separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 10 dicembre 2019 - ore 22.51 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Massi, Magoni, Vianello: il triumvirato di Tina

Clicca sulla foto per ingrandire
Massi A.
Massi A.
commenti 3 Commenti icona rss
Amazing Tina. Stupefacente Tina. Il fine settimana perfetto della slovena di Slovenj Gradec, cittadina di 7500 anime a due passi dal confine con la Carinzia, ha consentito una volta per tutte di puntare i riflettori sul lavoro e sulla programmazione che guidano il Team to aMaze, il team per stupire che da ormai 4 anni coccola Tina e le consente di continuare il proprio cammino verso la gloria. Se l'idea iniziale è maturata tra la stessa Tina ed il fidanzato Andrea Massi, con il passare degli anni il gruppo si è allargato coinvolgendo prima il bergamasco Livio Magoni nei panni di allenatore e negli ultimi mesi ha accolto anche Andrea Vianello, skiman di grande esperienza già al lavoro per altre big come Julia Mancuso e fino all'anno passato curatore delle lamine delle svizzere Gisin e Aufdenblatten.
Un autentico triunvirato, insomma, come lo definisce Andrea Massi. "Il segreto sta nel lavoro; in questi anni siamo cresciuti passo dopo passo aggiungendo ogni stagione qualcosa in più. Il grande salto di qualità è coinciso con l'arrivo di Livio Magoni, un autentico mago sia per le competenze tecniche, sia per quanto riguarda la capacità di approcciarsi e confrontarsi con l'atleta. L'aver avuto in famiglia una campionessa l'ha aiutato molto nel comprendere come gestire i vari aspetti della giornata e gli stessi atteggiamenti dell'atleta. Siamo in tre e ci dividiamo i compiti, per quanto mi riguarda la formazione di preparatore per tanti anni sui campi di atletica mi permette di lavorare bene sugli aspetti fisici ed il contributo di Vianello nella preparazione dei materiali si è rivelato fondamentale. A maggior ragione in questi mesi di cambiamenti di misure: Stockli ci ha garantito massimo supporto, ma in fase di sviluppo l'essere in pochi (nel senso di atleti con lo stesso marchio) riduce le possibilità di feedback e bisogna lavorare molto per avere un quadro completo".
Lavoro che comunque non è mancato e soprattutto non ha mancato di dare frutti e la supremazia espressa a Solden ne è il più chiaro esempio. "Tina è sempre stata tecnicamente eccezionale; l'anno scorso è mancata solo la vittoria perchè nel complesso la stagione, a parte qualche difficoltà iniziale, non è stata male. Certo, è mancata un po' di continuità ma proprio su questo aspetto abbiamo voluto lavorare tra primavera ed estate, specie sul piano fisico per farci trovare pronti ai nuovi sci. Il contributo di tutti e tre e la grande dedizione di Tina ci hanno consentito di farci trovare pronti al debutto, il resto l'ha fatto lei. E bene mi pare".
E' solo la prima gara stagionale, è presto per lanciare proclami perchè l'inverno, in fondo, deve ancora cominciare, ma come scrive la stessa Maze, "ho lavorato anni per riuscire a sciare come ho fatto a Solden ed ora non voglio fermarmi. Sono fortunata ad avere una squadra come il Team to aMaze, senza di loro non sarei sicuramente riuscita ad arrivare qui; ora spegniamo luci ed entusiasmo fino a Levi, c'è ancora da lavorare duro".
Lavoro, lavoro, lavoro: quasi un mantra per il team in nero, ormai sempre più di stampo italiano, sia per gli uomini, sia per i sostenitori (sponsor e fornitori) raccolti in questi mesi, una su tutti la trevigiana S.C.A.R.P.A.. Certo, quello del team privato costruito su misura per l'atleta non è una novità assoluta nel mondo degli sport invernali, anzi, le esperienze sono state molte e spesso foriere di ottimi riscontri: ora tocca a Tina Maze continuare su questo cammino, per capire veramente se il week-end perfetto del Rettenbach possa davvero legittimare sogni di cristallo.

(mercoledì 31 ottobre 2012)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 6 novembre 2019

    Niente Killington per Alice Robinson

    domenica 27 ottobre 2019

    Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante maschile

    domenica 27 ottobre 2019

    De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"

  • domenica 27 ottobre 2019

    Francia sugli scudi, gigante a Pinturault

    domenica 27 ottobre 2019

    300 pettorali di passione per Manfred Moelgg

    domenica 27 ottobre 2019

    Pinturault comanda gigante, azzurri lontani

  • domenica 27 ottobre 2019

    Slalomisti a Soelden, slalomiste in Senales

    sabato 26 ottobre 2019

    Stagione finita per Bernadette Schild

    sabato 26 ottobre 2019

    Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | emanueza il 31/10/2012 11.08.04
    purtroppo sembra quantomai scontato dire NEMO PROFETA IN PATRIA e la trevigiana SCARPA non è l'unica azienda che collabora attivamente con la fortissima sciatrice slovena...FORZA TINA!
    2 | adelmax il 31/10/2012 13.03.00
    BERGAMASC DE SELVI'........UNO DEI SUPERMATTI !!!! TINA NUMBER ONE. AVE.
    3 | jos235 il 31/10/2012 14.45.28
    ..forse un difetto della tastiera, deve essersi bloccato il tasto maiusc



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Andrea Massi Tina Maze Soelden )

      [06/11/2019] Niente Killington per Alice Robinson
      [27/10/2019] Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante maschile
      [27/10/2019] De Aliprandini:"nella seconda mi son sentito bene"
      [27/10/2019] Francia sugli scudi, gigante a Pinturault
      [27/10/2019] 300 pettorali di passione per Manfred Moelgg
      [27/10/2019] Pinturault comanda gigante, azzurri lontani
      [27/10/2019] Slalomisti a Soelden, slalomiste in Senales
      [26/10/2019] Stagione finita per Bernadette Schild
      [26/10/2019] Soelden: i gigantisti azzurri pronti ad attaccare
      [26/10/2019] Meravigliosa Alice
      [26/10/2019] Si teme infortunio grave per Bernadette Schild
      [26/10/2019] Brignone: "ho sbagliato l'ingresso sul muro"
      [26/10/2019] Robinson l'antiShiffrin vince gigante Soelden
      [26/10/2019] Fantaski Stats - Soelden 2019 - gigante femminile
      [26/10/2019] Sofia Goggia:"peccato, potevo qualificarmi"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [10/12/2019] CE: Dannewitz a segno in superg, Bassino 7/a
      [10/12/2019] CE: Prast 5/o a Santa Caterina, vince Weber
      [10/12/2019] Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia
      [10/12/2019] Ledecka sempre più alpina: sarà a St.Moriz
      [10/12/2019] Val d'Isere: maltempo cambia programma gare
      [10/12/2019] Francesi e Svizzeri per St.Moritz e Isere
      [09/12/2019] CE: in Valfurva la Francia domina la combinata
      [09/12/2019] Wada:Russia bandita 4 anni da Mondiali e Olimpiadi
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [08/12/2019] Delago:"Sul podio nella specialità meno attesa!"
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - GS maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - SG femminile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - DH maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 2 femminile
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Vlhova con infiammazione tibiale
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [07/12/2019] Frattura alla mano per Linus Strasser
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 1 femminile
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - SG maschile
      [07/12/2019] Val Gardena: positivo controllo neve
      [07/12/2019] Marta Bassino ospite a "Quelli che il calcio"
      [06/12/2019] Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"
      [06/12/2019] Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a
      [06/12/2019] Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek
      [06/12/2019] CE: in combinata è ancora Fest, Galli 8/a
      [06/12/2019] Ginocchio KO per Ariane Raedler
      [06/12/2019] Shiffrin:"Mamma Eileen ha fatto un passo indietro"
      [06/12/2019] Bassino,Pichler,Pirovano e Curtoni in Val di Fassa
      [05/12/2019] Vikhoff-Lie veloce in 2/a prova, 7/a Delago
      [05/12/2019] CE: Albano e Cillara al 5/o posto in superg
      [05/12/2019] Beaver Creek: cancellata la 2/a prova

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti