separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 14 novembre 2019 - ore 14.54 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Hirscher re del gigante a Garmisch, 7/o Nani

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: facebook.com/vipsnowqueentrophy
Vai al profilo di Hirscher M.
commenti 21 Commenti icona rss

Dominio assoluto di Marcel Hirscher nel primo gigante dopo il mondiale di Vail-Beaver Creek. Il campione austriaco regala una lezione di sci sulle nevi tedesche di Garmisch-Partenkirchen conquistando il 5 successo su 6 giganti stagionali, la 30/a in carriera e riprendendosi anche una rivincita dopo l'oro iridato mancato due settimane fa sulle nevi del Colorado. Una prima manche da antologia per Hirscher,  capace di infliggere distacchi abissali a tutti gli avversari, completata da una seconda discesa dove l'austriaco ha saputo chiudure la 'pratica' in crescendo. Alle spalle di Marcel troviamo il padrone di casa Felix Neureuther, in recupero ed autore di una grande seconda prova, ma a pagare +3.28 da Hirscher. Terzo il 37enne Benjamin Raich, un monumento dello sci ancora su un podio di coppa del mondo a +3.44.

Tracciatura decisamente più filante quella di Rainer, tecnico degli svedesi, per dare più respiro e spettacolo a questa pista del "Kandahar" rovinata però rispetto alla mattina da una neve più molle, non solfata e con la pioggia a completare l'opera. Ne approfitta il campione del mondo Ted Ligety, in recupero concludendo ai piedi del podio, quarto a +3.56. Perde due posizioni il francese Alexis Pinturault (5/o), ne recupera tre invece Carlo Janka (6/o).

Roberto Nani conclude ancora nei migliori dieci dopo una manche tutta all'attacco, ma con un problema nella parte centrale - ha rischiato di uscire - che ha pagato dopo il muro. Il livignasco alla fine è 7/o.
Bellissima anche la prova di Andrea Ballerin: il trentino, reduce da un infortunio ad un ginocchio e memore qui lo scorso anno dell'eliminazione dalla seconda manche per soli 4 centesimi, si riprende la rivincita recuperando alcune posizioni con il 4/o tempo di manche e chiudendo alla fine in 21/a piazza. Così così le prove di Florian Eisath (24/o) andato meglio della prima manche, mentre Max Blardone con troppo filo in mattinata conclude 29/o. Perde diverse posizioni anche un Davide Simoncelli (26/o) sempre alle prese con problemi di salute che sebbene sciando sempre stilisticamente bene, non osa più di tanto sulle ultime porte del muro concludendo alle spalle del collega Eisath.

Nella prima manche non si erano qualificati Manfred Moelgg, Mattia Casse, mentre era finito fuori Giovanni Borsotti.

Ora i gigantisti fanno rotta verso Kranjska Gora dove il prossimo fine settimana sono in programma un gigante ed uno slalom speciale, le ultime due prove tecniche prima delle finali di Meribel.


(domenica 1 marzo 2015)





Garmisch | Slalom Gigante | 01.03.2015 - 10.30

4. Ted Ligety (USA) +3.56s
5. Alexis Pinturault (FRA) +3.68s
6. Carlo Janka (SUI) +4.29s
7. Roberto Nani (ITA) +4.35s
8. Leif Kristian Haugen (NOR) +4.40s
9. Victor Muffat Jeandet (FRA) +4.61s
10. Tim Jitloff (USA) +4.74s
11. Fritz Dopfer (GER) +4.80s
12. Matts Olsson (SWE) +4.81s
13. Henrik Kristoffersen (NOR) +4.91s
14. Thomas Fanara (FRA) +4.97s
15. Kjetil Jansrud (NOR) +5.13s
16. Philipp Schoerghofer (AUT) +5.27s
17. Manuel Pleisch (SUI) +5.30s
18. Dustin Cook (CAN) +5.33s
19. Mathieu Faivre (FRA) +5.35s
20. Stefan Luitz (GER) +5.44s
21. Andrea Ballerin (ITA) +5.48s
22. Gino Caviezel (SUI) +5.62s
23. Tommy Ford (USA) +5.63s
24. Florian Eisath (ITA) +5.81s
24. Marcus Sandell (FIN) +5.81s
26. Davide Simoncelli (ITA) +5.90s
27. Christoph Noesig (AUT) +5.99s
28. Zan Kranjec (SLO) +6.04s
29. Massimiliano Blardone (ITA) +6.65s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 27 ottobre 2019

    Francia sugli scudi, gigante a Pinturault

    domenica 27 ottobre 2019

    Pinturault comanda gigante, azzurri lontani

    sabato 26 ottobre 2019

    Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden

  • sabato 26 ottobre 2019

    Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone

    martedì 22 ottobre 2019

    Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria

    domenica 13 ottobre 2019

    Stop per Andrea Ballerin

  • giovedì 10 ottobre 2019

    Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher

    venerdì 4 ottobre 2019

    Saas Fee: gigantisti verso Soelden

    martedì 24 settembre 2019

    Ushuaia:tornano i gigantisti,le ragazze proseguono


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 01/03/2015 14.47.44
    Mostruoso Marcellino! Non ci sono parole per commentare.
    2 | Lothar il 01/03/2015 14.52.37
    bisogna chiedergli di smettere o di farlo partire con un almeno un secondo si svantaggio[:D]
    3 | Mike Von Gruenigen il 01/03/2015 15.12.08
    Lothar ha scritto:
    bisogna chiedergli di smettere o di farlo partire con un almeno un secondo si svantaggio[:D]
    con 3 secondi di svantaggio, oggi avrebbe vinto comunque. A memoria non ricordo una gara simile.
    4 | franz62 il 01/03/2015 15.14.19
    comunque è il solito kulo di pescar l'uno..altrimenti non vinceva.
    5 | TEX il 01/03/2015 15.15.45
    FantaskiNews ha scritto: Il campione austriaco regala una lezione di sci sulle nevi tedesche di Garmisch-Partenkirchen conquistando il 4 successo su 5 giganti stagionali,
    5° successo (Soelden, Are, Alta Badia, Adelboden, Garmisch) su 6 giganti, ha concesso a Ligety solo quello di Beaver Creek.
    6 | Wolf III il 01/03/2015 15.18.07
    Hirscher fantastico, oltre i limiti! Complimenti a Raich per il podio.
    7 | Fairyking il 01/03/2015 15.26.54
    secondo me Hirscher "trucca" il cronometro... [:o)][:D] Credo che un distacco simile come dicevo sul forum della gara, si debba scomodare Stenmark che forse ma dico forse, diede circa 4 secondi, forse nella gara in cui passarono dai pali fissi a quelli snodati in SL, ma magari dico una castroneria. In ogni caso gara da leggenda da salvare nella cineteca. la sto rivedendo su Raisport ed è incredibile la sicurezza anche nei passaggi più difficili.
    8 | Lothar il 01/03/2015 16.16.20
    è il terzo distacco di sempre rispetto al secondo classificato, solo il quasi sessantenne Ingemar ha fatto meglio in due occasioni diverse
    9 | JeanNoelAugert il 01/03/2015 18.29.43
    Marcel ? NO, Monster Hirscher !! Quando Ligety sulla G Risa diede 1,5 al secondo (vado a memoria) mi sembrò un enormità...ma questo?? Per lui ogni manche è una Pole Position, o primo o niente.
    10 | quilodico il 01/03/2015 22.23.21
    robe da Stenmark...
    11 | TEX il 01/03/2015 22.28.57
    JeanNoelAugert ha scritto:
    Marcel ? NO, Monster Hirscher !! Quando Ligety sulla G Risa diede 1,5 al secondo (vado a memoria) mi sembrò un enormità...ma questo?? Per lui ogni manche è una Pole Position, o primo o niente.
    Ligety sulla Gran Risa nel 2012 ha dato 2"02 a Hirscher, il maggior distacco rifilato da Teodoro al secondo è stato il 2"75 a Manni Moelgg a Soelden, sempre nella stagione 12-13 .
    12 | Fairyking il 01/03/2015 23.52.50
    Stenmark diede 3.76 e 4.04 in due occasioni nella sua annata più strepitosa dove gli fregarono la coppa con il regolamento farlocco a favore di Luescher. era il 1979-80 ... certo erano 35 anni che non si vedeva nulla di simile e contro ci sono campioni come neureuther e ligety....e lo stesso vecchio raich. Marcello dice di non aver fatto nulla di speciale e di essersi trovato meglio in altre occasioni.
    13 | mntr86 il 02/03/2015 9.37.46
    Comunque il dominio secondo me è soprattutto a livello fisico, il suo tempo di curva è la metà di quello degli altri, la pista se la mangia, sembra di vedere scendere un mostro di potenza...
    14 | Fairyking il 02/03/2015 9.46.47
    Il dominio per me è una somma di fattori, scia da Dio, potenza ne ha a sufficienza e i materiali in questo caso(in altri tracciati e neve magari favoriscono Ligety) fanno la somma che determina tutto. Ma il gigante soprattutto quando è ripido e/o angolato prevedere un tecnica di esecuzione del gesto perfetta per arrivare a questi livelli e lui è il migliore proprio in queste situazioni. La potenza da qualcosa in più, ma non è il primo fattore.
    15 | mntr86 il 02/03/2015 11.46.45
    Fairyking ha scritto:
    Il dominio per me è una somma di fattori, scia da Dio, potenza ne ha a sufficienza e i materiali in questo caso(in altri tracciati e neve magari favoriscono Ligety) fanno la somma che determina tutto. Ma il gigante soprattutto quando è ripido e/o angolato prevedere un tecnica di esecuzione del gesto perfetta per arrivare a questi livelli e lui è il migliore proprio in queste situazioni. La potenza da qualcosa in più, ma non è il primo fattore.
    Vero anche questo, che poi potenza vuol dire anche esplosività, unita a capacità di recupero eccezionali, che vogliono dire una preparazione fisica eccezionale...
    16 | KJus88 il 03/03/2015 10.54.53
    Oggi, con la competezione estrema che sport e società esprimono Stenmark non darebbe mai al secondo classificato tale distacco.
    17 | TEX il 03/03/2015 11.00.34
    Se in un determinato periodo sei nettamente più forte della concorrenza prima o poi il garone mostruoso con il quale distruggi gli avversari ti esce. Oltre al già citato Stenmark, e' successo per Tomba e Compagnoni 20 anni fa, per Ligety 2 anni fa, per Maier 15 anni fa... chiunque di questi, Ingo compreso, teletrasportato nell'epoca odierna non farebbe eccezione. [;)]
    18 | fabio farg team il 07/03/2015 2.19.56
    La fortuna di Hirscher è stato ave pescato l'uno.Poi con quel vantaggio di oltre 2 secondi ad inizio seconda manche era facile gestire.Neurether 2° nella sua pista di casa.Per Reich podio più che meritato.Nani sempre trai primi dieci,bene così.
    19 | franz62 il 07/03/2015 7.36.48
    eccerto...l'ho scritto anch'io che il kulo era aver pescato l'uno, si vedeva lontano un miglio che era l'uno, poi giustamente con un vantaggio del genere che czzo ci vuole nella seconda.
    20 | TEX il 07/03/2015 11.16.13
    fabio farg team ha scritto:
    La fortuna di Hirscher è stato ave pescato l'uno.Poi con quel vantaggio di oltre 2 secondi ad inizio seconda manche era facile gestire.Neurether 2° nella sua pista di casa.Per Reich podio più che meritato.Nani sempre trai primi dieci,bene così.
    E' vero, aveva l'uno. Ma è stato così gentile da far partire prima di lui Nuereuther, Dopfer e Raich. [:246]
    21 | marc girardelli il 07/03/2015 18.27.37
    Ma uno vi piglia x il c..o e nemmeno ve ne accorgete?....[8D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Marcel Hirscher Roberto Nani Andrea Ballerin Davide Simoncelli Max Blardone Florian Eisath Coppa del Mondo Garmisch-Partenkirchen )

      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [26/10/2019] Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden
      [26/10/2019] Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone
      [22/10/2019] Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria
      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [04/10/2019] Saas Fee: gigantisti verso Soelden
      [24/09/2019] Ushuaia:tornano i gigantisti,le ragazze proseguono
      [23/09/2019] Coppa senza Hirscher, cosa accadrà?
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America
      [01/11/2019] Clement Noel torna sugli sci
      [01/11/2019] La Svizzera mette pressione all'Austria
      [01/11/2019] Le 4 candidate per il parallelo di novembre 2020
      [31/10/2019] Marcel Hirscher Sportivo dell'anno in Austria
      [31/10/2019] Vialattea firma il logo 100 anni Fisi

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti