separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 13 ottobre 2019 - ore 22.32 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - I "boom" di Sochi!

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 12 Commenti icona rss

E' evidente come "boom" possa e voglia dire tante cose, anche le più brutte, quelle che speriamo non accadano, ma la vigilia di Sochi non è serena e gioiosa come l'avvenimento meriterebbe ed è desolante constatare che lo Sport non sia riuscito a liberare dalle catene del malcostume e del disordine morale una manifestazione importante ed universale come i Giochi Olimpici. Il Presidente della FIS, Gianfranco Kasper, parlando degli investimenti stellari di questa rassegna (saranno i Giochi più costosi della storia, ancor più di Pechino 2008!) non ha usato mezzi termini nella sua analisi criticando la corruzione organizzativa che, con un progressivo "boom" ha fatto crescere le spese che - secondo uno studio della FIS - sono tre volte più care rispetto a ciò che sarebbe stato lecito spendere...Nei meandri dei vari "passaggi" sono spariti 18 bilioni di dollari! Anche gli atteggiamenti di Putin non sono piaciuti a Kasper (che è membro del CIO) e la grazia concessa alle Pussy Riot e a Mikhail Khodorkovsky non sono altro che ingenui "boom" per attirarsi simpatie mediatiche!

Federica Brignone ha detto che Sochi è una città fantasma e che sarà difficile creare un tessuto intriso di spirito olimpico. Auguriamoci che non sia così, ma le parole della giovane atleta, tesserata per i Carabinieri, non devono essere sottovalutate. Il conflitto tra Georgia e Russia è sempre sottopelle tanto da richiedere una presenza inusitata di militari nelle zone calde.  A Salt Lake City nel 2002 l'accesso ai siti di gara era sottoposto ad un controllo capillare ed ogni giorno ci si doveva spogliare e passare esami minuziosi. Qui temo che tutto sia più stressante e si debba convivere con l'immagine delle armi, situazioni NON belle e soprattutto NON facili per gli atleti, perchè questa atmosfera potrà pesare molto a livello psicologico.
Alla fine della scorsa stagione Ted Ligety andò sulle piste di Roza Khutor (dove ci regalò un fantastico video sul tracciato del gigante, un autentico "boom") e fu  quasi arrestato dai soldati che sono di stanza sul crinale che segna il confine con la Georgia, credo che fra un mese sia un bel problema anche solo muoversi!

Torniamo ai fatti di casa nostra perchè stando le cose così, come sono oggi, a Sochi la squadra italiana di sci alpino avrà poche possibilità di fare "boom"! Leggo di un contingente risicato, per effetto di disposizioni ricevute due anni fa, con atleti che potrebbero essere chiamati ad indossare pettorali anche in gare "diverse".
Le ragazze saranno pochissime, ed è un vero peccato perchè (al di là dei meriti e dei risultati) i Giochi rappresentano il sogno di un'atleta, quello che alimenta la volontà e l'impegno, il coronamento di un'esistenza dedicata allo sport che hai amato sin da bambina...lo sci! Vederselo negato sarà un'esperienza triste.
Tra i maschi rischia di stare a casa (ma credo che ce la faccia ancora) il Campione Olimpico Giuliano Razzoli! Io non capisco come ai Mondiali il Campione iridato abbia diritto al posto e non ai Giochi che sono l'esaltazione più alta e nobile del gesto atletico. Rispetto le regole ma, dato che l'Italia dello sci alpino ha solo questo "oro", perchè non inserirlo subito nel contingente? Credo che questa operazione sarebbe stata molto apprezzata e sarebbe servita per dare un grande contributo all'educazione sportiva.

Sono molto dispiaciuto per Deville che continua a lottare come un leone, ad Adelboden aveva quasi compiuto un mezzo miracolo, adesso tutto si complica perchè nella WCSL è 30/o con Luca Aerni e Adam Zampa e a Wengen non può sbagliare più! Coraggio Cristian ....(CONTINUA NELLA SECONDA PARTE)


(lunedì 13 gennaio 2014)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 4 ottobre 2019

    I velocisti in raduno allo Stelvio

    giovedì 3 ottobre 2019

    Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri

    martedì 1 ottobre 2019

    Slalomisti a Saas Fee per 7 giorni.Torna Gross

  • lunedì 30 settembre 2019

    Goggia, Brignone e Bassino tornano in Italia

    venerdì 20 settembre 2019

    Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"

    lunedì 16 settembre 2019

    Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia

  • mercoledì 11 settembre 2019

    Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene

    mercoledì 28 agosto 2019

    Goggia, Brignone e Bassino in volo verso Ushuaia

    lunedì 26 agosto 2019

    I gigantisti partono per Ushuaia


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 13/01/2014 22.43.03
    (SECONDA PARTE) Coraggio Cristian e coraggio anche a Blardone che aveva a lungo cullato e sognato l'appuntamento di Sochi, creando un avvicinamento suggestivo su Sky. Capisco come possa sentirsi avvilito, svuotato di quelle energie che profonde sempre con tanta generosità, impotente contro un cronometro che impietoso lo colpisce al cuore! Eppure Max non si arrende, non molla, continua in questa Operazione Simpatia, prima sulle nevi di Limone Piemonte (suo Main Sponsor), quindi su quelle di casa, concedendosi a tutti e celando con grande compostezza le amarezze del momento. Sono certo che Blardo continuerà, magari cambiando sci, perchè un guerriero come lui non si arrende mai! Ma che bravo Simoncelli...la seconda manche è stata superba e ci ha restituito una sciata che non vedevamo da tempo! Senza gli enormi problemi alla schiena Davide Simoncelli avrebbe raccolto molto, ma molto di più, ed ora (dato che il gigante di Garmisch non conterà, sempre che si faccia!) rischia di stare sulla porta dei Giochi, senza poterla aprire! Anche Matteo Marsaglia pensava ad una stagione diversa, sognando magari un (legittimo) podio olimpico sul quale, senza quelle cadute, avrebbe potuto salire. Ne uscirai più forte nel fisico e nell'anima caro Matteo!
    2 | lbrtg il 13/01/2014 23.09.04
    Inutile che Kasper & C. si lamentino dei "problemi" legati a Sochi! E' molto semplice: "DOVEVANO PENSARCI PRIMA". Lo sapevano tutti che sarebbe andata a finire così. E speriamo che durante i giochi non succeda qualcosa di veramente spiacevole, per non dire di peggio.
    3 | TEX il 13/01/2014 23.13.48
    [i] Sono certo che Blardo continuerà, magari cambiando sci..
    Cioè torna al R27 ? [xx(]
    4 | didibi il 13/01/2014 23.16.43
    attenzione alle "americanate" caro Carlo. Se come penso le info le hai da qualche sito mereggano i bilioni sono miliardi anche perché i russi parlano che questo scherzetto gli costi 50 miliardi (1 bilione = 10 miliardi a parte che per gli USA). ho sentito anche che tutte le nazionali che negli ultimi anni avevano già prenotato alloggi si sono viste cancellare tutto da un intervento diretto del governo. Tutti hanno dovuto ripassare a fare le prenotazioni presso un ente governativo che ha centralizzato il tutto ammantando il tutto da ragioni di sicurezza ma intanto aumentando i prezzi in modo folle.
    5 | cubodado il 13/01/2014 23.56.33
    Spiace molto che al momento sia fuori Matteo Marsaglia anche perché, oltre all'indubbio valore sportivo e alla simpatia, è, con la sfortunata Sofia Goggia, uno dei due che dobbiamo ringraziare se, stando alle simulazioni di qualche giorno fa, l'Italia ha 12 posti e non 10.
    6 | didibi il 14/01/2014 0.01.57
    @ lbrtg le olimpiadi le sceglie il CIO non la FIS che è solo una delle innumerevoli federazioni all'interno del CIO è oramai anni che lo si puntualizza, a questo punto si dovrebbe avere non solo memorizzato ma anche capito la faccenda
    7 | GeneraleLee il 14/01/2014 0.37.08
    una curiosità: il villaggio olimpico (ma anche aereoporto e tutto il "parco" olimpico, cioè tutti gli impianti ad esclusione di quelli per le gare di sci, bob e slittino) sono nella cittadina di Adler che non è altro che l'antica colonia genovese di Layso[^]
    8 | franz62 il 14/01/2014 7.43.57
    Ne mancava un altro che rivendica il territorio..siamo a posto..
    9 | lbrtg il 14/01/2014 8.24.45
    didibi ha scritto:
    @ lbrtg le olimpiadi le sceglie il CIO non la FIS che è solo una delle innumerevoli federazioni all'interno del CIO è oramai anni che lo si puntualizza, a questo punto si dovrebbe avere non solo memorizzato ma anche capito la faccenda
    E vabbè. Anche se noi "umani" sbagliamo, ci sei tu che puntualizzi il tutto, caro il nostro didibi.
    10 | Gobbo Carlo il 15/01/2014 0.31.28
    ...rispondo a Dibidi....tra l'altro il riferimento alle " americanate " è molto carino e ci sta proprio ..!! La fonte di quello che ho scritto è una dichiarazione di Gianfranco Kasper ed il cenno ai 18 bilioni di dollari è virgolettato proprio per dare maggiore enfasi ed incisività alla cifra..!! Sono d'accordo con te sul fatto che questa cifra sia " enorme" ...ma io ho solo riportato uno stralcio di una dichiarazione resa dal numero uno mondiale dello sci ...!! Capisco che molte cose che ho citate non possano interessare più di tanto ...ma la situazione di Sochi è molto seria e oserei dire GRAVE!! Per la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici ( secondo una indiscrezione avuta da fonte attendibile..) il CONI ha restituito un bel pò di Accrediti Giornalistici al CIO...!! Ciò significa che in Italia , ad un certo punto , ci sono state un bel pò di defezioni da rappresentanti dei Media ...e significa soprattutto che in FUTURO ..il CIO taglierà di parecchio le richieste di Accredito all'Italia.....
    11 | franz62 il 15/01/2014 7.26.11
    Ussignùr ci si abbassa un altro contingente....ma lo sanno che ci son le brasiliane? Magari danno una wild card alle ***** Riot...potrebbe esserci persino il Silvio....l'unico modo di metterlo al fresco è quando va a trovar Putin, non possono perdere queste occasioni che aspettano da una vita. Vabbe al limite si chiama in via piranesi, si organizzano un paio di FIS sul Gennargentu a giugno e rialziamo il contingente a manetta.
    12 | didibi il 15/01/2014 9.21.25
    caro Carlo a quanto ho sentito io il calo di presenze non riguarda solo i nostri giornalisti, ma in generale le presenze chiamiamole solite a queste manifestazioni molte federazioni e testate giornalistiche visti i costi stratosferici hanno tagliato sugli organici lasciando a casa gente "inutile", molti funzionari/dirigenti hanno deciso di starsene a casa perché reputano che i posti che loro di solito frequentano potrebbero essere obiettivi prioritari dei malintenzionati, ci saranno anche meno spettatori perché sono state ridotte le tribune e venduti di conseguenza meno biglietti rispetto a quanto deciso in un primo momento p.e. proprio nello sci alpino sono sicuro che a Yong Pjong torneremo ai livelli standard visto anche le storie leggendarie che circolano sulle olimpiadi e mondiali in quel paese (e non parlo delle prestazioni degli atleti [;)])



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Sochi 2014 Gianfranco Kasper Federica Brignone Giuliano Razzoli Davide Simoncelli Max Blardone Cristian Deville Matteo Marsaglia Coppa del Gobbo )

      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [03/10/2019] Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri
      [01/10/2019] Slalomisti a Saas Fee per 7 giorni.Torna Gross
      [30/09/2019] Goggia, Brignone e Bassino tornano in Italia
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [28/08/2019] Goggia, Brignone e Bassino in volo verso Ushuaia
      [26/08/2019] I gigantisti partono per Ushuaia
      [26/08/2019] Test atletici per Goggia, Brignone e Bassino
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [06/08/2019] Azzurri tra Stelvio e Amneville
      [30/07/2019] Velocisti allo Stelvio,gruppo C ad Amneville
      [24/07/2019] Brignone,Goggia e Bassino in pista a Les 2 Alpes
      [22/07/2019] Imola: i campioni FISI in pista con Audi

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [13/10/2019] Stop per Andrea Ballerin
      [13/10/2019] La Fisi ancora targata Audi
      [11/10/2019] Gruppo Coppa Europa tra Stelvio e Saas Fee
      [11/10/2019] Milano-Cortina 2026 al Festival di Trento
      [11/10/2019] Shiffrin inizia la nuova stagione da single
      [11/10/2019] Gardena, Badia, Campiglio e Bormio non si toccano
      [11/10/2019] Test atletici per le slalomiste
      [10/10/2019] Atomic Media Day con Shiffrin, Goggia e...Hirscher
      [09/10/2019] Azzurri in sessione di allenamento in Senales
      [09/10/2019] Fisi e Val Senales insieme per altri 3 anni
      [08/10/2019] Claudia Riegler consulente per l'Italia di Atomic
      [08/10/2019] A Soelden c'è la neve: tutto pronto per l'Opening
      [08/10/2019] Olimpiadi 2026: prima riunione a Verona
      [07/10/2019] Stelvio: Innerhofer prosegue fino a mercoledì
      [07/10/2019] Liensberger: ora Soelden è a rischio
      [07/10/2019] SAC Corralco: vincono Simari Birkner e Yakovishina
      [07/10/2019] A Soldeu le Finali di CdM 2022/2023
      [07/10/2019] FIS: le regole per paralleli e combinate
      [06/10/2019] Circo Rosa: come stanno le infortunate (2020)
      [04/10/2019] Circo Bianco: come stanno gli infortunati (2020)
      [04/10/2019] Saas Fee: gigantisti verso Soelden
      [04/10/2019] I velocisti in raduno allo Stelvio
      [03/10/2019] Frattura al malleolo per Nastasia Noens
      [03/10/2019] Val Senales:il 9 ottobre Media Day con gli Azzurri
      [01/10/2019] Slalomisti a Saas Fee per 7 giorni.Torna Gross
      [01/10/2019] Ragnhild Mowinckel è tornata sugli sci
      [01/10/2019] Problemi alla schiena per Carlo Janka
      [01/10/2019] Swiss-ski: Walter Reusser nuovo DT
      [30/09/2019] Stop per Clement Noel e Nils Alphand
      [30/09/2019] Goggia, Brignone e Bassino tornano in Italia
      [30/09/2019] Liensberger: "speriamo di trovare una soluzione"
      [30/09/2019] SAC Antillanca: assegnate le coppe di SL e GS
      [28/09/2019] Markus Ortler nuovo presidente Fisi Alto Adige
      [26/09/2019] Infortunio a Usuhaia per Nastasia Noens
      [26/09/2019] Laurenne Ross decide di saltare la stagione 2020
      [25/09/2019] In vendita la casa di Vail di Lindsey Vonn

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti