separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 19 aprile 2021 - ore 10:43 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

FISI-SAI: udienza il 4 luglio

Clicca sulla foto per ingrandire
Morzenti G.
Morzenti G.
commenti 38 Commenti icona rss
Il CONI ha comunicato che: "L’udienza dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva, per il ricorso della società SAI Roma contro la validità dell’Assemblea elettiva della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI), è stata fissata per lunedì 4 luglio, con inizio alle ore 17.00 presso al sede del Foro Italico a Roma."
Sapremo presto dunque se, secondo l'Alta Corte, sono avvenuto o meno manipolazioni e irregolarità nelle operazioni di voto che hanno portato all'elezione del presidente Morzenti.
Nel frattempo oggi a Milano si è tenuto il Consiglio Federale dove è stata comunicata la relazione dell'avvocato Massimo Ciardullo, che ha visionato tutte la documentazione relativa all'assemblea federale elettiva. Il Consiglio ha approvato il Bilancio Consuntivo 2010, con il parere positivo del Collegio dei Revisori dei Conti, chiudendo l'esercizio con un utile di 303.114 euro. Secondo la FISI dunque si è completata l'opera di risanamento finanziario anche se al momento non si conoscono i dettagli. Ma al di la delle dichiarazioni del consiglio la situazione finanziaria della Federazione è davvero così rosea? Le altre decisioni del Consiglio sono affidate ad un comunicato emesso dall'ufficio stampa:
"Nel corso del Consiglio Federale è stato inoltre affrontato il tema di un debito contratto dalla precedente gestione della Federazione Italiana Sport Invernali (attraverso il Comitato delle Alpi Occidentali) con l’azienda "Informatica System" a proposito della fornitura di un portale internet. Un contenzioso che potrebbe pesare sui prossimi bilanci della Federazione e che sarà affrontato nelle prossime settimane per cercare di giungere ad una soluzione extragiudiziale della controversia.
Il dibattito si è poi focalizzato sull’eventualità di allargare o meno il numero di atleti inseriti nelle nazionali giovanili di sci alpino. Da una parte è emersa l’esigenza di garantire una preparazione e le occasioni adeguate ad un numero maggiore di atleti meritevoli, dall’altra quella di tenere sotto controllo i costi e di dedicare maggiori attenzioni soprattutto agli atleti più promettenti. Se ne riparlerà dopo un’attenta valutazione da parte della Commissione Giovani.
Tra le altre decisioni prese dal Consiglio Federale della Fisi, una collaborazione con la Federazione Sci Indiana, l’approvazione di una bozza dello Statuto e di un’assemblea federale straordinaria (tra ottobre e novembre) che lo dovrà approvare definitivamente e l’adozione di un nuovo regolamento per gli atleti delle squadre nazionali."

(martedì 28 giugno 2011)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • lunedì 15 febbraio 2021

    Lo sci non riparte e Roda attacca: "mancano serietà e chiarezza"

    domenica 7 febbraio 2021

    I 15 Azzurri per i Mondiali di Cortina 2021

    sabato 6 febbraio 2021

    L'Italia ai Mondiali: 15 atleti e un puzzle complicato da comporre

  • venerdì 5 febbraio 2021

    Paris a quota 19, L'Italia a 190

    giovedì 4 febbraio 2021

    FISI: domenica aprirà "Casa Italia Collection"

    mercoledì 27 gennaio 2021

    Le 8 Azzurre per Garmisch e gli 8 Azzurri per Chamonix

  • sabato 23 gennaio 2021

    L'Italia arriva a 100 vittorie in Coppa del Mondo!

    martedì 19 gennaio 2021

    FISI: Informativa sulla 13/a riunione di Consulta Nazionale

    martedì 5 gennaio 2021

    Via libera della FISI per le gare regionali dal 9 gennaio


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | kaiser il 29/06/2011 06:10:26
    Ella Peppa... e quanto mai potrà costare un portale internet......
    2 | Enrico il 29/06/2011 09:43:13
    Ma vi pare ragionevole e democratico discutere di modificare lo statuto senza dare alcuna pubblicità delle novità da inserirvi? Questo è il secondo comunicato della FISI che annuncia l'introduzione di significative modifiche allo Statuto Federale senza mai dare il benché minimo accenno sulla loro consistenza!
    3 | truddo il 29/06/2011 10:06:48
    scusa ma ti pare che qualcosa che riguardi il personaggio possa essere "ragionevole e democratico"?
    4 | lara.magoni@libero.it il 29/06/2011 11:12:24
    Cavoli!!! C'è l'ho fatta, non riuscivo a registrarmi. Il gestore mi ripeteva che era già attivo ma non mi risultava e non riuscivo a commentare. Finalmente questo film sta giungendo a conclusione almeno riusciremo a capire cos'è accaduto e potremmo dare giudizi più concreti. Resta comunque il fatto che la nostra Federazione è passata dal 2000 "da mucche grasse".....alla situazione attuale. Del resto l'economia italiana ed europea non è messa meglio. Per quanto mi riguarda vorrei comunque ringraziare coloro che rendono possibile l'attività federale nonostante tutto. ....dimenticavo...Buongiorno a tutti!!!
    5 | simoski il 29/06/2011 11:14:19
    ciao Lara, benvenuta! (sono Simone..[;)])
    6 | truddo il 29/06/2011 11:21:42
    Buongiorno Lara, finalmente non avremo più dubbi sulla tua presenza... [:D][:D]
    7 | Admin il 29/06/2011 11:45:15
    Ciao Lara, benvenuta...in effetti c'era già un account attivo, se vuoi ti scrivo privatamente, è meglio non usare la email come "nick"
    8 | wlaputzer il 29/06/2011 11:58:19
    Ciao Lara! Benvenuta!!
    9 | lara.magoni@libero.it il 29/06/2011 11:58:25
    Grazie Amici!!Purtroppo ho dei limiti incredibili nell'uso del pc. Admin non dirmi di cambiare nome o quant'altro perchè farei solo confusione!!!! Quando interverrò lo farò assumendomi le responsabilità di quanto andrò a scrivere, amo il confronto perchè è costruttivo, odio le polemiche perchè non hanno seguito. Ora sto lavorando nell'hotel di famiglia ed i vostri forum ed informazioni mi faranno compagnia nei momenti di tranquillità lavorativa, visto che la presenza deve esserci comunque. Baci!
    10 | lara.magoni@libero.it il 29/06/2011 12:04:33
    Signor Truddo non capisco...ho sempre espresso il mio parere ovunque, per questo ho anche pagato con l'esclusione federale dell'ultimo mandato. Sono fiera di non aver accettato compromessi e di poter guardare la gente negli occhi perchè si può dire tutto ma non può essere messa in dubbio la mia trasparenza e lealtà. Ancora oggi amo lo sci, continua ad essere la mia vita. Buona giornata!
    11 | truddo il 29/06/2011 12:16:01
    Sig.ra Magoni mi riferisco a discussioni passate, delle quali Lei non può essere a conoscenza, essendosi iscritta da così poco e nelle quali si supponeva che dietro alcuni pseudomini si celasse la Sua persona. Ma è storia passata, brindiamo al Suo ingresso reale...
    12 | lara.magoni@libero.it il 29/06/2011 12:24:58
    Perfetto!! Tutto chiaro, in realtà un mio amico mi aveva acennato qualcosa....ciao!
    13 | lbrtg il 29/06/2011 12:30:26
    Il prestigio del forum aumenta![:D]
    14 | truddo il 29/06/2011 12:31:31
    Sì, il suo amico ci aveva detto che ne avreste parlato... [8D]
    15 | truddo il 29/06/2011 12:52:58
    A parte il passato, mi piacerebbe conoscere la sua opionione, anche se mi rendo conto che sarebbe corretto attendere la sentenza... ma si sa che noi italiani ci divertiamo anche così...
    16 | lara.magoni@libero.it il 29/06/2011 14:33:56
    Truddo posso darti del tu? Qui credo che comunichiamo tra sportivi e quindi torna più comodo. Non me la sento di giudicare, preferisco aspettare la sentenza e poi esporre il mio pensiero. Trovo facile giudicare e preferisco lo facciano gli altri. ASpettando.....cari saluti........
    17 | truddo il 29/06/2011 14:37:42
    Ben contento... ma era solo un gioco, che abbiamo fatto più volte, sempre (a parte qualche caso fortunatamente debellato di cattivo comportamento) nel rispetto reciproco... siamo su fantaski e ci sta anche un fantaaltacorte... [:D][:D][:D]
    18 | emanueza il 29/06/2011 14:38:47
    utile di esercizio?...è vero...non ricordavo esistessero le compensazioni...
    19 | truddo il 29/06/2011 14:41:03
    traduci... por favor...
    emanueza ha scritto:
    utile di esercizio?...è vero...non ricordavo esistessero le compensazioni...
    20 | emanueza il 29/06/2011 15:05:30
    aspetto di vedere il bilancio
    21 | truddo il 29/06/2011 15:07:32
    all right...
    22 | Enrico il 29/06/2011 15:56:45
    emanueza ha scritto:
    aspetto di vedere il bilancio
    Per quello se tutto va bene ce lo fanno vedere a novembre! Posso solo sperare che i Revisori gli abbiano fatto per bene le pulci prima di dare il loro assenso. Conoscendo la professionalità del Grigo Senior mi conforta saperlo a capo di quel Collegio.
    23 | emanueza il 29/06/2011 16:09:55
    provo ad entrare nello specifico per come mi è stata spiegata ma ci tengo a precisare che non sono un commercialista...in pratica le somme relative ai mancati introiti degli ultimi 2 main sponsor tecnici nel bilancio sono state inserite nella casella dei crediti e come tali compensate alla fine....in pratica, sempre se ho capito bene, l'utile di esercizio è solo sulla carta ma in realtà non esiste e la situazione debitoria è invece decisamente peggiorata
    24 | Enrico il 30/06/2011 16:42:04
    Provo ad interpretare quello che hai detto. Nonostante che i due principali sponsor tecnici, non abbiano ancora onorato le proprie spettanze finanziarie verso la FISI è stato contabilizzato comunque il ricavo di competenza corrispondente al valore della sponsorizzazione, accendendo al contempo la relativa partita creditizia nell'attivo dello stato patrimoniale. Fin qui tutto regolare. Tuttavia c'è un particolare non trascurabile, che spero sia stato tenuto in debito conto da chi ha redatto quel bilancio. Visto che: - alla data dell'approvazione esisteva o, è ormai non più scongiurabile, un contenzioso per il recupero di quelle somme indicate fra i crediti da incassare; - che uno dei creditori, nella sua qualità di firmatario del contratto di sponsorizzazione risulta per altro già ammesso ad una procedura Concorsuale per insolvenza conclamata (amministrazione giudiziaria); sarebbe stato opportuno e prudenziale appostare un accantonamento al fondo di svalutazione crediti per sterilizzare almeno in parte il ricavo indicato nel conto economico per evitare di avere un risultato di bilancio "annacquato". Se tutto ciò è stato fatto allora possiamo tirare un sospiro di sollievo perché in quel caso almeno una parte dell'utile sarebbe quanto mai certo e non virtuale. Se invece tutto ciò non fosse stato preso in considerazione allora sarebbe grave. Ripongo più di una certezza, tuttavia, sulla bontà dei controlli effettuati dai Revisori e dubito che possa essergli sfuggito una simile particolare. Possiamo essere sicuri che per dare il beneplacito al progetto di Bilancio consuntivo 2010 sia stata accantonata una cospicua cifra per cautelare la FISI dal rischio default del credito di Sport Chic/Vuarnet. Infine per fare l'avvocato del Diavolo vorrei però ricordare che chi è subentrato nella fornitura del materiale Vuarnet al posto della società insolvente lo ha fatto senza un contratto firmato. Ne nasceva dunque il pericolo che la nuova società non fosse più vincolata nella fornitura, dal contratto sottoscritto dalla Sport chic e che pertanto la predetta fornitura del materiale termico alla FISI per l'inverno trascorso fosse poi stato a titolo oneroso e non più in sponsorship. Un debito potenziale dunque! Come è stata considerata questa vicenda nel Bilancio chiuso al 31/12/2010? Temo che si sia solamente spostato il problema al 2011 dove effettivamente si saranno manifestate le richieste economiche del fornitore.
    25 | magimail il 30/06/2011 22:50:53
    Enrico, grazie di esistere! Senza le tue spiegazioni chiare e "terra terra", saremmo in balìa dei comunicati- come dire?..."ufficiali"?
    26 | Enrico il 04/07/2011 17:10:30
    dalla Gazzetta del 2 luglio posto l'articolo di ben altro tenore rispetto ai comunicati stampa FISI: 2 luglio 2011 Alla Fisi profumo di commissario Elezioni del 24 aprile 2010: lunedì l' Alta Corte decide se annullarle o no L' avvocato Massimo Ciardullo, lo stesso che assiste i calciatori Corvia e Quadrini nel calcioscommesse, sprizza ottimismo. Per lui, che rappresenta la Federazione Italiana Sport Invernali, le cose vanno a gonfie vele. Sul sito Fisi, non nuovo in questi ultimi giorni a vere e proprie autocelebrazioni, l' avvocato conclude il suo rassicurante intervento così: «appare evidente come le operazioni elettorali si siano svolte nella più assoluta regolarità e come nessuna censura possa essere mossa all' operato di tutti gli organi federali intervenuti e chiamati in causa nella vicenda i quali si sono adoperati in maniera impeccabile...». In realtà, le cose non dovrebbero proprio stare in questo modo. Lo pensano i legali della Sai Roma (Associazione Sci Accademico Italiano) e le loro certezze hanno tutta l' aria di poggiare su basi solide. A far tornare sulla terra l' avvocato Ciardullo e soprattutto il presidente della Fisi Giovanni Morzenti dovrebbe pensare lunedì l' Alta Corte di Giustizia preso il Coni. Che stabilirà se il ricorso della Sai contro la validità dell' assemblea elettorale del 24 aprile 2010 (Morzenti batte Ghilardi 58.766 voti a 56.009) è fondato o no. A quanto pare, la relazione Camilli che tanto è piaciuta all' avvocato della Fisi avrebbe convinto quelli dell' Alta Corte che un numero consistente di voti è da ritenersi non valido, e che questo ha determinato un' assenza di numero legale tale per cui l' assemblea elettorale non era validamente costituita. E che è dunque da annullare. Conseguenze: Morzenti decaduto, assemblea da rifare, Fisi commissariata con procedura d' urgenza del Coni, che convocherà al più presto (facciamo l' 11 luglio?) una Giunta per la necessaria delibera che andrà poi ratificata dal Consiglio Nazionale. Un commissariamento che arriva giusto in tempo per recuperare alla causa il dt Claudio Ravetto (quello defenestrato dopo la pioggia di medaglie dello sci alpino ai mondiali di Garmisch), per comporre la polemica sulle gare della coppa del Mondo da ospitare in Italia e soprattutto per recuperare in campo internazionale dove è sempre in piedi una candidatura mondiale di Cortina 2017 ma manca chi la porti avanti. Quanto a Morzenti, non è dato sapere se proverà a ricandidarsi, ma il Coni pare si stia già attrezzando per dissuaderlo. A Durban in Sud Africa il 6 luglio si assegnano l' Olimpiade invernale 2018: dovrebbe vincere PyeongChang su Monaco di Baviera e Annecy. Domani sera parte la delegazione Coni (Pagnozzi e Di Tommaso), chiamata a scoprire se dopo Tokyo anche la temutissima Parigi scende in campo contro Roma per il 2020. In quel caso si consiglia Petrucci di fare pace con Alemanno. Nonostante Lotito. Palombo Ruggiero
    27 | Enrico il 04/07/2011 19:22:02
    Udienza slittata a mercoledì, come riportato dal sito di RACE, con verdetto programmato per venerdì.
    28 | truddo il 04/07/2011 19:30:06
    lenta agonia? possibili ragioni?
    29 | Enrico il 04/07/2011 19:39:22
    Boh!!
    30 | lara.magoni@libero.it il 04/07/2011 19:56:12
    Quanta confusione attorno a questo problema, frequentando il palazzo romano da 11 anni devo dire che c'è poco sbilanciamento sulla questione. Mi ricordo che nell'immediato chiesi a loro come comportarmi perchè come consigliere nazionale venivo spesso interrogata sulle reazioni...morale mi rispondevano che sarebbe stata la giustizia a fare chiarezza e solo dopo avrebbero espresso il loro parere come Coni, pertanto di ritenerlo nel giusto fino a prova contraria.
    31 | truddo il 04/07/2011 20:02:42
    scusa Lara... non ho capito molto di quanto scrivi... provo a intepretare: è meglio aspettare le sentenze?
    32 | Enrico il 04/07/2011 20:21:08
    direttamente dal sito del CONI. 04/07/2011 ALTA CORTE DI GIUSTIZIA: Fissate nuove udienze per il caso SAI /FISI L’Alta Corte di Giustizia, riunita oggi presso la sede del Foro Italico, dopo aver incontrato le parti in causa per il ricorso della Società SAI / Federazione Italiana Sport Invernali, ha indetto per mercoledì 6 luglio (ore 16.00) un nuovo incontro per consentire il contraddittorio sugli atti della procedura elettorale . L’Alta Corte ha inoltre fissato una nuova udienza di discussione per venerdì 8 luglio alla ore 16.00.
    33 | Enrico il 04/07/2011 20:22:22
    tra le righe mi pare di comprendere che la situazione sia un tantino più complicata di quello che auspicava l'esimio Avvocato della FISI[}:)].
    34 | lara.magoni@libero.it il 04/07/2011 20:45:11
    Si Truddo in pratica mi avevano suggerito il silenzio.....
    35 | truddo il 05/07/2011 08:53:38
    Grazie Lara... da Race: Il presidente Chieppa vuole ulteriori verifiche. L'ipotesi commissariamento Contenuti Correlati Articoli 04/07 | Alta Corte del Coni, si decide venerdi' 03/07 | Domani l'udienza dell'Alta Corte del Coni Come è andata l'udienza di ieri nel tardo pomeriggio al Foro Italico? E' stato il presidente dell'Alta Corte di Giustizia Riccardo Chieppa a decidere di rimandare la decisione ufficiale. E' stato praticamente solo Chieppa a prendere parola e ha desiderato avere ulteriori accertamenti. La decisione è senza dubbio delicata, e si vorrebbe avere la sicurezza che poi questa sentenza non faccia partire innumerevoli ed estenuanti ricorsi. Per questo ci si muove con i piedi di piombo, nonostante sembra proprio che delle oggettive irregolarità ci siano. Chieppa ha deciso quindi di ritrovarsi mercoledì, giorno in cui davanti alle parti, ovvero Fisi e Sai Roma, si apriranno le buste sigillate con le deleghe artefatte. Poi venerdì ci sarà l'udienza e a seguire, al massimo entro lunedì, ci ha detto Strano per il Sai Roma, la sentenza definitiva. "Molto equilibrio e professionalità, l'Alta Corte del Coni sta facendo tutto in maniera accurata", fa sapere l'avvocato Antonino Strano, legale del Sai Roma presente al Foro Italico con l'altro avvocato Daniela Missaglia e il presidente del Sai Maria Rosaria Ercolani. L'Alta Corte, oltre a Chieppa, era composta da Giorgio Francesco Lo Turco, Alberto De Roberto e Roberto Perdolesi. Per la Fisi invece l'avvocato Massimo Ciardullo, quindi per i Consiglieri federali che si sono costituti parte civile Luigi Medugno e Letizia Mazzarelli. Aspettiamo allora ancora qualche giorno, prima di sapere se l'assemblea sarà annullata o invece sarà tutto regolare. In caso di annullamento il Coni, ma in caso di urgenza potrà farlo da venerdì già l'Alta Corte, nominerà un Commissario. Qualche anno fa la Fisi ebbe un Commissario: ricordate Riccardo Agabio? In virtù dei suoi poteri nominò due vice, ovvero Piero Quargnali per la segretria generale e Tullio Paratore nel ruolo di direttore sportivo. In questo caso, e grazie a questa possibilità, il Coni potrebbe richiamare in Fisi l'ex direttore Claudio Ravetto, che ha già affermato che tornerebbe a lavorare volentieri in Fisi senza Morzenti. Ma sono tutte solo ipotesi, aspettiamo venerdì.
    36 | Enrico il 06/07/2011 14:09:05
    Dalla Gazzetta dello Sport di ieri. 5 luglio 2011 Alta Corte: sul caso Fisi nuove verifiche In aula domani e venerdì ROMA Altri quattro giorni di respiro per il presidente della Fisi, Giovanni Morzenti. L' Alta Corte di Giustizia del Coni decide di fare ulteriori approfondimenti sul ricorso della Sai Roma (Associazione Sci Accademico Italiano) che denuncia irregolarità nell' assemblea elettiva del 24 aprile 2010, in cui Morzenti fu rieletto alla presidenza con il 50,60% dei voti. Il collegio giudicante, presieduto da Riccardo Chieppa, ascolta le parti in causa, rappresentate dagli avvocati Medugno (Fisi) e Strano (Sai), e poi fissa due nuovi appuntamenti: domani pomeriggio, apertura delle buste sigillate che contengono le deleghe e i mandati di rappresentanza all' assemblea elettiva; venerdì, alle 16, discussione delle due parti e poi l' Alta Corte si ritirerà per decidere. C' è bisogno, quindi, di altre verifiche, che comprendono anche il database della Fisi, visto che, come si è fatto notare, ci sono alcune incongruenze. I documenti che saranno esaminati domani sono già stati visionati in fase istruttoria, ma qualcosa potrebbe essere sfuggito e c' è comunque l' esigenza di rivedere. Inoltre, l' Alta Corte, sulla base soprattutto delle indicazioni fornite dalla Sai sulle irregolarità di alcune deleghe, ha bisogno di riscontri diretti. In particolare, si fa riferimento alla delega dello Sci Club Frosinone, contesa dallo Sci Club Subiaco (con firma poi riconosciuta falsa) e dal Sai (che invece ha dalla sua la testimonianza favorevole del responsabile del club di Frosinone), a quella dello Sci Club Murata di Cittadella, il cui presidente nega di averla rilasciata. Nei due precedenti gradi di giudizio (alla Procura Federale), il ricorso del Sai è stato respinto, di qui la decisione di rivolgersi all' Alta Corte. Che ha a disposizione, come le parti in causa, anche la relazione dell' avv. Alessandro Camilli, responsabile dell' ufficio legale e contenzioso del Coni. Bisognerà perciò aspettare venerdì per la sentenza definitiva, anche se l' Alta Corte, ipotesi non improbabile, potrebbe aver bisogno di più tempo. In caso di accoglimento del ricorso, l' assemblea sarebbe dichiarata nulla, Morzenti e il Consiglio decadrebbero, arriverebbe un commissario per la Fisi e si dovrebbe rivotare.
    37 | Enrico il 07/07/2011 11:13:57
    dal sito del CONI riguardo l'udienza tenutasi ieri: ALTA CORTE DI GIUSTIZIA: Ricorso SAI/FISI, oggi verifica degli atti, venerdì 8 luglio udienza dibattimentale Il Presidente dell’Alta Corte, dott. Riccardo Chieppa, ha proceduto oggi, alla presenza delle parti in causa e sulla base delle richieste delle parti stesse, alla verifica della documentazione acquisita relativa all’assemblea elettiva della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) del 24 Aprile 2010 oggetto di ricorso da parte della Società SAI. L’udienza di discussione del ricorso è fissata per il prossimo 8 luglio alle ore 16.00. Roma, 6 luglio 2011
    38 | Enrico il 08/07/2011 10:54:10
    La gazzetta dello sport di ieri invece così dedicava il trafiletto di aggiornamento sull'udienza tenutasi mercoledì. Probabile verdetto atteso nei primi giorni della settimana prossima. SPORT INVERNALI Caso Fisi: ultimo atto. Il Presidente dell' Alta Corte, Riccardo Chieppa, ha proceduto, alla presenza delle parti in causa e sulla base delle richieste delle parti stesse, alla verifica della documentazione acquisita relativa all' assemblea elettiva della Federazione Italiana Sport Invernali del 24 Aprile 2010 oggetto di ricorso da parte della Società Sai. Domani, alle ore 16, ultimo atto della vicenda, con la discussione e poi il ritiro dell' Alta Corte in camera di consiglio per la decisione. In caso di accoglimento del ricorso, il presidente Morzenti e il Consiglio federale decadranno.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (FISI CONI )

      [15/02/2021] Lo sci non riparte e Roda attacca: "mancano serietà e chiarezza"
      [07/02/2021] I 15 Azzurri per i Mondiali di Cortina 2021
      [06/02/2021] L'Italia ai Mondiali: 15 atleti e un puzzle complicato da comporre
      [05/02/2021] Paris a quota 19, L'Italia a 190
      [04/02/2021] FISI: domenica aprirà "Casa Italia Collection"
      [27/01/2021] Le 8 Azzurre per Garmisch e gli 8 Azzurri per Chamonix
      [23/01/2021] L'Italia arriva a 100 vittorie in Coppa del Mondo!
      [19/01/2021] FISI: Informativa sulla 13/a riunione di Consulta Nazionale
      [05/01/2021] Via libera della FISI per le gare regionali dal 9 gennaio
      [31/12/2020] Roda: "Complimenti per la Coppa, ma ora Bormio deve muoversi"
      [26/12/2020] Bormio: si inverte il programma, lunedì superG
      [24/12/2020] Lettera del presidente Roda dopo le ultime disposizioni ministeriali
      [26/11/2020] Zecchini: "La montagna deve rimanere fruibile,serve all'Italia!"
      [24/11/2020] FISI: anche giovani e master sono "atleti di interesse nazionale"
      [09/11/2020] Le Fis di Solda tra normative federali e "zona rossa"

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/04/2021] Renate Goetschl si candida alla presidenza federsci austriaca
      [18/04/2021] FIS Madesimo: si chiude la stagione in Italia
      [17/04/2021] Verso il congresso FIS: lo skicross entrerà nello sci alpino
      [17/04/2021] CN USA:Lapanja vince il gigante,Stiegler chiude con lo slalom
      [16/04/2021] Garmisch si candida per i Mondiali 2027
      [16/04/2021] Alex Vinatzer liquida il suo skimen Fabio Maxenti, arriva Moelgg
      [15/04/2021] CN USA: a O Brien il superg, a Lapanja la combi
      [15/04/2021] Didier Plaschy: "Magoni? Si rischia di bruciarsi le mani"
      [14/04/2021] Sofia Goggia e Marta Bassino in allenamento a Livigno
      [13/04/2021] Futuro sloveno per Livio Magoni?
      [11/04/2021] Giordano Ronci saluta l'agonismo
      [11/04/2021] CN USA, discesa: titolo a Laurenne Ross e a Biesemeyer/Goldberg
      [11/04/2021] Si ritirano la velocista Alice McKennis e i francesi Falgoux e Guillot
      [09/04/2021] Si ritira Laurenne Ross: "che gioia poter scendere da una montagna"
      [08/04/2021] 5 Azzurri da lunedì in allenamento a Livigno
      [08/04/2021] CN USA: titolo in superg per Radamus, combinata a Winters
      [07/04/2021] CN USA: a Ritchie il titolo in slalom, a Gile in gigante
      [07/04/2021] Pechino 2022: a rischio la partecipazione di Shiffrin e compagne
      [07/04/2021] Sarà Andrea Massi il successore di Livio Magoni?
      [06/04/2021] Petra Vlhova e Livio Magoni si separano dopo 5 anni
      [06/04/2021] Si ritira la velocista tedesca Michaela Wenig
      [06/04/2021] L'ex segretaria Fis Sarah Lewis in corsa per la presidenza
      [06/04/2021] Il gruppo Elite donne e velocisti uomini a Santa Caterina
      [04/04/2021] Saluta il circo Eva Maria Brem, si ritira la gigantista tirolese
      [04/04/2021] Se ne è andato Rolando Thoeni, grande ex della valanga azzurra
      [03/04/2021] TdG - Il sistema Carca
      [01/04/2021] GP Italia Giovani/Aspiranti:vittorie per Agnelli/Sola e Alliod/Saracco
      [31/03/2021] Petra Vlhova ricevuta dalla Presidente della Slovacchia Caputova
      [31/03/2021] CN Giovani: titoli in slalom a Della Vite (bis) e Celina Haller
      [31/03/2021] CN Francia: doppietta Escane, tripletta Muffat-Jeandet
      [31/03/2021] FIS e Longines insieme fino al 2025/2026
      [30/03/2021] Luca Taranzano in Nazionale grazie al GPI Senior
      [30/03/2021] Ghisalberti vince il titolo nazionale Giovani in gigante
      [30/03/2021] Filippo Della Vita Campione Italiano Giovani in gigante
      [30/03/2021] Milano Cortina 2026: Futura l'emblema della Olimpiade invernale
      [29/03/2021] CN Svizzera: tripletta per Durrer; titoli a Zenhaeusern, Rast,Meillard

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti