separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 22 settembre 2019 - ore 13.51 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Coppa del Gobbo - ...cos'è il Rispetto!

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 113 Commenti icona rss

RISPETTO è quel sentimento che porta a riconoscere i diritti, il decoro, la DIGNITA' e la personalità  morale e culturale di qualcuno, astenendosi perciò da ogni manifestazione che possa arrecare OFFESA!
Nello Sport il Rispetto è una condizione essenziale per garantire armonia, serenità, lavoro e tutto ciò che concorre nella costruzione di un progetto e nella realizzazione delle prestazioni, con un organigramma preciso dove ogni persona ha un ruolo ed ogni ruolo ha una responsabilità.
 
Si dice spesso come il Rispetto si debba dare e si debba pretendere ma troppe volte, nell'intercalare delle azioni, le persone che ricoprono ruoli apicali " vanno in confusione"...arrecando OFFESE!
 
Nel mondo dello sci italiano accade da SEMPRE, ma Tanti errori non hanno mai fatto una cosa Giusta! Gli esempi del passato si sprecano con "torti" spesso pesanti ed è incredibile come (ieri, oggi, domani?) non si abbia il coraggio e dunque il Rispetto di "dire subito la verità"! Ci sono stati sciatori importanti nella storia italiana che hanno letto sui giornali di non essere più in squadra....mentre altri venivano messi a conoscenza dei loro destini da "dipendenti" della federazione!
 
Tanti tecnici hanno subito gli stessi "trattamenti", mi limito a ricordare i due casi più recenti, ma ce ne sono stati molti di più nel periodo in cui ho pestato neve con loro. L'assunto della frase iniziale si addice parecchio a Jacques Theolier e Claudio Ravetto e credo che, un certo tipo di ferita morale, sia difficile da rimarginare. Impegni, promesse, accordi...prima confermati...poi il silenzio...con quel telefono che non risponde mai...sino ad una chiamata imbarazzata che non rispetta la personalità morale, la Dignità, ed arreca Offesa. Era sufficiente dire, a fine stagione, 'Grazie, ma i progetti futuri sono diversi e tu/voi non rientrate nel programma'. Detto nella "stanza che conta" avrebbe avuto un altro peso, l'amarezza e la delusione sarebbero state identiche, ma ci sarebbe stato il Rispetto per la Persona e per i suoi Diritti.
 
Ad inizio stagione era stato detto alle squadre come, compatibilmente ai risultati ottenuti, la convocazione per i mondiali avrebbe tenuto in considerazione il grado di forma e la condizione tecnica in prossimità dell'evento. Su questo ed altri elementi Max Blardone aveva lavorato, ben consapevole che la sfida sarebbe stata difficile ma stimolante ed il suo percorso di avvicinamento, scandito da una fiducia incrollabile nella propria passione, era stato impeccabile! Era sufficiente che ad Adelboden, a fine gara, gli fosse detto che non sarebbe andato a Vail, portandogli così quel Rispetto che si merita un atleta che ha dato tanto allo sport e sci italiano.
 
Invece è stato "tenuto sulla corda" sino a pochi giorni fa, giustificando la decisione con argomentazioni così arzigogolate da far invidia alle unghie che graffiano i vetri di via Piranesi.
 
Sono sicuro che i ragazzi che sono stati selezionati terranno altissimi i colori del nostro Paese, qualcuno ha acquisito sulle piste questo diritto, qualcun altro lo meritava ....Senza andare troppo lontani nel tempo sotto il segno dei cinque cerchi olimpici ci fu spazio per delle scelte dettate da una giusta e corretta logica, peccato non averlo fatto di nuovo!
 
In bocca al lupo a tutti i ragazzi e le ragazze delle squadre azzurre!


(giovedì 29 gennaio 2015)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

    lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

  • mercoledì 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

    mercoledì 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

  • mercoledì 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924

    venerdì 2 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!

    martedì 16 gennaio 2018

    La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | qrier il 29/01/2015 13.51.06
    Adelboden è un mese prima dell'evento, non in prossimità. Oltretutto ad Adelboden Borsotti è arrivato 15° a 2 decimi da Blardone e facendo segnare il miglior tempo nella seconda manche. Per cui dal punto di vista della decisione io credo che sia la più corretta, probabilmente nessuno dei 2 avrebbe avuto chance di medaglia ma forse Borsotti è più da "exploit" e nella stagione ha avuto una maggior costanza di risultati. Poi sul discorso di come si comunicano le decisioni agli atleti (o ai tecnici) posso essere d'accordo. Umanamente mi dispiace per Max, però non sono d'accordo con il suo sfogo che, a differenza di Irene, si basa più sulla decisione che sulla comunicazione.
    2 | leo85 il 29/01/2015 13.51.36
    Carlo, come sempre hai colto nel segno! Il Rispetto, con la R maiuscola come giustamente hai rimarcato, è una parola che non fa più parte degli usi e costumi di Via Piranesi. Questo brutto atteggiamento, che ormai caratterizza le scelte FISI da qualche stagione ormai, sembra esser diventato routine.... dimenticando che non si è al "mercato delle vacche" (scusate la brutalità del termine...ma credo renda l'idea), ma si sta parlando di Persone, ancor prima che Atleti! Nessuno è qui per giudicare le scelte tecniche sia ben chiaro(anche se anche su quello...ci sarebbe da dire "qualcosina")....ma un atteggiamento del genere nei confronti di Persone che hanno scritto pagine importanti di questo sport (atleti e tecnici allo stesso modo), è davvero inaccettabile! Ma come mi insegnava qualcuno di ben più saggio....tutto torna nella vita! E questa speranza non ce la toglie nessuno! Buoni Mondiali a tutti...e forza azzurri!!!!! [;)]
    3 | franz62 il 29/01/2015 14.13.14
    Dove sta scritto che andava comunicato dopo Adelboden non lo so davvero, avranno preso il tempo che serviva per i vari giochi tecnico/politici, sul modo di comunicare le decisioni invece è un altro paio di maniche, non so se Blardone e Curtoni hanno appreso la notizia alla stessa maniera...sta di fatto che una si lamenta giustamente della forma l'altro della sostanza...e sulla sostanza meglio tacere se non hai i requisiti. Sempre che la vecchiaia o la carriera non sia un requisito, certo non è stato comunicato come tale a inizio stagione.
    4 | GM1966 il 29/01/2015 14.49.25
    Ma il sito della FISI, invece di riportare notizie e basta, non potrebbe far intervenire Rinaldi o chi per lui e spiegare le motivazioni di convocazioni e esclusioni?
    5 | brunodalla il 29/01/2015 15.06.56
    ....perchè forse certe scelte non dipendono da Rinaldi?
    6 | leo85 il 29/01/2015 15.18.37
    brunodalla ha scritto:
    ....perchè forse certe scelte non dipendono da Rinaldi?
    cattiva questa.....[;)][;)]
    7 | franz62 il 29/01/2015 15.29.51
    ma non ho capito cosa aspettarsi da un sistema del genere di squadre nazionali.. fermo restando che chi rispetta i parametri va a fare i mondiali...in questo caso poi si parla proprio di aria fritta visto che Borsotti gira intorno a Blardone 4 prove su 5 al momento, in qualunque selezione vi venga in mente di fare.
    8 | GRINGO il 29/01/2015 15.46.25
    Leo non penso che la battuta di Bruno sia cattiva, come ho gia' scritto non ho ancora trovato argomentazioni techiche convincenti nel lasciare a casa una Curtoni che sarebbe partita con il 22 in slalom e il 16 in gigante. Chi ha preso il suo posto in slalom? Una giovane emergente? Una che ha meritato piu' di lei? No, il posto e' rimasto vuoto. Se qualcuno mi da' motizie di un altro o altra atleta, di qualsiasi disciplina, di qualsiasi altra nazione, che rimane a casa avendo il 16 nella WCSL lasciando il posto vuoto, gliene sono grato.
    9 | franz62 il 29/01/2015 15.51.45
    ricorda però che i criteri di selezione non li aveva, per cui a buon diritto qualche turista può pretendere il suo biglietto aereo[:D]
    10 | leo85 il 29/01/2015 17.07.26
    GRINGO ha scritto:
    Leo non penso che la battuta di Bruno sia cattiva, come ho gia' scritto non ho ancora trovato argomentazioni techiche convincenti nel lasciare a casa una Curtoni che sarebbe partita con il 22 in slalom e il 16 in gigante. Chi ha preso il suo posto in slalom? Una giovane emergente? Una che ha meritato piu' di lei? No, il posto e' rimasto vuoto. Se qualcuno mi da' motizie di un altro o altra atleta, di qualsiasi disciplina, di qualsiasi altra nazione, che rimane a casa avendo il 16 nella WCSL lasciando il posto vuoto, gliene sono grato.
    Gringo....era una battuta....in tono scherzoso...Bruno ha capito bene a che mi riferivo....[;)] E comunque non siamo qui a discutere sulle convocazioni o meno di atleti....ma sui modi in cui sono stati trattati dalla Federazione....[;)]
    11 | GRINGO il 29/01/2015 22.17.11
    Ok Leo, ora ho capito anche se non ho capito di chi parlate, non sapevo ci fosse un Rinaldoni[:)]
    12 | seba92r il 29/01/2015 23.20.45
    gringo si vede che non l'hanno ritenuta in grado di andare a medaglia e non hanno voluto darle il viaggio premio, risparmiando i soldi, non ci vedo niente di sbagliato. se vuoi i motivi tecnici chiedi a chi la vede sciare tutti i giorni ed è più competente di noi[:)]
    13 | franz62 il 30/01/2015 7.50.32
    tu dici che non è sbagliato avere tre slalomiste su quattro posti ai mondiali perché la ventesima al mondo a noi ci fa schifo se non vince la medaglia? però deve invece correre con la schiena scassata quando fa comodo? mah..ti dirò..se non sei un paese dimm***a tu la tua quarta slalomista la convochi...poi al limite lei ti dice che non viene se non si sente a posto...la vacanza premio è quando porti qualcuno al posto di qualcun'altro senza che ne abbia i meriti.
    14 | seba92r il 30/01/2015 8.45.02
    io semplicemente non ci vedo tutta questa stranezza nel non averla portata... poi se le vengono fatti torti prima se ne può parlare, come è ovvio che per lo meno le venga comunicato da chi la vede tutti i giorni1[:)]
    15 | franz62 il 30/01/2015 12.40.05
    Lasciando perdere la Curtoni... l'idiozia è nel principio, se non ci fosse il sistema delle nazionali ma quello della logica secondo te uno che è trentesimo al mondo parteciperebbe a un mondiale con un centinaio di partenti? così a spanne direi di sì...e gli sponsor lo pagherebbero pure passando in TV. invece con 'sti politicanti burocrati ti senti dire che stai a casa perché non vinci la medaglia, quindi si corre in tre più una a caso che non ci sono soldi. ma secondo te è normale o bisogna mandarli a cag.are? io rispondo che mi porti o ti mando a caga.re perché io sono il trentesimo al mondo e tu evidentemente sei un milionesimo burocrate che non fa bene il suo lavoro.
    16 | leo85 il 30/01/2015 12.46.08
    franz62 ha scritto:
    Lasciando perdere la Curtoni... l'idiozia è nel principio, se non ci fosse il sistema delle nazionali ma quello della logica secondo te uno che è trentesimo al mondo parteciperebbe a un mondiale con un centinaio di partenti? così a spanne direi di sì...e gli sponsor lo pagherebbero pure passando in TV. invece con 'sti politicanti burocrati ti senti dire che stai a casa perché non vinci la medaglia, quindi si corre in tre più una a caso che non ci sono soldi. ma secondo te è normale o bisogna mandarli a cag.are? io rispondo che mi porti o ti mando a caga.re perché io sono il trentesimo al mondo e tu evidentemente sei un milionesimo burocrate che non fa bene il suo lavoro.
    Io posso anche esser d'accordo con te....ma allora che senso ha mettere dei "paletti" per la qualificazione Mondiale? Perchè sto discorso non lo si fa prima e lo si fa solo adesso con gli esclusi? (anche se RIPETO, che qui non dovremmo parlare di chi va o meno al Mondiale....cosa che non compete a noi....ma dei modi con cui vengono ripetutamente trattiati atleti e tecnici....vero argomento della discussione)
    17 | franz62 il 30/01/2015 13.06.51
    Ma di che paletti vai parlando? Nulla vieta di portare chi ti pare, i paletti servono solo per parare il kulo ai burocrati come in questo caso...se arrivi decimo sono obbligato a portarti, se arrivi undicesimo dipende da come gira il fumo. i modi in cui vengono trattati gli atleti sono una diretta conseguenza del sistema marcio.
    18 | leo85 il 30/01/2015 13.13.42
    Quello che voglio dire, è che già ad inzio di ogni stagione Mondiale vengono messe ste regole epr la qualificazione....e che le "polemiche" saltano sempre fuori a ridosso dell'evento invece....Primo: sono d'accordo con te che non bisognerebbe proprio metterle ste "regole" idiote (visto che poi creano soltanto "false illusioni"). Secondo: o si rispettano poi per tutti (come succede onestamente nelle altre nazioni...vedi Austria e Svizzera), o il risultato è quello "ridicolo" che si sta mostrando ora...e sono solo lo specchio di quello che succede in Via Piranesi.
    19 | franz62 il 30/01/2015 13.14.42
    non ci sdono i soldi per mandare il trentesimo al mondo a un mondiale lasciando un posto libero? bene caro burocrate, mandalo lo stesso e dimettiti.
    20 | franz62 il 30/01/2015 13.16.22
    leo85 ha scritto:
    Quello che voglio dire, è che già ad inzio di ogni stagione Mondiale vengono messe ste regole epr la qualificazione....e che le "polemiche" saltano sempre fuori a ridosso dell'evento invece....Primo: sono d'accordo con te che non bisognerebbe proprio metterle ste "regole" idiote (visto che poi creano soltanto "false illusioni"). Secondo: o si rispettano poi per tutti (come succede onestamente nelle altre nazioni...vedi Austria e Svizzera), o il risultato è quello "ridicolo" che si sta mostrando ora...e sono solo lo specchio di quello che succede in Via Piranesi.
    non mi risulta che ci sia altra nazione con tutte le alpi che abbiamo noi capace di mandare tre slalomiste invece di quattro.
    21 | leo85 il 30/01/2015 13.19.42
    eh...beati gli altri che hanno "problemi" di abbondanza....[;)] Comunque ripeto, è inutile "scandalizzarsi" per una scelta del genere, perchè questa è la strada intrapresa dalla federazione da qualche anno ormai....
    22 | franz62 il 30/01/2015 13.21.01
    e quando sarebbe stato che abbiamo mandato sciatori in meno rispetto ai posti disponibili in una specialità?
    23 | leo85 il 30/01/2015 13.23.13
    Ma infatti vedrai che in slalom ne verranno comunque schierate 4....
    24 | franz62 il 30/01/2015 13.24.18
    ah...beh...certo..non ho dubbi.
    25 | leo85 il 30/01/2015 13.28.04
    Tanto ormai se hai già qualcuna lì, non "costa" nulla schierarla....
    26 | Jeppo il 30/01/2015 13.30.28
    Secondo me il fatto che "austria e svizzera rispettano strettamente i criteri di convocazioni", che si sente spesso dire al di la` del fatto che l'abbia detto ora leo, e` una forzatura. Anzitutto non so i criteri quest'anno, ma gli anni scorsi la svizzera poneva dei limiti talmenti laschi che mi sarei potuto qualificare anche io. Al che poi ovvio che si risolve tutto in una cconvocazione vera e propria in cui i limiti contano poco o nulla. Secondariamente quest'anno l'Austria ha convocato Schwarz, che non ha MAI fatto punti in Coppa del Mondo, e Matt junior che li ha fatti una volta arrivando 16esimo pur di poter schierare 5 slalomisti (e 4 combinatisti). Per quanto laschi fossero i criteri non credo che nessuno dei 2 li avesse rispettati. Cosi` come non li aveva mai rispettati Charlotte Chable tra gli svizzeri. Anche loro, pur di riempir eil contingente, han portato atleti gioani senza risultati. Mettiamo anche che Irene non fosse considerabile giovane, gli austriaci han portato per rimpire il contingente di gigante Noesig, che anche lui ha come risultato un sedicesimo posto... la Curtoni (che tornava peraltro da un anno di assenza) in confronto ha fatto una superstagione! Poi da quel che ho capito per gli atleti le spese sono solo le spese del biglietto aereo, tutto il resto e` a carico degli organizzatori... Irene penso se lo sarebbe pagata anche da sola il biglietto. [:D]
    27 | franz62 il 30/01/2015 13.48.00
    leo85 ha scritto:
    Tanto ormai se hai già qualcuna lì, non "costa" nulla schierarla....
    luminosa strategia.
    28 | leo85 il 30/01/2015 13.54.58
    più che altro...da "illuministi"....
    29 | franz62 il 30/01/2015 14.02.55
    mettessero due dita nella presa di corrente sarebbero finalmente illuminati.
    30 | leo85 il 30/01/2015 14.04.24
    Non dargli suggerimenti....che poi questi, visto quanto brancolano nel buoio....ti prendono in parola....[:D][;)]
    31 | didibi il 30/01/2015 15.04.04
    Sull'esclusione della Curtoni ho letto delle perplessità anche su SkiRacing. Magari se avesse avuto lo "sponsor" giusto visto che posto ce ne era la portavano, ma mi pare avere capito che era anche una lotta tra comitati sul peso specifico che può variare se al denominatore ne hai 22 oppure 24
    32 | franz62 il 30/01/2015 15.18.20
    sempre di politica si parla e non di sport. in una discussione da queste parti avevo suggerito a qualcuno di andare a fare i conteggi dei comitati visto che da lì poteva arrivare la puzza[:)] in ogni caso con la Curtoni siamo a 23...al comitato che rompe il czzo alle Alpi centrali gli prendi un discesista che non posso vedere andare a far discesa con 4 contati..così arriviamo a 24 e non rompo nemmeno più i coioni[:D]
    33 | GRINGO il 30/01/2015 15.42.22
    Quando ho iniziato la discussione sulla Curtoni non pensavo mai che si arrivasse a parlare di politica e comitati. Quello che ancora non riesco a capire e' come si faccia a difendere, da parte di molti forumisti, una scelta del genere, ancora si parla di paletti e regole. Ricordo a tutti che l'Italia quasi mai e' riuscita a riempire il contingente con i qualificati ma sempre ha portato il massimo degli atleti convocabili. Se ancora qualcuno non l'ha capito rimane a casa una ragazza che sarebbe partita con il 22 in slalom e il 16 in gigante, rimane a casa una ragazza che in slalom non avrebbe tolto il posto a nessuna, rimane a casa una ragazza che rientrava da un infortunio. I paletti e le regole per Moelgg e Elena Curtoni dove sono? E non parlo della Bassino e Borsotti perche' conosco gia' la risposta e puo avere un senso. Ora per favore prima di parlare portatemi un altro caso dove un'altra nazione lascia a casa un atleta che parte con il 16.
    34 | didibi il 30/01/2015 16.10.57
    GRINGO ha scritto: Ora per favore prima di parlare portatemi un altro caso dove un'altra nazione lascia a casa un atleta che parte con il 16.
    Se lo stanno chiedendo anche gli americani. Speriamo non la piglino come un offesa personale della serie non la portiamo perché tanto i vostri mondiali fanno schifo e perciò non ci va di buttare soldi o cose così Speriamo Roda non venga piumato e catramato [:)]
    35 | Lucas il 30/01/2015 17.26.35
    Va bene Gringo, proviamo a fare un'analisi della mancata convocazione di Irene Curtoni, visto che la cosa ti sta così a cuore.[;)] Allora, il punto fermo è che lei non ha ottenuto la qualificazione, a differenza di Manuela Moelgg (10a in gigante ad Aspen), che quindi non andrebbe proprio tirata in ballo. Il fatto poi che sia 17a e 30a nelle rispettive wcsl (senza la decurtazione delle assenti) non vedo che influenza dovrebbe avere in una convocazione per un Mondiale, dove di fatto conta solo la zona medaglie e non l'atto di presenza. Ed evidentemente i risultati conseguiti da Irene e il suo attuale stato di forma hanno sconsigliato i tecnici di chiamarla. Perchè poi -questo troppo spesso viene dimenticato- sono loro che hanno a che fare quasi giornalmente con le atlete, sono loro che valutano gli allenamenti e tutto il resto, noi al massimo possiamo giudicare il rendimento in gara (peraltro, nel caso di Irene, tutt'altro che eccelso). Quindi Gringo tu (al pari di tutti noi) puoi esprimere qualche certezza riguardo a tutto ciò?? Direi proprio di no! Parli della sorella Elena e giustamente dici che avrebbe potuto rimanere a casa a sua volta -difficilmente qualcuno avrebbe avuto da ridire- ma che ne sai che non sia davvero in una fase di crescita (come del resto mostrerebbero i risultati conseguiti negli ultimi due superG) e che invece Irene negli ultimi test questo progresso non l'abbia proprio mostrato?? Lei non ha fatto la minima polemica riguardo alla sua esclusione (se non sui modi), qualche sospetto non te lo fa venire??
    36 | franz62 il 30/01/2015 17.35.10
    Gringo non farti tirare dentro nello scontro diretto su Irene..colpisci ai fianchi sul concetto di essere sotto come quota atleti e chiedi chi si doveva portare..saranno loro a dirti chi[:246] Andate a casa se con tutto l'arco alpino non riuscite a produrre quattro slalomiste,[:D]
    37 | franz62 il 30/01/2015 17.37.48
    In alternativa potete sempre portare la Curtoni invece di andare a casa subito...se poi va male andate a casa dopo[:D]
    38 | Lucas il 30/01/2015 17.40.23
    Franz, il fatto di essere sotto nella quota atleti, in tempi di crisi, mi sembra tutto fuorchè scandaloso! Se poi mi dici che non dovrebbero andare nemmeno figure superflue (a livello dirigenziale) siamo senz'altro d'accordo! [;)]
    39 | franz62 il 30/01/2015 17.41.48
    Quindi esci dalla crisi risparmiando il biglietto aereo della Curtoni? Siamo a posto..
    40 | Lucas il 30/01/2015 17.45.06
    Franz, scusami, non eri tu che parlavi di "vacanze premio"?? O forse ti riferivi solo alle alte sfere?? [:D]
    41 | franz62 il 30/01/2015 17.45.20
    A questo punto mi domando perché mandare gli allenatori...la Maze corre in sette specialità, quanti la seguono? Porta tre tecnici e basta se non porti gli atleti, anzi...mandiamo ai mondiali solo i politici in tempo di crisi, mi sembra rientri nella logica.
    42 | franz62 il 30/01/2015 17.48.41
    La Vacanza premio è mandare Blardone al posto di Borsotti o la Karbon l'anno scorso che massimo faceva venti porte al posto di un'altra giovane...lasciare un buco in una specialità è un altro discorso ed è offensivo verso chi il suo posto al mondo c'è l'ha.
    43 | kaiser il 30/01/2015 17.50.29
    Lucas ha scritto:
    Va bene Gringo, proviamo a fare un'analisi della mancata convocazione di Irene Curtoni, visto che la cosa ti sta così a cuore.[;)] Allora, il punto fermo è che lei non ha ottenuto la qualificazione, a differenza di Manuela Moelgg (10a in gigante ad Aspen), che quindi non andrebbe proprio tirata in ballo. Il fatto poi che sia 17a e 30a nelle rispettive wcsl (senza la decurtazione delle assenti) non vedo che influenza dovrebbe avere in una convocazione per un Mondiale, dove di fatto conta solo la zona medaglie e non l'atto di presenza. Ed evidentemente i risultati conseguiti da Irene e il suo attuale stato di forma hanno sconsigliato i tecnici di chiamarla. Perchè poi -questo troppo spesso viene dimenticato- sono loro che hanno a che fare quasi giornalmente con le atlete, sono loro che valutano gli allenamenti e tutto il resto, noi al massimo possiamo giudicare il rendimento in gara (peraltro, nel caso di Irene, tutt'altro che eccelso). Quindi Gringo tu (al pari di tutti noi) puoi esprimere qualche certezza riguardo a tutto ciò?? Direi proprio di no! Parli della sorella Elena e giustamente dici che avrebbe potuto rimanere a casa a sua volta -difficilmente qualcuno avrebbe avuto da ridire- ma che ne sai che non sia davvero in una fase di crescita (come del resto mostrerebbero i risultati conseguiti negli ultimi due superG) e che invece Irene negli ultimi test questo progresso non l'abbia proprio mostrato?? Lei non ha fatto la minima polemica riguardo alla sua esclusione (se non sui modi), qualche sospetto non te lo fa venire??
    PQuoterrimo alla granderrima!
    44 | franz62 il 30/01/2015 17.58.25
    Tu appena leggi Moelgg quoti perché sogni che te la dia...[:D] ma manco avete capito che Gringo si riferisce al fratello che sta scarsino a posti nei dieci, solo per dire che il discorso paletti è inutile tirarlo in piedi, già spiegato prima a cosa serve.
    45 | franz62 il 30/01/2015 18.01.53
    Comunque alla fine una Curtoni farà lo slalom dei mondiali...roba da chiodi..per anni una cerca di far anche slalom e non trova spazio in coppa e poi fa i mondiali..solo in Italia[:D]
    46 | Lucas il 30/01/2015 18.04.34
    franz62 ha scritto:
    lasciare un buco in una specialità è un altro discorso ed è offensivo verso chi il suo posto al mondo c'è l'ha.
    Questione di opinioni Franz. Offensivo perchè?? Dove sta scritto che a un Mondiale si debba riempire tutti i posti costi quel che costi?? Personalmente riterrei molto più offensivo convocare sciatori tanto per fare una comparsata, offensivo nei confronti di un fondista, un saltatore, un biathleta, ecc, tutta gente a cui magari vengono costantemente chiesti sacrifici anche pesanti!! Se sai che un atleta in quel momento più di tanto non ti può dare spiegami un motivo valido per cui dovrebbe essere chiamato?? Per riempire i posti?? Scusami, ma mi pare un po' labile come motivazione.
    47 | franz62 il 30/01/2015 18.09.30
    Perché ti fai il kulo da quando hai sei anni e se sei nei primi trenta al mondo in qualunque sistema sportivo non idiota il mondiale lo fai...se invece hai a che fare con un baraccone di burocrati litigiosi stai a casa e l'ultimo dei motivi è il tuo stato di forma o il costo del biglietto aereo...lo stato di forma lo decidi tu il mattino della gara se sei nei trenta al mondo... e se ti va di arrivare merdesimo arrivi merdesimo...ci mancherebbe che debbano correre solo quelli che arrivano primo secondo e terzo.
    48 | Lucas il 30/01/2015 18.11.38
    franz62 ha scritto:
    ma manco avete capito che Gringo si riferisce al fratello che sta scarsino a posti nei dieci
    In effetti avevo frainteso, ma il resto del discorso non cambia.[;)] Manfred?? Poteva benissimo essere lasciato a casa, non sarò io a dire il contrario (anche se avrebbe fatto un po' a pugni con la tua teoria del posto da occupare[:D])
    49 | franz62 il 30/01/2015 18.17.39
    Secondo la tua logica invece Manfred stava a casa e lo slalom lo faceva Nani o Borsotti..cosa cambia rispetto a uno slalom fatto da Elena o Bassino? te lo dico io cosa cambia...che di donne delle Alpi centrali è piena la squadra, per cui portare un Manfred va bene, portare un'altra Curtoni è una casino...e va già bene che la Goggia è rotta. Non mi dirai che Manfred quest'anno vince la medaglia in slalom vero?[:)]
    50 | Hundschopf il 30/01/2015 18.27.56
    Non è obbligatorio riempire tutti i quartetti, anche altre grandi nazioni non lo fanno: la Svizzera ha solo due o tre slalomiste, e porterà 21 atleti invece di 24; la Germania ha convocato addirittura solo 4 atlete (tre delle quali scarsine, ma questo non c'entra). Però non capisco come mai si facciano tagli economici per un Mondiale più che per una tappa di CdM. In Coppa si portano sempre contingenti completi o quasi (dai sei ai nove atleti per specialità), anche nelle trasferte oltre Oceano. Perciò non capisco perché si voglia risparmiare più del solito in occasione dell'evento più importante. Sarebbe logico piuttosto fare il contrario
    51 | Lucas il 30/01/2015 18.28.10
    franz62 ha scritto:
    Perché ti fai il kulo da quando hai sei anni e se sei nei primi trenta al mondo in qualunque sistema sportivo non idiota il mondiale lo fai...se invece hai a che fare con un baraccone di burocrati litigiosi stai a casa e l'ultimo dei motivi è il tuo stato di forma o il costo del biglietto aereo...lo stato di forma lo decidi tu il mattino della gara se sei nei trenta al mondo... e se ti va di arrivare merdesimo arrivi merdesimo...ci mancherebbe che debbano correre solo quelli che arrivano primo secondo e terzo.
    Maddai Franz, per favore, stai a vedere che l'unica che si fa il mazzo fra gli atleti Fisi è la signorina Curtoni, e per questo deve avere il posto garantito a un Mondiale... Se sta a casa per motivi extra -magari è così, ma tu non puoi darlo per certo- sono d'accordo con te, altrimenti mi sembra che si stia alzando un polverone per un nonnulla. D'altronde fatico a capire dove sarebbe il grande torto fatto a Irene, in una stagione in cui, palesemente, lei sta facendo molta fatica...
    52 | franz62 il 30/01/2015 18.33.26
    Hundschopf ha scritto:
    Non è obbligatorio riempire tutti i quartetti, anche altre grandi nazioni non lo fanno: la Svizzera ha solo due o tre slalomiste, e porterà 21 atleti invece di 24; la Germania ha convocato addirittura solo 4 atlete (tre delle quali scarsine, ma questo non c'entra). Però non capisco come mai si facciano tagli economici per un Mondiale più che per una tappa di CdM. In Coppa si portano sempre contingenti completi o quasi (dai sei ai nove atleti per specialità), anche nelle trasferte oltre Oceano. Perciò non capisco perché si voglia risparmiare più del solito in occasione dell'evento più importante. Sarebbe logico piuttosto fare il contrario
    Veti politici incrociati...un mondiale ha più importanza, se lo capite bene, altrimenti pazienza, continuate a menarla sullo stato di forma della Curtoni[:D] Azzo c'entra la Svizzera...dai alla Svizzera una slalomista tra le trenta e vedi se non la portano..
    53 | roccaraso il 30/01/2015 18.58.41
    Veti politici incrociati...un mondiale ha più importanza, se lo capite bene, altrimenti pazienza, continuate a menarla sullo stato di forma della Curtoni[:D] Azzo c'entra la Svizzera...dai alla Svizzera una slalomista tra le trenta e vedi se non la portano.. [/quote] Una domanda: ovviamente questo vale anche per la Coppa del Mondo? io su questo forum mi sono espresso sulle convocazioni femminili in CDM che mi hanno fatto venire il magone...e una gran tristezza poi ovviamente ci ritroviamo qui a parlare delle cocchie delle noci dato che la suddetta squadra femminile potrà pure portare a casa una medaglia ma rimane una squadra non competitiva. Mi dite quindi come già stato detto su questo forum che una parte della nostra mancanza di competitività potrebbe essere dovuta a giochi politici?
    54 | giò il 30/01/2015 18.59.04
    Non ho letto le 4 pagine ma sulla fiducia sto con franz[:D][:D][:D] Curtoni in gara! [:)][:)][:)]
    55 | franz62 il 30/01/2015 19.04.29
    E adesso Giò chiediti...ma tutte le czzte sparate da Franz avranno un minimo di senso?[:D][:D]
    56 | franz62 il 30/01/2015 19.08.56
    roccaraso ha scritto:
    Veti politici incrociati...un mondiale ha più importanza, se lo capite bene, altrimenti pazienza, continuate a menarla sullo stato di forma della Curtoni[:D] Azzo c'entra la Svizzera...dai alla Svizzera una slalomista tra le trenta e vedi se non la portano..
    Una domanda: ovviamente questo vale anche per la Coppa del Mondo? io su questo forum mi sono espresso sulle convocazioni femminili in CDM che mi hanno fatto venire il magone...e una gran tristezza poi ovviamente ci ritroviamo qui a parlare delle cocchie delle noci dato che la suddetta squadra femminile potrà pure portare a casa una medaglia ma rimane una squadra non competitiva. Mi dite quindi come già stato detto su questo forum che una parte della nostra mancanza di competitività potrebbe essere dovuta a giochi politici? [/quote] Mah...vedi tu se la FISI è un baraccone che funziona al meglio o storicamente ha avuto qualche problema, poi trai le conseguenze sul fatto che gli sciatori in Italia abbiano il miglior appoggio per esprimere il proprio potenziale dai 15 anni in poi. Talenti ne avremo sempre in ogni caso.
    57 | giò il 30/01/2015 19.38.51
    franz62 ha scritto:
    E adesso Giò chiediti...ma tutte le czzte sparate da Franz avranno un minimo di senso?[:D][:D]
    Vuoi una risposta sensata? [:D][:D][:D][:D][:D]
    58 | GRINGO il 30/01/2015 21.50.44
    Lucas infatti mi riferivo a Manfred Moelgg e non a Manuela ed il discorso era rivolto a chi continua a parlare di regole e paletti ma si continua a spostare il discorso. Ribadisco solo che e' la prima volta che l'Italia corre sotto contingente e quasi sempre il numero per chiudere il contingente stesso e' stato raggiunto convocando atleti non qualificati. Per me la discussione finisce qui perche' ormai ho le idee piu' che chiare. Ora mi piace parlare delle gare e tifare per i nostri azzurri che finalmente tornano a correre con i colori tradizionali.
    59 | Lucas il 30/01/2015 22.53.24
    Ok![;)] Comunque ci tengo a precisare che pure a me farebbe piacere veder sempre schierata la squadra più competitiva possibile e in questo senso non posso che condividere il dispiacere nel non vedere gareggiare Irene, dico solo che non vedo alcuno scandalo nella sua mancata convocazione per i motivi che ho già espresso. Se poi, come insinua Franz, le ragioni che hanno portato alla sua esclusione non fossero di natura prettamente sportiva di sicuro non sarebbe una buona cosa, anche se non sarebbe propriamente una novità, purtroppo.[V]
    60 | Lucas il 30/01/2015 22.56.07
    Tra l'altro, siamo sinceri, se stiamo qui a discutere tanto di Irene è per la carenza di atlete a un certo livello, altrimenti sulla sua mancata convocazione difficilmente si avrebbe qualcosa da ridire. Ad esempio, Franz sostiene che la Karbon sia andata a Sochi in "vacanza premio", quando stiamo parlando di un'atleta che si faceva il mazzo come la Curtoni, che era tra le prime 30 come la Curtoni e che aveva pure risultati leggermente migliori (rispetto a quelli attuali di Irene), e allora dove sta la differenza? Che forse in quella circostanza qualcun'altra poteva far meglio e stavolta no? Benissimo, allora lo vedete che alla fine tutto ruota sul riempire un posto piuttosto che sui meriti acquisiti.
    61 | seba92r il 30/01/2015 23.07.36
    secondo me routa tutto intorno al fatto che non sapremmo di che czzo parlare se l'avessero convocata[:D][:D]
    62 | GM1966 il 30/01/2015 23.14.58
    Non so se Irene abbia più letto Fantaski dopo quella famosa sfuriata quando qualcuno la aveva criticata per la mancanza di risultati quando non stava bene, ma per coerenza dovrebbe intervenire ancora e ringraziare tutti quelli che hanno criticato la sua mancata convocazione.
    63 | Hundschopf il 31/01/2015 0.58.27
    franz62 ha scritto: Veti politici incrociati...un mondiale ha più importanza, se lo capite bene, altrimenti pazienza, continuate a menarla sullo stato di forma della Curtoni[:D]
    Secondo me, proprio perché ha più importanza il Mondiale dovrebbe poter contare su più fondi. Nel senso: se abbiamo meno soldi degli anni scorsi, risparmiamo un po' sulla Coppa del Mondo così possiamo portare tutto il contingente ai Mondiali, l'evento clou. Invece mi sembra che abbiano fatto l'opposto: contingenti pieni in Coppa, qualche lacuna ai Mondiali. Se è stata una scelta di principio allora posso capirlo ("i Mondiali sono l'evento d'elite e noi portiamo solo l'elite, cioè solo gli atleti in grado di lottare per i primi posti"), ma la mia sensazione è che sia stata una scelta anche di natura economica e che l'idea di non portare tutti e 24 gli atleti per far vedere al Coni che anche lo sci risparmia qualcosa in quest'epoca di spending review fosse preventivata da tempo. E questo appunto non riuscirei a comprenderlo proprio perché per eventi meno importanti non si sono fatti tagli del genere. PS: il 4 e 5 febbraio a San Candido ci sono un gigante e uno slalom di Coppa Europa. Secondo voi un exploit di Irene potrebbe ridarle la speranza di un posticino o ormai chi è fuori è fuori?
    64 | GRINGO il 31/01/2015 2.27.03
    Roma Curitiba via San Paolo 9.000 km andata, 9.000 km ritorno circa 1.000 euro, (a volte anche 900), classe economica, lo faccio 2 volte all'anno con Alitalia. Immagino, anche se posso sbagliarmi, che per gli States piu' o meno la cifra sia la stessa. Mondiali: vitto e alloggio a carico degli organizzatori. La Fisi risparmia 1.000 euro o 2.000 in ottica 24 atleti a meno che non viaggino in prima classe e allora si puo' parlare anche di 2.500, 3.000 euro a biglietto.
    65 | franz62 il 31/01/2015 6.38.14
    Lucas ha scritto:
    Tra l'altro, siamo sinceri, se stiamo qui a discutere tanto di Irene è per la carenza di atlete a un certo livello, altrimenti sulla sua mancata convocazione difficilmente si avrebbe qualcosa da ridire. Ad esempio, Franz sostiene che la Karbon sia andata a Sochi in "vacanza premio", quando stiamo parlando di un'atleta che si faceva il mazzo come la Curtoni, che era tra le prime 30 come la Curtoni e che aveva pure risultati leggermente migliori (rispetto a quelli attuali di Irene), e allora dove sta la differenza? Che forse in quella circostanza qualcun'altra poteva far meglio e stavolta no? Benissimo, allora lo vedete che alla fine tutto ruota sul riempire un posto piuttosto che sui meriti acquisiti.
    A un certo livello dovresti esserlo se sei nelle trenta in una gara con 80 partenti...o no? Se non altro hai capito che non è una questione di 1000 euro di biglietto (gringo siam mica la svizzera..scordati i 3000) ma che alla fine la questione ruota sul riempire un posto, dico da un po' che non si lascia un posto vuoto. Spiegarti ancora una volta dove sta la differenza con la Karbon è abbastanza inutile...in quel caso era una questione tipo Blardone/Borsottii nella logica avrei portato allora la Curtoncina come avrei portato quest'anno Borsotti...ma il posto era stato riempito, quest'anno peggio..ti presenti con un arco alpino come il nostro con i buchi nella squadra. Comunque sarebbe semplice togliere spazio alla burocrazia, primi trenta delle liste ai mondiali ci vanno tutti...anche fossero 28 austriaci per specialità (che non è..) poi fate i vostri contingenti alla czzo di cane che non mi interessa.
    66 | franz62 il 31/01/2015 7.11.33
    @Gringo non vorrei andare a verificare ma può essere che i biglietti che si trovano a mille magari li paghiamo duemila... rientra nella logica del discorso generale[:246]
    67 | Lucas il 31/01/2015 17.22.02
    franz62 ha scritto:
    Se non altro hai capito che non è una questione di 1000 euro di biglietto (gringo siam mica la svizzera..scordati i 3000) ma che alla fine la questione ruota sul riempire un posto, dico da un po' che non si lascia un posto vuoto.
    Infatti io l'avevo capito, tanto è vero che ti avevo risposto che come motivazione mi pareva un po' labile e non ho certo cambiato idea![;)] Non sta scritto da nessuna parte che vadano riempiti tutti i posti, specialmente se alla base non vi sono ragioni più che valide. Forse poi è il caso di ricordare che stiamo parlando di una presenza soprattutto in slalom (in gigante le alternative ci sono), dove Irene è attualmente 30a (wcsl), cioè nelle retrovie, quindi continuo a non vedere dove starebbe il grave problema o torto... La svizzera Feierabend (26a) o la tedesca Wirth (23a) -tanto per citarne due a caso che le stanno davanti- il Mondiale non lo faranno; e le rispettive nazioni (Germania in particolare) avranno meno rappresentanti rispetto all'Italia, senza che si faccia alcun tipo di dramma in proposito. Morale: solo noi siamo capaci di creare casi dal nulla (come quello in oggetto)! P.S. Sulla questione soldi, può darsi che sia così -ammesso che sia vero che l'organizzazione copre vitto e alloggio, cosa che tuttora trovo piuttosto singolare- in ogni caso vallo poi a dire tu a un atleta di altri sport costretto a rinunciare a trasferte e facilitazioni che mandi sciatori in "vacanza" (per usare parole tue) dall'altra parte del mondo.
    68 | didibi il 31/01/2015 18.01.31
    @ Gringo: visto che citi la Germania a livello di sci alpino è una entità insignificante (ad eccezione degli sponsor) Poche località, pochi atleti, poco impatto sull'economia nazionale. Che poi con 4 gatti sciatori e piste che si sciolgono al primo foehn riescano ad avere sempre dei campioni beh son tedeschi [;)] L'Italia ha metà delle Alpi, numero di praticanti a livello agonistico che saranno la somma di CH, A e D, piste di tutti i tipi e dappertutto, un economia territoriale che dipende fortemente se non addirittura in modo sproporzionato dagli sport invernali. Dovrebbe essere obbligo morale mandare sempre e comunque il contingente pieno, e sarebbe a dire il vero obbligo non dovere portare atleti che non soddisfanno i criteri ma riuscire a riempire il contingente con i risultati, ma beh siamo italiani [;)]
    69 | Jeppo il 31/01/2015 18.16.01
    Così, per curiosità, son andato a vedermi i prezzi di un Malpensa-Vail. [:246] Sono sorprendentemente bassi! Con circa 700 euro si fa andata e ritorno dal 10 al 15 febbraio. Va beh poi ovviamente ci saranno tutti i materiali and co, ma dubito faccia una grossa differenza. Mi vien quasi voglia di comprarmelo io il biglietto. [:D]
    70 | franz62 il 31/01/2015 18.36.59
    @Lucas sai che penso? Che di Svizzeri e Tedeschi mi importa pochino, problemi loro.[:)] In "vacanza" sotto contingente sei tu a dirlo...poi lo metti in bocca a me ma non funzia[:D]
    71 | seba92r il 31/01/2015 20.34.28
    costa di più seguire le gare del viaggio[:)]
    72 | franz62 il 31/01/2015 20.52.24
    costa di più a rossignol far tutti 'sti rossignol di tutti 'sti Italiani con i rossignol...senza Irene almeno si risparmia su qualche diamantata[:D]
    73 | seba92r il 31/01/2015 21.45.00
    che poi le 1500 si consumano in fretta e la sciolina costa parecchio ultimamente[:D]
    74 | franz62 il 31/01/2015 21.52.46
    c'è pure neve molle e se vanno di fluoro puro non ci si sta più dentro..per me son troppi anche 22
    75 | seba92r il 31/01/2015 22.40.30
    dovrebbero fare contingenti per azienda non per nazione[:D]
    76 | franz62 il 01/02/2015 7.24.33
    vabbè ma c'è il pool...il becco nel gioco ce lo metteranno anche loro..o no?[:)]
    77 | seba92r il 01/02/2015 8.33.52
    difficile pensare diversamente visti i soldi che hanno in ballo [8D]
    78 | GRINGO il 01/02/2015 11.59.45
    didibi ha scritto: @ Gringo: visto che citi la Germania a livello di sci alpino è una entità insignificante (ad eccezione degli sponsor) Poche località, pochi atleti, poco impatto sull'economia nazionale. Che poi con 4 gatti sciatori e piste che si sciolgono al primo foehn riescano ad avere sempre dei campioni beh son tedeschi [;)] L'Italia ha metà delle Alpi, numero di praticanti a livello agonistico che saranno la somma di CH, A e D, piste di tutti i tipi e dappertutto, un economia territoriale che dipende fortemente se non addirittura in modo sproporzionato dagli sport invernali. Dovrebbe essere obbligo morale mandare sempre e comunque il contingente pieno, e sarebbe a dire il vero obbligo non dovere portare atleti che non soddisfanno i criteri ma riuscire a riempire il contingente con i risultati, ma beh siamo italiani ???? Didibi o l´ho scritto mentre dormivo o hai sbagliato nome, va bene che avevo detto che non parlavo piu´della esclusione della Curtoni e del contingente, ma passare dalla parte opposta mi sembra esagerato[:D][:D][:D][:D]
    79 | Lucas il 01/02/2015 13.17.33
    Didibi probabilmente si riferiva a me.[:D] E allora va bene, parliamo della Svizzera, nazione alpina nella quale lo sci è sport nazionale, quindi un esempio senz'altro calzante. Il team rossocrociato aveva determinati criteri di partecipazione (senza dubbio più selettivi dei nostri) e tali criteri sono stati più o meno rispettati, con l'eccezione di qualche giovane a cui far fare esperienza. E nessuno da quelle parti si è posto il problema o l'obbligo morale (???) di dover riempire il contingente a tutti i costi: complimenti, così si fa!! Invece da noi no, noi siamo il Paese del compromesso per eccellenza, quindi se non bastano generosi parametri di qualifica si provvede comunque a convocare qualcun altro. E se il contingente non è comunque pieno via a levate di scudi fra gli appassionati, perchè non sia mai che non si porti questo o quell'atleta, anche se non se lo merita. Forse sarà per questo che ogni volta che ci sono queste manifestazioni c'è sempre qualcuno pronto a lamentarsi (vedi Blardone) e a rivendicare chissà quali diritti. Parliamo tanto di crescita del movimento e poi siamo i primi ad invocare sempre soluzioni di comodo, perchè tanto l'importante è vedere qualche azzurro in pista. Così, mi spiace dirlo, non si contribuisce di sicuro a creare quella mentalità vincente a cui invece si dovrebbe aspirare. E poi non lamentiamoci se mancano i talenti o ci sono discipline in crisi.
    80 | Katunga il 01/02/2015 13.35.00
    Franz ha sempre ragione e non scherzo! Economia la fai lasciando a casa tutti quelli che non hanno speranze di finire nei 10, non lasciando a casa una persona su 60 e magari fai pagare un contributo hai dirigenti extrasquadre (scommettiamo che nel caso sarebbero in pochi ad andare?) Se fai una deroga per Manfred la fai anche per la Curtoni. Il comitato AA si chieda perché l'AC ne ha tante La Fisi si chieda perché con un arco alpino che nessuno ha, facciamo fatica a piazzare atleti nei 10.
    81 | didibi il 01/02/2015 14.35.35
    @ Gringo: chiedo venia, in effetti non volevo rispondere a te; comunque sii contento che sei nei nostri pensieri nonostante sia dall'altra parte dello stagno [;)] @ Lucas: hai ragione, se ci sono delle regole ben chiare come p.e. in Svizzera vanno poi rispettate fino in fondo; purtroppo i criteri italiani erano chi fa i risultati x va ai mondiali, poi però possiamo anche decidere diversamente per gli altri e qui ha ragione @ Katunga se si fa uno strappo alle regole questo strappo va fatto per tutti gli atleti che si trovano nella stessa situazione pertanto sia per Manfred Moelgg che per Irene Curtoni. So per certo che in AA il calo dei partecipanti locali (10 a Garmisch, 9 a Schladming, 7 + Moelgg a Beaver Creek) è finito anche sulla stampa locale con forti critiche al movimento locale. Pertanto l'innalzamento a 8 su 22 (invece che 24) si riesce a vendere meglio in termini di % specialmente se poi si lascia a casa quei cattivoni delle AC che sembra gli ultimi anni abbiano lavorato meglio.
    82 | Lucas il 01/02/2015 16.01.13
    Certo Didibi, Katunga in linea di massima può aver ragione -anche se bisognerebbe conoscere le motivazioni esatte delle rispettive scelte- allora sai cosa ti dico?? Non facciamole proprio queste deroghe, men che meno per compiacere questo o quel comitato! Si chiarisce subito che chi ha i requisiti partecipa e tutti gli altri no, con l'eccezione magari di un paio di "under-non so che" a cui far fare esperienza (sempre ci sia posto). E fa niente se il contingente non sarà pieno. Sai quante polemiche e discussioni in meno avremmo??
    83 | GRINGO il 01/02/2015 16.14.48
    Che i comitati pensino a tirare fuori buoni atleti, che i contingenti vengano sempre riempiti, che la Fisi non sia ostaggio dei comitati. E' un sogno? In Italia si.
    84 | Jeppo il 01/02/2015 16.24.33
    Siccome sono un rompiballe e siccome sono particolarmente contro la santificazione dell'operato delle altre nazioni, io ripeto che i criteri di selezione della svizzera NON erano più selettivi dei nostri, erano più vaghi e son stati portati atleti che NON li hanno soddisfatti. Il criterio per risultati diceva un risultato nei 7 o due nei 15. In più si diceva che sarebbero stati considerati stato di forma, potenzialità da medaglia e generico "giudizio della commissione". COn questi criteri ad esempio la Curtoni e Borsotti si sarebbero qualificati, anche l'altra Curtoni idem, persino la Stuffer! Poi guardando solo i risultati, si sono qualificate 6 ragazze delle 9 portate, 10 dei 12 ragazzi portati. In totale 16 su 21, il 76%. Da noi si son qualificate 8 su 10 ragazze e 10 su 12 ragazzi, totale 18 su 22, l'82%. Quindi: A) I criteri nostri erano più stringenti. B) Sono stati seguiti più strettamente. Hanno portato la Abderhalden che non aveva soddisfatto i requisiti, ha più o meno l'età di Irene, ha fatto la metà dei punti della nostra in Coppa quest'anno e non veniva da una stagione saltata per infortunio... L'unica top 30 non portata (e senza 4 compagni davanti) è la Feierabend che in tutta stagione non è mai entrata nelle 20 in nessuna gara... Insomma, vita facile a non avere polemiche direi. [:D] Poi a ben vedere a parte i nostri discorsi "da bar sport", l'unico a lamentarsi ingiustamente è stato Blardone.
    85 | Lucas il 01/02/2015 17.15.50
    Jeppo io non intendo santificare nessuno e al di là dei numeri -il tempo per fare una ricerca così approfondita ieri proprio non ce l'avevo- l'esempio era solo per rimarcare che da quelle parti non si preoccupano di non portare qualche atleta e quindi di non riempire il contingente. Così come altrove, anzi, direi la maggior parte delle nazioni partecipanti. Da noi invece sembra che se non portiamo 24 atleti caschi il mondo... io tuttora non me ne spiego il motivo, ma vabbè, sarà un limite mio. P.S. Della Abderhalden sapevo, poi hanno convocato dei giovani (e questo l'avevo detto)
    86 | Lucas il 01/02/2015 17.19.24
    GRINGO ha scritto:
    Che i comitati pensino a tirare fuori buoni atleti, che i contingenti vengano sempre riempiti, che la Fisi non sia ostaggio dei comitati. E' un sogno? In Italia si.
    D'accordissimo Gringo, io mi permetterei solo un distinguo: che i contingenti vengano riempiti se è il caso!
    87 | seba92r il 01/02/2015 17.43.51
    Lucas ha scritto:
    Certo Didibi, Katunga in linea di massima può aver ragione -anche se bisognerebbe conoscere le motivazioni esatte delle rispettive scelte- allora sai cosa ti dico?? Non facciamole proprio queste deroghe, men che meno per compiacere questo o quel comitato! Si chiarisce subito che chi ha i requisiti partecipa e tutti gli altri no, con l'eccezione magari di un paio di "under-non so che" a cui far fare esperienza (sempre ci sia posto). E fa niente se il contingente non sarà pieno. Sai quante polemiche e discussioni in meno avremmo??
    e poi noi di czzo parliamo?[:D]
    88 | franz62 il 01/02/2015 19.13.21
    riempire riempire...manca anche un discesista, non si va in 4, porto Klotz....mica è appena arrivato nei trenta? la sciolina la presta Paris che han gli stessi sci. a casa un altro dirigente..tanto se deve stare a casa uno per la Curtoni stiano a casa in due che fa lo stesso.[:)]
    89 | didibi il 01/02/2015 20.10.34
    Scherza scherza sarebbe effettivamente interessante sapere quanti dirigenti ci saranno. Mi ricordo che a Vancouver Morzenti si presentò con uno zoo intero e tutti a fare eliskiing anche se non si è capito chi pagava
    90 | franz62 il 01/02/2015 20.12.43
    scherzo un czzo[:D][:D]
    91 | seba92r il 01/02/2015 20.32.40
    argomenta la tesi dei 5 discesisti, sono curioso [:246]
    92 | Katunga il 01/02/2015 20.51.07
    didibi ha scritto:
    Scherza scherza sarebbe effettivamente interessante sapere quanti dirigenti ci saranno. Mi ricordo che a Vancouver Morzenti si presentò con uno zoo intero e tutti a fare eliskiing anche se non si è capito chi pagava
    Si è capto, si è capito [:(]
    93 | franz62 il 01/02/2015 21.10.15
    seba92r ha scritto:
    argomenta la tesi dei 5 discesisti, sono curioso [:246]
    sempre uno in più per la discesa.. è pericolosa e per andar forte tocca rischiare, se sei sicuro del posto puoi anche non rischiare, i giovani se ne fanno una in più è come se avessero guadagnato un anno di esperienza sulla pista dove li hai fatti scendere.
    94 | seba92r il 01/02/2015 21.52.38
    ah quindi dici di portarne uno in più così vanno a canna per avere il posto... però potrebbero rischiare di sparare tutto in qualifica
    95 | GRINGO il 01/02/2015 22.06.13
    I dirigenti della Fisi si chiamano ancora parrucconi o e' passato di moda?
    96 | roccaraso il 02/02/2015 7.46.25
    didibi ha scritto:
    @ Gringo: visto che citi la Germania a livello di sci alpino è una entità insignificante (ad eccezione degli sponsor) Poche località, pochi atleti, poco impatto sull'economia nazionale. Che poi con 4 gatti sciatori e piste che si sciolgono al primo foehn riescano ad avere sempre dei campioni beh son tedeschi [;)] L'Italia ha metà delle Alpi, numero di praticanti a livello agonistico che saranno la somma di CH, A e D, piste di tutti i tipi e dappertutto, un economia territoriale che dipende fortemente se non addirittura in modo sproporzionato dagli sport invernali. Dovrebbe essere obbligo morale mandare sempre e comunque il contingente pieno, e sarebbe a dire il vero obbligo non dovere portare atleti che non soddisfanno i criteri ma riuscire a riempire il contingente con i risultati, ma beh siamo italiani [;)]
    e magari vincere pure una coppetta del mondo ogni tanto...
    97 | Lucas il 02/02/2015 11.55.21
    franz62 ha scritto:
    riempire riempire...manca anche un discesista, non si va in 4, porto Klotz....mica è appena arrivato nei trenta? la sciolina la presta Paris che han gli stessi sci.
    E Varettoni e Casse no?? Dai, tutti in gita a Vail!! [:246][:7]
    98 | franz62 il 02/02/2015 11.59.39
    Sei fuori contingente..
    99 | Lucas il 02/02/2015 12.21.04
    Ah già... e vabbè, li portiamo lo stesso, giusto per supportare i compagni!![:D][:D][;)] Scusa Franz, permettimi di scherzarci su, perchè dopo che mi hai tirato fuori Klotz... Io capisco che tu stia sempre e comunque dalla parte degli atleti e dei loro "infiniti" diritti, ma cerchiamo di non esagerare. Eppoi, visto che la Fisi è mantenuta anche con soldi miei, facciamo che non solo non portiamo dirigenti inutili, ma nemmeno atleti di troppo e vedi poi che si risparmia davvero. Ti ripeto, all'estero sta "fissa" del contingente da riempire non ce l'hanno, si valutano meriti e potenzialità e se in pochi ce li hanno quei pochi si portano. Perchè poi dimmi a un Mondiale cosa serve arrivare, che so, dodicesimo...
    100 | franz62 il 02/02/2015 12.25.19
    Bravo...tu cerca i dirigenti inutili che io penso agli atleti[:D]
    101 | Lucas il 02/02/2015 12.33.09
    Ennò, facciamo il contrario, che tu con gli atleti sei troppo buono... [:D][:D][;)]
    102 | franz62 il 02/02/2015 14.09.25
    mica tanto...basta che tu sia uguale con i dirigenti e siamo a cavallo.
    103 | GRINGO il 02/02/2015 15.32.42
    Lucas a un mondiale arrivare dodicesimo significa guadagnare punteggio per la WCSL, nelle veloci puo' lasciare il tempo che trova ma nelle tecniche sappiamo quanto sia importante.
    104 | GRINGO il 02/02/2015 15.35.22
    Mamma mia Carlo, una discussione con piu' di 100 post, che polvero' che hai alzato[:D][:D][:D]
    105 | Lucas il 02/02/2015 18.00.14
    GRINGO ha scritto:
    Lucas a un mondiale arrivare dodicesimo significa guadagnare punteggio per la WCSL, nelle veloci puo' lasciare il tempo che trova ma nelle tecniche sappiamo quanto sia importante.
    Certo Gringo, ma non si portano atleti a un Mondiale al solo scopo di farli avanzare nella wcsl, si portano se pensi che possano avere qualche velleità per l'alta classifica, per tutto il resto non è quella la sede idonea. Poi naturalmente si potrebbe discutere all'infinito se tutti i qualificati abbiano determinate possibilità (e sappiamo che non è così), d'altronde una volta che metti dei paletti poi è giusto rispettarli. Altrimenti tanto vale tornare alle convocazioni a pura discrezione dello staff tecnico, ma se ci sono discussioni già così, immagina cosa succederebbe in quel caso...[;)]
    106 | didibi il 02/02/2015 18.02.06
    Noi si riesce a imbandire una discussione anche su meno, molto meno, fidati [;)]
    107 | Lucas il 02/02/2015 18.15.29
    Poco ma sicuro!! [:D][:D][;)]
    108 | franz62 il 02/02/2015 18.20.08
    Paletti snodati o fissi? Se son snodati porto chi mi pare[:D]
    109 | franz62 il 02/02/2015 18.22.17
    Per la dirigenza invece dei paletti metterei una staccionata...ma quelli son problemi di Lucas[:D]
    110 | jos235 il 02/02/2015 20.03.49
    Si ma Klotz si ricorda di entrare nei 30 solo a Kitz.. li fanno a Kitz i mondiali? no [:D] E anche il discorso dell'esperienza non regge, ormai Klotz un pò di volte l'ha fatta sta pista.. porterei Buzzi, ecco si Buzzi lo porterei [:D]
    111 | franz62 il 03/02/2015 16.09.01
    vabbuò allora porto cazzaniga che da pischello mi piaceva...così vedo se si inclina ancora come Bode[:)]
    112 | franz62 il 03/02/2015 16.12.20
    però se si fan male paghi da bere.
    113 | Lucas il 03/02/2015 17.08.24
    franz62 ha scritto:
    Per la dirigenza invece dei paletti metterei una staccionata...ma quelli son problemi di Lucas[:D]
    Tranquillo Franz, ghe pensi mi!! [:o)][:D][:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Mondiali Vail 2015 )

      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [16/01/2018] La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!
      [02/01/2018] Coppa del Gobbo - Prima erano Cinque...
      [07/12/2017] Coppa del Gobbo - non è mai troppo tardi
      [29/11/2017] Coppa del Gobbo - Una pietra per Caillou
      [10/11/2017] Il mio ricordo di Bode Miller
      [21/03/2017] Coppa del Gobbo - Dove andranno i palloncini
      [27/02/2017] La Coppa del Gobbo - Non è mai troppo tardi!

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [21/09/2019] Ushuaia: per Midali vittoria nel gigante FIS
      [20/09/2019] Schwzarz torna ad allenarsi coi compagni
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti