separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
mercoledì 17 luglio 2019 - ore 05.16 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - IV - Ciao Alberto..grazie !

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 12 Commenti icona rss
Grazie Alberto Schieppati per l' immensa simpatia, le emozioni e tutti i momenti belli che ha donato allo sci. La sua è stata una bella e soddisfacente carriera agonistica con risultati importanti sin dalle prime rassegne tricolori, è stato fra l'altro Campione Italiano Giovani in Gigante. L'esordio in Coppa del Mondo avviene nella stagione 2001-02 e nel gigante in Val d'Isere per una manciata di centesimi non acciuffa la qualificazione. Ci riesce nella gara successiva ed in Val Badia è 15/o (17/o prima manche) andando così a punti alla seconda apparizione nel Circo Bianco. In quella stagione si qualifica ancora a St.Moritz ma salta nella seconda manche. L'anno successivo inizia con uno spettacolare ruzzolone nella prima manche di Soelden, una buchetta sul muro lo tradisce, si apre l'attacco dello sci esterno e finisce in una nuvola di neve. Era decisissimo! Quindi 21/o a Park City, 17/o in Val d'Isere e nel gigante della Badia va vicino al podio, forse al successo. Quarto dopo la prima manche, nella seconda - a 1' di gara - si ritrova al comando con 1"13 centesimi di vantaggio su Simoncelli. Subito dopo un'internata crudele lo mette fuori gara! Vinceva? Mah! Grande tecnica ad Adelboden, poi ai Mondiali di St.Moritz finisce 8/o (n.28, 14/o prima manche, 6/o tempo seconda) Lotta ogni volta con quel temperamento che lo ha reso amico di tutti...la stagione 2003/04 lo vede protagonista a Park City, nella seconda prova salta una porta, risale e finisce 29/o, debilitato dalla febbre e forse dalle prime avvisaglie di quel virus che Albi ha chiamato "bastardo"! Bene in Badia, 16/o e 8/o, quindi 12/o a Flachau. Si va a Krani, pettorale n.21 e ottavo tempo, poi nella seconda è il più veloce ed ottiene un prestigioso secondo posto, alla destra di Bode Miller! Lo intervistai al termine della telecronaca, uno spettacolo, non finiva più di parlare e raccontare la sua felicità, i progetti...! Durante l'estate le tonsille lo tormentano e a settembre se ne separa. Milanista e ferrarista fedele si regala un 12/o posto a Soelden incantando con la purezza delle sue linee, a Beaver Creek la sua danza si interrompe con la mano destra nel telo della porta. Non è una bella stagione e si consola vincendo un gigante di Coppa Europa ed il titolo mondiale militare a Predal, in Romania, per i Carabinieri s'intende! Quindi l'argento agli Assoluti, dietro a Moelgg. Altro stop estivo, il 10 ottobre 2005 a Saas Fee affonda nella neve molle e si stira l'adduttore inguinale della gamba destra. Non si piega, anzi continua a sorridere più di prima e la Mc.Donald's lo inserisce nella sua "squadra"! A Soelden è decimo e si qualifica per Torino 2006 (dove sarà 15/o), poi a Beaver il fattaccio...nella prima manche al secondo intermedio guida per 2 decimi su Miller ma due inservienti sono sulla pista, lo disturbano, Albi si ferma poco dopo, rifà la prova sub judice ma è squalificato...avrebbe dovuto fermarsi SUBITO! (leggi: Hujara). Cresciuto sciisticamente a Courmayeur, con la guida sicura di Rudi Picchiottino, prepara all'ombra del Monte Bianco il Gran Finale di Are dove è 10/o (8/o prima manche). Lascia Rossignol e approda a Salomon dove trova due amici dai quali non si separerà mai: Davide Simoncelli e lo skiman Gianluca Petrulli. Bella gara sul difficile tracciato di Hinterstoder, è 7/o e si qualifica per i mondiali di Are dove è il migliore degli azzurri con un 5/o posto (5/o prima manche) dal sapore amaro! Un errore nella prima ed un altro nella seconda gli fanno perdere il podio, finisce a soli 16 centesimi da Cuche, ma anche quella volta, nell'intervista, sul suo volto c'era solo un grande calore ed una fantastica serenità. Disputa il gran finale di Lenzerheide, dove è 9/o, con le due mani bloccate da tutori al carbonio. Entrambi i tendini erano andati! (continua)
(giovedì 10 novembre 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

    lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

  • mercoledì 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

    mercoledì 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

  • mercoledì 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924

    venerdì 2 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!

    martedì 16 gennaio 2018

    La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | Admin il 10/11/2011 15.18.52
    (continua) Nella stagione 07-08 inizia il calvario agonistico nonostante l'ottimo avvio con il 9/o posto di Soelden. Anche la schiena comincia a fare i capricci e prima di andare a Whistler cade a Pozza di Fassa... vertigini, brividi, stanchezza, la testa duole. La stagione si conclude con il 28/o posto di Krani. La sua passione è enorme e l'aiuto e l'affetto di Davide Simoncelli, suo compagno di stanza, lo spronano a continuare la sfida... A Soelden è 14/o, migliore degli italiani, non si qualifica a Beaver , poi in Val d'Isère le sue gambe cedono e la caduta è rovinosa e spettacolare. Debole, senza energie sufficienti, si ferma, ma non si arrende. La caduta ad Isère è stata prodromo della difficoltà che Schieppa sta affrontando. Questa volta nella seconda manche è stato sbalzato in aria nella compressione, il ginocchio sinistro in torsione, il casco si è staccato! Il virus si è fatto sentire in maniera pesante ma Albi non cede, in Argentina lavora come un matto e a Soelden (stagione 09-10) parte con il 41 ma conclude 21/o. E' 16/o a Beaver con il 42 e 11/o in Val d'Isère con il 26. Quindi 13/o in Badia. A Krani non sta bene e a Garmisch non brilla, ma è l'unica gara in cui non sia andato a punti. Quale carattere agonistico! Riparte da Soelden ancora una volta ed è 43/o nel 2010 e 33/o il mese scorso...Poi la resa, definitiva! Ma solo allo sci di Coppa perchè Schieppa continuerà a sciare e a fare altre gare, perchè ragazzi come lui non possono svanire nell'oblio, perchè ragazzi come Schieppa lasciano una traccia...perchè anche lui - come noi, ad ogni inverno - continuerà a prendere con le mani i primi fiocchi di neve per sentirne il profumo. Buon cammino caro Schieppa
    2 | Matti27 il 10/11/2011 15.45.32
    un articolo emozionante! bravissimo carlo!
    3 | leo85 il 10/11/2011 16.41.15
    Bello ripercorrere tutti i traguardi di Schieppa!! Che emozioni!!! Grazie Carlo! Bellissimo regalo!! Buona strada Alberto!!![;)]
    4 | Wolf III il 10/11/2011 17.57.24
    Grande articolo!
    5 | Frank69 il 10/11/2011 19.47.44
    davvero bello, con un po' di amaro in bocca... forza schieppa
    6 | emanueza il 10/11/2011 20.48.32
    quale miglior omaggio alla carriera se non un articolo come questo che il nostro Carlo gli ha riservato? IN BOCCA AL LUPO SCHIEPPA!!!
    7 | mauri_63 il 10/11/2011 22.33.24
    -un grande tributo per un grande sciatore : bravo Carlo !
    8 | lbrtg il 11/11/2011 8.18.31
    Lo sapevo, Carlo, che avresti scritto su di lui![;)] E' sempre stato uno dei tuoi pupilli, non solo per la capacità tecnica, ma per indole e maturità. Grande "pezzo", come sempre!
    9 | eugenio il 11/11/2011 14.03.04
    ...perchè anche lui - come noi, ad ogni inverno - continuerà a prendere con le mani i primi fiocchi di neve per sentirne il profumo...
    inchino profondo... per tutti e due [:D][;)]
    10 | magimail il 11/11/2011 19.46.26
    ...gia'...il profumo. Sembra sempre strano - a chi non capisce- ma quell'"odore di neve" è un miracolo che si ripete ogni anno, per chi ha l'imprinting....Si torna bambini, ecco... Grazie Carlo, divertiti in nuovi modi, Alberto!
    11 | franz62 il 11/11/2011 21.53.42
    buono il profumo....prima che arrivi il fiocco...il profumo nell'aria.[:)]
    12 | CornoalleScaleForever il 12/11/2011 0.11.52
    Articolone ..... Carlo sei fantastico [8D]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Schieppati )

      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [16/01/2018] La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!
      [02/01/2018] Coppa del Gobbo - Prima erano Cinque...
      [07/12/2017] Coppa del Gobbo - non è mai troppo tardi
      [29/11/2017] Coppa del Gobbo - Una pietra per Caillou
      [10/11/2017] Il mio ricordo di Bode Miller
      [21/03/2017] Coppa del Gobbo - Dove andranno i palloncini
      [27/02/2017] La Coppa del Gobbo - Non è mai troppo tardi!

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt
      [16/07/2019] Fisi Trentino incontra Gruppi Militari
      [16/07/2019] Ligety: "mi concentrerò sul gigante"
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [14/07/2019] Julia Mancuso è diventata mamma!
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [09/07/2019] FA Consulting gestirà l'immagine di Ema Buzzi
      [09/07/2019] Hanna Schnarf: "proseguirò solo se al 100%"
      [09/07/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 6 agosto
      [08/07/2019] Max Franz è tornato sugli sci
      [08/07/2019] Max Blardone si è sposato
      [08/07/2019] Le polivalenti allo Stelvio per 4 giorni
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [05/07/2019] Thomas Dressen è tornato sugli sci
      [05/07/2019] Rossel e Puyol coordineranno la Coppa Europa
      [05/07/2019] Gruppo Coppa Europa ad Amneville
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [03/07/2019] Comitato FVG: ecco le squadre 2019/2020
      [03/07/2019] Intervento per Ragnhild Mowinckel
      [02/07/2019] ARD: Maria Riesch lascia il posto a...Neureuther?
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [28/06/2019] Nuovi ingressi nei Centro Sportivo Carabinieri
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre
      [26/06/2019] Manuel Feller sarà papà
      [26/06/2019] Emanuele Buzzi è tornato sugli sci
      [25/06/2019] Il DT Cattin lascia Swiss-ski
      [25/06/2019] Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali
      [24/06/2019] Goggia: "2026, per me forse l'ultima Olimpiade".
      [24/06/2019] Milano-Cortina 2026: tutte le sedi olimpiche
      [24/06/2019] Milano-Cortina organizzerà i Giochi Olimpici 2026

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti