separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 22 settembre 2019 - ore 13.51 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

La Coppa del Gobbo - II - Il sole di Levi

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 11 Commenti icona rss
A Levi, quando nelle prime ore del pomeriggio il sole accarezza la linea dell'orizzonte, mi accorgo quanto sia affascinante questo angolo di terra finlandese! Le emozioni sono sempre diverse ed i colori di un paesaggio da fiaba mi riconciliano con una gara che non mi è mai piaciuta e che ancor oggi faccio fatica a sdoganare. Chi ha voluto portare sin quassù il Circo Bianco ha saputo mettere assieme un intreccio di interessi non indifferenti...ma provate a chiedere agli allenatori, ai tecnici, agli atleti quale sia il gradimento per questa trasferta faticosa e dispendiosa! Parliamo dello slalom...vinto in maniera regale da un fantastico JB Grange, operato il 5 gennaio di quest'anno a Lione in seguito alla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro! Nel dicembre dello scorso anno, durante la discesa della Superk di Beaver Creek, aveva sentito "qualcosa", il 6 dicembre si era fermato dopo la prima manche del gigante! Oggi possiamo dire come questa sia stata una Ottima Decisione! "Non ho obiettivi specifici - ha detto a Levi - voglio solo pensare al mio ginocchio, allo slalom ed al mondo nel quale sono ritornato" Logico che alla base esista un grande lavoro di gruppo, capace di ricostruire in tempi abbastanza stretti una macchina vincente come Grange, ragazzo che nella vita ha superato difficoltà ben più severe...però, durante la telecronaca con Giorgio Rocca, ho chiesto al campione di Livigno se il successo, visti anche i distacchi, fosse tutto merito di Grange o ci si trovasse di fronte anche ad un certo calo di qualità del settore...Chi ha seguito la telecronaca su Eurosport avrà sentito la risposta: "La vittoria è meritata, la sua sciata è fantastica...ma durante il suo infortunio il settore non è migliorato, nessuno ha fatto grandi progressi ed è stato facile per lui 'riprenderli'!" Non ho la preparazione tecnica per dire la mia, mi piacerebbe sentire la Vostra valutazione... Vado avanti per ordine sparso: Giuliano Razzoli mi è piaciuto, è partito forse 'troppo' a palla, ma presto farà scintille!
La gara clou della sua stagione sarà lo slalom di Val d'Isere, tra Razzo e Grange uscirà il leader della stagione, spero tanto che Brunner riesca a fare un po' di filtro per dare al nostro campione olimpico la tranquillità di cui ha bisogno. Bravo, bravo Deville. Ci voleva proprio e adesso anche Gross deve darsi da fare. Moelgg ha ritrovato la consapevolezza di quando era nel primo gruppo sia di slalom sia di gigante; lasciamolo tranquillo. A Thaler, Tonetti e Borsotti l'augurio di un prontissimo riscatto!
Parliamo del fisico di Bode Miller? Non ricordo in tanti anni di Coppa di avere mai visto Bode così tirato. Durante l'estate ha lavorato in Nuova Zelanda come pochi. Io mi permetto di dire solo: Grazie Bode, grazie perchè con te in gara lo sci è velocità, bontà e divertimento! Torniamo a Grange e ai parastinchi di cui si è parlato lunedì...Una realizzazione di Energia Pura, l'ennesima intuizione dell'azienda italiana che fa capo allo scatenato Alberto Olivetto. I francesi Grange e Lizeroux l'hanno sperimentato per tutta l'estate, lavorandoci sopra in Sud America. Mi ero impegnato a non dire nulla durante la telecronaca, non è stato facile nelle immagini al rallentatore non farVi notare come il palo di Grange si abbattesse senza fare la benchè minima oscillazione...! Millesimi guadagnati ad ogni porta..centesimi o forse decimi a fine gara! Complimenti ai tecnici vicentini!
Spero che in tempi rapidissimi la Commissione Sicurezza, presieduta da Toni Giger, nella quale ci sono atleti come Aamodt, Buechel e Pernilla Wiberg, faccia scattare provvedimenti per far collocare meglio, nelle zone pericolose, la cartellonistica pubblicitaria. Avete visto il rischio corso da Sasaki...questa volta un piccolo colpo di frusta, ma c'erano tutti gli elementi per assistere ad un incidente più serio!

(martedì 16 novembre 2010)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 13 agosto 2019

    Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli

    giovedì 8 agosto 2019

    La Francia si allena a Breuil-Cevinia

    martedì 6 agosto 2019

    Marc Gisin e JB Grange son tornati sugli sci

  • giovedì 27 giugno 2019

    JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"

    venerdì 17 maggio 2019

    Le squadre francesi per la stagione 2019/2020

    lunedì 13 maggio 2019

    La tappa di Levi posticipata di una settimana

  • martedì 16 aprile 2019

    Bode Miller e Weibrecht nella Hall of Fame USA

    martedì 22 gennaio 2019

    Miller con Eurosport anche ad Are 2019

    lunedì 21 gennaio 2019

    Crociato KO per JB Grange


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | brunodalla il 16/11/2010 17.46.54
    bravo Carlo, forse non se n'è parlato abbastanza dell'incidente di sasaki, che ha rischiato veramente grosso. ormai in slalom si va a velocità sempre maggiori, ed impattare su un palo, anche se di plastica, in quel modo a 60 all'ora può essere molto pericoloso.
    2 | jos235 il 16/11/2010 17.51.54
    Si sottovaluta la pericolosità non solo dei cartelloni pubblicitari ma anche di addetti e fotografi anche questi a volte posizionati troppo vicino alle porte, perchè in slalom si va più piano, ma non ci si rende conto che oggigiorno anche in questa specialità si raggiungono velocità rispettabili, ed inoltre questi sci, quando si sbaglia e non ci si sta bene sopra, ti "sparano" via (si sono visti a volte dei voli mica da ridere). Un pò di buon senso in più non guasterebbe senza aspettare come al solito che qualcuno si faccia male sul serio.
    3 | franz62 il 16/11/2010 17.53.29
    Una gara è poco per giudicare e non so in realtà come stanno i protagonisti, se dici che il leader sarà uno tra Grange e Razzoli avrai i motivi per dirlo[:D] Se devo basarmi sulle crude immagini prevedo una stagione senza leader, oppure con tanti leader che è lo stesso...(tanto per spararne una dopo la prima gara[:D])
    4 | quilodico il 16/11/2010 19.14.29
    Non voglio addentrarmi in argomenti nei quali non sono nemmeno troppo ferrato... ma a voi lo slalom attuale piace? Guardando quest'ultima gara in TV l'altro giorno pensavo al gesto atletico di qualche decennio or sono. I pali in legno "imponevano" un movimento più elegante; sbaglio? Le discese di Stenmark o Thoeni mi sembravano più ragionate e progressive... oggi si risolve tutto a un match di boxe!
    5 | emanueza il 16/11/2010 20.12.49
    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=GnIrrFMEdhw[/youtube] Jean Baptiste Grange, come tutto il resto dei transalpini equipaggiati dal fornitore italiano, ha messo in pista un parastinco decisamente diverso nella forma e nei dettagli da quello utilizzato fino alla scorsa stagione. La forma poco convenzionale, la cura nei dettagli, la posizione e la struttura dei ganci, l'altezza degli spessori tra parastinco e scarpone il tutto abbinato, attraverso delle simulazioni metodiche e rigorosi test scientifico-comparativi, ad uno studio approfondito sulla riduzione dell'attrito tra carbonio e plastica del palo hanno dato il loro contributo alla vittoria. Ecco un altro esempio della mole di lavoro che c'è dietro le prestazioni di un atleta durante la fase di preparazione estiva che poi trovano il loro riscontro in gara, ore e ore di lavoro per limare grazie alla tecnologia anche una manciata di centesimi, dettagli ma che ai massimi livelli possono fare la differenza....DETTAGLI PER VINCERE!
    6 | leo85 il 16/11/2010 21.36.50
    Bravo Carlo, ottimi gli spunti di riflessione qui lanciati di cui poi avevamo giò detto stamattina al telefono. Mi piace proprio la volontà di sottolineare il grande impegno di Bode e le emozioni che ancora oggi scatena in noi quando scia...Crdo proprio che ne vedremo delle belle...e torneremo a sognare....come per i veri campioni che hanno reso grande questo sport! Come già ti dicevo, anch'io aspetto con ansia il week-end della Val d'Isere, e chi sarà pronto lì, credo sarà il vero protagonista della stagione! Non ci resta che augurarci un buon inizio ed una stagione stellare....con la tua voce che accompagnerà le nostre emozioni![;)]
    7 | seba92r il 16/11/2010 23.15.43
    solo complimenti al francese, non è da tutti sciare così, farlo poi al rientro da un infortunio come il suo è qualcosa che va ricordato
    8 | lbrtg il 17/11/2010 9.00.06
    FantaskiNews ha scritto:
    [b]ma durante il suo infortunio il settore non è migliorato, nessuno ha fatto grandi progressi ed è stato facile per lui 'riprenderli'!" Non ho la preparazione tecnica per dire la mia, mi piacerebbe sentire la Vostra valutazione...
    Io non sono un addetto ai lavori, però, in proposito, mi viene da pensare: " E se il livello tecnico fosse già talmente alto che migliorarlo sia mooooolto difficile?!
    9 | dani1965 il 20/11/2010 21.36.52
    Grande Carlo, non so quanto... mi mancano le tue telecronache. Ho la fortuna di poter vedere tutte le gare su RSI e la sfortuna di ascoltarle con dei commenti a volte... ridicoli (per non piangere). A Levi il duetto dei commentatori si é soffermato su Bode, dicendo che quest'anno ha deciso di correre all'ultimo momento e di conseguenza si é preparato solo nelle ultime settimane: si sono accorti che la stagione 2009/10 é terminata e che ora stanno commentando la 2010/11? Per non parlare si "sci da slalom che, come saprete tutti, sono cortissimi, 175cm" oppure "in GS gli uomini utilizzano tutti il 181cm" e via dicendo... Avranno fatto i loro calcoli matematici, aggiunti 10cm di qua vanno tolti 10cm di là... Gioisco al solo pensiero dei Mondiali, perché me li guarderò su HD Suisse con il commento tecnico (in tedesco) di Bernhard Russi: le Olimpiadi con lui sono state eccezzionali. Perché? Perché non sei venuto alla televisione svizzera di lingua italiana, porcadiquellamiseria? [:(] [;)]
    10 | doubleM il 21/11/2010 2.42.37
    Quoto totalmente Dani. Bei tempi, quando sulla Rsi c'era il grande Libàno Zanolari.[;)] Irritanti poi i pronostici fatti adesso, 90 su cento sbagliati, sulla posizione che lo sciatore avrà al traguardo mentre egli sta ancora in pista. (stile "gliela fa-non gliela fa, di Focolaresca memoria[}:)]) Se gli atleti potessero sentirli, probabilmente scenderebbero senza bastoni,con le mani impegnate altrove...[:D] Carlo, fa' irruzione nella cabina a fianco e collega il tuo microfono nella loro presa jack, per favoreee![;)]
    11 | lbrtg il 21/11/2010 8.38.41
    Tutto il mondo è paese![;)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Carlo Gobbo Levi JB Grange Cristian Deville Bode Miller )

      [13/08/2019] Bode Miller di nuovo padre: aspetta due gemelli
      [08/08/2019] La Francia si allena a Breuil-Cevinia
      [06/08/2019] Marc Gisin e JB Grange son tornati sugli sci
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [17/05/2019] Le squadre francesi per la stagione 2019/2020
      [13/05/2019] La tappa di Levi posticipata di una settimana
      [16/04/2019] Bode Miller e Weibrecht nella Hall of Fame USA
      [22/01/2019] Miller con Eurosport anche ad Are 2019
      [21/01/2019] Crociato KO per JB Grange
      [30/11/2018] CE: Vinatzer festeggia a Levi, bene anche Bacher
      [29/11/2018] CE: vince Simonet, ma l'Italia inizia bene
      [20/11/2018] I convocati per le prime gare di Coppa Europa
      [18/11/2018] Fantaski Stats - Levi 2018 - slalom maschile
      [18/11/2018] Levi: Hirscher riparte vincendo il primo slalom
      [18/11/2018] Levi: Marcel Hirscher guida la prima manche

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [21/09/2019] Salta il City Event di Stoccolma?
      [21/09/2019] Ushuaia: per Midali vittoria nel gigante FIS
      [20/09/2019] Schwzarz torna ad allenarsi coi compagni
      [20/09/2019] Brignone:"buon lavoro che servirà in inverno"
      [20/09/2019] Atomic Day il 10 ottobre senza però Hirscher
      [19/09/2019] Stop per Kira Weidle
      [19/09/2019] Bing Dwen Dwen sarà la mascotte di Pechino 2022
      [18/09/2019] Cerro Castor: riparte la SAC con azzurri sul podio
      [18/09/2019] Olimpiadi 2026: oggi prima riunione
      [16/09/2019] Atleta dell'anno FISI: in lizza Paris e Wierer
      [16/09/2019] Velocisti e slalomisti rientrano da Ushuaia
      [15/09/2019] Clement Noel e Alex Vinatzer entrano in Red Bull
      [15/09/2019] Heinz Peter Platter nuovo coach della Cina
      [13/09/2019] Ushuaia: ultimi arrivi e prime partenze
      [11/09/2019] Rulfi:"programma rispettato,le ragazze stanno bene
      [11/09/2019] Madrid: una medaglia per Blanca Fernandez Ochoa
      [10/09/2019] Inner e Gross allo Stelvio
      [10/09/2019] Elena Curtoni e sorelle Delago verso Ushuaia
      [10/09/2019] Clement Noel rinnova con Dynastar
      [10/09/2019] Cardrona: a Walch e Klomhaus il circuito ANC
      [09/09/2019] Stelvio:stage tecnico per i giovani del centro-sud
      [08/09/2019] Ispezione FIS positiva a La Thuile
      [07/09/2019] Anna Veith rimette gli sci
      [06/09/2019] Hirscher Day: le reazioni
      [06/09/2019] L'addio di Hirscher: l'omaggio di Atomic
      [06/09/2019] Ushuaia: attese polivalenti e slalomiste
      [05/09/2019] Hischer: le tappe di una carriera straordinaria
      [04/09/2019] Marcel Hirscher annuncia: "mi ritiro!"
      [04/09/2019] Ispezione FIS al Sestriere in vista della CdM
      [04/09/2019] Trovata purtroppo morta Blanca Fernandez Ochoa
      [04/09/2019] Hirscher: vigilia di addio o ci ripenserà?
      [02/09/2019] Squadre di Coppa Europa verso Ushuaia
      [02/09/2019] ANC: chiusa la tappa di Coronet Peak
      [02/09/2019] Media austriaci sicuri: Marcel Hirscher si ritira
      [02/09/2019] Ad ottobre la Fisi si presenta
      [01/09/2019] Scomparsa misteriosa di Blanca Fernandez Ochoa

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti