separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 8 luglio 2020 - ore 03.32 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Erich Demetz lascia la presidenza comitato CdM

Clicca sulla foto per ingrandire
Demetz E.
Demetz E.
commenti 0 Commenti icona rss

SI è aperto ieri a Barcellona il 49esimo congresso FIS, accolto per la quarta volta dalla Federsci spagnola: 1100 addetti ai lavori hanno raggiunto la metropoli catalana. Oltre 100 incontri ufficiali nel programma, tra cui le riunioni dei Comitati FIS e del Consiglio, oltre naturalmente alle attese decisioni di martedì, quando verranno assegnati i Mondiali di Sci Alpino 2019 e di mercoledì, quando si eleggerà il nuovo consiglio FIS (22 candidati per 16 posti, già sicuro della rielezione GianFranco Kasper).

Dopo 28 anni da Presidente del Comitato Coppa del Mondo di sci alpino Erich Demetz lascia proprio a Barcellona il suo incarico.

"Quando sono diventato presidente - ricorda Demetz - eravamo in due, ora c'è un sistema molto più professionale formato da 15 persone". La lunga carriera dirigenziale di Demetz comincia nel 1963 con l'elezione a Presidente dello Sci Club Gardena.
"Quando sono arrivato ho trovato 103 soci - racconta ancora Demetz -. Nel '70, dopo la nomina a vice presidente della FISI ho lasciato il club con oltre 1000 soci, per me una grande soddisfazione".
Tra il '70 e il '71 Demetz è commissario della Co.Scu.Ma. "Riuscii, con il supporto di Giulio Giovannini e di Giulio Onesti, a far varare la prima legge a tutela dei Maestri di sci, grazie alla amicizia personale che mi legava a Sandro Pertini, allora presidente della Camera".

Nel '78, al termine dell'era Cotelli, Erich Demetz diventa direttore tecnico della Nazionale italiana di sci alpino. "Era una squadra difficile da domare, piena di cavalli di razza che ormai facevano liberamente tutto quello che volevano. Anzi, Besson, Gros, Varallo, Stricker...Purtroppo mi resta il rammarico dell'Olimpiade di Lake Placid quando non riuscimmo a fare meglio del 4/o posto di Ninna Quario e del 6/o di Herbert Plank."

Nel 1979, Demetz vive una delle pagine più dolorose dello sci italiano. "Leonardo David aveva vinto ad Oslo - ricorda - e trapelò la voce che avrebbe voluto disputare le ultime due libere della stagione. Io e il Presidente Gattai fummo subito d'accordo: 'Assolutamente no'. Partii per Cortina dove trovai l'intesa anche di Messner, che guidava la squadra. Poi sentii lo stesso David che mi disse che aveva solo l'intenzione di fare qualche prova in vista della combinata olimpica dell'anno dopo. Messa così, diveniva accettabile. E quindi, tutti d'accordo, lo facemmo provare. Poi quella caduta a Lake Placid quando Leonardo crollò fra le braccia mie e quelle del fotografo Armando Trovati. Fu l'inizio della tragedia".

Tra i momenti più esaltanti della carriera di Erich Demetz c'è sicuramente il famigerato parallelo della Val Gardena del '75, con il duello finale fra Stenmark e Thoeni, che assegnò all'azzurro la quarta Coppa assoluta della carriera. "C'erano 40.000 persone ad assistere a quella gara. Mai più vista tanta gente in Gardena. Mi ricordo che si decise di portare il parallelo fra i professionisti perché sembrava una gara con molto appeal. A volerlo fortemente fu Honoré Bonnet, allora Presidente del Comitato sci alpino. La gara fu bellissima e si trasformò in un giallo quando sembrava che Stenmark avesse inforcato. Non era così, ma Stenmark sbagliò nella manche successiva e Gustavo vinse fra il tripudio della folla".

"Il futuro? Sarà molto difficile comporre i calendari: ci saranno nuovi ingressi, soprattutto delle stazioni dell'est e non sarà facile mediare fra tutte le esigenze. La filosofia che ha sempre imperniato la mia presidenza, ed ha sempre avuto il sostegno del Presidente Kasper, è andata nella direzione di evitare l'eccessiva spettacolarizzazione delle gare per lasciare che fosse il gesto tecnico a prevalere. Noi abbiamo sempre difeso lo sport, mai il circo".


(lunedì 2 giugno 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 27 marzo 2020

    Rimandato il Congresso FIS 2020

    lunedì 7 ottobre 2019

    FIS: le regole per paralleli e combinate

    venerdì 18 maggio 2018

    FIS:Kasper rieletto Presidente.Roda in Consiglio

  • giovedì 17 maggio 2018

    Il calendario della Coppa del Mondo 2018/2019

    giovedì 17 maggio 2018

    Congresso FIS: gli argomenti discussi

    venerdì 11 maggio 2018

    Costa Navarino: al via il 51/o Congresso FIS

  • venerdì 6 ottobre 2017

    La Thuile prima scelta per ogni recupero di CdM!

    martedì 3 ottobre 2017

    Continua a dividere la proposta di Lindsey Vonn

    giovedì 28 settembre 2017

    Congresso FIS:Vonn chiede di gareggiare con uomini





      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Barcellona Congresso FIS Erich Demetz )

      [27/03/2020] Rimandato il Congresso FIS 2020
      [07/10/2019] FIS: le regole per paralleli e combinate
      [18/05/2018] FIS:Kasper rieletto Presidente.Roda in Consiglio
      [17/05/2018] Il calendario della Coppa del Mondo 2018/2019
      [17/05/2018] Congresso FIS: gli argomenti discussi
      [11/05/2018] Costa Navarino: al via il 51/o Congresso FIS
      [06/10/2017] La Thuile prima scelta per ogni recupero di CdM!
      [03/10/2017] Continua a dividere la proposta di Lindsey Vonn
      [28/09/2017] Congresso FIS:Vonn chiede di gareggiare con uomini
      [03/10/2016] Congresso FIS Zurigo: City Event a Oslo nel 2018
      [11/06/2016] Il nuovo Consiglio FIS 2016/2018, con atleti
      [10/06/2016] Cortina il Mondiale 2021 è ufficialmente tuo!
      [09/06/2016] FIS Cancun: le decisioni del Comitato Alpino
      [08/06/2016] Fis: All'Italia 12 gare di coppa nel 2016-2017
      [08/06/2016] Congresso FIS: i temi caldi del terzo giorno

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [07/07/2020] Formia: arrivano gli slalomgigantisti
      [07/07/2020] Dave Ryding torna in Fischer
      [07/07/2020] Milano-Cortina 2026:le note di Morricone nell'inno
      [07/07/2020] "Enjoy Fassa" 2020 con i campioni dello sport
      [04/07/2020] Formia:Polivalenti al lavoro per 7 giorni
      [04/07/2020] FISI: Nota del 18/o Consiglio Federale
      [03/07/2020] Atomic sponsor tecnico esclusivo dello SC Cortina
      [03/07/2020] Comitato Trentino: le squadre per il 2021
      [03/07/2020] Paris raggiunge i compagni a Formia
      [02/07/2020] Confermata Cortina 2021: le reazioni degli Azzurri
      [02/07/2020] Cortina 2021: confermata la data dalla Fis
      [01/07/2020] Marie Michele Gagnon passa a Head
      [01/07/2020] Un'altra gondola per Matthias Mayer
      [30/06/2020] I 100 anni di Zeno Colò in diretta da Abetone
      [29/06/2020] Stelvio: tutti gli Azzurri a casa per precauzione
      [29/06/2020] Cortina 2021: rinviata al 2. luglio riunione Fis
      [28/06/2020] Stelvio: positivo un coach azzurro
      [27/06/2020] Stelvio: le Azzurre si allenano in parallelo
      [26/06/2020] Alpi Centrali: le squadre per la stagione 2021
      [26/06/2020] Senoner confermato presidente Saslong Classic
      [25/06/2020] Le ragazze USA in allenamento a Copper Mountain
      [25/06/2020] Saslong Classic: verso la rielezione di Senoner
      [25/06/2020] Hannes Reichelt è tornato sugli sci
      [24/06/2020] Un anno fa l'assegnazione di Milano-Cortina 2026
      [24/06/2020] Soelden 2020: pubblico sì, pubblico no.
      [23/06/2020] Gruppo Osservati in allenamento allo Stelvio
      [22/06/2020] Elite e Polivalenti tornano allo Stelvio
      [19/06/2020] Stelvio: tornano i velocisti,arrivano B e C donne
      [19/06/2020] TdG - Zazzaro, la C finalmente
      [18/06/2020] Stelvio: il primo bilancio di Lorenzi sul gigante
      [18/06/2020] Gli Spagnoli per la stagione 2020/2021
      [17/06/2020] Hanna Schnarf in dolce attesa
      [16/06/2020] TdG - I calendari WC nella stagione di Cortina2021
      [15/06/2020] Kriechmayr lascia Fischer per Head
      [15/06/2020] Zazzaro e Lani inseriti nei gruppi Junior
      [15/06/2020] Tedeschi allo Stelvio,Croati in Austria

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti