separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 25 ottobre 2020 - ore 09:33 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Maze è d'oro in discesa su Fenninger e Gut

Clicca sulla foto per ingrandire
Maze T.
Foto: GEPA
Vai al profilo di Maze T.
commenti 45 Commenti icona rss

Potenza contro eleganza, Tina Maze contro Anna Fenninger. Oggi la Maze di potenza si prende la sua rivincita sull'austriaca dagli occhi di ghiaccio che l'aveva bruciata per 3 centesimi nel super-g e per soli 2 centesimi la slovena porta a casa anche l'oro mondiale dopo quello olimpico di Sochi nella discesa libera iridata di Beaver Creek. Sulla "Raptor" le due prime donne dello sci alpino regalano uno spettacolo sul filo dei centesimi e questa volta è la Maze ad aver la meglio portandosi a casa l'ottava medaglia della carriera - 3 ori e 5 argenti - e il mondiale non è ancora finito per lei. Sul terzo gradino del podio sale finalmente, leggermente più staccata (+0.34), la ticinese Lara Gut, dopo il disastro di tre giorni fa, e non può che essere contenta della sua prova. La grande sconfitta sul piano tecnico, ma non morale è la padrona di casa Lindsey Vonn. La statunitense non riesce nell'impresa di regalarsi l'oro che le mancava in bacheca, quello iridato della discesa dopo quello olimpico di Vancouver, e deve accomodarsi anche fuori dal podio dopo il bronzo del super-g. La golden girl finisce in 5/a (+1.05) e piazza alle spalle anche dell'austriaca Nicole Schmidhofer, salita sul treno di questa discesa dopo il ballottaggio in prova con la collega Nicole Hosp. Sesta finisce un'altra austriaca, la 34enne Elisabeth Goergl, a precedere l'elvetica Nadja Kamer e la prima delle azzurre Daniela Merighetti, ottava.

​Chapeau anche oggi per una Dada Merighetti, capace di concludere la sua gara dopo la caduta nel super-g, e dopo l'operazione due settimane fa alla mandibola con l'inserimento di due placche. Di più la finanziera bresciana non poteva fare anche se ha dato fondo a tutte le sue energie per portarsi a casa una medaglia iridata a coronamento della sua bellissima carriera.

Buona nel complesso anche la prova di Nadia Fanchini, finita alla fine fuori dalle top10 (12/a) apparsa però non troppo veloce nelle parti di scorrimento - alta e bassa del tracciato - e poi forse non certo favorita dal primo pettorale con quella leggera pattina che non fa proprio bene.

Un grave errore nella parte centrale su un curvone hanno mandato, invece, nel pallone la sorella Elena Fanchini, precipitata poi, dopo altri svarioni alla fine, nei quartieri bassi della graduatoria. Peccato per la camuna che in queste condizioni avrebbe potuto dire la sua. Nulla da fare anche per Johanna Schnarf, finita anche lei lontana dalle migliori.

L'Italia deve così rimandare l'appuntamento con l'oro iridato nella velocità pura: l'ultima ad averlo vinto fu l'altoatesina Paola Wiesinger nel lontano 1932 a Lake Placid (Usa), quando Olimpiade assegnava anche le medaglie per il mondiale.

Finalmente giornata di sole con neve invernale: le migliori condizioni che si potessero trovare per questa discesa libera, la regina dello sci alpino. Domenica le donne tornano in pista con la combinata alpina (discesa e manche di slalom).


(venerdì 6 febbraio 2015)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 22 ottobre 2020

    Lindsey Vonn investe sul calcio femminile

    mercoledì 14 ottobre 2020

    Le Elvetiche per Soelden: c'è anche Lara Gut

    venerdì 9 ottobre 2020

    Lara Gut-Behrami negativa al tampone covid

  • venerdì 2 ottobre 2020

    Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2021)

    giovedì 1 ottobre 2020

    Lara Gut negativa al Covid19, resta ad Udine in quarantena volontaria

    martedì 8 settembre 2020

    Lara Gut-Behrami:"c'è altro oltre le vittorie!"

  • venerdì 28 agosto 2020

    Johanna Schnarf è diventata mamma di Leni

    martedì 4 agosto 2020

    Lindsey Vonn saluta e ringrazia Vail

    sabato 23 maggio 2020

    E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | merenda il 06/02/2015 20:52:13
    Se usciamo dal mondiale senza medaglie, sono curioso di vedere se Massimo Rinaldi avrà il coraggio di dimettersi.
    2 | TEX il 06/02/2015 20:58:44
    Se invece l'Italia termina i mondiali con almeno 1 medaglia sono curioso di vedere se gli sportivi da bar se ne tornano a pontificare al bar [;)]
    3 | didibi il 06/02/2015 21:05:41
    Medaglie o no chi dovrebbe dimettersi è chi ha fatto le squadre e non è Rinaldi
    4 | seba92r il 06/02/2015 21:07:00
    si nota molto disfattismo al primo problema ultimamente... e troppa esaltazione appena gira il vento
    5 | TEX il 06/02/2015 21:13:05
    Ultimamente? [:0] Ok che sei giovane....
    6 | lbrtg il 06/02/2015 21:13:10
    TEX ha scritto:
    Se invece l'Italia termina i mondiali con almeno 1 medaglia sono curioso di vedere se gli sportivi da bar se tornano a pontificare al bar [;)]
    Giusto Tex.
    7 | lbrtg il 06/02/2015 21:14:10
    Ed aggiorno la situazione: Austria 2 - Resto del Mondo 1 [;)] Si parla di ori, naturalmente.
    8 | viktorbz il 06/02/2015 21:15:09
    didibi ha scritto:
    Medaglie o no chi dovrebbe dimettersi è chi ha fatto le squadre e non è Rinaldi
    Le squadre le hanno fatte i risultati in massima parte ad eccezione di Marsaglia, Bassino, Manny Moelgg e Borsotti. Per il resto concordo, Rinaldi è solo il direttore sportivo...cioè un semplice funzionario...non paragonabile al potere che aveva Ravetto e Plancker la passata stagione....caso mai è Roda che deve rivedere la sua influenza nelle scelte tecniche...o fa il presidente o torna a fare il tecnico!!!
    9 | franz62 il 06/02/2015 21:21:07
    forse che didibì si riferisse al presidente e non a Rinaldi?[:)]
    10 | merenda il 06/02/2015 21:22:02
    Allora che si dimetta Flavio Roda e tutto il consiglio federale. Seguo e pratico lo sci da 35 anni, quindi con tutto il rispetto non sono uno sportivo da bar. Sono solo stufo di vedere i media parlare solo di calcio, e l'unico modo per cambiare le cose per li nostro sport preferito è vincere parecchio, e se permettete l'Italia ha tutto per farlo.
    11 | franz62 il 06/02/2015 21:25:29
    resta il fatto che domani vinciamo la discesa e si salvan capra e cavoli.
    12 | TEX il 06/02/2015 21:29:48
    L'unico modo possibile in Italia per non sentire parlare di calcio è non accendere radio e televisione [xx(]
    13 | TEX il 06/02/2015 21:36:37
    Oggi Nadia ha fatto il suo miglior risultato in DH dal marzo 2013 (DH di Coppa a Garmisch, 12a). Non è una medaglia, quindi non credo interessi a nessuno saperlo ma lo segnalo lo stesso [;)]
    14 | Wolf III il 06/02/2015 21:49:25
    I mondiali consistono in una gara: o la vinci o la perdi come qualunque altra.
    15 | TEX il 06/02/2015 21:59:11
    Quindi ieri Svindal 6° è stato una delusione totale...non sembrava così depresso dopo la gara...
    16 | didibi il 06/02/2015 22:09:14
    franz62 ha scritto:
    forse che didibì si riferisse al presidente e non a Rinaldi?[:)]
    [;)]
    17 | skitzato il 06/02/2015 23:07:50
    Mi permetto di dare la mia opinione. Premesso che ogni atleta ha le sue caratteristiche,quindi,non credo che a priori,quando si apre il cancelletto,ci sia qualcuno che parta tanto per partire,anzi,tutti vorrebbero salire sul podio,e magari al primo posto. Detto cio',esistono i fuoriclasse,i campioni,gli atleti ecc ecc. Ci sono anche i conprimari,che ognitanto,fanno sentire la loro voce. Perchè lamentarci sempre,lo sport è cosi',c'è chi vince e chi no.
    18 | larousse il 06/02/2015 23:15:08
    comunque la combinata maschile è domenica e quella femminile lunedì
    19 | JeanNoelAugert il 07/02/2015 00:21:08
    Beh, notevole, 20 interventi e neanche una parola su Maze e Fenninger, due mostri, e Laretta imbronciata al 3°posto [:)] Delle nostre che dire, complimenti a Dada (temevo che gli elogi di PdC le portassero un attimo di sf**a come in superG, che un attimo dopo il panegirico la povera si è allungata in diretta...)
    20 | roccaraso il 07/02/2015 08:45:40
    grande prova della Schnarf che ha surclassato Greta Small, Macarena Simari Birkner, Noelle Barahona, Leona Popovic ed Andrea Komsic. ha anche battuto la Hronek, Krizova, Brodnik ed Abderhalden. un mondiale da sogno cone la stagione di coppa del mondo.
    21 | roccaraso il 07/02/2015 09:08:51
    e come premio, anche la convocazione per la combinata alpina
    22 | mntr86 il 07/02/2015 12:09:25
    Ragazzi ma cosa pretendete?? Il materiale umano e tecnico è questo...sarebbe servito un miracolo per portare a casa una medaglia oggi... Tolto Cook stanno primeggiando esattamente i nomi che ci si aspettava, vedremo nel proseguo. I mondiali sono sempre una lotteria per noi, non avendo ne Fenninger, ne Maze, ne Hirscher e compagnia bella... Se c'è una delusione su cui occorrerebbe dire qualcosa quest'anno è innerhofer...tutto il resto possiamo solo prendere quello che viene...
    23 | Lucas il 07/02/2015 12:42:23
    Permettetemi per un momento di onorare la vincitrice, una che quando ci sono in ballo medaglie risponde SEMPRE e comunque presente, una che ha fatto il "back to back" Olimpiadi-Mondiali, una che da anni è al vertice in TUTTE le discipline!! Si son passati giorni a parlare, giustamente, del record di vittorie di Lindsey, ma allora di Tina cosa dovremmo dire?? Io proprio non ce la faccio a considerarla da meno dell'americana, anzi...
    24 | fabio farg team il 07/02/2015 18:26:01
    seba92r ha scritto:
    si nota molto disfattismo al primo problema ultimamente... e troppa esaltazione appena gira il vento
    Concordo con te anche,putroppo è sempre stato così.
    25 | fabio farg team il 07/02/2015 18:31:12
    skitzato ha scritto:
    Mi permetto di dare la mia opinione. Premesso che ogni atleta ha le sue caratteristiche,quindi,non credo che a priori,quando si apre il cancelletto,ci sia qualcuno che parta tanto per partire,anzi,tutti vorrebbero salire sul podio,e magari al primo posto. Detto cio',esistono i fuoriclasse,i campioni,gli atleti ecc ecc. Ci sono anche i conprimari,che ognitanto,fanno sentire la loro voce. Perchè lamentarci sempre,lo sport è cosi',c'è chi vince e chi no.
    Infatti Dustin Cook nel super-g maschile come outsider è stato un esempio. Ma veniamo alla gara la Maze e la Henninger sono state fantastiche diciamo la Maze ha fatto meglio.Per la Gut finalmente una medaglia.Sorprende il piazzamento della Schmidhofer;io non me la ricorda al ridosso del podio.
    26 | roccaraso il 08/02/2015 09:58:57
    mntr86 ha scritto:
    Ragazzi ma cosa pretendete?? Il materiale umano e tecnico è questo...sarebbe servito un miracolo per portare a casa una medaglia oggi... Tolto Cook stanno primeggiando esattamente i nomi che ci si aspettava, vedremo nel proseguo. I mondiali sono sempre una lotteria per noi, non avendo ne Fenninger, ne Maze, ne Hirscher e compagnia bella... Se c'è una delusione su cui occorrerebbe dire qualcosa quest'anno è innerhofer...tutto il resto possiamo solo prendere quello che viene...
    RIPETO, IO NON VOLEVO MEDAGLIE, MA ESIGO CHE UNA TRENTENNE CHE VA AI MONDIALI NON SIA COSI' PENOSA: LE DICIOTTENNI DEVONO FARE QUESTI RISULTATI e comunqua offriti di tua spontanea volontà di pagalrle stipendio (statale) e spese. io di mantenere sta gente non ne ho mica più voglia
    27 | TEX il 08/02/2015 14:02:21
    roccaraso ha scritto: RIPETO, IO NON VOLEVO MEDAGLIE, MA ESIGO CHE UNA TRENTENNE CHE VA AI MONDIALI NON SIA COSI' PENOSA: LE DICIOTTENNI DEVONO FARE QUESTI RISULTATI e comunqua offriti di tua spontanea volontà di pagalrle stipendio (statale) e spese. io di mantenere sta gente non ne ho mica più voglia
    Ma se è solo un problema di natura economica ci sono molte altre soluzioni. Per esempio, togliendo lo stipendio (pagato da noi) a individui come questo ci esce lo stipendio della Schnarf almeno 10 volte e te ne rimangono pure in tasca [:246]
    28 | brunodalla il 08/02/2015 17:13:26
    roccaraso ha scritto:
    mntr86 ha scritto:
    Ragazzi ma cosa pretendete?? Il materiale umano e tecnico è questo...sarebbe servito un miracolo per portare a casa una medaglia oggi... Tolto Cook stanno primeggiando esattamente i nomi che ci si aspettava, vedremo nel proseguo. I mondiali sono sempre una lotteria per noi, non avendo ne Fenninger, ne Maze, ne Hirscher e compagnia bella... Se c'è una delusione su cui occorrerebbe dire qualcosa quest'anno è innerhofer...tutto il resto possiamo solo prendere quello che viene...
    RIPETO, IO NON VOLEVO MEDAGLIE, MA ESIGO CHE UNA TRENTENNE CHE VA AI MONDIALI NON SIA COSI' PENOSA: LE DICIOTTENNI DEVONO FARE QUESTI RISULTATI e comunqua offriti di tua spontanea volontà di pagalrle stipendio (statale) e spese. io di mantenere sta gente non ne ho mica più voglia
    appunto, roccaraso, cerchiamo di evitare l'ipocrisia. di gente che tu (e io) mantieni a sproposito ce n'è a bizzeffe, e molto peggio e spendendo più soldi della schnarf. se c'è una cosa che va bene che sia a fondo perduto per me è l'attività sportiva in genere, che dovrebbe essere retta su valori diversi che solo quello del risultato. da questo ne consegue che se il risultati ottenuti non sono quelli da te sperati sul divano, mi sa che il problema è tuo, non di chi li ha ottenuti.
    29 | roccaraso il 09/02/2015 08:53:08
    TEX ha scritto:
    roccaraso ha scritto: RIPETO, IO NON VOLEVO MEDAGLIE, MA ESIGO CHE UNA TRENTENNE CHE VA AI MONDIALI NON SIA COSI' PENOSA: LE DICIOTTENNI DEVONO FARE QUESTI RISULTATI e comunqua offriti di tua spontanea volontà di pagalrle stipendio (statale) e spese. io di mantenere sta gente non ne ho mica più voglia
    Ma se è solo un problema di natura economica ci sono molte altre soluzioni. Per esempio, togliendo lo stipendio (pagato da noi) a individui come questo ci esce lo stipendio della Schnarf almeno 10 volte e te ne rimangono pure in tasca [:246]
    @tex e brunodalla, innanzitutto buongiorno mi sono fatto prendere un po' nel rispondere ad un utente in particolare. facevo notare qual'è la situazione dello sci alpino femminile. e di questi mondiali poco importa alludevo più in generale. sempre dalla parte degli atleti mai responsabili della condizione generale di uno sport, figurarsi. Poi io sono storicamente un tifoso della Schnarf ecco per chiarire e per risponderti. è certo che se eliminassimo quel personaggio (di cui mi vergogno di essere conterraneo) di cui hai messo la foto comunque non libereremmo un posto nella nazionale femminile. nessun giudizio sulle atlete, ma la constatazione del livello della prestazione mondiale è oggettivo. nel mio primo post facevo l'elenco delle atlete finite alle spalle della Schnarf, è allucinante. ma gli diamo una ringiovanita a questa squadra?
    30 | brunodalla il 09/02/2015 10:52:59
    ok, roccaraso, adesso ho capito meglio il tuo concetto, e fino ad un certo punto è anche condivisibile. sul ringiovanire la squadra entriamo in un altro discorso, lungo e complicato, che non ha nulla a che fare con questi mondiali, ma che coinvolge mille altri fattori, ognuno dei quali merita una discussione a parte. considerata la situazione generale italiana, in questo momento, si avvicina all'utopia.
    31 | gigio82 il 09/02/2015 11:11:15
    brunodalla ha scritto:
    sul ringiovanire la squadra entriamo in un altro discorso, lungo e complicato, che non ha nulla a che fare con questi mondiali, ma che coinvolge mille altri fattori, ognuno dei quali merita una discussione a parte. considerata la situazione generale italiana, in questo momento, si avvicina all'utopia.
    Però leggo sempre discorsi del tipo "bisogna ringiovanire" e "a casa le cariatidi trentenni" e poi scopri che gente come Thaler, Blardone e Deville il punto più alto della carriera lo hanno raggiunto a 30 anni passati da un po' (chi più, chi meno). Cosa sarebbe successo se li avessero rottamati prima?
    32 | gigio82 il 09/02/2015 11:12:30
    TEX ha scritto:
    Se invece l'Italia termina i mondiali con almeno 1 medaglia sono curioso di vedere se gli sportivi da bar se ne tornano a pontificare al bar [;)]
    Il suddetto signor "merenda", tanto per dire, è lo stesso che aveva definito Paris "in stato confusionale" per un 18°tempo in prova a Kitz, prima ancora delle gare nella località tirolese (che sono andate come sappiamo...)
    33 | brunodalla il 09/02/2015 11:20:57
    giogio82 e hatfjel, se volte continuare la vostra querelle personale fatelo tramite messaggi privati. altrimenti cambiate tono. hatfjel, fra te un ultras del genoa non vedo nessuna differenza, fatti un esame di coscienza su questo. gigio82, sono d'accordo con te in generale, ma quello che scrivi per cortesia scrivilo con tono e atteggiamento diverso.
    34 | roccaraso il 10/02/2015 10:21:21
    brunodalla ha scritto:
    ok, roccaraso, adesso ho capito meglio il tuo concetto, e fino ad un certo punto è anche condivisibile. sul ringiovanire la squadra entriamo in un altro discorso, lungo e complicato, che non ha nulla a che fare con questi mondiali, ma che coinvolge mille altri fattori, ognuno dei quali merita una discussione a parte. considerata la situazione generale italiana, in questo momento, si avvicina all'utopia.
    ciao, perchè dici che è utopistico?
    35 | roccaraso il 10/02/2015 10:42:13
    gigio82 ha scritto:
    brunodalla ha scritto:
    sul ringiovanire la squadra entriamo in un altro discorso, lungo e complicato, che non ha nulla a che fare con questi mondiali, ma che coinvolge mille altri fattori, ognuno dei quali merita una discussione a parte. considerata la situazione generale italiana, in questo momento, si avvicina all'utopia.
    Però leggo sempre discorsi del tipo "bisogna ringiovanire" e "a casa le cariatidi trentenni" e poi scopri che gente come Thaler, Blardone e Deville il punto più alto della carriera lo hanno raggiunto a 30 anni passati da un po' (chi più, chi meno). Cosa sarebbe successo se li avessero rottamati prima?
    Premesso che tutto il discorso inizia con un mio post sulla squadra femminile, è a quella che limiterei la discussione. visto che c'è una bella differenza tra la squadra maschile che è forte e quella femminile, che non lo è. Bene se provi a fare due conti vedi che succede....anche Cuche ha iniziato a spaccare il mondo tardi, ma sono eccezioni. dopo i trenta si entra in una fase calante che tu sia d'accordo o no. Con l'avanzare dell'età sono testa ed esperienza a soppiantare la minore capacità di recupero, la minore esplosività ecc. Ovviamente il calo dipende dai singoli c'è chi resiste di più. chi è straordinariamente longevo. Che succede se in una squadra di sci alpino si inizia a vincere a trent'anni o più? facendo una botta di conti realistici è che in quella disciplina vinci (se va bene) 3/4 gare ogni lustro.
    36 | brunodalla il 10/02/2015 11:01:59
    perchè ci vorrebbero risorse e mentalità che attualmente non abbiamo. e che probabilmente non avremo mai. oltre a dover azzerare completamente un sistema che è radicato tentacolarmente allo status quo attuale e che mai si staccherà. questo sia a livello sportivo che a livello generale della situazione italiana. ( la situazione del nostro sport è nient'altro che uno specchio della situazione generale). quindi si sa che cosa serve per cambiare la situazione, ma non succederà mai (o quanto meno molto difficilmente), da qui l'utopia. forse ancora non ci siamo messi d'accordo su una cosa: l'italia, in tutti i suoi aspetti, è in fallimento, sia morale che materiale, se ancora siamo a galla è perchè pochi vanno bene, e fanno in modo di tenere in piedi la baracca artificialmente, il resto si arrabatta. lo sport in generale non fa eccezione. facevo una riflessione ieri, mentre vedevo le immagini di repertorio della medaglia d'oro olimpica a torino 2006 nella gara a squadre di pattinaggio velocità (Enrico Fabris, Matteo Anesi, Ippolito Sanfratello), di solito un'olimpiade dovrebbe far da traino e le medaglie d'oro stimolare la partecipazione sportiva di giovani speranze, e magari tirar fuori un altro campione. a distanza di quasi 10 anni il risultato qual'è? impianti chiusi e quella medaglia d'oro non ha prodotto nulla, lettera morta. per far andare le cose in maniera diversa ci sarebbero volute risorse e programmazione, con un certo tipo di mentalità (che potrebbe anche al limite sopperire a risorse mancanti). quindi dirigenti all'altezza. è evidente che se non è stato prodotto nulla, i dirigenti (ad ogni livello, in primis politico) hanno fallito. quantomeno si sarebbe dovuto cambiare rotta, e invece tutto è continuato come prima, anzi peggiora sempre di più. vedi, caro roccaraso, che è un discorso articolato e complesso, ma qui sta il nocciolo: mentalità e programmazione. mentre in italia vige il sistema furbizia e interessi personali.
    37 | Hundschopf il 10/02/2015 11:51:48
    Apprezzo il tuo bel discorso ma non riesco a essere d'accordo sul punto nel quale dici che l'Italia è in fallimento, anche morale. Forse non intendiamo la stessa cosa, forse ti riferisci alle elide politiche ed economiche e su questo non saprei formulare un mio parere: ma se si parla della gente comune, io sono convinto che il 90% della popolazione sia onesto, o che perlomeno il grado di onestà delle persone sia quello di sempre: di dieci anni fa, di venti anni fa o di trenta. Quanto alla politica, probabilmente il livello medio di onestà è anche più alto rispetto a qualche decennio fa, solo che ora i casi di cattivo comportamento sono portati alla luce con maggior facilità. Penso che se davvero l'Occidente uscirà dalla crisi economica, anche l'Italia tornerà a stare meglio e allora ci accorgeremo che non siamo in una particolare situazione di fallimento: siamo l'Italia di sempre, che come dici tu "vivacchia", sempre un po' al traino degli altri
    38 | brunodalla il 10/02/2015 11:59:00
    è l'esatto contrario hund, è il 90 % della gente comune che ha la mentalità della furbizia, e io lo vedo nelle piccole cose di tutti i giorni, sia nel lavoro che fuori. lasciamo un attimo stare l'elite del paese, che è quella che è, purtroppo è anche tutto il resto che va a ruota, fatte le debite proporzioni. quando io in pronto soccorso mi trovo a dire ad uno che viene per niente (cioè che poteva benissimo andare dal suo medico di famiglia) che ci sono 6 ore di attesa, e lui mi risponde: "ma io sono amico di......., non puoi farmi passare prima?", capisci che è dal basso che nascono i problemi. e succede spessissimo. non è questione di andare a traino degli altri, cosa che è quasi sempre successa, è questione di mentalità di fondo.
    39 | gigio82 il 10/02/2015 12:22:56
    roccaraso ha scritto:
    anche Cuche ha iniziato a spaccare il mondo tardi, ma sono eccezioni
    Mica tanto, visto che è risaputo che nelle discipline veloci, per molteplici motivi, l'età della maturità tecnica si raggiunge più tardi che nelle discipline tecniche. Basti vedere l'età media di quelli che sono ai vertici attualmente nei due settori per accorgersene. Comunque, io ho fatto riferimento appositamente ad atleti delle "tecniche"
    40 | Ravattina il 10/02/2015 12:33:28
    brunodalla ha scritto:
    [green] hatfjel, fra te un ultras del genoa non vedo nessuna differenza, fatti un esame di coscienza su questo.
    [:4][:4] Questa è pesante, Hatfjel potrebbe accusarla [:D][:D][:D]
    41 | brunodalla il 10/02/2015 13:13:56
    ti ricordi quell'episodio in cui gli ultras del genoa bloccarono in campo i giocatori e li costrinsero a togliersi le maglie? (e i giocatori, ancora più stupidamente li accontentarono?). ecco, quello è un episodio che riassume al meglio l'atteggiamento di quelli che dal divano invocano chissà quali epurazioni, ritiri e quant'altro solo perchè seduti sul divano non sono soddisfatti per non essersi esaltati per un risultato di uno sciatore. ecco perchè l'ho citato. lo sportivo incita il suo beniamino e se non ottiene un risultato dice: pazienza, alla prossima, l'ultras fa richieste impraticabili perchè LUI non è soddisfato.
    42 | Ravattina il 10/02/2015 13:28:47
    Sono perfettamente d'accordo come puoi bene immaginare (lo sai come la penso!)...Ricordo anche il fatto cui fai riferimento [xx(][xx(]
    43 | roccaraso il 10/02/2015 14:12:49
    gigio82 ha scritto:
    roccaraso ha scritto:
    anche Cuche ha iniziato a spaccare il mondo tardi, ma sono eccezioni
    Mica tanto, visto che è risaputo che nelle discipline veloci, per molteplici motivi, l'età della maturità tecnica si raggiunge più tardi che nelle discipline tecniche. Basti vedere l'età media di quelli che sono ai vertici attualmente nei due settori per accorgersene. Comunque, io ho fatto riferimento appositamente ad atleti delle "tecniche"
    e quindi? il fatto che la maturità nelle veloci si raggiunga più tardi che nelle tecniche che significa? il fatto che ora gli sportivi sono più longevi di prima cosa significa? che ringiovaniscono? Quando devi fare una programmazione pensi alle regole non alle eccezioni. che se ci sono fanno eccezione e basta. capisci cosa voglio dire o no? poi mi parli degli slalomisti, certo Deville e Thaler hanno colto i primi podi da anziani ma poi? Moelgg si è messo a vincere prima e...si è ripetuto, e poi medaglie, e poi coppa di disciplina ecc. capisci la differenza?
    44 | merenda il 10/02/2015 21:37:54
    Brunodalla mio padre è vds da 15 anni, trascorre molto tempo in un comitato della Croce rossa a far del bene agli altri, e come lui migliaia di volontari in tutta la Liguria e milioni di volontari del soccorso in tutta Italia. Quindi visto che lavori, mi pare di capire in un pronto soccorso della Lombardia, sicuramente ne hai viste di" tutti i colori", però non sono d'accordo con te sul fatto che in Italia, ad esempio nel campo sanitario sia tutti "furbi", anche per rispetto verso i numerosi volontari che passano il tempo libero ad aiutare il prossimo.
    45 | brunodalla il 10/02/2015 22:08:29
    infatti non mi riferivo certo ai volontari, anche io lo sono stato per 25 anni. mi riferivo alle persone che si rivolgono al pronto soccorso in genere. poi è ovvio che ho estremizzato, per far capire il concetto, lo so anche io che non sono tutti furbi, ma di sicuro c'è una buona parte che cerca di farlo, tende a farlo, e quantomeno ci pensa.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Tina Maze Anna Fenninger Lindsey Vonn Lara Gut Nadia Fanchini Elena Fanchini Daniela Merighetti Johanna Schnarf Vail )

      [22/10/2020] Lindsey Vonn investe sul calcio femminile
      [14/10/2020] Le Elvetiche per Soelden: c'è anche Lara Gut
      [09/10/2020] Lara Gut-Behrami negativa al tampone covid
      [02/10/2020] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2021)
      [01/10/2020] Lara Gut negativa al Covid19, resta ad Udine in quarantena volontaria
      [08/09/2020] Lara Gut-Behrami:"c'è altro oltre le vittorie!"
      [28/08/2020] Johanna Schnarf è diventata mamma di Leni
      [04/08/2020] Lindsey Vonn saluta e ringrazia Vail
      [23/05/2020] E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata
      [13/05/2020] Finisce anche la carriera di Anna Veith Fenninger
      [13/05/2020] Dada Merighetti e' mamma, nata Anna
      [22/04/2020] Elena e Nadia Fanchini:cadere, rialzarsi e vincere
      [22/04/2020] Elena e Nadia Fanchini si ritirano
      [18/04/2020] Gli Svizzeri per la stagione 2020/2021
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [24/10/2020] A Piztal i Velocisti, e i gruppi Coppa Europa
      [24/10/2020] In Val Senales gruppo Elite e gigantisti
      [22/10/2020] Lindsey Vonn investe sul calcio femminile
      [21/10/2020] Lorenzo Conci: "Ad oggi Canalone Miramonti senza pubblico".
      [21/10/2020] Atleta dell'Anno FISI 2020: Brignone e Wierer le finaliste
      [20/10/2020] Si prospetta un lungo stop per Aline Danioth
      [19/10/2020] In Senales le squadre azzurre proseguono gli allenamenti
      [19/10/2020] WCSL: Brignone-Bassino-De Alip in 1o gruppo,Goggia nel 2o
      [19/10/2020] De Alip: "so cosa mi manca".Borsotti:"che bel gruppo!"
      [18/10/2020] Fantaski Stats - Soelden 2020 - gigante maschile
      [18/10/2020] Soelden:primo successo in carriera per Braathen.De Aliprandini 10/o
      [18/10/2020] Soelden: Gino Caviezel guida la prima manche.De Aliprandini 9/o
      [17/10/2020] Bassino:"ero fiduciosa! Lo dedico alla famiglia,fan club e mia terra"
      [17/10/2020] Fantaski Stats - Soelden 2020 - gigante femminile
      [17/10/2020] Soelden: Marta Bassino regina del Rettenbach, Fede Brignone è 2/a
      [17/10/2020] Cortina 2021: il 19 ottobre via alla vendita online dei biglietti
      [17/10/2020] Bassino: "sono soddisfatta, trovato subito buone sensazioni"
      [17/10/2020] Soelden: Bassino e Brignone comandano la prima manche
      [16/10/2020] Gli sci Carpani sbarcano in Coppa del Mondo
      [16/10/2020] Soelden: le Azzurre pronte per la prima gara della stagione
      [16/10/2020] Slalomisti e Polivalenti da lunedì in Val Senales
      [16/10/2020] Wengen dopo Kitzbuehel sarà a porte chiuse
      [16/10/2020] Secondo caso di Covid a Soelden dopo il tecnico svedese
      [16/10/2020] Aperte le votazione per l'Atleta del'Anno FISI con 7 candidati
      [16/10/2020] Holdener e Moelgg in gara, rinuncia anche Feller
      [16/10/2020] Primo caso di positività al Covid19 a Soelden
      [15/10/2020] Rasmus Windingstad rinuncia a Soelden
      [15/10/2020] Tutti negativi al Covid19 gli azzurri per Soelden
      [15/10/2020] Fisi: Via libera all'attività agonistica nazionale ed internazionale
      [15/10/2020] Bolle, tamponi, assenza di pubblico...verso uno sci virtuale
      [14/10/2020] I velocisti azzurri e il gruppo Coppa Europa allo Stelvio
      [14/10/2020] Le Elvetiche per Soelden: c'è anche Lara Gut
      [14/10/2020] Val Senales: rifinitura verso Soelden e tanti Azzurri in pista
      [13/10/2020] Ancora un infortunio al ginocchio per Aline Danioth
      [13/10/2020] Si ritira il velocista canadese Manuel Osborne-Paradis
      [13/10/2020] I 7 tedeschi convocati per Soelden

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti