separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 14 novembre 2019 - ore 18.13 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Schladming: Kristoffersen re della Night Race

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Kristoffersen H.
commenti 6 Commenti icona rss

L'inforcata di Mario Matt consegna al giovanissimo astro nascente dello sci norvegese Henrik Kristoffersen la prima vittoria stagionale nello slalom notturno di Schladming. Dopo tre podi, l'ultimo proprio a Kitzbuehel, due giorni fa, il fenomeno norvegese riesce a tenere a bada due campioni come Marcel Hirscher, finito secondo a 18 centesimi, e il tedesco Felix Neureuther, un centesimo più indietro, abile a sfruttare la tracciatura del suo allenatore Walner e miglior tempo di manche. Il 19enne norvegese ha costruito la sua vittoria nella seconda parte della Planai, mentre nella prima ha dovuto inseguire sia l'austriaco che il tedesco. Di lui, il suo allenatore, l'italiano Franz Gamper, dice che ha le carte per diventare l'erede di Svindal. Un'indipendenza di gambe e una rapidità di piedi da far invidia a campioni più consumati.

L'Austria non festeggia nemmeno quest'oggi, dopo la delusione di Kitzbuehel. L'inforcata di Mario Matt, miglior tempo nella prima manche, ha per un attimo ammutolito i quasi 50mila tifosi presenti ai bordi dello stadio della Planai che si sono consolati in parte con il secondo posto del campione del mondo Hirscher.

Fuori dal podio troviamo un altro tedesco Fritz Dopfer, quarto, rimasto fuori per 9 centesimi, quindi il francese Alexis Pinturault e lo svedese Mattias Hargin, scivolato giù dal podio virtuale della prima manche, e quindi il primo degli italiani Manfred Moelgg, settimo. Il finanziere di San Vigilio di Marebbe non riesce ad esprimersi ai suoi livelli, con due manche non tra le più belle della stagione, ma che gli consentono un posto tra i top10.

Giuliano Razzoli, dopo due uscite consecutive - Wengen e Kitzbuehel - conclude questo slalom con il 13/o posto (miglior risultato stagionale) con +2"69, complice una seconda prova dove non ha spinto al massimo, lasciando molto sul muro iniziale.

Bene Cristian Deville nella seconda prova, dove si è rivisto il Deville dei tempi migliori; peccato per una prima un po' zoppicante. il trentino finisce 18/o ma con il quinto tempo di manche. Fuori per inforcata dopo il primo intermedio Patrick Thaler,reduce dal podio di Kitzbuehel, che aveva chiuso la prima con l'undicesimo tempo.

Peccato anche per il bolzanino Riccardo Tonetti, qualificato con il trentesimo tempo nella prima manche, incappato in un grave errore a metà tracciato, caduto e risalito , ma giunto al traguardo con un ritardo incolmabile. Nella prima manche aveva, invece, inforcato Stefano Gross.

Appuntamento ora a St. Moritz sabato e domenica prossima per l'ultima tappa di coppa prima di Sochi con una discesa ed un gigante.


(martedì 28 gennaio 2014)





Schladming | Slalom Speciale | 28.01.2014 - 17.45

4. Fritz Dopfer (GER) +0.28s
5. Alexis Pinturault (FRA) +0.33s
6. Mattias Hargin (SWE) +0.95s
7. Manfred Moelgg (ITA) +1.56s
8. Markus Larsson (SWE) +1.72s
9. Steve Missillier (FRA) +1.84s
10. Reinfried Herbst (AUT) +1.87s
11. Jean-Baptiste Grange (FRA) +1.96s
12. Alexandr Khoroshilov (RUS) +2.26s
13. Giuliano Razzoli (ITA) +2.69s
14. Axel Baeck (SWE) +2.70s
15. Leif Kristian Haugen (NOR) +2.71s
16. Benjamin Raich (AUT) +2.82s
17. Manfred Pranger (AUT) +2.86s
18. Cristian Deville (ITA) +3.06s
19. Anton Lahdenperae (SWE) +3.15s
20. Jonathan Nordbotten (NOR) +3.37s
21. Ivica Kostelic (CRO) +3.42s
22. David Chodounsky (USA) +3.61s
23. Mitja Valencic (SLO) +3.73s
24. Akira Sasaki (JPN) +3.88s
25. Sebastian-Foss Solevaag (NOR) +5.02s
26. Riccardo Tonetti (ITA) +6.06s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 14 novembre 2019

    Luce verde per la tappa di Levi

    lunedì 4 novembre 2019

    Slalomgigantisti in Val Senales

    domenica 27 ottobre 2019

    De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"

  • domenica 27 ottobre 2019

    Francia sugli scudi, gigante a Pinturault

    domenica 27 ottobre 2019

    300 pettorali di passione per Manfred Moelgg

    domenica 27 ottobre 2019

    Pinturault comanda gigante, azzurri lontani

  • sabato 26 ottobre 2019

    Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare

    sabato 26 ottobre 2019

    Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden

    sabato 26 ottobre 2019

    Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Chiavarese il 29/01/2014 0.02.16
    Franz Gamper lo vedrei bene come direttore tecnico della nazionale maschile al posto di Ravetto. Ravetto invece potrebbe prendere il posto di Plancker come direttore tecnico della nazionale femminile.Ma purtroppo tutto questo è il caso di dire che è proprio fantasci
    2 | franz62 il 29/01/2014 7.40.59
    Franz Gamper non penso che sia così fesso da venire in Italia dalla Norvegia.
    3 | franz62 il 29/01/2014 8.19.27
    Anche Ravetto con le donne non me lo vedo bene con tutte le giacche e i posti che le ha ciulato in questi anni[:246] poi se le da delle co*****e si offendono...poi è uno che va in giro in ricognizione a Bormio con lo scafo della scarpa di Inner in spalla così lui può scegliere quale usare dopo aver fatto quattro curve con l'altra...se lo fai con la scarpa di una donna la volta dopo ne devi portare dieci sennò non ti parlano più[:D] naaa..non ce lo vedo con le donne[:D]
    4 | cancliatomic il 29/01/2014 9.13.31
    che gara, che spettacolo e che fenomeno Kristoffersen!!!!
    5 | fabio farg team il 01/02/2014 10.10.09
    Gara dove bisogna dire che a me fa piacere perchè un norvegese in slalom non vinceva da anni.Hirscher è stato disturbato dai fumogeni,l'ha detto pure De Chiesa.Per quanto riguarda la sua sciata,voglio farlo notare il suo modo di piegare rispetto a Neurether,lui avvantaggiato perchè rispetto al tedesco è più basso di statura.
    6 | letski82 il 03/02/2014 13.12.24
    questo ha dimostrato di avere la testa oltre che i piedi... sicuramente a 19 anni e' molto piu facile ma ora lo dovrebbe dimostrare anche thaler. sei entrato nei 7, ora hai la pressione e devi scendere per vincere, non per arrivare nei 5. se esci esci, nessuno ti dice niente, ma esci avendo sciato attaccando, e non vale solo per le olimpiadi



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Henrik Kristoffersen Marcel Hirscher Felix Neureuther Manfred Moelgg Coppa del Mondo Schaldming )

      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [27/10/2019] De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"
      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] 300 pettorali di passione per Manfred Moelgg
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare
      [26/10/2019] Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden
      [26/10/2019] Shiffrin-Robinson fanno il vuoto, 3/a Brignone
      [23/10/2019] Kristoffersen rinnova con Rossignol fino al 2022
      [23/10/2019] I 15 Norvegesi per Soelden
      [22/10/2019] Hirscher candidato sportivo dell'anno in Austria
      [15/10/2019] Kristoffersen: "finalmente ho un team personale"
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [14/11/2019] Luce verde per la tappa di Levi
      [13/11/2019] Le 6 Azzurre per Levi, dentro Gulli
      [12/11/2019] Liensberger torna ad allenarsi con le compagne
      [12/11/2019] Casa Bode Miller si allarga: nati i due gemellini
      [12/11/2019] Solda: cancellate per maltempo le gare Fis
      [12/11/2019] Marco Schwarz ritorna in gara a Levi
      [12/11/2019] La Aloch pronta ai nastri di partenza
      [12/11/2019] I nove slalomisti azzurri per Levi
      [11/11/2019] Zinal: allenamento per 7 slalomiste
      [11/11/2019] Manuel Feller è diventato papà
      [11/11/2019] Azzurre verso gli Usa, Schnarf resta a casa
      [11/11/2019] Brignone: "A Lake Louise solo superG".
      [10/11/2019] GP Italia 2019/2020: regole e calendari
      [10/11/2019] Solda: stage per Osservati centro-sud
      [08/11/2019] Il caso Liensberger non è ancora risolto
      [08/11/2019] Manuel Osborne-Paradis tornerà nel 2020/2021
      [07/11/2019] Sofia Goggia illesa dopo un tamponamento
      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [06/11/2019] Milano-Cortina 2026: il CEO sarà Novari
      [06/11/2019] Sabato i velocisti voleranno verso il Nord America
      [06/11/2019] A Lake Louise latita la neve, Copper ok
      [05/11/2019] Mario Cotelli non c'è più,se ne è andato a 76 anni
      [05/11/2019] Slalomiste e polivalenti in Val Senales
      [04/11/2019] Esce oggi in Norvegia la biografia di Svindal
      [04/11/2019] Slalomgigantisti in Val Senales
      [04/11/2019] Erik Guay entra nel board di Alpine Canada
      [04/11/2019] Paris cittadino onorario di Bormio
      [02/11/2019] La Coppa del Gobbo - Cala il Sipario
      [01/11/2019] Le slalomiste per Levi e Killington
      [01/11/2019] Dorothea Wierer atleta Fisi dell'anno 2019
      [01/11/2019] Corty, la mascotte di Cortina 2021
      [01/11/2019] Innerhofer in dubbio in gare Nord America
      [01/11/2019] Clement Noel torna sugli sci
      [01/11/2019] La Svizzera mette pressione all'Austria
      [01/11/2019] Le 4 candidate per il parallelo di novembre 2020
      [31/10/2019] Marcel Hirscher Sportivo dell'anno in Austria

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti