separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
venerdì 13 dicembre 2019 - ore 08.45 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Spunta un Razzo nella nebbia!

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Razzoli G.
commenti 28 Commenti icona rss
Si tinge d'azzurro l'ultima manche dell'ultima gara di Coppa del Mondo, con l'emiliano Giuliano Razzoli capace di recuperare 8 posizioni nella seconda manche e andare a vincere per la seconda volta in carriera. Per l'Italia è il secondo successo in questa stagione dopo la vittoria di Innerhofer a Bansko in superk. Il Razzo è letteralmente sbucato dalla nebbia, in una gara corsa in condizioni-limite: partenza abbassata, nebbia impenetrabile su larga parte del tracciato, pioggia fitta mista a neve nella seconda frazione, buche di ogni tipo e neve "maltrattata" da caldo, pioggia e PTX. In queste condizioni Giuliano ha saputo interpretare alla grande la seconda manche, nonostante un errore sul finale, in un passaggio con buca che ha creato problemi a tanti; era già stato molto bravo nella prima chiudendo 8/o con il pettorale 17, causato dall'uscita del primo gruppo di merito. Giuliano aveva 7 decimi di ritardo dal leader Matt, con i compagni Deville e Moelgg davanti a lui. Ma nella seconda si è scatenato, buttandosi alle spalle una stagione con più ombre che luci, ha ribadito, ma non c'erano dubbi, la sua grande classe, ha ripagato i suoi tanti tifosi di tutto l'impegno e l'abnegazione profusi in questi mesi, ha riacciuffato per i capelli negli ultimi minuti un'intera stagione. Proprio nei giorni scorsi Giuliano aveva dichiarato: "ora finalmente sto bene, mi sento in forma"...e non erano solo parole dunque. Anche se, purtroppo, la stagione è finita, ma è finita nel migliore dei modi, anche con quel pizzico di fortuna necessaria visto che l'austriaco Mario Matt, ormai tornato tra i migliori specialisti della disciplina, ha chiuso al secondo posto per soli 3 centesimi. Poca fortuna nella seconda anche per gli azzurri: Deville era in linea con Giuliano ma per un errore praticamente si ferma a poche porte dalla fine, per Moelgg troppe difficoltà nella seconda, dopo il buon 3/o tempo della prima. Sul terzo gradino del podio sale il tedesco Neureuther. Soddisfazione per Innerhofer, quarto slalomista in gara oggi per via dei punti colti in classifica generale: ha chiuso 16/o, per 3 decimi fuori dai punti, ma davanti a qualche specialista. Uno dei motivi di interesse principali della gara odierna era senza dubbio la lotta per la coppetta di specialità: ha vinto Kostelic, senza far molto oggi, ma certamente meritata per quanto visto per tutta la stagione. Il croato si perde nella nebbia e chiude fuori dai punti ma non ne approfitta ne Grange uscito nella prima frazione ne Myhrer che avrebbe dovuto vincere e invece chiude 6/o. Rimonta che non riesce neanche a Svindal: il norvegese aveva l'opportunità di superare in classifica generale Carlo Janka dato il ritardo di soli 4 punti e cogliere il terzo posto. Ci ha provato nella prima sciando discretamente e chiudendo 14/o, ma nella seconda fa segnare uno dei tempi più alti e per meno di 4 decimi esce dalla zona punti. La Coppa si chiude dunque con il sorriso di Giuliano Razzoli e con quello di Ivica Kostelic che conquista anche la coppetta di slalom, dopo quella di supercombinata e la Sfera di Cristallo generale consegnata proprio oggi e alzata al cielo a coronare un sogno finalmente realizzato.
(sabato 19 marzo 2011)





Lenzerheide | Slalom Speciale | 19.03.2011 - 09.00

bandierafoto sciatore
1:25.72
+0.03s
4. Marc Gini (SUI) +0.45s
5. Michael Janyk (CAN) +0.47s
6. Andre Myhrer (SWE) +0.61s
7. Markus Larsson (SWE) +0.67s
8. Reto Schmidiger (SUI) +0.68s
9. Manfred Moelgg (ITA) +0.70s
10. Steve Missillier (FRA) +1.11s
11. Axel Baeck (SWE) +1.24s
12. Ted Ligety (USA) +1.28s
13. Mitja Valencic (SLO) +1.35s
14. Reinfried Herbst (AUT) +1.37s
15. Nolan Kasper (USA) +1.44s

@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 8 dicembre 2019

    Beaver: Tommy Ford prima volta gigante

    domenica 8 dicembre 2019

    Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago

    domenica 8 dicembre 2019

    Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini

  • sabato 7 dicembre 2019

    Marsaglia: "Sono commossa e felice!"

    sabato 7 dicembre 2019

    Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a

    sabato 7 dicembre 2019

    Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o

  • venerdì 6 dicembre 2019

    Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"

    venerdì 6 dicembre 2019

    Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a

    venerdì 6 dicembre 2019

    Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | jos235 il 19/03/2011 14.40.26
    in realtà gli intermedi di Deville erano in linea con quelli di Moelgg, entrambi hanno sbagliato sulla stessa porta (Deville molto di più, quasi fermandosi). Non penso che sarebbero riusciti a stare davanti al Razzo ma un posto sul podio se lo giocavano, peccato
    2 | leo85 il 19/03/2011 15.24.02
    jos235 ha scritto:
    in realtà gli intermedi di Deville erano in linea con quelli di Moelgg, entrambi hanno sbagliato sulla stessa porta (Deville molto di più, quasi fermandosi). Non penso che sarebbero riusciti a stare davanti al Razzo ma un posto sul podio se lo giocavano, peccato
    Più che altro Cristian rispetto a Manni...anche se per il podio la vedevo dura...Neureuther e Matt praticamente attaccati al Razzo...[;)]
    3 | lbrtg il 19/03/2011 15.34.34
    Mi piace la possibilità del Gigante, prospettata dal Razzo, per l'anno prossimo. Non fosse altro che per rompere la monotonia della singola specialità.[:D] Dal sito della FISI. RAZZOLI : "SOGNAVO IL RISCATTO, CI SONO RIUSCITO" Sab, 19/03/2011 La solita cinquantina di irriducibili tifosi del fans club a gioire i tribuna, la grande soddisfazione di avere ritrovato il feeling con la vittoria proprio nell'ultima occasione possibile. Giuliano Razzoli salva in extremis la stagione postolimpica e conquista a Lenzerheide il secondo successo della carriera. "Ci voleva proprio un risultato del genere - racconta il reggiano -. E' stata una grande giornata dopo una stagione al di sotto delle aspettative per tanti motivi diversi. Quest'anno avevo raccolto un podio e un quarto posto, però potevo fare molto meglio e in tante occasioni non ho sfruttato l'occasione. Però ho tenuto duro e adesso sono qui a festeggiare un risultato di cui avevo proprio bisogno per darmi l'entusiasmo giusto in vista della prossima annata. Ho imparato tante cose in questi mesi, sono sicuro che metterò a frutto gli insegnamenti. L'anno prossimo mi allenerò anche in gigante, non so se diventerò competitivo ma sicuramente mi servirà per lo slalom
    4 | lbrtg il 19/03/2011 15.37.14
    Mi spiace da pazzi per Deville.[:(] Avrebbe meritato il podio per incornciare una stagione con i fiocchi!!!! Pazienza, sarà per l'anno prossimo.[:D][:D][:D][:D]
    5 | lbrtg il 19/03/2011 15.39.25
    Che dire del Razzo? Un razzo!!! Ha ripagato la fiducia e l'abnegazione del suo fan club. Un iniezione di fiducia da non poco conto, in prospettiva annata 2011-12!!!1
    6 | Admin il 19/03/2011 15.39.46
    al secondo intermedio della seconda manche deville era a 1.09.00 contro i 1.08.35 di giuliano, non era pari ma aveva il 4/o tempo in quel momento
    7 | jos235 il 19/03/2011 16.54.10
    e Moelgg 1.09.02, dopo si poteva recuperare parecchio su Razzoli, che aveva sbagliato anche lui parecchio, ma è inutile stare a discutere di se e di ma
    8 | Wolf III il 19/03/2011 18.46.27
    Bene Razzo...bene.
    9 | robynho13 il 19/03/2011 18.52.38
    grande Razzo!
    10 | marco rossi il 19/03/2011 20.23.47
    Ma .... sono 4 mesi che anche qui criticano Giuliano... dove sono finiti i vari commentatori e denigratori?
    11 | Il polivalente il 19/03/2011 23.45.42
    vi propongo un parallelo: Razzoli - Deville limitato a questa stagione ovviamente. Razzo ne ha fatte di tutti i colori , saltando inforcando sdriandosi ecc...compresi i mondiali.Uscito perfino dai 15 . Pero' ha azzeccato 2 gare: 1 podio e ora 1 vittoria al pelo... Christian ha sciato benissimo tutto l'anno, piazzando pero' sempre almeno un errore importante nella prima e/o nella seconda.: risultato ottimi piazzamenti con conquista del I gruppetto ma mai la'cuto del podio o di una vittoria. Conclusioni: Razzo è un vincente Deville purtroppo no. Spero tanto che l'anno prossimo Deville sia ancora cosi' competitivo, che la sorte sia dalla sua e possa smentirmi pero' temo che si sia "fumato" la stagione buona..
    12 | lbrtg il 19/03/2011 23.47.25
    marco rossi ha scritto:
    Ma .... sono 4 mesi che anche qui criticano Giuliano... dove sono finiti i vari commentatori e denigratori?
    Personalmente avevo fatto delle constatazioni, basandomi su fatti reali, anche se a malincuore...... Però, la fiducia non l'ho mai persa. Tutto qui.
    13 | lbrtg il 19/03/2011 23.48.59
    Il polivalente ha scritto:
    . Spero tanto che l'anno prossimo Deville sia ancora cosi' competitivo, che la sorte sia dalla sua e possa smentirmi pero' temo che si sia "fumato" la stagione buona..
    Non si è "fumato" un bel niente. L'anno prossimo sarà ancora meglio.
    14 | marco rossi il 20/03/2011 11.05.01
    lbrtg ha scritto:
    marco rossi ha scritto:
    Ma .... sono 4 mesi che anche qui criticano Giuliano... dove sono finiti i vari commentatori e denigratori?
    Personalmente avevo fatto delle constatazioni, basandomi su fatti reali, anche se a malincuore...... Però, la fiducia non l'ho mai persa. Tutto qui.
    Mi riferisco a quelli che avevano detto che era finito, che l'oro alle olimpiadi era stata una giornata solo fortunata ecc..
    15 | PENELOPE il 20/03/2011 15.16.10
    Buongiorno! Anch'io ho gioito per Razzo, un grande atleta che ha pagato lo scotto della popolarità. Ci stava questa stagione fatta di alti e bassi, lui è uno di quelli che per arrivare si è fatto un mazzo da paura...per rimanere a quei livelli bisogna essere leader dentro, lui ha dimostrato di aver coraggio e non mollando e tornato alla vittoria. Questa iniezione di fiducia sarà molto utile per la prox stagione, sarà più sereno e tornerà competitivo....w lo slalom...mi piace molto!
    16 | Matti27 il 20/03/2011 17.49.52
    secondo voi Matt sarà cosi competitivo anche la prossima stagione?
    17 | marco rossi il 20/03/2011 18.05.28
    Matti27 ha scritto:
    secondo voi Matt sarà cosi competitivo anche la prossima stagione?
    E chi cavolo può saperlo? Se segui lo sci sai che ogni stagione è un discorso diverso... proprio Matt che era ai vertici poi era sparito ed è ritornato ora dimostra che è difficile fare previsioni di questo tipo.
    18 | balineuve il 20/03/2011 18.59.42
    Continuo a ripeterlo ....... non come risultati ma come velocità questa è stata sicuramente la migliore stagione del Razzo .......
    19 | lbrtg il 20/03/2011 21.56.00
    Matti27 ha scritto:
    secondo voi Matt sarà cosi competitivo anche la prossima stagione?
    Ne sono sicurissssssimo!!!
    20 | magimail il 20/03/2011 23.54.48
    Eccolo qua, uno di quelli che chiami detrattori. Non mi tiro certo indietro, o mi nascondo ,io. E lo ridico: abbiamo uno che vince con la neve mer.a, quella volta che c'è. Benissimo, serve anche quello,in determinate condizioni. Ma adesso facciamo la squadra che vinca quando la neve è normale, o dura.Cioè quasi sempre ! [:D][:)][;)]
    21 | fabio farg team il 21/03/2011 1.04.25
    magimail ha scritto:
    Eccolo qua, uno di quelli che chiami detrattori. Non mi tiro certo indietro, o mi nascondo ,io. E lo ridico: abbiamo uno che vince con la neve mer.a, quella volta che c'è. Benissimo, serve anche quello,in determinate condizioni. Ma adesso facciamo la squadra che vinca quando la neve è normale, o dura.Cioè quasi sempre ! [:D][:)][;)]
    Magimail non hai tutti i torti!Concordo pure con Il Polivalente in quanto sul parallelo di Razzoli e Deville.Secondo me con un'pò di fortuna Deville potrebbe fare risultati migliori di Razzoli,compresi più podi.Matt penso che può ripetersi,non uguali al 100% come questa annata,ma diciamo su questa linea. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    22 | Hatfjell il 21/03/2011 8.44.28
    Contento per Razzoli e per l'Italia ma onestamente Giuliano ha fatto veramente una brutta stagione. Questa vittoria in extremis all'ultimo slalom su una pista rovinata è di buon auspicio per la prossima stagione ma tanti dubbi rimangono perchè le uscite quest'anno sono state veramente troppe. Mi spiace per Deville che non riesce a fare il salto di qualità definitivo ma dimostra cmq una regolarità di rendimento davvero ammirevole.
    23 | fabio farg team il 21/03/2011 20.52.27
    Un'altra nota importante é che Matt durante la scorsa estate più o meno,ha cambiato materiali ed é tanto,perché con nuovi materiali cambia tutto. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    24 | lbrtg il 21/03/2011 21.05.25
    fabio farg team ha scritto:
    Un'altra nota importante é che Matt durante la scorsa estate più o meno,ha cambiato materiali ed é tanto,perché con nuovi materiali cambia tutto. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    Infatti. Vedi il nostro buon Werner.[:(][xx(][:(]
    25 | lbrtg il 21/03/2011 21.06.23
    fabio farg team ha scritto:
    magimail ha scritto:
    Eccolo qua, uno di quelli che chiami detrattori. Non mi tiro certo indietro, o mi nascondo ,io. E lo ridico: abbiamo uno che vince con la neve mer.a, quella volta che c'è. Benissimo, serve anche quello,in determinate condizioni. Ma adesso facciamo la squadra che vinca quando la neve è normale, o dura.Cioè quasi sempre ! [:D][:)][;)]
    Magimail non hai tutti i torti!Concordo pure con Il Polivalente in quanto sul parallelo di Razzoli e Deville.Secondo me con un'pò di fortuna Deville potrebbe fare risultati migliori di Razzoli,compresi più podi.Matt penso che può ripetersi,non uguali al 100% come questa annata,ma diciamo su questa linea. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    Troooooppo cattivo, Magi![;)]
    26 | magimail il 21/03/2011 21.18.53
    Mah.... se realista è sinonimo di cattivo....beh, son cattivo. Peccato che nel mio giro - ed è un po' di gente che mastica neve e,pali e sale (additivi)da qualche anno....- beh, sono in buona compagnia...[}:)]
    27 | fabio farg team il 22/03/2011 19.47.31
    lbrtg ha scritto:
    fabio farg team ha scritto:
    Un'altra nota importante é che Matt durante la scorsa estate più o meno,ha cambiato materiali ed é tanto,perché con nuovi materiali cambia tutto. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    Infatti. Vedi il nostro buon Werner.[:(][xx(][:(]
    Nel bene é nel male;tanto ti può andare bene e tanto ti può andar male.Bisogna azzeccare la scelta. CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2010-2011,2009-2010 SECONDO CLASSIFICA REGIONALE 2010-2011 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    28 | marco rossi il 22/03/2011 20.57.28
    magimail ha scritto:
    Mah.... se realista è sinonimo di cattivo....beh, son cattivo. Peccato che nel mio giro - ed è un po' di gente che mastica neve e,pali e sale (additivi)da qualche anno....- beh, sono in buona compagnia...[}:)]
    Non mi pare che a Kitz ci fosse la neve marcia...



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Lenzerheide Coppa del Mondo Giuliano Razzoli )

      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [06/12/2019] Goggia: "Sofferto in alto e sull'ultimo salto"
      [06/12/2019] Lake Louise: Ledecka sorprende tutte.Goggia 6/a
      [06/12/2019] Primo sigillo di Odermatt a Beaver Creek
      [05/12/2019] Isere: allenamento per Vinatzer,Razzoli,Gross,Sala
      [01/12/2019] Paris:"Contento per i podi.Ora voglio vincere"
      [01/12/2019] Lake Louise: Paris 2/o in superG vinto da Mayer
      [01/12/2019] Killington: Shiffrin ne fa 62. Curtoni 10/a
      [01/12/2019] Killington: Shiffrin domina la 1/a dello slalom
      [30/11/2019] Paris è 2/o a Lake, discesa a tedesco Dressen

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [12/12/2019] CE: Prast, un fulmine a Zinal
      [12/12/2019] Anna Veith torna in superg a St.Moritz
      [12/12/2019] St.Moritz: solo 12 le azzurre in gara
      [12/12/2019] Val Isere:i convocati azzurri per slalom e gigante
      [12/12/2019] Fassa: Aperta la stagione dello Ski Stadium Aloch
      [11/12/2019] A St. Moritz debutto di Albano al posto di Zenere
      [11/12/2019] CE: Worley vince in superg, Cillara ottima 6/a
      [11/12/2019] Innerhofer al rientro in Val Gardena
      [11/12/2019] Le 13 Azzurre per St.Moritz.Debutta Asja Zenere
      [11/12/2019] Val d'Isère: 50 anni fa nasceva il mito Thoeni
      [10/12/2019] CE: Dannewitz a segno in superg, Bassino 7/a
      [10/12/2019] CE: Prast 5/o a Santa Caterina, vince Weber
      [10/12/2019] Alice Robinson in allenamento all'Alpe di Lusia
      [10/12/2019] Ledecka sempre più alpina: sarà a St.Moriz
      [10/12/2019] Val d'Isere: maltempo cambia programma gare
      [10/12/2019] Francesi e Svizzeri per St.Moritz e Isere
      [09/12/2019] CE: in Valfurva la Francia domina la combinata
      [09/12/2019] Wada:Russia bandita 4 anni da Mondiali e Olimpiadi
      [09/12/2019] L''Austria piange in gigante, ma l'Italia non ride
      [08/12/2019] Delago:"Sul podio nella specialità meno attesa!"
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - GS maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - SG femminile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - DH maschile
      [08/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 2 femminile
      [08/12/2019] Beaver: Tommy Ford prima volta gigante
      [08/12/2019] Rebensburg fa suo il superG di Lake, 2/a Delago
      [08/12/2019] Vlhova con infiammazione tibiale
      [08/12/2019] Beaver: Ford comanda gigante, male De Aliprandini
      [07/12/2019] Marsaglia: "Sono commossa e felice!"
      [07/12/2019] Lake Louise,gara2: vince Schmidhofer,Marsaglia 3/a
      [07/12/2019] Beaver Creek: netto successo per Feuz; Paris 10/o
      [07/12/2019] Frattura alla mano per Linus Strasser
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Lake Louise 2019 - DH 1 femminile
      [07/12/2019] Fantaski Stats - Beaver Creek 2019 - SG maschile
      [07/12/2019] Val Gardena: positivo controllo neve
      [07/12/2019] Marta Bassino ospite a "Quelli che il calcio"

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti