separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 16 luglio 2019 - ore 18.26 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - XVII - Giorgio Rocca e ?

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 6 Commenti icona rss
"Non posso confermare sino a quando non sarò confermato!" Con queste poche parole Claudio Ravetto "non" ha smentito le indiscrezioni che vogliono al suo fianco, nella prossimo organigramma, il bravo Giorgio Rocca, campione dello sci azzurro che, dopo il forzato abbandono agonistico, sta facendo grandi passi nel mondo degli istruttori e si propone come uno degli elementi chiave che Ravetto metterà in campo...sia in Coppa del Mondo...sia in Coppa Europa...sia a contatto dei vari settori giovanili...! La scelta di Claudio Ravetto è di straordinaria valenza e conferma ancora una volta, se mai fosse stato necessaria, le qualità manageriali del Direttore Tecnico piemontese, autentica fucina di idee! Ho voluto iniziare questa mia ultima riflessione proprio cercando di capire quale potrebbe essere il futuro gruppo di lavoro azzurro. Per carità tra pochi giorni (forse) le cose saranno più chiare però, ed è qui che vorrei si ponesse la massima attenzione, i risultati ottenuti in stagione, i risultati dei mondiali, il lavoro a livello giovanile, il programma per i prossimi giochi olimpici, lo straordinario amalgama tra tecnici ed allenatori, tutto questo rischia di non essere considerato e di venir sacrificato sull'altare di un non ben chiaro intento federale. Chi è addentro a questo mondo degli sport invernali conosce già nomi e ruoli degli eventuali sostituti di Ravetto e C, per alcuni i nuovi ruoli rappresenterebbero il premio promesso per l'attuale solidarietà, eccetera eccetera...! Dei consiglieri federali che sono con Morzenti non ho sentito che parole "politiche" e pensieri legati solo al mantenimento di un incarico, oppure frasi come "Ravetto è bravo, ma..." ...ma che cosa? Auguri cari consiglieri federali, a nessuno di Voi sarebbe venuto in mente il nome di Rocca, vero? Già...eppure se vogliamo andare ancora più avanti...bisogna investire nel futuro, senza uccidere le idee, senza escludere le persone! Sarebbe così bello sentire pronunciare la parola "scusa"!
La Coppa del Mondo si è conclusa come tutti noi abbiamo visto! Erich Demetz, patron della coppa del mondo, dice che la regola del "non recupero" era stata chiesta dagli austriaci al Sestrieres, nel 2004, quando non si disputò la seconda manche del gigante. Sarebbe necessario troppo spazio per ricordare quei giorni! La Coppa assoluta quell'anno andò a Maier per 42 punti davanti ad Eberharter. Nella prima manche del gigante Eberharter era 17o e Maier 18/o, guidava Raich che in Coppa finì terzo, a 84 punti da Eberharter! Nei miei appunti di allora avevo scritto "un casino in casa austriaca!" Dare per consolidato nel futuro un atteggiamento forse compiacente del passato mi sembra troppo forte! Gli atleti coinvolti sono giustamente seccati, ma cosa dire dei tifosi, degli appassionati che hanno pagato per vedere certe gare e non le hanno viste?? Povero sci...Dicevo la scorsa settimana di "Guardia Bassa "...Avete visto sul collo di Andrea Fischbacher i segni della rete contro la quale è scivolata nella caduta in discesa? E avete visto il casco di Dada Merighetti che si è sfilato dal capo dopo l'impatto con la prima rete perché si è rotto il gancio della cinghia? Siamo sicuri che sia tutto normale?
Mi è piaciuta moltissimo l'espressione di Giuliano Razzoli, soddisfatto e compiaciuto dopo la sua seconda manche, fanciullescamente felice dopo la consapevolezza della vittoria. La sua gioia era quella di un ragazzo che vince la sua prima gara importante, magari un campionato giovanile, ma non uno slalom di coppa, nei suoi occhi e subito dopo nelle prime parole "mamma adesso me lo fai un bel regalino", c'era la genuina e fresca allegria dell'uccellino che, sotto lo sguardo attento dei genitori fa il suo primo vero volo fuori dal nido! Era un'immagine che da tempo non vedevo e sono felice che ad offrirla sia stato Giuliano...

(lunedì 21 marzo 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

    lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

  • mercoledì 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

    mercoledì 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

  • mercoledì 7 febbraio 2018

    Sci di Cristallo - VI e VII tappa a Sofia Goggia

    mercoledì 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924

    venerdì 2 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | overvitt il 21/03/2011 17.25.54
    Grazie carlo. Bellissimo articolo, bellissime parole.
    2 | leo85 il 21/03/2011 17.39.20
    Come SEMPRE Carlo, offri SPUNTI DI RIFLESSIONI IMPORTANTI! E fa davvero piacere sentire dire finalmente che le cose non sono così rosee e pacate come qualcuno vuol far passare! La parola "scusa" non credo verrà mai pronunciata...d'altronde "l'umiltà" non sanno davvero cosa sia...Ravetto è un uomo davvero dotato di un'intelligenza tattica unica nel mondo degli allenatori...e molti dovrebbero imparare e soprattutto riflettere! Giorgio porterebbe davvero tanta esperienza e quella serenità che in certi settori manca!! Per quanto riguarda Giuliano, beh Carlo, come tu mi insegni, è un ragazzo fatto di emozioni semplici, le più belle e le più vere, e proprio questa sua semplicità e serenità credo lo porterà molto molto lontano![;)]
    3 | Enrico il 21/03/2011 17.41.30
    Se non altro Rocca ha lasciato tanti amici in squadra. Sono sicuro che gioverebbe molto all'ambiente avere un ex atleta con tanta esperienza e con ottime referenze come allenatore già acquisite!
    4 | jos235 il 21/03/2011 17.51.40
    FantaskiNews ha scritto: E avete visto il casco di Dada Merighetti che si è sfilato dal capo dopo l'impatto con la prima rete perché si è rotto il gancio della cinghia? Siamo sicuri che sia tutto normale?
    Anch'io sono rimasto subito allibito, mentre i due commentatori rai che come al solito dormivano non se ne sono nemmeno accorti in diretta (o se se ne sono accorti per loro era evidentemente una cosa normalissima, visto che non ne hanno fatto cenno)..
    5 | lbrtg il 21/03/2011 18.59.05
    Caro Carlo, come al solito, ti do ragione su tutto. Dei tre punti che hai esaminato, vorrei segnalare le cose che mi hanno "colpito" e sulle quali vorrei dire qualche cosa. Del primo paragrafo, la parola "scusa". Un termine, ormai sconosciuto, tanto nello sport, quanto nella vita di tutti i giorni. Il rispetto reciproco e delle opinioni altrui, ormai, è una cosa rara. Del secondo, invece, l'osservare il casco perso della Dada, mi ha fatto sobbalzare non poco. Infine, ma non per ultimo, il sorriso felice e quasi, come dici tu, fanciullesco del Razzo. E' stato proprio lo specchio della persona quale è. Non per niente, se non erro, era compagno di camera di Giorgione Rocca.
    6 | magimail il 21/03/2011 21.27.30
    Ancora una volta, papi Pauli Gut dimostra la sua lungimiranza, intelligenza e "fiuto"....Lui, il Giorgione se l'era andato a cercare ancora quest'estate ! Vediamo di non buttare in mano - che so- ai franzosi- anche questo pezzo di cristallo "made in Italy"....[:(!]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Lenzerheide )

      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] Sci di Cristallo - VI e VII tappa a Sofia Goggia
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [29/01/2018] Stagione finita per Coralie Frasse Sombet
      [29/01/2018] Fantaski Stats - Lenzerheide 2018 - SL femminile
      [28/01/2018] Stagione finita per Vanessa Kasper
      [28/01/2018] Lenzerheide: Vlhova è bis in slalom, out Shiffrin
      [28/01/2018] Lenzeheide: Shiffrin in testa in slalom
      [27/01/2018] Fantaski Stats - Lenzerheide 2018 - GS femminile

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [16/07/2019] Ligety: "mi concentrerò sul gigante"
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [14/07/2019] Julia Mancuso è diventata mamma!
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [09/07/2019] FA Consulting gestirà l'immagine di Ema Buzzi
      [09/07/2019] Hanna Schnarf: "proseguirò solo se al 100%"
      [09/07/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 6 agosto
      [08/07/2019] Max Franz è tornato sugli sci
      [08/07/2019] Max Blardone si è sposato
      [08/07/2019] Le polivalenti allo Stelvio per 4 giorni
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [05/07/2019] Thomas Dressen è tornato sugli sci
      [05/07/2019] Rossel e Puyol coordineranno la Coppa Europa
      [05/07/2019] Gruppo Coppa Europa ad Amneville
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [03/07/2019] Comitato FVG: ecco le squadre 2019/2020
      [03/07/2019] Intervento per Ragnhild Mowinckel
      [02/07/2019] ARD: Maria Riesch lascia il posto a...Neureuther?
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [28/06/2019] Nuovi ingressi nei Centro Sportivo Carabinieri
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre
      [26/06/2019] Manuel Feller sarà papà
      [26/06/2019] Emanuele Buzzi è tornato sugli sci
      [25/06/2019] Il DT Cattin lascia Swiss-ski
      [25/06/2019] Roda:"Occasione per rilanciare gli sport invernali
      [24/06/2019] Goggia: "2026, per me forse l'ultima Olimpiade".
      [24/06/2019] Milano-Cortina 2026: tutte le sedi olimpiche
      [24/06/2019] Milano-Cortina organizzerà i Giochi Olimpici 2026
      [24/06/2019] Olimpiadi 2026: quest'oggi il verdetto finale
      [23/06/2019] La squadra canadese per la stagione 2019/2020

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti