separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 18 agosto 2019 - ore 20.19 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Sochi 2014: la crisi francese

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Clarey J.
commenti 33 Commenti icona rss

C'è aria di crisi Oltralpe: con 6 gare dello sci alpino andate in archivio e 0 medaglie conquistate la Francia comincia a tracciare un bilancio che, al momento, è decisamente negativo. In Coppa del Mondo di discesa Theaux e Clarey sono 5/o e 7/o, in superg Theaux ha solo 14 punti meno di Jansrud, nelle ultime due stagioni di superk Pinturault e Mermillod Blondin sono sempre stati tra i primissimi.

Qualcosa non ha funzionato in una squadra che, tra settore maschile e femminile, è stata falcidiata dagli infortuni, e che nelle prove tecniche proverà grazie a Pinturault/Grange in slalom e Pinturault/Fanara in gigante, a salvare la spedizione olimpica.

In discesa il migliore è stato Poisson 16/o, al via "grazie" all'infortunio del connazionale Roger, ieri in superg Theaux ha chiuso con l'11/o tempo a +1"21 dall'oro, mentre in superk Pinturault ha inforcato nella manche di slalom, tentando di recuperare i due secondi e mezzo che accusava da Jansrud dopo la discesa, e non è andata meglio a Mermillod Blondin che non ha chiuso la prova.

Male anche tra le ragazze, dove tutte le speranze erano sulle spalle di Maria Marchand-Arvier, deragliata nella discesa olimpica e nel superg.

Il DT Benjamin Melquiond ha parlato di rifondazione: "c'è molta delusione. Peccato per Maria, dopo la caduta in Val d'Isere qualcosa è cambiato, manca la fiducia nei propri mezzi, l'approccio ai Giochi è stato sbagliato. Vedremo nelle prove tecniche. Nella velocità femminile c'è una squadra da ricostruire, è un progetto a medio termine, ci sono alcune giovani interessanti ma ci vorranno 3/4 anni di lavoro".

Lo svizzero Patrice Morisod, coach responsabile della velocità maschile, non di nasconde: "sì, la delusione è enorme. Abbiamo sbagliato già in alto...non c'è stato il giusto atteggiamento. Eppure a Schladming i ragazzi han vinto due medaglie. Dovremo parlarci e capire...con la squadra non ci sono problemi ma siamo lontani dai nostri livelli"

Delusissimo anche Johan Clarey che incontrando i media al parterre ha messo qualche punto di domanda sul suo futuro: "questa primavera penserò bene alla mia carriera, al mio futuro. Allenarsi con continui dolori alle ginocchia e alla schiena non è facile. Finirò quest stagione, poi a freddo vedremo...Io vorrei continuare, adoro sciare, ma il mio corpo mi deve seguire, non è facile sciare con le ginocchia sempre sotto antinfiammatori. Ne parlerò con i coach e con lo staff medico, si può ripartire con le giuste motivazioni e una condizione fisica accettabile."

Nelle scorse settimane Yannick Bertreand e Gauthier De Tesseries hanno annunciato il ritiro dell'attività agonistica, mentre tra agosto e sabato si sono fatti male Steven Theolier, Brice Roger e Cyprien Richard. Bilancio pesante anche in campo femminile con Marion Rolland, Laurie Mougel e Tessa Worley KO fino alla prossima stagione, e Sandrine Aubert che si è ritirata.


(lunedì 17 febbraio 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 14 luglio 2019

    I programmi estivi della nazionale francese

    mercoledì 22 maggio 2019

    Si allarga il team di Alexis Pinturault

    giovedì 28 marzo 2019

    CN Francia:titoli per Noel,Worley,Pinturault...

  • martedì 19 marzo 2019

    Saluta anche Thomas Mermillod Blondin

    lunedì 18 marzo 2019

    Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019

    sabato 16 marzo 2019

    Fantaski Stats - Soldeu - gigante maschile

  • sabato 16 marzo 2019

    Soldeu: a Pintu l'ultimo gigante,De Aliprandini 7o

    sabato 16 marzo 2019

    Pinturault domina la 1/a manche a Soldeu

    venerdì 22 febbraio 2019

    Fantaski Stats - Bansko - superk maschile


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | fabio farg team il 18/02/2014 2.11.54
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    2 | kaiser il 18/02/2014 5.45.19
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    A sicuro.... magari un bronzo che butti giù dal podio uno/una dei nostri/nostre......
    3 | Ravattina il 18/02/2014 7.21.36
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    Forse pesa un po' di più l'assenza della Worley!
    4 | cubodado il 18/02/2014 7.38.13
    Draghetto? Dove sei? Non c'è anxora stata unA a gara tecnica con Pinturault e Grange, in altre specialità non alpine ori non mancano (un nome su tutti: M. Fourxcade.) Noi lo stiamo ancora aspettando.
    5 | lbrtg il 18/02/2014 8.32.25
    Da noi si dice: "L'è na rua". (è una ruota) Nel senso che qualsiasi cosa, tocca a me e poi a te. Fino a non molto tempo fa, lo squadrone francese, veniva preso ad esempio da seguire, per ottenere i risultati. Adesso, tutto d'un tratto, non più. Calcio, basket, sci, ecc...... Quando i risultati terminano, iniziano i processi.
    6 | draghetto il 18/02/2014 9.23.08
    Ravattina ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    Forse pesa un po' di più l'assenza della Worley!
    Infatti penso proprio che si riferisse a lei. Anche la Marchand-Arvier ha parlato di ritiro. Le medaglie nello sci alpino mancano dal 20 febbraio (se non sbaglio) 2006, con l'argento di Chenal in gigante. Questo non ha impedito alla Francia di eguagliare a Vancouver il numero di 11 medaglie vinte ai Giochi invernali, risalente a Sal Lake City 2002, quando invece fu proprio lo sci alpino lo sport più vincente. Quest'anno il record di 11 medaglie potrebbe essere superato, e forse anche quello delle medaglie d'oro (4). Questo evidenzia una grande competitività nel panorama degli sport invernali, ma a mancare è proprio lo sci alpino, lo sport che ha la maggior tradizione in Francia. Purtroppo le ultime due Olimpiadi hanno avuto premesse negative a causa degli infortuni: nel 2010 si ruppe Grange e la Rolland in gara, qui la Worley e di nuovo la Rolland, per dire le due più importanti. Non c'è dubbio, qualcosa è andato storto, saranno le nevi, le piste, l'atteggiamento. Ma prima di tracciare un bilancio va almeno attesa la gara di domani, visto che nel gigante maschile quest'anno il peggior risultato è stato Beaver Creek con un quarto e un quinto posto, in pratica sono più le possibilità di andare sul podio che di non andarci, tenendo anche conto che tutti e quattro i partenti vantano almeno un piazzamento tra i primi quattro o meglio.
    7 | cubodado il 18/02/2014 9.27.31
    L'anno scorso si parlava di crisi svizzera...
    8 | Ravattina il 18/02/2014 9.46.10
    draghetto ha scritto:
    Ravattina ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    Forse pesa un po' di più l'assenza della Worley!
    Infatti penso proprio che si riferisse a lei.
    Ah...ora la chiamano Barioz?[:D][;)][:o)]
    9 | husker il 18/02/2014 10.01.11
    Mi piacerebbe essere in crisi come i francesi nello sci alpino e avere il loro medagliere complessivo (insieme a uno come Martin Fourcade)
    10 | Hatfjell il 18/02/2014 12.51.52
    Più che di crisi francese parlerei di crisi italiana negli sport invernali. Sino a ieri nel medagliere complessivo viaggiavamo intorno al 20° posto senza aver vinto ancora un oro e poi la France deve ancora giocarsi la carta Pinturault. Senza contare Fanara, Grange. Insomma ha ancora delle buone carte da giocare prima, prematuro suonarle già il de profundis.
    11 | Ravattina il 18/02/2014 13.08.16
    husker ha scritto:
    Mi piacerebbe essere in crisi come i francesi nello sci alpino
    Mah...per ora siamo ancora davanti come nazione [;)] http://sport.orf.at/skiweltcup/#
    12 | Lucas il 18/02/2014 13.39.09
    husker ha scritto:
    Mi piacerebbe essere in crisi come i francesi nello sci alpino e avere il loro medagliere complessivo (insieme a uno come Martin Fourcade)
    Hatfjell ha scritto:
    Più che di crisi francese parlerei di crisi italiana negli sport invernali. Sino a ieri nel medagliere complessivo viaggiavamo intorno al 20° posto senza aver vinto ancora un oro e poi la France deve ancora giocarsi la carta Pinturault. Senza contare Fanara, Grange. Insomma ha ancora delle buone carte da giocare prima, prematuro suonarle già il de profundis.
    D'accordo su tutto! Se Alexis & co. si portano a casa una o più medaglie anche il quadro nell'alpino cambia alla svelta...
    13 | husker il 18/02/2014 14.02.31
    Ravattina ha scritto:
    husker ha scritto:
    Mi piacerebbe essere in crisi come i francesi nello sci alpino
    Mah...per ora siamo ancora davanti come nazione [;)] http://sport.orf.at/skiweltcup/#
    Mi sono espresso male, volevo dire che scambierei il loro presunto stato di crisi nell'alpino per avere un medagliere complessivo pari al loro (anche oggi un oro nello SBC e un argento con il solito Martin Fourcade)
    14 | fabio farg team il 18/02/2014 18.20.13
    kaiser ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    A sicuro.... magari un bronzo che butti giù dal podio uno/una dei nostri/nostre......
    ia ha già vinto con Innerhofer,poi Costazza non credo che va a podio,poi nemmeno in gigante maschile credo tanto,slalom maschile forse.
    15 | fabio farg team il 18/02/2014 18.21.43
    kaiser ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    A sicuro.... magari un bronzo che butti giù dal podio uno/una dei nostri/nostre......
    Sia ha già vinto con Innerhofer,poi Costazza non credo che va a podio,poi nemmeno in gigante maschile credo tanto,slalom maschile forse.
    16 | Chiavarese il 18/02/2014 23.19.57
    Se la Francia finora nello sci alpino non ha vinto delle medaglie, sicuramente ci saranno molteplici ragioni, che lascio ai più "esperti" analizzare.Però una cosa che non accetto, è tirare in ballo gli infortuni; perché altrimenti l'Italia, solo negli ultimi dieci anni, ha avuto maggiormente nello sci femminile, carriere rovinate o addirittura stroncate da infortuni , o altri problemi di salute .Basta solo citare la Putzer, la Karbon , le sorelle Fanchini, fino ad arrivare a Sofia Goggia, che speriamo abbia finito la dose di sf**a.
    17 | Ale85 il 18/02/2014 23.51.25
    Lucas ha scritto:
    husker ha scritto:
    Mi piacerebbe essere in crisi come i francesi nello sci alpino e avere il loro medagliere complessivo (insieme a uno come Martin Fourcade)
    Hatfjell ha scritto:
    Più che di crisi francese parlerei di crisi italiana negli sport invernali. Sino a ieri nel medagliere complessivo viaggiavamo intorno al 20° posto senza aver vinto ancora un oro e poi la France deve ancora giocarsi la carta Pinturault. Senza contare Fanara, Grange. Insomma ha ancora delle buone carte da giocare prima, prematuro suonarle già il de profundis.
    D'accordo su tutto! Se Alexis & co. si portano a casa una o più medaglie anche il quadro nell'alpino cambia alla svelta...
    Giusto avere aspettative importanti... Ci mancherebbe! Pero' come mi piacerebbe avere il medagliere dei galletti e poter schierare anche solo Pinturault in gigante e in slalom...
    18 | Ale85 il 19/02/2014 12.37.22
    Oggi sono altri a piangere... Hirscher per primo[V]
    19 | lbrtg il 19/02/2014 12.51.17
    Eccotela sistemata la crisi francese![;)]
    20 | Cavagnoud_fan il 19/02/2014 13.25.53
    chi sarebbe in crisi?
    21 | Hatfjell il 19/02/2014 13.48.41
    Grande Francia e piccola Italia oggi.
    22 | cubodado il 19/02/2014 14.29.33
    Chi l'ha chiamata? Parliamo piuttosto dei nostri?
    23 | draghetto il 19/02/2014 14.50.28
    Ravattina ha scritto:
    draghetto ha scritto:
    Ravattina ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    Richard non ci voleva che si infortunava,Rolland e Barioz 2 assenze pesanti,specie quest'ultima.Vediamo nelle gare tecniche,spero in una medaglia visto che in coppa fino ad ora non sono andati male.
    Forse pesa un po' di più l'assenza della Worley!
    Infatti penso proprio che si riferisse a lei.
    Ah...ora la chiamano Barioz?[:D][;)][:o)]
    Avrà sbagliato nome, spero
    24 | draghetto il 19/02/2014 14.52.32
    Spero che la crisi di oggi continui anche in slalom [:D]
    25 | draghetto il 19/02/2014 14.54.17
    Chiavarese ha scritto:
    Se la Francia finora nello sci alpino non ha vinto delle medaglie, sicuramente ci saranno molteplici ragioni, che lascio ai più "esperti" analizzare.Però una cosa che non accetto, è tirare in ballo gli infortuni; perché altrimenti l'Italia, solo negli ultimi dieci anni, ha avuto maggiormente nello sci femminile, carriere rovinate o addirittura stroncate da infortuni , o altri problemi di salute .Basta solo citare la Putzer, la Karbon , le sorelle Fanchini, fino ad arrivare a Sofia Goggia, che speriamo abbia finito la dose di sf**a.
    Tutte le nazioni hanno degli infortuni ed ognuno pensa di essere più sf**ato perché conosce meglio i prorpi casi. Detto ciò, penso che sia evidente che l'assenza della Worley dai Giochi pesi di più di quello della Goggia per quanto fatto vedere fino ad ora.
    26 | leo85 il 19/02/2014 15.06.06
    Tessa, con un pendio e neve come quella di ieri, non penso proprio avrebbe combinato granchè....Schladming era un'altra cosa e la sua grande tecnica l'ha premiata... Sofia invece...il piedino intelligente ce l'ha...e non oso pensare quello che avrebbe potuto fare su una pista come quella di Sochi....Ma con i "se" e con i "ma"....haimè....[V]
    27 | Admin il 19/02/2014 18.36.36
    la francia mi deve ringraziare!!!!
    28 | franz62 il 19/02/2014 18.44.00
    aprirne subito una sulla crisi infinita di Razzoli...[:D]
    29 | Cavagnoud_fan il 19/02/2014 19.09.21
    leo85 ha scritto:
    Tessa, con un pendio e neve come quella di ieri, non penso proprio avrebbe combinato granchè....Schladming era un'altra cosa e la sua grande tecnica l'ha premiata... Sofia invece...il piedino intelligente ce l'ha...e non oso pensare quello che avrebbe potuto fare su una pista come quella di Sochi....Ma con i "se" e con i "ma"....haimè....[V]
    Il gigante di Sochi ha premiato proprio le sciatrici più tecniche, Maze, Fenninger, Rebensburg, Fanchini, sarebbe andata bene anche la Worley. Anzi, secondo me con quel superG la Worley era da podio anche in SuperG, dove invece la Goggia sarebbe rimasta in pista al massimo 2 porte.
    30 | brunodalla il 19/02/2014 21.05.55
    cos'hai? la palla di vetro? ma senti che stupidate mi tocca leggere.... seconod me invece la worley avrebbe perso un attacco all'uscita del cancelletto, mentre la goggia avrebbe vinto con 35 centesimi di vantaggio.
    31 | jos235 il 19/02/2014 22.26.13
    Admin ha scritto:
    la francia mi deve ringraziare!!!!
    [:D][:D][:D]
    32 | draghetto il 20/02/2014 23.02.37
    Cavagnoud_fan ha scritto:
    leo85 ha scritto:
    Tessa, con un pendio e neve come quella di ieri, non penso proprio avrebbe combinato granchè....Schladming era un'altra cosa e la sua grande tecnica l'ha premiata... Sofia invece...il piedino intelligente ce l'ha...e non oso pensare quello che avrebbe potuto fare su una pista come quella di Sochi....Ma con i "se" e con i "ma"....haimè....[V]
    Il gigante di Sochi ha premiato proprio le sciatrici più tecniche, Maze, Fenninger, Rebensburg, Fanchini, sarebbe andata bene anche la Worley. Anzi, secondo me con quel superG la Worley era da podio anche in SuperG, dove invece la Goggia sarebbe rimasta in pista al massimo 2 porte.
    Non so cosa avrebbe fatto la Goggia, ma ho pensato anche io che in quel SuperG la Worley avrebbe potuto dire la sua pescando un numero basso.
    33 | Cavagnoud_fan il 20/02/2014 23.26.45
    draghetto ha scritto:
    Cavagnoud_fan ha scritto:
    leo85 ha scritto:
    Tessa, con un pendio e neve come quella di ieri, non penso proprio avrebbe combinato granchè....Schladming era un'altra cosa e la sua grande tecnica l'ha premiata... Sofia invece...il piedino intelligente ce l'ha...e non oso pensare quello che avrebbe potuto fare su una pista come quella di Sochi....Ma con i "se" e con i "ma"....haimè....[V]
    Il gigante di Sochi ha premiato proprio le sciatrici più tecniche, Maze, Fenninger, Rebensburg, Fanchini, sarebbe andata bene anche la Worley. Anzi, secondo me con quel superG la Worley era da podio anche in SuperG, dove invece la Goggia sarebbe rimasta in pista al massimo 2 porte.
    Non so cosa avrebbe fatto la Goggia, ma ho pensato anche io che in quel SuperG la Worley avrebbe potuto dire la sua pescando un numero basso.
    E domani mancherà la Mougel... se ne parla poco ma è anche questa una assenza importante perché era arrivata a ridosso delle prime 15 al mondo, era in grande crescita, e nella prima parte di questa stagione poteva fare il salto di qualità. Si è infortunata gravemente nel momento peggiore. Incredibile la sfortuna francese, infortunate prima delle olimpiadi la migliore gigantista (Worley), la migliore slalomista (Mougel), la migliore discesista (Rolland). Bisogna anche dire che finora Noens e Marmottan hanno salvato la stagione dello sfortunato settore femminile con bei podi.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Adrien Theaux Johan Clarey Alexis Pinturault Thomas Mermillod-Blondin Marie Marchand-Arvier Sochi 2014 )

      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [22/05/2019] Si allarga il team di Alexis Pinturault
      [28/03/2019] CN Francia:titoli per Noel,Worley,Pinturault...
      [19/03/2019] Saluta anche Thomas Mermillod Blondin
      [18/03/2019] Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019
      [16/03/2019] Fantaski Stats - Soldeu - gigante maschile
      [16/03/2019] Soldeu: a Pintu l'ultimo gigante,De Aliprandini 7o
      [16/03/2019] Pinturault domina la 1/a manche a Soldeu
      [22/02/2019] Fantaski Stats - Bansko - superk maschile
      [17/02/2019] Are 2019:Hirscher domina la 1a manche dello slalom
      [15/02/2019] Are 2019: Kristoffersen castiga Hirscher
      [15/02/2019] Are 2019:Pinturault comanda il gigante su Hirscher
      [11/02/2019] Niente Team Event domani per Alexis Pinturault
      [11/02/2019] Are 2019: Pinturault d'oro, Tonetti di legno
      [01/02/2019] Fantaski Stats - Schladming - slalom maschile

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/08/2019] Ennesimo infortunio per Stephanie Brunner
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [16/08/2019] Adeline Baud Mugnier chiude la carriera
      [16/08/2019] Il nuovo corso di Lara Gut
      [15/08/2019] Neureuther e Gossner saranno nuovamente genitori
      [15/08/2019] Mikaela Shiffrin firma per Adidas
      [14/08/2019] Innerhofer torna a sciare dopo 144 giorni di stop
      [13/08/2019] Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli
      [12/08/2019] Caso Luitz: aggiornato il regolamento FIS
      [08/08/2019] La Francia si allena a Breuil-Cevinia
      [06/08/2019] Marc Gisin e JB Grange son tornati sugli sci
      [06/08/2019] A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy
      [06/08/2019] Kitz: un'altra gondola per Dominik Paris
      [06/08/2019] Azzurri tra Stelvio e Amneville
      [02/08/2019] Quattro sciatori alpini entrano nel CS Carabinieri
      [01/08/2019] Formia: Roda con i gruppi Coppa Europa e Osservati
      [01/08/2019] Niente Cile per le velociste elvetiche
      [31/07/2019] Il programma di lavoro degli Austriaci
      [31/07/2019] Vinatzer e Runggaldier giurano da Finanzieri
      [30/07/2019] Velocisti allo Stelvio,gruppo C ad Amneville
      [29/07/2019] Mikaela Shiffrin e la casa dei sogni
      [29/07/2019] Slalomiste CdM e velociste gruppo CE allo Stelvio
      [26/07/2019] Marcel Hirscher rinvia l'incontro con i media
      [24/07/2019] E' partita ufficialmente la stagione FIS 2020
      [24/07/2019] Brignone,Goggia e Bassino in pista a Les 2 Alpes
      [23/07/2019] Controllo FIS in Gardena:nuova partenza per superg
      [23/07/2019] Wendy Holdener si allena a Wittenburg
      [22/07/2019] Imola: i campioni FISI in pista con Audi
      [22/07/2019] Goggia e Roda mercoledì a San Marino
      [18/07/2019] Justin Murisier può tornare sugli sci
      [18/07/2019] HBO ha prodotto un documentario su Lindsey Vonn
      [18/07/2019] Buzzi: "Punto a essere costante"
      [18/07/2019] Ispezione FIS OK a Madonna di Campiglio
      [17/07/2019] Swiss-ski,nuovo DT: Berthod e Reusser in corsa
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti