separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
martedì 20 agosto 2019 - ore 20.32 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Erik Guay d'oro, Christof Innerhofer c'è: bronzo!

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Innerhofer C.
commenti 31 Commenti icona rss
A due anni di distanza dal trionfo di John Kucera in Val d'Isere è ancora la foglia d'acero a marchiare il primo gradino del podio della discesa libera iridata. Oggi è toccato ad Erik Guay firmare la sorpresa del giorno, andandosi a prendere un titolo mondiale difficilmente pronosticabile nonostante arrivasse sulla stessa pista che nel marzo scorso in SuperG gli aveva regalato trionfo e vittoria nella coppetta di specialità. Ma in questa stagione il ventinovenne del Quebec aveva faticato - e non poco - in discesa, regalandosi solo un terzo posto nel superG della Saslong.
Oggi invece ha fatto tutto alla perfezione, trovando il giusto appeal tanto sul duro della parte iniziale, quanto sulla neve più morbida del secondo tratto di pista, facendo scorrere alla grande i suoi Atomic negli intermedi centrali, costruendo proprio lì la sua giornata di gloria. Ed alla fine sono 32 i centesimi che lo separano da Didier Cuche, ancora una volta costetto a chiudere in gola l'urlo di trionfo, ancora una volta - come proprio sulla Face du Bellevarde - preceduto da un canadese. Arriva l'argento per il fenomeno elvetico, la sua quarta medaglia iridata e non si fa sicuramente sgarbo a nessuno nel confessare, candidamente, che in molti oggi erano pronti ad augurarsi che fosse lui a far risuonare l'inno nella Medal Plaza.
Ma la considerazione lascia immediatamente spazio alla gioia nel ritrovare sul podio Christof Innerhofer. Dopo l'oro nel superG di mercoledì il finanziere di Gais si è confermato in grande condizione, pur su una neve meno amica rispetto a quella di qualche giorno fa. La seconda medaglia azzurra in questa rassegna porta ancora la firma del ventiseienne sudtirolese che se ne va da Garmisch Partenkirchen con la piena consacrazione tra i big della specialità, e con un futuro ancora tutto da scrivere. Solo lui, per ora, può vantare due medaglie all'ombra dello Zugspitze: è Inner il personaggio vero di questa prima settimana iridata. Ha dimostrato di esserci, di aver raggiunto la maturità che serviva e che gli si chiedeva, specie nell'approccio e nell'atteggiamento alla gara, anche quando sulla carta le cose non sono idilliache. Oggi il numero di partenza l'ha leggermente agevolato, rendendogli meno indigesta la neve nella parte finale di quanto avrebbero poi trovato i vari Cuche, Miller e Svindal: ma quel pizzico di fortuna è il giusto rimborso dei tanti sgambetti della dea bendata nei mesi scorsi. Bilancio pareggiato, con 2 medaglie in bella mostra e la consapevolezza di aver davvero trovato un grande dell'Italsci, un ragazzo vincente e con ancora molte carte da giocare, con ancora margine in prospettiva.
Tornando alla discesa di Garmisch, ai piedi del podio si fa largo l'austriaco Romed Baumann, davanti ad un Aksel Svindal in debito d'ossigeno nel tratto finale e caduto pesantemente dopo l'arrivo, come altri colleghi sfiancati dalla stanchezza di una gara davvero dura e da una zona d'arrivo magari non proprio in condizioni eccellenti. Sesto lo sloveno Sporn, settimo Walchhofer, solo 15imo Bode Miller. E davanti allo statunitense ci si imbatte in Peter Fill, pimpante in alto, spento nel finale; peggio di lui, Werner Heel cui il 21imo posto non rende giustizia per quanto mostrato in questo inverno. Sono oltre 3 i secondi di distacco per il passiriano e per il venostano Dominik Paris (20imo): troppi, ma oggi, evidentemente, non era la loro giornata. Invece per Inner è ancora un giorno di festa. E chissà come sarebbe andata con il ghiaccio? Chissà... ma va bene così, dai.

(sabato 12 febbraio 2011)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • mercoledì 14 agosto 2019

    Innerhofer torna a sciare dopo 144 giorni di stop

    martedì 18 giugno 2019

    Innerhofer: "il ginocchio reagisce bene!"

    martedì 30 aprile 2019

    Squadre FISI maschili 2019/2020: cosa cambia?

  • martedì 23 aprile 2019

    Innerhofer:"riesco a piegare il ginocchio di 80°"

    mercoledì 27 marzo 2019

    Innerhofer: "Ritiro? Scierò fino al 2026!"

    venerdì 22 marzo 2019

    Infortunio per Christof Innerhofer

  • giovedì 21 marzo 2019

    Marsaglia-Innerhofer tricolori in discesa e combi

    mercoledì 20 marzo 2019

    C.I.Cortina: Paris e Innerhofer veloci in prova DH

    lunedì 18 marzo 2019

    Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | robynho13 il 12/02/2011 12.29.54
    bravo Guay... Cuche ottima 2° posizione... e bravissimo Inner[:D]
    2 | draghetto il 12/02/2011 12.38.36
    Molto contento per Erik
    3 | franz62 il 12/02/2011 12.45.22
    Contento per Guay[:D] Andata bene anche a Inner, un po' di amaro per Cuche, ha dominato in discesa quest'anno e se fosse sceso con il numero dei primi due avrebbe probabilmente vinto.
    4 | cancliatomic il 12/02/2011 12.49.26
    Bello...bello...bello!!!! GRANDE CHRISTOF ALTRA BELLA MEDAGLIA
    5 | cancliatomic il 12/02/2011 12.51.31
    franz62 ha scritto:
    Contento per Guay[:D] Andata bene anche a Inner, un po' di amaro per Cuche, ha dominato in discesa quest'anno e se fosse sceso con il numero dei primi due avrebbe probabilmente vinto.
    sono d'accordo, soprattutto per Guay e i canadesi in generale, reduci da stagioni veramente sfortunate per gli infortuni.
    6 | draghetto il 12/02/2011 12.56.25
    L'unico canadese sano ha vinto [:D]
    7 | Admin il 12/02/2011 13.04.34
    [:D][:D][:D][:D]
    8 | franz62 il 12/02/2011 13.07.29
    Sottolinerei che se i mondiali fossero in Italia i mangiakartoffeln menerebbero il torrone everidei riguardo all'organizzazione. Bandiere forse gialle, cronometri che un tarocco di Napoli gli da due giri e spazi d'arresto al traguardo della discesa che verrebbero contestati in qualsiasi campionato regionale.
    9 | cancliatomic il 12/02/2011 13.12.10
    è vero, ci sono alcune cose veramente scandalose per essere un mondiale[:(][:(][:(] come dice franz chissà cosa succedeva se era così da noi...a Bormio erano arrivate un sacco di critiche, anche molto ingiuste, qui mi sembra anche peggio[V]
    10 | robynho13 il 12/02/2011 13.12.28
    draghetto ha scritto:
    L'unico canadese sano ha vinto [:D]
    [:D][:D]
    11 | GM1966 il 12/02/2011 13.50.58
    Oggi per Inner il massimo che poteva ottenere. Bisogna però dire che le nuove condizioni della neve hanno danneggiato non solo lui, ma tutti quelli che partivano dal 15 in poi: infatti si è inserito solo Cuche, ma perchè ....è Cuche. Poteva essere pericoloso Theaux, se non fosse uscito subito.
    12 | brunodalla il 12/02/2011 13.56.21
    bravissimi tutti i primi tre, come è ovvio, ma il distacco inflitto a tutti gli altri dimostra che sono stati i più meritevoli, interpretando al meglio la pista di oggi, ancora più difficile perchè cambiata rispetto alle prove, quindi senza grossi punti di riferimento. gli altri italiani un pò maluccio, soprattutto non capisco la scelta di heel di correre con gli testati soltanto il giorno prima, segno che comunque non aveva trovato il bandolo della matassa.
    13 | matly il 12/02/2011 14.42.23
    bella gara,Guay era difficilmente pronosticabile ma si è meritato la vittoria senza discussioni,Cuche si conferma grandissimo e Innerhofer nonostante qualche sbavatura dimostra di essere davvero in palla,chissà che combinerà lunedi nella combinata e,curiosamente, anche oggi (ed è la quarta volta su 4 gare) vince un atleta che quest'anno era a digiuno
    14 | brunodalla il 12/02/2011 14.49.33
    franz62 ha scritto:
    Sottolinerei che se i mondiali fossero in Italia i mangiakartoffeln menerebbero il torrone everidei riguardo all'organizzazione. Bandiere forse gialle, cronometri che un tarocco di Napoli gli da due giri e spazi d'arresto al traguardo della discesa che verrebbero contestati in qualsiasi campionato regionale.
    quoto. è verissimo, grossissime pecche. non si può ogni giorno avere problemi coi cronometraggi.
    15 | Marcodonato il 12/02/2011 15.00.01
    Evvai,dopo Kuchera,Guay ; peccato che i miei canadesi si svegliano solo nei grandi eventi...in CDM dormono.
    16 | SkiRoll il 12/02/2011 15.18.45
    INNER, L' UOMO DEI MONDIALI!!!.
    17 | steb il 12/02/2011 15.54.59
    Di Christof mi fanno impazzire quei berretti da bambolotto[:D] col grosso pon-pon che si mette sempre!
    18 | GAMBARIE il 12/02/2011 18.01.49
    vorrei un vs parere.. è assurdo lo so... ma il cronometraggio di guay potrebbe essere errato?
    19 | franz62 il 12/02/2011 18.07.03
    si, per me ha fatto un secondo in meno.
    20 | brunodalla il 12/02/2011 18.07.21
    perchè dici questo? c'è un qualche elemento che ti fa supporre un errore? in ogni caso noi non lo potremo mai sapere, da spettarori. l'unica che può dire qualsiasi cosa a riguardo è la fis.
    21 | GAMBARIE il 12/02/2011 18.16.06
    forse l'aver recuperato circa 1 secondo sul ns innerhofer mi ha fatto venire questo dubbio.. poi vedendo dai vs messaggi che vi erano stati errori di cronometraggio mi è sorta questa domanda
    22 | brunodalla il 12/02/2011 18.21.21
    se rivedi la gara, un recupero del genere ci può benissimo stare. inner aveva circa un decimo di vantaggio al primi intermedio. circa 3 al secondo, dopo questo intermedio iniziava il piano, dal piano guay è uscito con circa 4 decimi di vantaggio ed ha continuato a guadagnare poco alla volta ma costantmente fino alla fine. ci sta.
    23 | GAMBARIE il 12/02/2011 18.26.56
    troppo tifoso di inner e troppo inaspettato guay.. [:D] non dico più stupidaggini [8D]
    24 | matly il 12/02/2011 18.29.44
    brunodalla ha scritto:
    se rivedi la gara, un recupero del genere ci può benissimo stare. inner aveva circa un decimo di vantaggio al primi intermedio. circa 3 al secondo, dopo questo intermedio iniziava il piano, dal piano guay è uscito con circa 4 decimi di vantaggio ed ha continuato a guadagnare poco alla volta ma costantmente fino alla fine. ci sta.
    più che altro si capiva anche durante la discesa di Innerhofer che sotto non è andato forte come sopra,errorini di linea e un vantaggio su Hoffman che cresceva sempre di pochissimi centesimi,mentre in alto era molto maggiore...
    25 | ciulina il 12/02/2011 21.11.57
    steb ha scritto:
    Di Christof mi fanno impazzire quei berretti da bambolotto[:D] col grosso pon-pon che si mette sempre!
    vero!!!è proprio un bel bronzetto di riace!
    26 | Wolf III il 12/02/2011 21.28.18
    Innerhofer è il campione di oggi e di domani! E' una persona semplice con la stoffa del campione.
    27 | Mirkovic il 12/02/2011 22.39.52
    Contento x Guay Ma SUPER........Contento per il nostro Innerhofer e vai......e chi lo ferma più è veramente in palla.....GRAZIE[;)][;)][;)][;)][;)][;)][;)][:p][:p][:p][:p][:D][:D][:D]
    28 | Simone il 13/02/2011 12.11.12
    franz62 ha scritto:
    Sottolinerei che se i mondiali fossero in Italia i mangiakartoffeln menerebbero il torrone everidei riguardo all'organizzazione. Bandiere forse gialle, cronometri che un tarocco di Napoli gli da due giri e spazi d'arresto al traguardo della discesa che verrebbero contestati in qualsiasi campionato regionale.
    Come non quotarti alla grande ! Nella discesa di ieri l'arrivo era da codice penale o legge sulla sicurezza del lavoro ... Chiedere a Svindal e molti altri :-)) E poi gare falsate dal clima come le olimpiadi dell'anno scorso ! Bisogna salire con le quote non scendere a 700m slm
    29 | GeneraleLee il 13/02/2011 18.27.50
    30 | fabio farg team il 14/02/2011 3.18.24
    Contento per Erik Guay,che in discesa scia bene.Peccato per Cuche che vista la carriera a mio avviso poteva starci bene l'oro mondiale in discesa,poi ancora un canadese davanti.Mi dispiace per Theaux che visto le prove poteva fare un exploit tipo Kitzbuhel.Per quanto riguarda gli italiani,d'accordo per Innerhofer che é un'pò la sua pista,é in forma;però c'é da dire che é stato avvantaggiato dal numero di pettorale,anche Guay.Dunque i migliori del primo gruppo partono dal n°16 al n°22,tranne Cuche che si é inserito in mezzo a loro 2,gli altri di quel gruppo ovviammente dietro.Poi gli altri non migliori partono chi dal n°1 al n°15,e gli altri dal n°23 al n° 30.Questi sono stati penalizzati perché come si é visto nella diretta la pista si é segnata.Solo Feuz partito col n°29 si é inserito un'pò in alto classificandosi nono.Se i Guay ed Innerhofer sono stati avvantggiati per essere sorteggiati tra i primi 15,discorso inverso per Paris,partito col n°25.Questo su Paris l'ha detto anche De Chiesa in cronaca.Poi come dice Brunodalla neanche io capisco la scelta di Heel sugli sci da gareggiare.Concludo col dire una nota stonata,su come era piazzato il traguardo;ma quante cadute!Poco spazio tra lo striscione del traguardo ed il parterre,ma non potevano sistemare il traguardo più o meno una ventina di metri più su? CAMPIONE REGIONALE MASCHILE 2009-2010 CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2006-2007
    31 | balineuve il 14/02/2011 12.00.37
    Bravi Guay e Inner ..... ma Cuche meritava l'oro ....... tra l'altro l'avevo immaginato il doppio di Guay e Inner, invece è un piccoletto [:I][:I]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Garmisch Guay Christof Innerhofer Didier Cuche Mondiali Garmisch 2011 )

      [14/08/2019] Innerhofer torna a sciare dopo 144 giorni di stop
      [18/06/2019] Innerhofer: "il ginocchio reagisce bene!"
      [30/04/2019] Squadre FISI maschili 2019/2020: cosa cambia?
      [23/04/2019] Innerhofer:"riesco a piegare il ginocchio di 80°"
      [27/03/2019] Innerhofer: "Ritiro? Scierò fino al 2026!"
      [22/03/2019] Infortunio per Christof Innerhofer
      [21/03/2019] Marsaglia-Innerhofer tricolori in discesa e combi
      [20/03/2019] C.I.Cortina: Paris e Innerhofer veloci in prova DH
      [18/03/2019] Shiffrin e Hirscher Paperoni della Coppa 2019
      [16/03/2019] De Aliprandini: "stagione difficile,oggi bene 7/o"
      [14/03/2019] Paris: "Sognavo la coppa, finalmente è arrivata!"
      [14/03/2019] PARIS! PARIS! La coppa di superg è tua!
      [13/03/2019] Soldeu: Paris vince discesa, coppa a Feuz
      [12/03/2019] Paris: "difficile per la Coppa,voglio finire bene"
      [12/03/2019] Soldeu: seconda prova a Paris, Inner 5/o

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [17/08/2019] Ennesimo infortunio per Stephanie Brunner
      [16/08/2019] I velocisti partono il 19 per Ushuaia
      [16/08/2019] Adeline Baud Mugnier chiude la carriera
      [16/08/2019] Il nuovo corso di Lara Gut
      [15/08/2019] Neureuther e Gossner saranno nuovamente genitori
      [15/08/2019] Mikaela Shiffrin firma per Adidas
      [14/08/2019] Innerhofer torna a sciare dopo 144 giorni di stop
      [13/08/2019] Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli
      [12/08/2019] Caso Luitz: aggiornato il regolamento FIS
      [08/08/2019] La Francia si allena a Breuil-Cevinia
      [06/08/2019] Marc Gisin e JB Grange son tornati sugli sci
      [06/08/2019] A Kilde il 4/o Sudtirol Ski Trophy
      [06/08/2019] Kitz: un'altra gondola per Dominik Paris
      [06/08/2019] Azzurri tra Stelvio e Amneville
      [02/08/2019] Quattro sciatori alpini entrano nel CS Carabinieri
      [01/08/2019] Formia: Roda con i gruppi Coppa Europa e Osservati
      [01/08/2019] Niente Cile per le velociste elvetiche
      [31/07/2019] Il programma di lavoro degli Austriaci
      [31/07/2019] Vinatzer e Runggaldier giurano da Finanzieri
      [30/07/2019] Velocisti allo Stelvio,gruppo C ad Amneville
      [29/07/2019] Mikaela Shiffrin e la casa dei sogni
      [29/07/2019] Slalomiste CdM e velociste gruppo CE allo Stelvio
      [26/07/2019] Marcel Hirscher rinvia l'incontro con i media
      [24/07/2019] E' partita ufficialmente la stagione FIS 2020
      [24/07/2019] Brignone,Goggia e Bassino in pista a Les 2 Alpes
      [23/07/2019] Controllo FIS in Gardena:nuova partenza per superg
      [23/07/2019] Wendy Holdener si allena a Wittenburg
      [22/07/2019] Imola: i campioni FISI in pista con Audi
      [22/07/2019] Goggia e Roda mercoledì a San Marino
      [18/07/2019] Justin Murisier può tornare sugli sci
      [18/07/2019] HBO ha prodotto un documentario su Lindsey Vonn
      [18/07/2019] Buzzi: "Punto a essere costante"
      [18/07/2019] Ispezione FIS OK a Madonna di Campiglio
      [17/07/2019] Swiss-ski,nuovo DT: Berthod e Reusser in corsa
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti