separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 28 febbraio 2020 - ore 00.18 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

FIS: nuove regole per i materiali dal 2012

Clicca sulla foto per ingrandire
Hujara G.
Hujara G.
commenti 53 Commenti icona rss
Da tempo la FIS sta investendo tempo e risorse nello studio degli infortuni e nel miglioramento della sicurezza. E' stato creato un gruppo di lavoro specifico, guidato dall'austriaco Toni Giger, che si è avvalso anche della collaborazione di Benni Raich; sono stati creati alcuni comitati come l'Alpine Technical Equipment Working Group; nel 2005 è stato creato il FIS Injury Surveillance System. Molte le aree di intervento individuate: le condizioni delle neve, la tracciatura delle piste e, ovviamente, i materiali, tra sci, attacchi e scarponi.
Già dalla scorsa estate, con il supporto dei produttori, sono stati creati alcuni prototipi con l'obiettivo di migliorare la sicurezza, poi testati da ex atleti di Coppa. In seguito a questi test e ai relativi studi la FIS ha preparato una bozza di nuova regolamentazione per i materiali che sarà adottata a partire dalla stagione 2012/2013 sia in Coppa del Mondo che in Coppa Europa. Le misure proposte ridurranno la sciancratura, con sci più lunghi e stretti, in particolare in gigante: tra le porte larghe si passerà da 185 a 195 cm per gli uomini e da 180 a 188 per le donne; in superg da 200 a 205 per le donne e da 205 a 210 per gli uomini; in discesa da 210 a 215 per le donne e da 215 a 218 per gli uomini; invariato lo slalom. Come conseguenza il raggio di curva diventerà più ampio passando dagli attuali 27 a 40 metri per gli uomini e da 23 a 35 metri per le donne.
Il Race Director del Circo Bianco Guenther Hujara sostiene questa linea, così come il presidente della federsci austriaca Peter Schroecksnadel. Ora i grandi marchi e i fornitori di materiale tecnico dovranno lavorare per adeguare i proprio progetti alle nuove misure: ad ottobre 2012, a Soelden, vedremo la prima gara con i nuovi materiali. Rudi Huber di Atomic ha dichiarato: "sono le misure con cui si correva a metà degli anni '90. Bisogna comunque diminuire le forze in gioco e pensare sempre di più alla sicurezza, ma anche al modo in cui sono tracciate le gare."

(mercoledì 20 luglio 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • giovedì 27 febbraio 2020

    Ofterschwang cancellata dalla Fis

    mercoledì 26 febbraio 2020

    Confermate le gare a La Thuile

    domenica 23 febbraio 2020

    La FISI sospende tutti gli eventi in calendario

  • domenica 23 febbraio 2020

    Cancellato per vento lo slalom di Naeba

    sabato 22 febbraio 2020

    Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc

    venerdì 14 febbraio 2020

    Superg Saalbach: confermata partenza alle 13

  • giovedì 13 febbraio 2020

    TdG - Paralleli solo gli sci

    mercoledì 12 febbraio 2020

    Saalbach: programma della discesa con miniprova

    domenica 9 febbraio 2020

    Piovono critiche alla Fis per parallelo Chamonix


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 20/07/2011 21.07.28
    Mi sono già espresso sull'altro post. Rimango moooolto perplesso sull'argomento.[?]
    2 | Enrico il 20/07/2011 22.24.42
    Qui sembra che la cosa sia già stata approvata. Sono Pazzi Questi della Fis!!!
    3 | Wolf III il 20/07/2011 22.54.44
    Non so come esprimermi in merito. Sono perplesso.
    4 | Enrico il 20/07/2011 23.17.21
    Io lo saprei pure, ma temo che verrei bannato fino al 2013!
    5 | leo85 il 21/07/2011 9.34.25
    Anch'io già espresso ampiamente le mie numerose perplessità...La cosa che mi sembra più assurda è la "collaborazione" da parte di atleti di CdM...[:0][:0][:0][:0][:0] A sto punto, se le cose dovessero andare in questa direzione, come sembra già deciso, non ci resta che tornare ai "mitici" anni '90...
    6 | quilodico il 21/07/2011 10.19.53
    Posso buttare lì un pensiero - alquanto inutile suppongo - di metà luglio? Secondo voi, qual'è il gesto tecnico dello sci più elegante nella storia della sua evoluzione? Trovo che gli slalom anni 70 (quelli della valanga azzurra) furono i più belli, da questo punto di vista. E se si provasse a tornare ai pali di legno? :-)
    7 | Bill il 21/07/2011 10.41.11
    Oppure si potrebbe costringerli a scendere in telemark con i pantaloni alla zuava.
    8 | Wolf III il 21/07/2011 13.49.37
    Ogni epoca ha avuto il suo stile nella sciata ed il suo fascino. Bisognerebbe vedere qual'è o qual'è stata la sciata più efficace, e nel contempo sicura, nelle varie discipline
    9 | emanueza il 21/07/2011 14.05.23
    pienso al mio vecchio voelkl p69 da cm 203 del 1997 con piastra penguin...non bisogna mai buttare nulla
    10 | Enrico il 21/07/2011 15.01.46
    Io l'anno scorso ho mandato in discarica i miei HEAD TR22 con annessa piastra del 1997! Ma porca......................
    11 | didibi il 21/07/2011 15.17.27
    io ho ancora gli sci ed i bastoncini del nonno; per sicurezza andrò ad ingrassare i lacci di cuoio [:D]
    12 | eugenio il 21/07/2011 17.56.17
    se pensate di poter utilizzare i vecchi attrezzi siete ottimisti... credete forse che la FIS non pretenda quella piccola stampigliatura sulla coda che attesta quale sia il raggio di curva del vostro attrezzo? provate a guardare sui vostri sci degli anni '90 e non troverete traccia del raggio di curva, anche se in ipotesi le misura di centro, punta e coda corrispondono ai nuovi standard... [;)][;)]
    13 | Enrico il 21/07/2011 23.56.52
    Poi vedrai che le case si sbizzarriranno con il nuovo verbo dello sci... direttamente dal free-ride il ROCKER!!!!
    14 | emanueza il 22/07/2011 10.39.02
    BENE...anzi BENISSIMO...continuerò a gareggiare fin tanto chè nelle mie gare rimarranno le vecchie misure. Quando sarò costretto ad adeguarmi alle nuove mi dedicherò esclusivamente allo sci turistico e magari proverò a prendere la "patacca"...non è mai troppo tardi
    15 | lbrtg il 22/07/2011 14.43.02
    Da RACE. CAOS MATERIALI. L'irritazione delle aziende e l'ironia di Ted Ligety sulle nuove regole Con il passare delle ore si chiariscono ulteriori aspetti della delicata decisione sull'attrezzatura presa dalla Fis nei giorni scorsi. E aumentano le prese di posizione polemiche. Prima fra tutte quella delle aziende fornitrici, riunite nella SRS (Ski racing supplier association). In una lettera alla Federsci internazionale datata 20 luglio i costruttori segnalano in particolare due punti critici: riduzione delle altezze sci-piastra-attacco (da 50 a 45 millimetri) e del centro (inferiore o uguale 65 mm) negli sci per le discipline veloci e aumento del raggio nel gigante. Nel primo caso il timore è quello delle cadute dovute al fatto che la scarpa tocca la neve lateralmente: «Considerando le piste dove sono stati testati i prototipi, non è stato possibile valutare correttamente questo rischio, che sarà evidente in tracciati ripidi e ricchi di curve (per esempio Kitzbühel)». Inoltre l'altezza ridotta creerebbe problemi nel fissaggio corretto dell'attacco. Per quanto riguarda il raggio del gigante SRS non mette in questione la decisione di aumentarlo, ma il valore di 40 metri, che porta lo sci «indietro di 20 anni». Questo interesserà tutta l'attività, anche quella giovanile che «il carving ha riportato allo sci». SRS ritiene che il valore di 35 metri sarebbe più appropriato, visto anche l'impatto poco significativo rilevato nei test dei 40 metri rispetto ai 35. Un'ultima, non meno importante, considerazione riguarda i tempi. Le nuove regole intervengono sulla produzione di decine di migliaia di sci, secondo SRS non ci saranno problemi ad alto livello (Coppa del mondo e Coppa Europa), ma sarà difficile intervenire nei tempi previsti agli altri livelli (senza considerare il costo per atleti e famiglie). Come si può vedere nella tabella scaricabile dal sito della FIs, infatti, per quanto riguarda le altre coppe continentali e le gare Fis la norma prevede che gli uomini potranno utilizzare dal 2012/13 gli sci da donna, mentre le donne avranno una tolleranza di - 5 centimetri. Per larghezze, altezze e raggi, però, è quasi tutto uguale. Non è mancata anche qualche presa di posizione degli atleti. Ironica quella di Ted Ligety: «I rumours sono veri, Von Gruenigen e Tomba torneranno a gareggiare con le nuove regole e Salzgeber potrebbe avere bisogno di darmi i suoi vecchi sci del 1996, ma forse non avrebbero abbastanza raggio». Killian Albrecht, chairman della commissione atleti Fis, ha dichiarato a skionline.ch: «Ancora una volta gli atleti sono stati ignorati, come le aziende sono solo stati informati dei cambiamenti». Interessante, come sempre, è la considerazione finale di Killian Albrecht.
    16 | Enrico il 22/07/2011 15.34.29
    Bravi quelli della SRS. Era ora che le aziende cominciassero a farsi sentire con questi papaveri pieni solo di loro stessi. Avete fattoa attenzione alla problematica degli spessori di tutto il sistema le aziende cominciano a nutrire fondati sospetti di non poter garantire strutture sufficientemente resistenti per ancorare piastra e attacchi sullo sci. Secondo me questi esperti della commissione erano tutti alticci mentre Hujara scriveva la relazione.
    17 | jos235 il 22/07/2011 16.01.33
    anche in f1 la fia voleva fare rivoluzioni epocali (quando scadette il precedente patto della concordia) salvo poi fare clamorose marce indietro di fronte alla rivolta pressochè totale dei team e la minaccia di fare un campionato a parte. Qui però ho la sensazione che qualsiasi decisione verrà presa alla fine sarà accettata supinamente, ma soprattutto ho la sgradevole sensazione che alla fine se queste norme passeranno sarà una grossa mazzata ed un disincentivo per tutto il movimento. Del resto è però vero che qualcosa per questi infortuni bisogna fare ed al momento intervenire sugli attacchi mi pare fantascienza. Sono d'accordo sulle perplessità relative al rischio di toccare con la scarpa dov'è molto ripido, a me già capita adesso figuriamoci..[:246]. Toccherebbe cambiare radicalmente il modo di interpretare le curve
    18 | lbrtg il 22/07/2011 16.05.48
    Enrico ha scritto:
    Bravi quelli della SRS. Era ora che le aziende cominciassero a farsi sentire con questi papaveri pieni solo di loro stessi. Avete fattoa attenzione alla problematica degli spessori di tutto il sistema le aziende cominciano a nutrire fondati sospetti di non poter garantire strutture sufficientemente resistenti per ancorare piastra e attacchi sullo sci. Secondo me questi esperti della commissione erano tutti alticci mentre Hujara scriveva la relazione.
    Sai che costi per le Aziende?
    19 | Enrico il 22/07/2011 17.25.58
    Non ne ho la più pallida idea, ma sicuramente, la spesa minima, ovvero rifare gli stampi non dovrebbe essere un operazione da poco!
    20 | kaiser il 22/07/2011 17.33.44
    Dai su..... le aziende si stanno leccando le dita..... tutti a cambiare sci.... evvivaaaaaa!!!!!!!
    21 | emanueza il 22/07/2011 22.52.57
    torneremo come all'inizio del filmato...qui si chiama THE EVOLUTION...io la chiamerei THE INVOLUTION [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=9dIxXqKDA-E[/youtube]
    22 | didibi il 25/07/2011 9.00.51
    fino ad ora non ho letto in giro quello che mi sembra la cosa che mi sembra più "strana" di tutta la faccenda ed è il forte coinvolgimento dell'Austria come federazione, università, casa produttrice di sci, ex-atleti ed atleti in tutto il processo di modifica delle misure; mi sa che cosi si sono anche aggiudicati un certo vantaggio di conoscenze per il futuro;
    23 | dani1965 il 26/07/2011 8.29.02
    kaiser ha scritto:
    Dai su..... le aziende si stanno leccando le dita..... tutti a cambiare sci.... evvivaaaaaa!!!!!!!
    Sai cosa si stanno leccano le aziende? [:D]
    24 | franz62 il 26/07/2011 8.47.00
    Favorevole all'abbassamento degli spessori, imparino a non inclinarsi troppo[:D] se poi toccano e scivolano è il minore dei mali come caduta. Riguardo agli sci è tutto fumo negli occhi, gli uomini non usano 185 e le donne non usano 180...le misure sono già abbastanza vicine a quelle indicate, alla fine cambierà poco....tranne che bisognerà aver stampata sugli sci la cczzta nuova riguardo al raggio.
    25 | franz62 il 26/07/2011 8.47.16
    Favorevole all'abbassamento degli spessori, imparino a non inclinarsi troppo[:D] se poi toccano e scivolano è il minore dei mali come caduta. Riguardo agli sci è tutto fumo negli occhi, gli uomini non usano 185 e le donne non usano 180...le misure sono già abbastanza vicine a quelle indicate, alla fine cambierà poco....tranne che bisognerà aver stampata sugli sci la cczzta nuova riguardo al raggio.
    26 | Enrico il 26/07/2011 12.12.26
    Sulla discussione sorta sotto l'articolo "CAOS MATERIALI" pubblicato dal sito di Race, nelle opinioni dei lettori è apparso un commento tranchant a firma di un presunto Erich Demetz (Vice presidente FIS se non erro), il quale sarebbe intervenuto per difendere l'onorabilità di Hujara, che secondo lui sarebbe stato vilipeso dal sottoscritto con la mia battuta sul limite alcolemico del "più amato personaggio in FIS". Nel suo intervento si citava (a sproposito secondo me) l'episodio di Lanzinger quale causa scatenante del lavoro della commissione sicurezza della FIS che avrebbe partorito questa rivoluzione epocale del gigante. http://www.raceskimagazine.it/CoppaDelMondo/Articolo/2932/caos-materiali.html inutile dirvi che è letteralmente sorvolato sulla questione slalom, sulla questione degli attacchi e sulla mancata regolamentazione del movimento giovanile per prepararli alla rivoluzione della stagione 2012/13.
    27 | truddo il 26/07/2011 12.16.17
    Ma Enrico, sempre a litigare... [:D][:D][:D] comunque lascia perdere, non penso che valga la pena!!!! [;)]
    28 | Enrico il 26/07/2011 12.30.32
    L'arroganza della politica mi manda in bestia!!! Per quelli della FIS noi siamo solo dei qualunquisti. Se facciamo domande e manifestiamo disaggio e perplessità veniamo tacciati o peggio minacciati!!! Che ambientaccio e meno male che stanno in Svizzera!
    29 | kaiser il 26/07/2011 12.49.42
    dani1965 ha scritto:
    kaiser ha scritto:
    Dai su..... le aziende si stanno leccando le dita..... tutti a cambiare sci.... evvivaaaaaa!!!!!!!
    Sai cosa si stanno leccano le aziende? [:D]
    I baffi!!!! Dai su Dani..... è ovvio che una tale rivoluzione aumenterà i fatturati dei produttori di sci.....
    30 | Bill il 26/07/2011 13.05.29
    franz62 ha scritto:
    Favorevole all'abbassamento degli spessori, imparino a non inclinarsi troppo[:D]
    Vero! Lo sci diventera' sport per giapponesi; solo chi ha una pianta dei piedi a norma FIS potra' gareggiare in CdM. Si propongono dei last <=82 [:D]
    31 | Enrico il 26/07/2011 14.49.44
    Incredibile Demetz mi ha minacciato di farmi deferire dalla presidenza della FIS!!! Sono cose dell'altro mondo! http://www.raceskimagazine.it/CoppaDelMondo/Articolo/2932/caos-materiali.html
    32 | truddo il 26/07/2011 15.06.01
    Caro Enrico il mondo dello sci è parecchio strano ultimamente... il signore in questione mi ricorda moltissimo, come atteggiamento, un nostro caro vecchio amico... che ne dici?
    33 | Enrico il 26/07/2011 15.17.26
    Può darsi! In questo caso sarei pollo due volte a ricascarci [:(]
    34 | truddo il 26/07/2011 15.23.34
    [:D][:D][:D]
    35 | didibi il 26/07/2011 16.00.16
    abbiamo appurato che Enrico è un attaccabrighe di prima categoria [:D][:D] prima Roland Brenner, ora Erich Demetz, chissà domani forswe Gianfranco Kaspar [;)] comunque tanto per precisare a quanto mi risulta Lanzinger si infortunò in un SG e non in DH Beltrametti finì fuori per via degli sci che si infilarono dritti dritti nelle maglie della rete e la tagliarono con le lamine tanto che poi si cambiò le misure delle reti e una delle prime mosse della Fis dopo Kvittfjell fu la redazione di un medical guide che in prima battuta avrebbero dovuto seguire tutti gli organizzatori di gare Fis, ma che aveva degli standard da CdM e che ovviamente poi dovette essere annacquato; invece non mi risulta che vi sia stato un coinvolgimento degli atleti nella valutazione delle nuove misure tanto è vero che Heel che è in commissione ha dichiarato che ne uscirà visto che sono stati tenuti all'oscuro di tutto il processo decisionale; infine non capisco perchè non si sia continuato sulla strada degli attacchi; due inverni fa ero presente ad una discussione e tutto girava su come agire su scarpone ed attacco che erano considerati a ragione la problematica centrale
    36 | Enrico il 26/07/2011 19.07.35
    NON SONO STATO IO A CRITICARE BRUNNER
    37 | didibi il 27/07/2011 11.12.02
    per questo non hai neanche criticato Demetz ma poi ci sei finito a litigare [;)]
    38 | Katunga il 27/07/2011 11.46.24
    Enrico ha scritto:
    Incredibile Demetz mi ha minacciato di farmi deferire dalla presidenza della FIS!!! Sono cose dell'altro mondo!
    Di avvocati difensori nel forum ne trovi [;)] Il mio parere è che se la Fis vuole, ha due gli appigli per farti causa[V] Qualche nostro avvocato potrebbe darci il suo parere in merito, così magari stiamo più tranquilli[:D] -In pieno delirio alcolico: anch'io interpreto "ubriaco" -Lanzinger/Fis: prennunciare una denuncia a mezza agenzie di stampa non significa dire che "la Fis è sotto processo", specialmente se poi alle parole non seguono i fatti. Comunque dalle parole di Demetz posso intuire che qualche cosa c'è stato. Infatti mi sorgono dubbi quando dice: "ne vi sono pendenze di ordine economico fra l'atleta e la FIS". Cosa significa che non ci sono? Mai pagato nulla o mai ricevuto richieste di danni? Io propengo per il primo caso altrimenti avrebbe risposto "non ci sono mai state richieste di danni". Però magari può essere anche giustificato dal fatto che l'italiano non è la lingua che usa più spesso[;)]. Battutina pesantuccia, ma non certo razzista! E vai Enrico!!!!! Una bella causa, poi gli chiedi come risarcimento la carica di Presidente Fis così aggiustiamo un po' le cose[:D] Lancio
    39 | leo85 il 27/07/2011 11.50.06
    Beh...il nostro Eugenio può essere di grande aiuto!!!![;)]
    40 | eugenio il 27/07/2011 13.18.56
    impossibile difendere Enrico... è stato trovato positivo al Demetzlorone e allo Hujaradin... sono inesorabilmente due anni, con perdita di tutti i risultati sportivi ottenuti da quando ha lasciato la scuola materna, anche in campo velico... [;)]
    41 | truddo il 27/07/2011 13.28.39
    ed è pure recidivo....
    42 | Enrico il 27/07/2011 13.38.10
    Grazie...grazie per il vostro appoggio morale. Sono commosso davvero!
    43 | truddo il 27/07/2011 13.52.32
    [8D][8D][8D]
    44 | magimail il 28/07/2011 13.28.31
    Il mio pieno appoggio ad Enrico. Un paio di considerazioni, pero' le vorrei fare. Una: è davvero singolare che Demetz si preoccupi di quello che gli appassionati scrivono sui forum. E reagisca in questo modo, davvero fuori luogo sia per la sua persona, sia per il caso. Trovo che sia come se Blatter andasse in giro per i bar a denunciare tutti gli appassionati che si lamentano di questa o di quella assegnazione, di rigori concessi o non, di errori arbitrali. Davvero non ha altro da fare? Mi risulta che un tempo fosse un valente pittore, che abbia appeso la tavolozza al chiodo?[}:)] Due: e mi ricollego a quanto sopra: l'opinione degli appassionati comincia a contare qualcosa, se sempre più addetti ai lavori (e Demetz ne è il piu' importante) bazzicano forum, discussioni ecc. Tre: (lo so, avevo detto due considerazioni): se davvero come dice Demetz le aziende hanno intenzione di seguire questi tentativi suicidi, magari pensando che inventandosi nuovi attrezzi si potranno poi col commerciale ricavare ancora business futuri dal pubblico, beh, penso che non venderanno di più.Semplicemente - in questo momento che lo sci è un po' - come dire?-fuori moda, otterranno l'effetto contrario: la gente si darà ad altri sport. Soluzione semplice e di costo zero? Tracciare diverso. Ma - appunto- nessuno ne guadagnerebbe, salvo gli atleti, ma sto pensando che quelli, nessuno li ascolta... Personale parere, eh?
    45 | Bill il 28/07/2011 15.59.52
    magimail ha scritto: Soluzione semplice e di costo zero? Tracciare diverso.
    Che, guarda caso, e' esattamente cio' che dicono anche le case. I materiali da soli non sono decisivi, bisognerebeb rimettere mano alle tracciature. Tanto, in TV non si apprezza la differenza tra 130 km/h e 90. Figurarsi se in GS si vede quella tra 90 e 70. Senza contare che sul filante vanno tutti e non si apprezzano le differenze, sullo stretto le cose cambiano. Basta guardarsi Adelboden o Badia e viene facile dire quali GS sono belli da vedere e quali sono insulsi destra e sinistra.
    46 | franz62 il 28/07/2011 16.24.30
    In ogni caso stanno cambiando anche le tracciature già da un po'.
    47 | eugenio il 28/07/2011 17.31.33
    ogni riferimento a fatti, persone o Real Ski è puramente casuale... [:D][;)]
    48 | jos235 il 28/07/2011 17.38.47
    Quello visto che non c'è verso di vederlo non fa differenza come lo si traccia..come test televisivo non è molto attendibile[:246]
    49 | blossom il 28/07/2011 21.45.19
    eugenio ha scritto:
    ogni riferimento a fatti, persone o Real Ski è puramente casuale... [:D][;)]
    quando tutti i forumisti cambieranno i materiali (ovviamente tutti a norme nuove).... voglio vedere come traccerai[:D][:D]
    50 | dani1965 il 29/07/2011 9.18.37
    kaiser ha scritto:
    dani1965 ha scritto:
    kaiser ha scritto:
    Dai su..... le aziende si stanno leccando le dita..... tutti a cambiare sci.... evvivaaaaaa!!!!!!!
    Sai cosa si stanno leccano le aziende? [:D]
    I baffi!!!! Dai su Dani..... è ovvio che una tale rivoluzione aumenterà i fatturati dei produttori di sci.....
    Con i GS FIS da gara? Tu vivi su un altro pianeta... C'é la neve lì? [:D]
    51 | dani1965 il 29/07/2011 9.20.43
    [;)]
    52 | floriano il 04/11/2012 21.45.05
    lbrtg ha scritto:
    Mi sono già espresso sull'altro post. Rimango moooolto perplesso sull'argomento.[?]
    sicuramente quando si cambiano le regole o le misure dei materiali si pensa solo o quasi alla coppa del mondo.il problema è per tutte le altre gare che sono quelle che contano a livello economico,il prossimo anno voglio vedere quando dovrò dire ai master che per fare magari 2 gare devono cambiare gli sci.poi obiettivamente con questi sci anche chi non ha grandi doti tecniche si può divertire,con questi nuovi si torna indietro di 20 anni.per diminuire gli infortuni bisogna diminuire la velocità,e per fare questo è sufficiente modificare le tracciature.
    53 | lbrtg il 05/11/2012 8.05.30
    Sono d'accordo con te Floriano.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (FIS sicurezza Guenther Hujara )

      [27/02/2020] Ofterschwang cancellata dalla Fis
      [26/02/2020] Confermate le gare a La Thuile
      [23/02/2020] La FISI sospende tutti gli eventi in calendario
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [14/02/2020] Superg Saalbach: confermata partenza alle 13
      [13/02/2020] TdG - Paralleli solo gli sci
      [12/02/2020] Saalbach: programma della discesa con miniprova
      [09/02/2020] Piovono critiche alla Fis per parallelo Chamonix
      [05/02/2020] Garmisch: cancellata prima prova femminile
      [03/02/2020] TdG - Lo sci al tempo del riscaldamento globale
      [29/01/2020] TdG - Ranking FIS istruzioni per l’uso
      [04/01/2020] A Davos un parallelo nella stagione 2020/2021
      [03/01/2020] Controllo neve positivo a Campiglio e Adelboden
      [23/12/2019] Kristoffersen-Fis: nessuna squalifica

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [27/02/2020] CE: Bertani sul podio in Slovenia
      [27/02/2020] TdG - La squadra femminile per i Mondiali Juniores
      [27/02/2020] Ofterschwang cancellata dalla Fis
      [26/02/2020] US Ski Team: "non sappiamo quando tornerà Mikaela"
      [26/02/2020] TdG - La squadra maschile per i Mondiali Juniores
      [26/02/2020] I 15 Azzurrini per i Mondiali Jr di Narvik
      [26/02/2020] Confermate le gare a La Thuile
      [26/02/2020] Kristoffersen in gara ad Hinterstoder
      [25/02/2020] Svedesi e Norvegesi per i Mondiali Jr di Narvik
      [25/02/2020] Gli Azzurri convocati per Hinterstoder
      [24/02/2020] CE: Cillara 7/a a Folgaria nel bis di Holtmann
      [24/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - superk femminile
      [24/02/2020] Brignone in testa alla CdM:si lotterà per 11 gare
      [23/02/2020] CE: Holtmann regina a Folgaria
      [23/02/2020] La FISI sospende tutti gli eventi in calendario
      [23/02/2020] Brignone: "La Coppa? Ora penso a La Thuile!"
      [23/02/2020] Crans: Brignone regina di combinata e di coppa
      [23/02/2020] Crans: Brignone guida combinata su Vlhova
      [23/02/2020] Problemi al ginocchio per Petra Vlhova?
      [23/02/2020] Cancellato per vento lo slalom di Naeba
      [23/02/2020] Naeba: partenza rimandata alle 3.20 italiane
      [23/02/2020] C'è vita nello sci croato post Kostelic
      [23/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana - DH2 femminile
      [22/02/2020] Finali Cortina 2020: tutte le qualificate in disc
      [22/02/2020] Brignone: "oggi ho osato.Vlhova favorita"
      [22/02/2020] Crans: Gut fa bis, coppa a Suter, 4/a Brignone
      [22/02/2020] Fantaski Stats - Yuzawa Naeba - gigante maschile
      [22/02/2020] A Naeba la prima vittoria di Zubcic. DeAlip 10/o
      [22/02/2020] Naeba: super Kristoffersen dopo la 1a.De Alip 14o
      [21/02/2020] TdG - Il ritorno di Roberto Nani
      [21/02/2020] Rasmus Windingstad chiude la stagione
      [21/02/2020] Fantaski Stats - Crans Montana 2020 - DH1 donne
      [21/02/2020] CE: Riis beffa Fest in combinata, male le azzurre
      [21/02/2020] Possibile infortunio per Elisabeth Reisinger
      [21/02/2020] Brignone: "domani cercherò di fare meglio"
      [21/02/2020] Crans: Lara Gut torna al successo, Brignone 7/a

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti