con il freno a mano (20/o nel primo intermedio della II/a), Razzo mette il turbo, al secondo intermedio è 5/o (di manche) e al traguardo...purtroppo al traguardo non arriva perchè alla porta n.60, dunque praticamente sul traguardo, un palo rotto ha disturbato la sua azione. Disdetta. E sfortuna.

Le analisi cronometriche dicono che avrebbe chiuso in 47.65, ovvero lo stesso tempo al centesimo di Felix Neureuther (4/o parziale): nella prima manche il tedesco aveva chiuso in 52.68, l'azzurro in 52.71, dunque con quel problema Giuliano è arrivato a 3 centesimi dal podio, ed è lecito pensare che senza di quello sarebbe arrivato davanti.

Hirscher era (probabilmente) fuori portata, perchè il fuoriclasse austriaco ha chiuso in 46.64 dunque 1 secondo netto meno di Giuliano, mentre il gap tra i due nella prima manche era di 61 centesimi.

Insomma non ci può essere certezza matematica ma Giuliano avrebbe probabilmente chiuso il primo impegno della stagione sul terzo gradino del podio, continuando idealmente una striscia di buoni risultati che dal gennaio scorso a Kitzbuehel (4/o) passa per Schladming (6/o), Kranjska Gora (2/o) e Meribel (2/o).

Ora la stagione dello slalom entra nel vivo e per fortuna ci sarà modo per l'olimpionico di rifarsi presto...


(domenica 13 dicembre 2015)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 1 dicembre 2020

    Isere: Semaforo verde per tappa maschile di coppa il 12 e 13 dicembre

    lunedì 30 novembre 2020

    Slalomgigantisti al lavoro a Livigno

    giovedì 26 novembre 2020

    S.Caterina recupera i giganti della Val d'Isere

  • mercoledì 25 novembre 2020

    Senoner:"Gardena lavora per le proprie gare. No a richiesta recuperi"

    sabato 14 novembre 2020

    Luce verde delle autorità per le gare in Val Isere

    mercoledì 11 novembre 2020

    Val Senales: allenamento per Razzoli, Vinatzer e Gross

  • lunedì 9 novembre 2020

    Tutte le tappe francesi di Coppa del Mondo a "porte chiuse"

    sabato 31 ottobre 2020

    Val d'Isere: decisione rimandata al 13 novembre

    giovedì 29 ottobre 2020

    Slalomisti in Val Senales da lunedì 2


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | franz62 il 14/12/2015 08:53:14
    tanto nelle figure son sempre doppi e le donne qualche palo esterno di una tripla lo prenderanno sempre, almeno pagano la loro vista periferica... non è solo rose e fiori per trovar la roba in frigo o controllare quel che facciamo, trae anche in inganno[:D] (almeno credo...non penso di averlo letto in qualche testo scientifico[:D])
    2 | marc girardelli il 14/12/2015 09:26:23
    Ieri razzo bravissimo...però ion non credo sia uscito x il palo saltato, secondo me è arrivato troppo veloce prima della figura e non è riuscito a prenderla non ci ha capito più molto...così come Pinturault che andava come un treno....a Hirscher non succede mai, direi xchè a differenza loro scia sempre con margine, mentre loro x arrivare davanti sono a tutta...stesso discorso x Gross....e tutti quelli che sono usciti questo week....Fanara, Solevag, Kristoffersen in gs...
    3 | franz62 il 14/12/2015 09:32:20
    scia con un margine di distacco sul secondo non indifferente ultimamente[:D] nella seconda a tuo parere Hirscher aveva margine? per me ha tirato una righissima se ha dato sei decimi a Semola che ha tirato due righe. Margine non ne hanno, al limite fiducia nei propri mezzi e nelle stelle..quella è una cosa che può aumentare o diminuire.
    4 | marc girardelli il 14/12/2015 10:04:19
    Si nella seconda è andato quasi a tutta..ma è quel quasi che credo faccia la differenza, d'altronde non esce mai e quando lo fa in slalom è xchè inforca...non mi ricordo nessun fenomeno del passato che nn uscisse mai sia in gs che slalom....Semola qualcosa da meta in giù ha controllato, da ltronde aveva 1 sec e mezzo da gestire e ne ha tenuto 1....
    5 | TheMustang100 il 14/12/2015 10:42:08
    A vedere le immagini, come tipo di sciata sembra sia il Razzo a scendere senza rischiare, più che Hirscher. Ma è come la tv che ingrassa. [8D] In slalom o vai a tutta o non fai risultato. Il livello medio è alto, Hirscher con margine s'è beccato quasi 2" nella 1a da Semola. Ieri Razzo ha avuto una sfi-ga nera, perchè quel palo lì dà fastidio. Infatti, arrivato al traguardo, è contro il palo che ha subito inveito.
    6 | Herminator il 14/12/2015 13:24:31
    Anche Pinturicchio è stato sfortunatissimo eh!
    7 | franz62 il 14/12/2015 13:29:27
    Il "quasi" nello sport in generale e nello slalom in particolare non porta da nessuna parte, meno che meno al primo posto.
    8 | Fairyking il 14/12/2015 14:05:42
    Razzoli forse poteva arrivare terzo... ma alla fine conta arrivare. Lo stesso Hirscher ora sa che nella prima manche dovrà tirare un po' di piu' perché 1,6 è troppo e ti consente solo recuperi parziali seppur eccezionali. E' anche vero che lui lottando per la generale, vede le gare e le singole manche con un ottica piu' complessiva (in slalom a volte minimizzare i rischi soprattutto nella prima manche puo' avere un senso), ed 80 punti alla fine sono un ottimo bottino in chiave Coppone.
    9 | Lucas il 14/12/2015 14:18:50
    Avendo controllato, quando è uscito Giuliano viaggiava a circa un decimo da Hirscher, quindi il podio era assolutamente alla portata (al netto dei "regali" altrui, ovviamente).
    10 | marc girardelli il 14/12/2015 14:24:09
    Se andasse sempre a tutta uscirebbe ogni tanto...come normale che sia...visto che non succede mai quel quasi ci può stare....



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Val Isere Giuliano Razzoli )

      [01/12/2020] Isere: Semaforo verde per tappa maschile di coppa il 12 e 13 dicembre
      [30/11/2020] Slalomgigantisti al lavoro a Livigno
      [26/11/2020] S.Caterina recupera i giganti della Val d'Isere
      [25/11/2020] Senoner:"Gardena lavora per le proprie gare. No a richiesta recuperi"
      [14/11/2020] Luce verde delle autorità per le gare in Val Isere
      [11/11/2020] Val Senales: allenamento per Razzoli, Vinatzer e Gross
      [09/11/2020] Tutte le tappe francesi di Coppa del Mondo a "porte chiuse"
      [31/10/2020] Val d'Isere: decisione rimandata al 13 novembre
      [29/10/2020] Slalomisti in Val Senales da lunedì 2
      [16/10/2020] Slalomisti e Polivalenti da lunedì in Val Senales
      [25/09/2020] Slalomisti a Landgraaf da lunedì 27
      [04/09/2020] Slalomgigantisti a Saas Fee dal 6/9
      [07/07/2020] Formia: arrivano gli slalomgigantisti
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [04/02/2020] I 10 Azzurri per Chamonix

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [02/12/2020] Taranzano si rompe un dito nel gigante di Coppa Europa
      [02/12/2020] La squadra norvegese per St.Moritz: torna Mowinckel
      [02/12/2020] Coppa Europa: Hofer inizia con un podio
      [02/12/2020] Francesi, Svizzere e Svedesi per St.Moritz
      [02/12/2020] Goggia, Brignone e altre 6 azzurre per i due superg di St.Moritz
      [02/12/2020] Gli 8 Azzurri convocati per i giganti di S.Caterina
      [02/12/2020] Cancellata la tappa preolimpica di Yanqing
      [01/12/2020] Nicol Delago si infortuna, operata al tendine d'Achille
      [01/12/2020] Manfred Moelgg torna a sciare dopo la sua positività al Covid19
      [01/12/2020] Cortina 2021: ispezione finale della Fis sulle piste iridate
      [01/12/2020] Cornelia Huetter torna sugli sci
      [01/12/2020] Velocisti e gruppo CE a Sola.Slalomiste in Senales
      [01/12/2020] Isere: Semaforo verde per tappa maschile di coppa il 12 e 13 dicembre
      [01/12/2020] Mikaela Shiffrin rinuncia a St. Moritz causa ritardo di preparazione
      [01/12/2020] Nevica a Val d'Isere e Courchevel, gare verso la conferma.
      [30/11/2020] Coppa Europa: i convocati per le gare di Gurgl
      [30/11/2020] Sulla Aloch doppio appuntamento con la Coppa Europa a dicembre
      [30/11/2020] L'elvetico Marc Gisin chiude con lo sci agonistico dopo 11 anni
      [30/11/2020] Allenamenti a Solda per le Azzurre
      [30/11/2020] Slalomgigantisti al lavoro a Livigno
      [30/11/2020] Alexis Pinturault arriva a quota 30 vittorie
      [29/11/2020] Alex Vinatzer entra nel team Banca Generali
      [28/11/2020] Stop per Matteo Franzoso
      [27/11/2020] Lech-Zuers: Pinturault vince il parallelo, Kristoffersen è 2/o
      [27/11/2020] Parallelo di Lech: Luitz guida le qualifiche, Azzurri tutti fuori
      [26/11/2020] Parallelo di Lech: vince Vlhova su Moltzan. Bassino 5/a Brignone 7/a
      [26/11/2020] Zecchini: "La montagna deve rimanere fruibile,serve all'Italia!"
      [26/11/2020] S.Caterina recupera i giganti della Val d'Isere
      [26/11/2020] Parallelo di Lech: guida Gut, Bassino/Brignone si qualificano
      [26/11/2020] Lutto nello sci: se ne è andato Valerio "Ghiro" Ghirardi
      [25/11/2020] Senoner:"Gardena lavora per le proprie gare. No a richiesta recuperi"
      [25/11/2020] Peterlini assente al parallelo di Lech
      [25/11/2020] Brignone: "nel parallelo conta la partenza e non fare errori"
      [25/11/2020] Stagione a rischio per Dressen: problemi all'anca
      [25/11/2020] Mikaela Shiffrin non sarà al via al parallelo di Lech
      [25/11/2020] Schwarz positivo.Gli Austriaci ed Elvetici convocati per Lech

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti