separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 2 giugno 2020 - ore 14.15 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Si chiude l'era di Guenther Hujara

Clicca sulla foto per ingrandire
Hujara G.
Foto: GEPA
Hujara G.
commenti 10 Commenti icona rss

Si è chiusa ieri la Coppa del Mondo 2014 con le ultime gare delle Finali di Lenzerheide e si può dire che per il Circo Bianco e il Circo Rosa si chiude un'era, con l'addio, annunciato, di Guenther Hujara e Hans Pieren.

Per oltre 10 anni coach per la federsci tedesca, Guenther Hujara, 62 anni, è entrato in FIS nel 1991 come Race Director del circuito femminile, per passare poi a quello maschile tre anni più tardi. Sotto la sua direzione sono passate oltre 1000 gare di Coppa del Mondo, 7 Olimpiadi e 11 Mondiali, diventando il "gran capo" dello sci alpino degli ultimi 23 anni.

Hujara è stato un punto di riferimento importantissimo per tutti gli addetti ai lavori, atleti, allenatori e giornalisti, spesso al centro di roventi polemiche per le infinite decisioni prese sotto la sua gestione, in alcuni casi condivisibili (ma non sempre ben comunicate), in altri decisamente meno.
Soprannominato "il Dittatore" di lui si ricorda la maniacale applicazione del regolamento, e al contempo la grande professionalità.

Storiche le sue litigate con Alberto Tomba che portarono il bolognese a non correre per protesta la seconda manche dello speciale di Kranjska Gora '98, accusato da Hujara di rovinare la pista durante la ricognizione; o con Ted Ligety (Cuche, Miller, Svindal e molti altri) sulle modifiche al regolamento per i nuovi materiali; o con Didier Cuche per il salto Russi di Kvitfjell 2011; o più di recente (Kitz 2013) con Innerhofer, multato e retrocesso al pettorale 45 per essere ripartito dopo una caduta in prova, nonostante le bandiere gialle esposte.

Già da questa stagione Hujara ha lavorato fianco a fianco con il suo successore designato, Markus Waldner, 50 anni di Bressanone, coordinatore dal 1998 della Coppa Europa maschile. In un ideale passaggio di consegne sabato sera Hujara ha regalato a Waldner una bandiera gialla, quella usata dal Race Director per fermare le gare.

Nell'ultimo captains' meeting ha ricevuto la standing ovation degli allenatori. A lui, per anni e anni in pista attaccato alla radiolina, è stata regalata una radiolina d'oro e un biglietto di solo andata per il Sud Africa.

Hujara continuerà a lavorare come esperto della FIS per la sicurezza, e come supporto per il comitato organizzatore di PyeongChang 2018.

"Quali sono i più bei ricordi di tutto questo periodo nel Circo Bianco? - continua Hujara - E' una delle domande che mi fanno più spesso. Sono tanti, tantissimi, ma in generale voglio ricordare tutte le volte che ho visto un atleta tornare a gareggiare dopo un serio infortunio"

Lascia anche Hans Pieren, FIS Race Director per il gigante e lo slalom nel circuito maschile. Pieren, svizzero di Adelboden, è stato olimpico nel 1988 e 1992; aveva cominciato nel 2004 nel settore femminile, per passare nel 2006 a quello maschile. Il suo compito era di preparare il fondo delle piste in modo che fosse il più possibile uguale per tutte le atlete, sfruttando la sua esperienza e le sue conoscenze sulla condizioni della neve.

Anche in questa stagione ha dovuto affrontare sfide quasi impossibili in condizioni-limite, come nella gaea di casa di Adelboden resa possibile nonostante le temperature elevate, o ancora a Sochi dove il suo apporto è stato fondamentale nei giorni in cui le temperature minacciavano i manti nevosi russi.

Pieren rimane Chief of Race della tappa di Coppa di Adelboden, e si dedicherà alla sua attività di vendita di prodotti dedicati al mondo race.
In FIS gli succederà Emmanuel Couder, 43 anni, FIS Technical Delegate e responsabile del comitato Coppa del Mondo della Val d'Isere.


(lunedì 17 marzo 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 26 maggio 2020

    I calendari per la stagione 2020/2021

    martedì 26 maggio 2020

    Tutte le decisioni del Consiglio FIS

    lunedì 25 maggio 2020

    Rinvio Cortina 2021: decisione Fis il 1 luglio

  • venerdì 22 maggio 2020

    Gardena, Kronplatz e poi Sestriere in calendario

    giovedì 21 maggio 2020

    Parallelo: cambiano le regole

    martedì 19 maggio 2020

    Come sarà la prossima Coppa del Mondo?

  • martedì 12 maggio 2020

    Lehmann: "no alla discesa in due manche"

    venerdì 1 maggio 2020

    Quali le "Epic Race" degli ultimi 10 anni?

    giovedì 30 aprile 2020

    Cortina 2021: svolto 8/o FIS Coordination Meeting


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | quilodico il 17/03/2014 11.26.09
    Speriamo che il successore carregga qualche errore/orrore nel calendario iridato, tanto in italia quanto all'estero...
    2 | Ale85 il 17/03/2014 11.44.49
    Ma i calendari li fa Hujara? Non li decide l'assemblea annuale della FIS in maggio/giugno?
    3 | lbrtg il 17/03/2014 11.55.52
    Bei tempi quelli delle litigate con l'Albertone nazionale![;)]
    4 | brunodalla il 17/03/2014 11.58.14
    infatti col tempo hujara è diventato il parafulmine della fis[:D][;)], a lui vengono attribuite colpe non sue. personaggio controverso, molte volte criticato, a ragione o a torto, certo è che è entrato a far parte della storia dellos ci tanto quanto gli atleti.
    5 | quilodico il 17/03/2014 12.02.43
    ah si... sicuramente questi vent'anni di CDM lo hanno visto protagonista tanto quanto gli atleti... nel bene come nel male.
    6 | Wolf III il 17/03/2014 18.26.09
    Grande professionista. Grazie a lui la sicurezza nello sci ha fatto passi da gigante.
    7 | Pora Ski il 25/03/2014 17.24.43
    Sinceramente sono contento che sia andato a casa. L'ho sempre trovato scontroso e prepotente al servizio dell'Austria che in CdM la fa da padrone. Mi ricordo ancore le litigate con Alberto Tomba e quando non l'ha fatto partecipare ad una gara. Ma chi si credeva di essere?!
    8 | Ale85 il 26/03/2014 11.16.56
    Purtroppo l'Austria la farà da padrone in CdM anche senza Hujara... Alla fine penso che debba fare buon viso a cattivo gioco per ragioni di convenienza indipendenti dal personaggio: e non è che nel settore femminile le cosa vadano in maniera così nettamente diversa[V]
    9 | kalel77 il 26/03/2014 20.30.00
    felicissimo che sia andato a casa, gli austriaci hanno rotto. mi devono ancora spiegare come il fuori numero di Matt alle olimpiadi..
    10 | magimail il 26/03/2014 23.17.20
    Comunque lo giudichiate- seduti su una sedia davanti al pc magari con la"tazza" comoda e a portata di mano- Hujara è stato un professionista come pochi. E non sono gli Austriaci ad essere potenti: come in politica, siamo noi 'Taliani' ad essere deboli....



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Lenzerheide FIS Guenther Hujara Hans Pieren )

      [26/05/2020] I calendari per la stagione 2020/2021
      [26/05/2020] Tutte le decisioni del Consiglio FIS
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: decisione Fis il 1 luglio
      [22/05/2020] Gardena, Kronplatz e poi Sestriere in calendario
      [21/05/2020] Parallelo: cambiano le regole
      [19/05/2020] Come sarà la prossima Coppa del Mondo?
      [12/05/2020] Lehmann: "no alla discesa in due manche"
      [01/05/2020] Quali le "Epic Race" degli ultimi 10 anni?
      [30/04/2020] Cortina 2021: svolto 8/o FIS Coordination Meeting
      [28/03/2020] La stagione FIS è finita...in Russia!
      [27/03/2020] Rimandato il Congresso FIS 2020
      [26/03/2020] Tanguy Nef vince il premio Matteo Baumgarten
      [19/03/2020] Kasper:"la famiglia dello sci deve rimanere unita"
      [12/03/2020] Cancellate le gare di Kranjska Gora.Coppa a Kilde
      [12/03/2020] Kranjska Gora: ha davvero senso?

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [31/05/2020] I Norvegesi si allenano.Jansrud NO a Cortina 2022
      [31/05/2020] Le squadre del Comitato AOC per la stagione 2021
      [31/05/2020] Brunner con Atomic,cambiano Leitinger e Alphand
      [31/05/2020] Da lunedì lo Stelvio torna ad essere "Casa Italia"
      [29/05/2020] Gli Azzurri ripartono dallo Stelvio!
      [29/05/2020] Mikaela Shiffrin rinnova con Atomic
      [28/05/2020] Buzzi rinnova con Head,Marsaglia con Salomon
      [28/05/2020] FISI:aggiornate le disposizioni per gl allenamenti
      [27/05/2020] Roda: "Saracco non sarà sostituito"
      [27/05/2020] Roda:"Mondiali Cortina 2022 al posto delle Finali"
      [26/05/2020] I calendari per la stagione 2020/2021
      [26/05/2020] Tutte le decisioni del Consiglio FIS
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: decisione Fis il 1 luglio
      [25/05/2020] Asta di beneficenza per i cimeli di Fede Brignone
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: il segreto di Pulcinella
      [25/05/2020] Murisier passa ad Head,Chable a Salomon
      [24/05/2020] Cortina 2021 verso il rinvio di un anno
      [24/05/2020] Donazione privata per salvare Wengen
      [23/05/2020] E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata
      [23/05/2020] TdG - Saracco torna in famiglia
      [22/05/2020] Roberto Saracco lascia i gigantisti azzurri
      [22/05/2020] Marta Rossetti si affida a Energiapura
      [22/05/2020] Zermatt annuncia la discesa più lunga del mondo
      [22/05/2020] Gardena, Kronplatz e poi Sestriere in calendario
      [22/05/2020] Oltre 100 resort sperano di riaprire in giugno
      [22/05/2020] Brignone su RaiUno il 2 giugno
      [21/05/2020] Parallelo: cambiano le regole
      [21/05/2020] FISI: Nota del 17/o Consiglio Federale
      [20/05/2020] Veith annuncerà il ritiro sabato sulla ORF?
      [20/05/2020] Zermatt sostituirà Wengen dal 2022?
      [20/05/2020] Wengen a rischio cancellazione dal 2021-22
      [19/05/2020] Come sarà la prossima Coppa del Mondo?
      [17/05/2020] Riaprono a breve Hintertux e Les Deux Alpes?
      [17/05/2020] L'amarezza di Maren Skjoeld
      [15/05/2020] I Norvegesi per la stagione 2020/2021
      [15/05/2020] Primo caso Covid19 nell'Austria Ski Team

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti