separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 3 giugno 2020 - ore 07.28 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Marcel Hirscher! il mondo ai suoi piedi. Italia ko

Clicca sulla foto per ingrandire
Foto: www.fantaski.it
Vai al profilo di Hirscher M.
commenti 22 Commenti icona rss

Un brivido grande 60 mila voci ha accompagnato l'apoteosi di Marcel Hirscher che si prende quello che l'Austria intera gli aveva chiesto. La medaglia d'oro dello slalom mondiale. La medaglia d'oro dello Slalom, quello inventato sulla Planai, per una volta alla luce del giorno e senza la suggestione della notte, ma comunque il tempio del palo snodato.

La Planai aspettava questo momento. Il parterre è una bolgia, uno profusione di rot-weiss-rot, solo ogni tanto maculato di altre tinte. La Planai come il Maracanà, di più, come un'unica anima pulsante fatta di 60 mila cuori e 60 mila voci pronta a scandire i tempi della gara. A sussultare per un intermedio positivo, a trepidare per l'austriaco di turno, a tributare a ciascuno la propria ovazione, anche ai meno fortunati; a scoppiare con Mario Matt, a temere la beffa - ma senza alcun fischio o tifo contrario - con Felix Neureuther, ad esplodere con Marcel Hirscher.

Hirscher, Neureuther e Matt: eccolo il podio mondiale di Schladming, eccolo il podio della gara dei mondiali; la più attesa dal pubblico di casa, ancor più della discesa, tradizionale marchio di fabbrica dello sci austriaco. Ma oggi l'Austria sa che il suo simbolo è questo ventitreenne salisburghese dal fisico minuto ("un mezzo Tomba" l'ha ribattezzato l'Albertone, per sole ragioni fisiche) ma con una forza mentale impressionante. Ha resistito alla tensione nel gigante di Ligety, due giorni fa; ha dato sfoggio di un coraggio, di una determinazione e di un controllo unici oggi. Perchè Matt prima e Neureuther dopo sono riusciti nell'impresa di caricare ancor più le spalle di Hirscher, di aggiungere alle attese e alle richieste del paese intero il peso di due manche perfette, di due prove che avrebbero meritato ciascuna un titolo mondiale. 

A fronte di tutto questo Hirscher ha messo in pista tutto quello che ha: la tecnica che gli consente curve pressochè inimitabili, l'agilità per recuperare da un paio di errori quasi fatali, la testa per non cedere alla tensione, il cuore per trovare sempre un modo di attaccare, di riprendere, di accelerare.

Ha superato anche l'altrui perfezione, Hirscher: la sua discesa è stata meno perfetta di quelle di Matt e Neureuther; per assurdo ha sbagliato di più, ma mettendoci tutto quello che ha l'austriaco è volato sull'oro, come gli era stato chiesto, come voleva, come ha fatto.

Marcellino si è preso il suo oro, ha dato l'oro all'Austria che chiedeva un sussulto individuale per accompagnare il titolo a squadre, ha regalato una giornata unica a tutto il pubblico della Planai e a tutti coloro che erano davanti agli schermi. Perchè un'azione così, un'impresa così - tecnica e mentale - merita solo una cosa: l'ovazione che ha ricevuto.

Servirebbe il tempo e lo spazio per esaltare l'argento di Neureuther e la puntualità di Matt che quando sente aria di mondiale si trasforma. Servirebbero metri e metri di carta, ancorchè virtuale, ma per quello che ci è concesso appare giusto, oggi, celebrare più di ogni altro Hirscher e il suo trionfo che è già leggenda.

Dietro alle tre medaglie si fanno largo lo svedese Myhrer e un Ivica Kostelic spumeggiante nella seconda manche con Pinturault sesto e Dopfer settimo. L'Italia resta con il 12imo posto di Stefano Gross, unico azzurro al traguardo stanti le uscite di un Patrick Thaler volitivo e di un Manfred Moelgg arrembante ma sfortunato. Troppo poco, sicuramente, ma il gusto un tantino sadico dello slalom è anche questo. Restano tre dunque le medaglie azzurre, 2 d'argento e una di bronzo: il bottino non è malvagio, ma quel qualcosina in più non avrebbe guastato.

 


(domenica 17 febbraio 2013)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 13 maggio 2020

    Marcel Hirscher presentà un programma in TV

    mercoledì 6 maggio 2020

    Le squadre maschili FISI per stagione 2020/2021

    martedì 28 aprile 2020

    TdG - Gross, un senatore tra i pali stretti

  • lunedì 20 aprile 2020

    Pircher e papà Hirscher nuovi tecnici Gs Austria

    lunedì 20 aprile 2020

    Il clan Hirscher in soccorso dell'Austria Team

    giovedì 5 marzo 2020

    Azzurri in allenamento sulla Aloch in Val di Fassa

  • martedì 18 febbraio 2020

    I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone

    venerdì 14 febbraio 2020

    Manfred Moelgg:"A breve si torna sugli sci"

    sabato 8 febbraio 2020

    Yule al comando dello slalom di Chamonix.Gross 3o


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | miky88techno il 17/02/2013 15.11.56
    peccato x l'assenza degli azzurri ma gran bel podio e grande gara, degna di un mondiale!
    2 | Herminator il 17/02/2013 15.12.16
    solo una parola: IMMENSO!!!!!!!!!!!!!!!!!
    3 | Fairyking il 17/02/2013 15.19.38
    Tra l'altro la grandezza di Hirscher è che ha vinto in progressione dopo che al primo intermedio aveva solo più 16 centesimi e due piccole sbavature. Una freddezza ed un controllo pazzesco, perchè con la pressione che poteva avere e rendendosi conto dei due piccoli errorini (si fa' per dire) ha di nuovo incrementanto fino ai 45 centesimi finali e ragazzi...Neureuther è andato anche lui come un missile e Matt poco meno.
    4 | lbrtg il 17/02/2013 15.23.32
    Il podio è, semplicemente, lo specchio della stagione. Spiace per Manni, una seconda medaglia ci stava. Hirscher, un mostro. Degno del miglior Tomba.
    5 | franz62 il 17/02/2013 15.26.30
    Bravo Luca.[:D]
    6 | Fairyking il 17/02/2013 15.28.14
    Manfred è comuque grande e l'uinco che salvo dei nostri nelle discipline tecniche. E il bronzo in gigante lo pone al di là di ogni critica "malevola". E' un vincente...ci ha provato nuovamente, pazienza. Anche perchè quei due/tre davanti che vanno come treni non poteva far diverso. Ma lui i risultati nelle occasioni che contano li ha già fatti.
    7 | capriolo il 17/02/2013 15.40.55
    solo solo per la pressione che hircher oggi aveva, questa vittoria entra di diritto nelle più grandi imprese dello storia dello sci. non capisco solo perchè lo slalom non sia stato fatto in notturna sarebbe stato ancora più suggestivo.ritengo anche che oggi l'avversario più pericolo per hircher era razzoli che purtroppo però esce spesso. inoltre ritengo anche che hircher da un altr'anno anche in slalom non vincerà più così tanto perchè ci sarà la definitiva maturazione di pinturoult.
    8 | Ale85 il 17/02/2013 16.35.43
    Gara bellissima e podio stupendo: i due slalomisti più forti stanno nei posti che loro competono[:D] Davvero grandi[8D] Peccato per i nostri ma oggi è stato lo specchio fedele di tutta la stagione che ha visto più bassi che alti[:(] Moelgg ci ha provato ma purtroppo è uscito: direi che dopo il bronzo in gigante il suo mondiale è già ben al di sopra della sufficienza[;)]
    9 | quilodico il 17/02/2013 16.57.13
    grande gara e grande podio. La classifica piu' bella.
    10 | Fairyking il 17/02/2013 21.40.05
    capriolo ha scritto:
    solo solo per la pressione che hircher oggi aveva, questa vittoria entra di diritto nelle più grandi imprese dello storia dello sci. non capisco solo perchè lo slalom non sia stato fatto in notturna sarebbe stato ancora più suggestivo.ritengo anche che oggi l'avversario più pericolo per hircher era razzoli che purtroppo però esce spesso. inoltre ritengo anche che hircher da un altr'anno anche in slalom non vincerà più così tanto perchè ci sarà la definitiva maturazione di pinturoult.
    Non sono così convinto; tra l'altro per battere Hirscher in SL Pinturault forse dovrebbe ritornare a fare solo speciali e giganti.... altrimenti buttandosi anche nella velocità perde qualcosa in brillantezza e se non cala l'austriaco non credo sia la via giusta. In questo momento è Neureuther il vero avversario.
    11 | masterA il 18/02/2013 9.42.12
    capriolo ha scritto:
    solo solo per la pressione che hircher oggi aveva, questa vittoria entra di diritto nelle più grandi imprese dello storia dello sci. non capisco solo perchè lo slalom non sia stato fatto in notturna sarebbe stato ancora più suggestivo.ritengo anche che oggi l'avversario più pericolo per hircher era razzoli che purtroppo però esce spesso. inoltre ritengo anche che hircher da un altr'anno anche in slalom non vincerà più così tanto perchè ci sarà la definitiva maturazione di pinturoult.
    Chi sono Hircher e pinturoult?? [:D][:D]
    12 | muntzer il 18/02/2013 10.45.54
    grandissimo Marcellino..... aveva gia dimostrato in CdM di non soffrire la pressione ma vincere l'unico oro austriaco nei mondiali di casa vuol dire avere 2 [8][8] notevoli...
    13 | muntzer il 18/02/2013 10.50.00
    lbrtg ha scritto:
    Il podio è, semplicemente, lo specchio della stagione. Spiace per Manni, una seconda medaglia ci stava. Hirscher, un mostro. Degno del miglior Tomba.
    come impresa singola è stato migliore di Tomba.... Tomba non ha mai avuto una nazione intera (l'Austria e non una nazione pallonara come l'Italia) completamente sulle spalle visto che nel mondiale di casa non avevano ancora vinto una medaglia d'oro...
    14 | lbrtg il 18/02/2013 11.11.09
    muntzer ha scritto:
    lbrtg ha scritto:
    Il podio è, semplicemente, lo specchio della stagione. Spiace per Manni, una seconda medaglia ci stava. Hirscher, un mostro. Degno del miglior Tomba.
    come impresa singola è stato migliore di Tomba.... Tomba non ha mai avuto una nazione intera (l'Austria e non una nazione pallonara come l'Italia) completamente sulle spalle visto che nel mondiale di casa non avevano ancora vinto una medaglia d'oro...
    Scusami, ma forse non ti ricordi che per Tomba, hanno interrotto il Festival di Sanremo...............
    15 | muntzer il 18/02/2013 15.18.36
    lbrtg ha scritto:
    muntzer ha scritto:
    lbrtg ha scritto:
    Il podio è, semplicemente, lo specchio della stagione. Spiace per Manni, una seconda medaglia ci stava. Hirscher, un mostro. Degno del miglior Tomba.
    come impresa singola è stato migliore di Tomba.... Tomba non ha mai avuto una nazione intera (l'Austria e non una nazione pallonara come l'Italia) completamente sulle spalle visto che nel mondiale di casa non avevano ancora vinto una medaglia d'oro...
    Scusami, ma forse non ti ricordi che per Tomba, hanno interrotto il Festival di Sanremo...............
    sì però non ha mai fatto l'ultima gara di un mondiale in casa nel quale la propria squadra nazionale ( la più forte in assoluto) non ha ancora vinto neanche un oro (tralasciamo il team event che non è una cosa seria)... aveva una pressione esplosiva addosso ,l'ha sentita e si vedeva ma è riuscito a gestirla in maniera egregia... buttarsi in quell'arena di 50mila tifosi assatanati dopo 2 settimane in cui la pressione aumentava sempre di più visto che l'oro non arrivava non è cosa da poco e questo a Tomba non è mai successo anche perchè l'Italia era e resta pallonara mentre in Austria lo sci è affare di stato...
    16 | lbrtg il 18/02/2013 16.49.55
    Vabbè....
    17 | TheMustang100 il 18/02/2013 17.53.00
    Chissà se al cancelletto hanno detto ad Albertone che interrompevano il Festival per la sua discesa...[:D][;)] Tomba e Hirscher se ne sbatto.no della pressione...
    18 | Herminator il 18/02/2013 21.38.08
    Io ne conosco anche un'altro che se ne sbatteva della pressione... [:D][:D][:D]
    19 | marc girardelli il 18/02/2013 21.47.20
    Beh la seconda manche di Tomba ad Albertville in gigante in quanto a pressione....siamo li mi sa....c era una nazione che aspettava quell oro...e all arrivo in testa c erano girardelli e aamodt con due super manche....
    20 | TheMustang100 il 19/02/2013 0.47.07
    Herminator ha scritto:
    Io ne conosco anche un'altro che se ne sbatteva della pressione... [:D][:D][:D]
    Chi è questa sconosciuta?[;)][:D]
    21 | Herminator il 19/02/2013 8.11.36
    [:I][:I][:I] [:D][;)][:D]
    22 | TheMustang100 il 19/02/2013 9.43.11
    Di fronte a Maier la pressione scappava a gambe levate, per lui è sconosciuta![:D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Mondiali Schladming 2013 Marcel Hirscher Felix Neureuther Mario Matt Manfred Moelgg Stefano Gross Patrick Thaler )

      [13/05/2020] Marcel Hirscher presentà un programma in TV
      [06/05/2020] Le squadre maschili FISI per stagione 2020/2021
      [28/04/2020] TdG - Gross, un senatore tra i pali stretti
      [20/04/2020] Pircher e papà Hirscher nuovi tecnici Gs Austria
      [20/04/2020] Il clan Hirscher in soccorso dell'Austria Team
      [05/03/2020] Azzurri in allenamento sulla Aloch in Val di Fassa
      [18/02/2020] I 9 Azzurri per le gare tecniche in Giappone
      [14/02/2020] Manfred Moelgg:"A breve si torna sugli sci"
      [08/02/2020] Yule al comando dello slalom di Chamonix.Gross 3o
      [04/02/2020] I 10 Azzurri per Chamonix
      [28/01/2020] Capolavoro Kristoffersen, 5/o Maurbeger
      [28/01/2020] Schladming: Schwarz guida la Night Race,Vinatzer 6
      [28/01/2020] Manny Moelgg: "A volte le situazioni cambiano..."
      [21/01/2020] TdG - Gli italiani in WC e EC: un primo bilancio
      [17/01/2020] Marcel Hirscher rimette gli sci ai piedi

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [31/05/2020] I Norvegesi si allenano.Jansrud NO a Cortina 2022
      [31/05/2020] Le squadre del Comitato AOC per la stagione 2021
      [31/05/2020] Brunner con Atomic,cambiano Leitinger e Alphand
      [31/05/2020] Da lunedì lo Stelvio torna ad essere "Casa Italia"
      [29/05/2020] Gli Azzurri ripartono dallo Stelvio!
      [29/05/2020] Mikaela Shiffrin rinnova con Atomic
      [28/05/2020] Buzzi rinnova con Head,Marsaglia con Salomon
      [28/05/2020] FISI:aggiornate le disposizioni per gl allenamenti
      [27/05/2020] Roda: "Saracco non sarà sostituito"
      [27/05/2020] Roda:"Mondiali Cortina 2022 al posto delle Finali"
      [26/05/2020] I calendari per la stagione 2020/2021
      [26/05/2020] Tutte le decisioni del Consiglio FIS
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: decisione Fis il 1 luglio
      [25/05/2020] Asta di beneficenza per i cimeli di Fede Brignone
      [25/05/2020] Rinvio Cortina 2021: il segreto di Pulcinella
      [25/05/2020] Murisier passa ad Head,Chable a Salomon
      [24/05/2020] Cortina 2021 verso il rinvio di un anno
      [24/05/2020] Donazione privata per salvare Wengen
      [23/05/2020] E' ufficiale: Anna Veith si è ritirata
      [23/05/2020] TdG - Saracco torna in famiglia
      [22/05/2020] Roberto Saracco lascia i gigantisti azzurri
      [22/05/2020] Marta Rossetti si affida a Energiapura
      [22/05/2020] Zermatt annuncia la discesa più lunga del mondo
      [22/05/2020] Gardena, Kronplatz e poi Sestriere in calendario
      [22/05/2020] Oltre 100 resort sperano di riaprire in giugno
      [22/05/2020] Brignone su RaiUno il 2 giugno
      [21/05/2020] Parallelo: cambiano le regole
      [21/05/2020] FISI: Nota del 17/o Consiglio Federale
      [20/05/2020] Veith annuncerà il ritiro sabato sulla ORF?
      [20/05/2020] Zermatt sostituirà Wengen dal 2022?
      [20/05/2020] Wengen a rischio cancellazione dal 2021-22
      [19/05/2020] Come sarà la prossima Coppa del Mondo?
      [17/05/2020] Riaprono a breve Hintertux e Les Deux Alpes?
      [17/05/2020] L'amarezza di Maren Skjoeld
      [15/05/2020] I Norvegesi per la stagione 2020/2021
      [15/05/2020] Primo caso Covid19 nell'Austria Ski Team

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti