separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
sabato 23 novembre 2019 - ore 02.45 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Sochi 2014: Storico Oro alla coppia Gisin-Maze

Clicca sulla foto per ingrandire
Gisin D.
Foto: Getty Images
Vai al profilo di Gisin D.
commenti 8 Commenti icona rss

Una medaglia per due. Primo storico oro olimpico ex aequo quello odierno al Rosa Khutor Alpine Center per lo sci alpino. Dominik Gisin e Tina Maze, si aggiudicano, infatti, per la prima volta nella storia dello sci alpino una medaglia d'oro a pari merito. Il bronzo va, invece, a Lara Gut. Non poteva aver conclusione più entusiasmante e sorprendente la discesa olimpica femminile su una Olympia Downhill Women al gusto misto di neve dura, in alto, e molle, in basso, causa l’innalzamento delle temperature. Condizioni che hanno in parte favorito i pettorali bassi. Vince, infatti, la svizzera Dominik Gisin (pettorale 8) a pari merito però con la dominatrice della passata stagione Tina Maze (pettorale 21). Per la slovena si tratta di uno storico primo oro olimpico per se e per la piccola e giovane nazione della Slovenia. Meritatissima la medaglia per entrambe: per l'elvetica a premiare una carriera fatta di successi, ma anche di tanti problemi fisici, per la slovena il coronamento di una carriera dove ha vinto praticamente tutto. 

Oggi non si assegna l’argento, ma il bronzo va ad una delle favorite della vigilia Lara Gut, che riscatta il passaggio a vuoto di lunedì in super combinata quando aveva gettato alle ortiche una medaglia certa, saltando in slalom. Per l’elvetica, staccata di soli 10 centesimi dalla coppia Gisin-Maze, si tratta della prima medaglia ad una Olimpiade: non era presente quattro anni fa a Vancouver. Giustificate anche oggi le lacrime per la ticinese, dopo la delusione di lunedì.  Un bel podio con tre atlete di grande levatura che si sono guadagnate sul campo queste tre medaglie senza togliere nulla alle altre.

L’Italia si difende bene anche se a noi tocca la classica medaglia di legno andata alla veterana Daniela Merighetti. Un legno che per lei, nonostante la comprensibile delusione, può avere un aspetto decisamente diverso, visto quanto accaduto nei giorni scorsi con la caduta e la contusione ossea che avrebbe potuto anche non vederla al via quest’oggi. La finanziera bresciana vede sfuggire la medaglia per soli 17 centesimi, ma per lei si tratta del miglior piazzamento ad una Olimpiade.

Un tracciato messo a dura prova dalle temperature decisamente elevate che hanno costretto gli organizzatori a gettare sale anche durante la gara. Di questo cambio di condizioni rispetto alle prove dei giorni scorsi, visto che ieri non si provato per preservare il tracciato, ne hanno fatto le spese atlete del calibro di Julia Mancuso (8/a) e Maria Riesch-Hoefl (13/a). Diverse anche le atlete che non hanno concluso la prova ad iniziare da Anna Fenninger e Marianne Kaufmann-Abderhalden. A farne le spese purtroppo anche l’italiana, che gareggia per il Principato di Monaco, Alexandra Coletti, finita nelle reti e portata via con il toboga. Mancava anche una delle favorite della vigilia come Tina Weirather, caduta nella terza prova (contusione ossea), ed arrivata a questa Olimpiade dopo aver dominato fino ad ora la stagione di coppa del mondo nella velocità. Ora la portacolori del Liechtenstein spera di poter tornare in gara in occasione del super-g.

Grande delusione quest'oggi in casa Austria. Salva la barca del Wunder Team l’unica medaglia fino ad ora conquistata a questa olimpiade, la veterana Nicole Hosp, che chiude 9/a, l’unica giunta anche alla fine nelle top10.

Tornando in casa Italia, oltre al quarto posto di Dada Merighetti , scorrendo la classifica appena fuori dalle top10 troviamo anche Elena Fanchini (12/a a +1"13), Verena Stuffer (14/a a +1"18) ed infine Nadia Fanchini (22/a).

Ora per le donne l’appuntamento è con il super-g in programma sabato 15 febbraio (ore 8.00 in Italia).


(mercoledì 12 febbraio 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 8 aprile 2019

    Tina Maze critica Slivnik

    sabato 6 aprile 2019

    Galà della Neve Gazzetta: premitati Paris e Goggia

    domenica 3 marzo 2019

    Sochi: cancellato anche il 2/o superG

  • sabato 2 marzo 2019

    Sochi: cancellato per neve il superG donne

    venerdì 1 marzo 2019

    Sochi: cancellato 3/o allenamento e la discesa

    domenica 10 febbraio 2019

    Delago: "Ho dato tutto, ma migliorerò nel futuro".

  • sabato 9 febbraio 2019

    Are 2019: Goggia a caccia dell'oro in discesa

    giovedì 31 maggio 2018

    FIS: i membri italiani di commissioni e comitati

    mercoledì 21 febbraio 2018

    Goggia:l'abbraccio con Gisin, i sorrisi con Vonn


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 12/02/2014 12.10.39
    Bella gara. Peccato per il legno![:(]
    2 | cancliatomic il 13/02/2014 11.18.37
    comunque non mi piace proprio la regola che con due a parimerito si toglie la posizione successiva, e non lo dico perchè in ballo c'è una nostra atleta. In fin dei conti la Gut ha fatto il secondo tempo di gara e la Merighetti il terzo quindi meritavano rispettivamente l'argento e il bronzo
    3 | cubodado il 13/02/2014 18.56.24
    in realtà è una regola inevitabile. O passi ai millessimi, o ai migliori tempi di prova, o ai migliori punteggi di manche e assegni una medaglia per tipo, ma è molto più belllo vedere due atlete di questo valore festeggiare insieme.
    4 | eugenio il 13/02/2014 20.51.17
    la gut non ha fatto il secondo tempo e la dada non ha fatto il terzo tempo…. fino a quando ci saranno due o tre persone che sono andate più veloci di te il tuo tempo sarà sempre il terzo o il quarto, così come la tua posizione; è inevitabile!!
    5 | franz62 il 13/02/2014 21.04.14
    Parecchio inevitabile..[:D]
    6 | fabio farg team il 14/02/2014 0.07.39
    eugenio ha scritto:
    la gut non ha fatto il secondo tempo e la dada non ha fatto il terzo tempo…. fino a quando ci saranno due o tre persone che sono andate più veloci di te il tuo tempo sarà sempre il terzo o il quarto, così come la tua posizione; è inevitabile!!
    Mi associo con Eugenio!Sulle vincitrici nulla da dire hanno meritato la vittoria,anche la Gut,si è riscattata,ok ci siamo.Fa piacere della prestazione della Merighetti,da una parte,dall'altra però bisogna ricordare pcome detto sopra nella news:la non partecipazione della Weirather,le uscite della Fenninger,della Kaufmann,dei passaggi a vuoto di Riesch,Mancuso e della Fanchini.Che rispetto a Daniela hanno un rendimento in coppa migliore.
    7 | cancliatomic il 14/02/2014 10.48.54
    perchè non hanno fatto il secondo e terzo? se hai davanti due o più atlete che hanno fatto lo stesso tempo quelle due sono le migliori e sono le prime, ma tu sei comunque la seconda e quindi è più giusto l'argento....secondo me non è inevitabile
    8 | alessandro troncatti il 14/02/2014 17.35.10
    cancliatomic ha scritto:
    comunque non mi piace proprio la regola che con due a parimerito si toglie la posizione successiva, e non lo dico perchè in ballo c'è una nostra atleta. In fin dei conti la Gut ha fatto il secondo tempo di gara e la Merighetti il terzo quindi meritavano rispettivamente l'argento e il bronzo
    anche secondo il mio debol parere sarebbe piu' corretto e onesto cosi' , in fondo qui "purtroppo o per fortuna" ( senno' addio pure una giuria ogni volta con un altro punteggio magari , ulteriore casotto) si premia il tempo cronometrico che gli atleti in questione fanno segnare , altrimenti qua non han dato il bronzo alla "terza" classificata , ma l'hanno consegnato alla seconda e di conseguenza mi sorge spontaneo , ovvio e naturale chiedere chi han premiato con l'argento , considerato il fatto che siamo alle Olimpiadi , mi sembra o no .. ? Ma forse e' cosi' anche in altre manifestazioni o eventi , puo' darsi non ricordo . [B)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Sochi 2014 Tina Maze Dominique Gisin Olimpiadi discesa donne Daniela Merighetti Rosa Khutor )

      [08/04/2019] Tina Maze critica Slivnik
      [06/04/2019] Galà della Neve Gazzetta: premitati Paris e Goggia
      [03/03/2019] Sochi: cancellato anche il 2/o superG
      [02/03/2019] Sochi: cancellato per neve il superG donne
      [01/03/2019] Sochi: cancellato 3/o allenamento e la discesa
      [10/02/2019] Delago: "Ho dato tutto, ma migliorerò nel futuro".
      [09/02/2019] Are 2019: Goggia a caccia dell'oro in discesa
      [31/05/2018] FIS: i membri italiani di commissioni e comitati
      [21/02/2018] Goggia:l'abbraccio con Gisin, i sorrisi con Vonn
      [21/02/2018] Sofia Goggia: "La discesa della mia maturità"
      [21/02/2018] Giochi2018: Goggia è storico oro in discesa
      [18/02/2018] Giochi2018: Vonn guida prova discesa, 5/a Goggia
      [09/02/2018] Tina Maze è diventata mamma!
      [29/01/2018] PyeongChang 2018: nuove tute Kappa per l'Italia
      [24/01/2018] Graz e Schladming vogliono l'Olimpiade 2026

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [22/11/2019] Levi, parola a Moelgg, Gross, Razzoli e Vinatzer
      [22/11/2019] Niente Lake Louise per Innerhofer e Marsaglia
      [22/11/2019] Lindsey Vonn presenta "RISE", la sua biografia
      [22/11/2019] Esce lunedì la biografia di Marcel Hirscher
      [22/11/2019] Controllo neve positivo a Killington
      [21/11/2019] Tedeschi e Austriaci per Levi: torna Schwarz
      [21/11/2019] Katharina Gallhuber torna in gara a Levi
      [20/11/2019] 50 anni del Ghedo: la mitica spaccata a Kitz
      [20/11/2019] I Norvegesi per Levi: torna Nina Loeseth
      [20/11/2019] Nor-Am Copper: doppietta per Lila Lapanja
      [20/11/2019] Matteo Marsaglia e Melesi si infortunano a Copper
      [20/11/2019] Guadagnini: "in SL è stato fatto uno step avanti"
      [20/11/2019] Tanti Azzurri a Copper.Inner ancora in dubbio
      [20/11/2019] Gruppo Coppa Europa maschile verso Trysil
      [19/11/2019] Gigantisti al lavoro a Livigno,torna Ballerin
      [19/11/2019] Stagione finita per Charlotta Saefvenberg
      [19/11/2019] Cortina 2021:i 50 anni di Ghedina e un nuovo salto
      [19/11/2019] Slalomisti azzurri approdano a Levi
      [18/11/2019] Serio infortunio per Nicole Good
      [18/11/2019] Cornelia Huetter torna sulla neve
      [18/11/2019] Michelle Gisin presenta il libro del suo oro
      [17/11/2019] Innerhofer sempre più vicino al rientro
      [17/11/2019] Semaforo verde FIS per Lake Louise
      [16/11/2019] Elena Curtoni e le sorelle Delago verso Copper
      [16/11/2019] Francesi e Svizzeri per Levi
      [16/11/2019] Operazione riuscita per Elena Fanchini
      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti