separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
giovedì 18 luglio 2019 - ore 09.22 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - VI - La scintilla!

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 10 Commenti icona rss
Non poteva continuare così, c'era bisogno di una scintilla per innescare il riscatto dello sci italiano e sono stati gli "schivapaletti" a farci schizzare in aria! Sulla Birds of Prey lo slalom azzurro era già stato protagonista, prima con Alberto Tomba quindi con Matteo Nana ed infine con Giorgio Rocca, questa volta invece sul palcoscenico è salita tutta una squadra, la nostra, quella Italiana! Cristian Deville respira per la prima volta in carriera il profumo del podio, Patrick Thaler dimostra al mondo il suo enorme - inespresso - talento, Manfred Moelgg si conferma slalomista da podio, Stefano Gross fa il suo ingresso tra i "grandi". Bravi ragazzi..Giuliano Razzoli aveva fatto un blitz per gareggiare, voleva riprendere confidenza con gli avversari dopo otto mesi dalla vittoria di Lenzerheide...ha fatto una buona scelta che deve essere approvata, senza discussioni, perchè un Campione Olimpico ha diritto di decidere. Peccato che Giovanni Borsotti non sia stato capace di concludere la prima manche (lo avrebbe potuto fare), sarebbe servito ad aumentare di una unità il nostro contingente. In Alta Badia rivedremo in pista Roberto Nani capace di ottenere risultati di rilievo nelle gare norvegesi di Coppa Europa. La lunga trasferta americana ci consegna un ambiente tonificato dal risultato degli slalomisti, il podio ha sempre avuto la capacità di far tornare i sorrisi, quello di Cristian fa diradare le nuvole ed accresce lo spirito di emulazione da parte di tutti, maschietti e ragazze, di ogni specialità! Bravo Deville, grazie, anche perché le cassandre devono ricredersi e finalmente leggono meglio tutte le classifiche e si accorgono di quanto sia ormai facile - per un solo respiro - passare da una prestazione superba ad un risultato che ti relega in seconda pagina! Quante magìe abbiamo visto a Beaver Creek...la prima vittoria di Sandro Viletta (nel supergigante ), il primo podio di Fritz Dopfer (in gigante), il primo successo sulle nevi di casa di Lindsey Vonn (in supergigante), il primo podio di Cristian, il primo punto in Coppa di Mattia Casse (in discesa poi anche in gigante), quella in cui Bode Miller ha consegnato alla storia dello sci momenti tecnici di altissima e forse irripetibile qualità, i primi podi nordamericani del folletto Marcel Hirscher, la "vendetta" di Kostelic! Il Campione croato voleva ad ogni costo vincere, ci è riuscito sia perché oggi è l'unico atleta capace di reggere su ritmi altissimi la fatica di manche che abbiano più di 70 porte (quando si allena i suoi percorsi ne hanno sempre 100!), sia perché aveva un conto aperto con la Birds of Prey. Qui il 28 novembre del '99, in supergigante, cadde ed uscì in toboga con la rottura di crociati e legamenti del ginocchio destro, qui si infortunò di nuovo nel 2009 - a dicembre - a schiena e ginocchio destro! " Dovevo esorcizzarla e la mia concentrazione è stata altissima, adesso siamo pari!" Grande Ivica, se a gennaio saprà rendere la metà di quanto abbia saputo fare nella scorsa stagione darà ancora filo da torcere a tutti per la Overall. In Val Gardena tra poco toccherà ai nostri uomini jet raccogliere la sfida degli "schivapaletti", Innerhofer, Fill, Heel, Paris e compagni sanno che la posta in gioco è alta, ci sono pizze, birre e sfotto' in palio e non lasceranno nulla al caso per concretizzare sulla Sasslong quelle sensazioni emerse, con bella evidenza, sulle nevi del Colorado. Abbiamo sentito come molti "addetti ai lavori" stigmatizzassero il fatto che i velocisti fossero poco allenati, al bravo Rulfi e ai suoi allenatori sarebbe piaciuto andare in Cile...ma provate a chiedere quale sia il costo per sciare sulle piste di La Parva... (continua qui)
(venerdì 9 dicembre 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • venerdì 15 marzo 2019

    Il Tas revoca la squalifica di Stefan Luitz

    domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

  • lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

    giovedì 13 dicembre 2018

    La Fis pronta ad emettere sentenza caso Luitz

    domenica 2 dicembre 2018

    Fantaski Stats - Beaver Creek - gigante maschile

  • domenica 2 dicembre 2018

    Luitz, torna da infortunio e vince

    domenica 2 dicembre 2018

    Beaver: Luitz comanda il gigante,Moelgg 5/o

    domenica 2 dicembre 2018

    Fantaski Stats - Beaver Creek - superg maschile


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 09/12/2011 16.45.16
    (continua) Forza ragazzi, adesso tocca a voi liberare il cielo dai rimasugli nuvolosi e farlo tornare splendente! Abbiamo sentito anche voci più morbide nei confronti dei gigantisti soprattutto dopo la seconda gara, bene, meglio tardi che mai! Nessuna difesa d'ufficio da parte mia, neppure questa volta, ma la sciata bella e sicura di Davide Simoncelli l'abbiamo vista tutti, Max Blardone quando è uscito stava filando come un missile, Giovanni Borsotti non è Pinturicchio ma lo può avvicinare, Mattia Casse sta prendendo confidenza con questo mondo di campioni! Giorgio Rocca, in diretta su Eurosport, ha detto che questa è stata una grande squadra senza un leader, perchè nessuno ha mai voluto farsi carico di questa responsabilità e nessun tecnico è riuscito nell'impresa. Forse ha ragione, basta vedere quanto poco si sia vinto con questi ragazzi negli anni d'oro! Credo che si perse una grande opportunità quando alla guida arrivò Severino Bottero! Se aggiungiamo poi - sempre secondo Rocca - che alcuni atleti infortunati non siano stati seguiti ed aiutati bene nelle fasi del recupero...dunque con una responsabilità federale...ci si rende conto come oggi, nelle liste WCSL per avere i ricambi dei validissimi senatori si debba attendere almeno un paio di stagioni. Alessandro Serra in Coppa Europa sta lavorando con passione e bravura e sta preparando i ricambi, ci vuole un po' di tempo perchè De Aliprandini, Peraudo, lo stesso Nani abbiano le carte in regola per i pettorali caldi, nell'attesa teniamoci ben stretti i senatori Simoncelli, Blardone, Moelgg, Ploner, orfani purtroppo di Alberto Schieppati. Solo Ligety è in grado di sciare alla Ligety, tutti gli altri, Hirscher compreso, quando è necessario mette gli sci di traverso. La Gran Risa si sta vestendo con gli abiti della festa e nello spettacolo gli azzurri vogliono un posto in prima fila! Voglio concludere con un complimento speciale per Lucia Recchia, ragazza dolcissima dall'immensa passione per lo sci. Ha lottato con caparbia tenacia, come forse solo le donne sanno fare perchè abituate da sempre a soffrire più degli uomini, ed il suo ritorno alle gare, sesta nella discesa di Lake Louise, ha ribadito come nessun traguardo sia precluso, quando ti sospinge la fiducia in te stesso! Sei stata ancora una volta molto brava Lucia! Ed infine il leone della Val di Fassa, quante volte ho sognato di poter urlare nei microfoni "è podio per Cristian Deville!", tante volte ! Grazie Cristian, mi raccomando, adesso continua e...grazie per aver acceso la scintilla!
    2 | ciulina il 09/12/2011 17.19.26
    come sempre leggere ed essere al limite della commozione! Grazie Carlo!...e Cristian!
    3 | Nardo il 09/12/2011 17.19.52
    Grande Carlo, articolo e pensieri perfetti! Pienamente d'accordo, e questi ragazzi possono davvero fare qualcosa di grande!
    4 | leo85 il 09/12/2011 17.52.40
    E' verissimo Carlo...proprio una settimana delle prime volte...ed è sempre molto emozionante quando si verifica tutto ciò...perchè lo sci è anche sorpresa!!! Una sorpresa e soprattutto un bellissimo regalo quello di Cristian sulla Birds of Prey!!! Che sia il primo di una lunga serie? Io credo proprio di si, perchè il valore della nostra squadra è altissimo, come quello di Theolier che ha saputo ridare nuova linfaa tutti i nostri ragazzi! Ora non ci resta che festeggiarli tutti assieme sulla Gran Risa! Se lo meritano, e noi saremo lì per loro!!![;)]
    5 | lolloskiman il 09/12/2011 20.31.42
    Grande Carlo, senza dimenticarci di Marsaglia che ha fatto davvero una gran gara a Beaver in Super!!
    6 | lbrtg il 09/12/2011 23.11.02
    Che dire di più Carlo. Siamo alle solite...... Un'esposizione precisa. Un misto di passione, tifo, rabbia e commozione. Super!! Ed ora:"Tutti in Val Gardena ed Alta Badia, a tifare Italia!!!!!"
    7 | Wolf III il 10/12/2011 11.20.14
    Grande passione. Grandi azzurri!
    8 | Codarroc il 10/12/2011 13.01.30
    Il SOLITO grande Carlo! Analitico e competente come sempre!!! Grazie[:)]
    9 | GM1966 il 10/12/2011 14.20.24
    La FISI dovrebbe assumerlo come psicologo di squadra.
    10 | Lothar il 10/12/2011 20.00.30
    Gran bell'articolo! anche io sono abbastanza fiducioso per i nostri atleti perchè hanno dimostrato sempre di trovarsi molto più a loro agio nel vecchio continente. Ovvio che ci si aspetta sempre grandi risultati, ma la competizione è veramente molto alta e un piccolo errore ormai lo paghi carissimo.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Beaver Creek )

      [15/03/2019] Il Tas revoca la squalifica di Stefan Luitz
      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [13/12/2018] La Fis pronta ad emettere sentenza caso Luitz
      [02/12/2018] Fantaski Stats - Beaver Creek - gigante maschile
      [02/12/2018] Luitz, torna da infortunio e vince
      [02/12/2018] Beaver: Luitz comanda il gigante,Moelgg 5/o
      [02/12/2018] Fantaski Stats - Beaver Creek - superg maschile
      [01/12/2018] Beaver: pronti i 7 gigantisti azzurri
      [01/12/2018] Paris: "due podi sono un bel modo di cominciare!"
      [01/12/2018] Beaver: Paris 3/o nel superg vinto da Max Franz
      [01/12/2018] Beaver Creek: superg rimandato alle 20
      [30/11/2018] Fantaski Stats - Beaver Creek 2018 - DH maschile
      [30/11/2018] Dressen cade e si infortuna a Beaver Creek (video)

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/07/2019] Swiss-ski,nuovo DT: Berthod e Reusser in corsa
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt
      [16/07/2019] Fisi Trentino incontra Gruppi Militari
      [16/07/2019] Ligety: "mi concentrerò sul gigante"
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [14/07/2019] Julia Mancuso è diventata mamma!
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [09/07/2019] FA Consulting gestirà l'immagine di Ema Buzzi
      [09/07/2019] Hanna Schnarf: "proseguirò solo se al 100%"
      [09/07/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 6 agosto
      [08/07/2019] Max Franz è tornato sugli sci
      [08/07/2019] Max Blardone si è sposato
      [08/07/2019] Le polivalenti allo Stelvio per 4 giorni
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [05/07/2019] Thomas Dressen è tornato sugli sci
      [05/07/2019] Rossel e Puyol coordineranno la Coppa Europa
      [05/07/2019] Gruppo Coppa Europa ad Amneville
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [03/07/2019] Comitato FVG: ecco le squadre 2019/2020
      [03/07/2019] Intervento per Ragnhild Mowinckel
      [02/07/2019] ARD: Maria Riesch lascia il posto a...Neureuther?
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [28/06/2019] Nuovi ingressi nei Centro Sportivo Carabinieri
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre
      [26/06/2019] Manuel Feller sarà papà
      [26/06/2019] Emanuele Buzzi è tornato sugli sci
      [25/06/2019] Il DT Cattin lascia Swiss-ski
      [25/06/2019] Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali
      [24/06/2019] Goggia: "2026, per me forse l'ultima Olimpiade".

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti