separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 9 agosto 2020 - ore 02.21 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Lettera di alcuni Comitati pro-Morzenti

Fantaski News
commenti 31 Commenti icona rss
I Presidenti dei Comitati FISI, con le esclusione di Alpi Centrali, Trentino e Appenino Emiliano, hanno redatto una lettera aperta ai media, a sostegno del presidente Morzenti. Ecco il testo integrale:
In qualità di Presidenti dei Comitati Regionali della FISI ci rivolgiamo a Voi, ben consci della sensibilità della stampa italiana verso le discipline associate alla nostra Federazione. Riteniamo fondamentale il supporto informativo che i media forniscono al nostro movimento sportivo.
Come ben sapete, la FISI sta portando avanti un profondo processo di riorganizzazione, alla base come al vertice, reso possibile da un risanamento finanziario pressoché completato. Il risanamento, la riorganizzazione ed il potenziamento delle attività "di base" svolte dai nostri Comitati hanno come "conditio sine qua non" un adeguato sostegno da parte dei tesserati e degli sponsor. Per questo il costo della tessera FISI è stato ritoccato, a fronte però di notevoli ed inediti vantaggi, in termini di copertura assicurativa e di agevolazioni rese possibili dalle convenzioni con numerosi partner commerciali.
Dopo il successo olimpico di Giuliano Razzoli, la stagione invernale 2010-2011 si è aperta con buoni auspici e risultati incoraggianti (in particolare il podio conquistato da Manuela Moelgg nel Gigante di Coppa del Mondo a Soelden), grazie alla programmazione predisposta dalla Federazione a tutti i livelli. Anche la ricerca di nuovi sponsor sta finalmente dando quei risultati auspicati da almeno un paio di anni. La riconferma della partnership con Audi ed il nuovo e proficuo rapporto stabilito con Fastweb sono le premesse indispensabili per reperire il "carburante" che alimenta la macchina organizzativa delle nostre squadre nazionali.
Quello che ci preme sottolineare è che eventuali questioni personali riguardanti Dirigenti Federali non possono e non debbono far passare in secondo piano quanto si sta portando avanti per riportare la Federazione agli antichi fasti e, soprattutto, all'equilibrio finanziario. Esprimendo la massima fiducia nell'operato della magistratura, che in tutti i gradi di giudizio saprà valutare con massima obiettività , ci permettiamo solo di far presente come, ad inizio stagione, sia indispensabile per atleti e tecnici il poter operare in un clima di serenità, tale da consentire di raggiungere gli ambiziosi obiettivi prefissati. Quanto alla vicenda processuale di Morzenti, vorremmo solo far presente che, nel nostro ordinamento giuridico, nessun cittadino può essere considerato colpevole di qualsiasi reato fino a che la sentenza che lo riguarda non è passata in giudicato.
Al presidente Morzenti vogliamo pertanto rinnovare la nostra fiducia, chiedendo altresì ai media di valutarne l’operato a partire dai fatti e dai progetti che sta portando avanti; fatta salva, come detto, la necessità che la vicenda processuale (assolutamente non riguardante l’operato ai vertici della FISI) segua il suo corso.
L’attenzione dei media è per noi fondamentale, sia per raggiungere capillarmente l'opinione pubblica (ed in particolare gli appassionati), sia (inutile negarlo) per assicurare agli sponsor quella visibilità che deve essere la naturale conseguenza dei loro investimenti.
Siamo certi che, nel prosieguo della stagione 2010-2011, la stampa scritta e radiotelevisiva saprà dare agli sport invernali il giusto rilievo, soprattutto se i risultati degli atleti confermeranno l’attenzione del Suo giornale alle nostre discipline. Nelle edicole, il pubblico degli appassionati degli sport invernali, si può esserne certi, sa scegliere e premiare quelle testate che da sempre sono vicine al "Circo Bianco"

(giovedì 11 novembre 2010)

Argomenti:


@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • martedì 4 agosto 2020

    Velocisti nell'impianto indoor di Landgraaf

    giovedì 30 luglio 2020

    Regolamento del Gran Premio Italia 2020/2021

    giovedì 23 luglio 2020

    FISI: niente gare per gli atleti fino al 30 agosto

  • mercoledì 15 luglio 2020

    Alpi Centrali: concluso l'allenamento allo Stelvio

    lunedì 13 luglio 2020

    Comitato Veneto: le squadre 2020/2021

    venerdì 10 luglio 2020

    Il Trentino Ski Team si allena con Gross

  • sabato 4 luglio 2020

    FISI: Nota del 18/o Consiglio Federale

    venerdì 3 luglio 2020

    Comitato Trentino: le squadre per il 2021

    giovedì 2 luglio 2020

    Confermata Cortina 2021: le reazioni degli Azzurri


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | quilodico il 12/11/2010 8.13.50
    Che tristezza... lo sci italiano non merita tutto questo.
    2 | truddo il 12/11/2010 9.21.39
    da Raceskimagazine.it: Oggi c'è Ufficio di Presidenza Sembra che uno sponsor sia indietro con le rate di pagamento.. 12/11 | di Redazione | Oggi c'è Ufficio di Presidenza. Fra i diversi punti all'ordine del giorno, sul tavolo del presidente Giovanni Morzenti ci sarebbero questioni relative a marketing e sponsorizzazioni. Sembrerebbe che uno sponsor della Federazione Italiana Sport Invernali sia in ritardo con la rateizzazione dei pagamenti..
    3 | Enrico il 12/11/2010 9.56.32
    ... che tempi! Anche gli sponsor diventano morosi. L'ufficio legale sarà molto impegnato nei prossimi giorni?
    4 | truddo il 12/11/2010 10.07.06
    chissa chi è e perchè... comunque in questo periodo di vacche magre c'è qualcuno che gravita intorno alla fisi che sta ingrossando il portafoglio... gli avvocati [:D]
    5 | Enrico il 12/11/2010 10.30.54
    ...Come ben sapete, la FISI sta portando avanti un profondo processo di riorganizzazione, alla base come al vertice, reso possibile da un risanamento finanziario pressoché completato.
    COSAAAA????? ma dove vivono questi sulla luna? I 9 milioni di Euro di debiti ancora in pancia alla FISI al 31/12/2009 se li sono dimenticati?? Questo non è un appello ma è disinformazione organizzata.
    ...Per questo il costo della tessera FISI è stato ritoccato, a fronte però di notevoli ed inediti vantaggi, in termini di copertura assicurativa e di agevolazioni rese possibili dalle convenzioni con numerosi partner commerciali
    [?][?] Chi legge sa e ricorda che il vero motivo dell'aumento della tessera è stato l'aumento ingiustificato del premio assicurativo con una l'aggiunta della beffa, ovvero una diminuzione della copertura del rischio assicurato. L'altra componente di aumento sono l'aumento di € 2,00 dell'aggio spettante ai comitati regionali per ogni tessera emessa. Quindi una difesa d'ufficio al proprio orticello anche a spese di tutti i propri tesserati.[}:)] Chi sa leggere fra le righe e conosce le carte non può fare finta di dimenticare notizie mai smentite ed apparse solo qualche mese fa. Occupando dei posti di responsabilità non si può far finta che tutto vada bene.
    ...Al presidente Morzenti vogliamo pertanto rinnovare la nostra fiducia, chiedendo altresì ai media di valutarne l’operato a partire dai fatti e dai progetti che sta portando avanti; fatta salva, come detto, la necessità che la vicenda processuale (assolutamente non riguardante l’operato ai vertici della FISI) segua il suo corso. L’attenzione dei media è per noi fondamentale, sia per raggiungere capillarmente l'opinione pubblica (ed in particolare gli appassionati), sia (inutile negarlo) per assicurare agli sponsor quella visibilità che deve essere la naturale conseguenza dei loro investimenti. Siamo certi che, nel prosieguo della stagione 2010-2011, la stampa scritta e radiotelevisiva saprà dare agli sport invernali il giusto rilievo, soprattutto se i risultati degli atleti confermeranno l’attenzione del Suo giornale alle nostre discipline. Nelle edicole, il pubblico degli appassionati degli sport invernali, si può esserne certi, sa scegliere e premiare quelle testate che da sempre sono vicine al "Circo Bianco"
    Sicuramente Morzenti per il nostro ordinamento giuridico rimane innocente fino alla sentenza definitiva di cassazione, tuttavia per l'ordinamento e lo statuto della FIS la sua condanna in primo grado è sufficiente per rendere l'Italia priva del suo unico rappresentante in seno al Congresso della FIS. Il suo mancato passo indietro - a mio personale giudizio"doveroso" - getta una pesante ombra riflessa sulla federazione stessa. Nella sostanza i presidenti di comitato chiedono di abbassare i toni della discussione per non far conoscere all'esterno chi siede sulla poltrona presidenziale o perché il suo certificato giudiziario riporta un procedimento a suo carico ancora pendente? Se i presidenti di comitato vogliono fare gli struzzi, facciano pure, ma non pensino di avere l'appoggio incondizionato dei loro tesserati e dei lettori delle maggiori testate giornalistiche che per dovere professionale e deontologico DEVONO restare sul pezzo.
    6 | Marco78 il 12/11/2010 11.23.10
    Riguardo gli sponsor sarà per un problema finanziario o per il danno recato dalle vicende del presidente?[:0] Per i comitati appoggio tutto quello detto da Enrico e sottolineo come tutto vada benissimo riportando qualche dato e ricordare qualche problemino: ...risanamento finanziario....ma se il coni rispetto all'anno 2008 ha dato 1,720 milioni di euro in più cioè 8,676 milioni di contributo....inoltre ricavi da manifestazioni nazionali aumentato di 1,1 milioni che saranno le "tasse" delle gare di coppa(chiedete agli organizzatori se sono contenti) e a fronte di questo lo stipendio se lo sono aumentato ben del 74%(+586.000 euro). A questo punto per risanare aumentiamo il costo delle tessere anche se è peggiorata l'assicurazione, non paghiamo le spese agli atleti ma mandiamo i capi FISI spesati alle olimpiadi, diamo l'Audi a presidenti comitati e non agli atleti, ci sono pure delle presunte irregolarità elettorali e dulcis in fundo Morzenti condannato e non abbiamo neanche più un rappresentante al consiglio FIS e i comitati dicono che và tutto bene che tutto procede nel migliore dei modi e di abbassare i toni.
    7 | truddo il 12/11/2010 11.32.10
    ... Marco, ti vuoi guadagnare la vicepresidenza...? [:o)][:o)][:o)][:o)][:o)][:o)][:o)][:o)][:o)]
    8 | Marco78 il 12/11/2010 11.52.22
    Yes, mi hanno già chiamato dall'audi italia!!!!!![:D]
    9 | bicco il 12/11/2010 12.07.19
    Io posso consolarmi, il mio Presidente non ha firmato la lettera, quindi rispecchia la mia idea [:D][:D][:D]
    10 | truddo il 12/11/2010 12.25.00
    giusto Bicco ma guardate cosa viene fuori ora su Raceskimagazine.it: Smentita dal Comitato FVG Il presidente Ferrari sostiene di non aver firmato alcuna lettera 12/11 | di Redazione | Abbiamo ricevuto una mail dalla presidenza del Comitato FVG che pubblichiamo integralmente. «Oggetto: Lettera aperta dai Presidenti di Comitato ai media In riferimento alla lettera di cui all'oggetto, apparsa sul vostro sito in data 10.11.2010, siamo a precisare che il Comitato Regionale F.I.S.I. Friuli Venezia Giulia non ha mai sottoscritto il documento, riservandosi un'opportuna valutazione attraverso una riunione del Consiglio Direttivo del Comitato che avverrà nei prossimi giorni. Si richiede, pertanto, la rimozione immediata dalla lettera del nominativio del Presidente Sig. Manuele Ferrari e del Comitato stesso».
    11 | Marco78 il 12/11/2010 12.50.17
    Di ben in meglio.....l'avrà scritta Morzenti senza interpellare nessuno....sono veramente alla frutta!!!![:(!] Già bicco il nostro presidente non ha firmato giustamente.
    12 | Enrico il 12/11/2010 13.18.30
    Ma cosa ancora più singolare, visto che è scomparso da pochissimi giorni il Presidente, chi ha firmato per il Comitato Regionale Ligure?
    13 | quilodico il 12/11/2010 13.18.44
    «... Si richiede, pertanto, la rimozione immediata dalla lettera del nominativio del Presidente Sig. Manuele Ferrari e del Comitato stesso». Non ci facciamo mancare proprio niente eh... [:(!] di bene in meglio! In tutta questa vicenda è vergognoso l'ASSORDANTE SILENZIO del CONI. Ancora una volta, una lezione di comportamento ci arriva dall'estero. In FIS ci hanno messo cinque minuti. Viva l'itaglia!
    14 | Marco78 il 12/11/2010 13.34.09
    Enrico molto semplice chi ha scritto si è preso la delega....oppure chi tace acconsente!!!!! Vediamo ste firme allora!!!!! Invece di fare i pagliacci andate a casa per il bene dello sci e di chi ama questo sport veramente e non per interessi. Io penso che se una persona vuole il bene dello sport ma come anche del paese governerebbe gratuitamente come molte persone lo fanno all'interno di questo sport. E quando non si è più in grado o si anno problemi esterni si dovrebbe avere il buon senso di lasciare libera la poltrona visto che le conseguenze attualmente iniziano a essere anche economiche e non solo d'immagine.
    15 | mauri_63 il 12/11/2010 17.44.02
    Che vergogna ! Davvero l'unica consolazione e che il presidente AC non ha firmato... sarebbe interessante anzichè indicare genericamente come firmatari i presidente del comitato regionale "vattelapesca", vedere davvero i nomi dei personaggi che hanno firmato 'sta presa in giro: anche perchè non mi sembra ci sia davvero chiarezza
    16 | Frank69 il 12/11/2010 18.09.25
    Enrico ha scritto:
    ...Come ben sapete, la FISI sta portando avanti un profondo processo di riorganizzazione, alla base come al vertice, reso possibile da un risanamento finanziario pressoché completato.
    COSAAAA????? ma dove vivono questi sulla luna? I 9 milioni di Euro di debiti ancora in pancia alla FISI al 31/12/2009 se li sono dimenticati?? Questo non è un appello ma è disinformazione organizzata.
    ma ve le ricordate le condizioni in cui versava la fisi tre anni fa, il commissariamento, gli stipendi non pagati, gli sponsor in fuga, le televisioni che se ne fregavano dello sci, la guerra che coppi e suo genero stanno conducendo contro morzenti, ecc. ecc.? io ci andrei piano
    17 | bicco il 12/11/2010 19.40.03
    diabolik,diabolik.diabolik.diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik, diabolik,diabolik.diabolik.diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik, diabolik,diabolik.diabolik.diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,diabolik,
    18 | Enrico il 12/11/2010 20.59.52
    Frank69 ha scritto:
    ma ve le ricordate le condizioni in cui versava la fisi tre anni fa, il commissariamento, gli stipendi non pagati, gli sponsor in fuga, le televisioni che se ne fregavano dello sci, la guerra che coppi e suo genero stanno conducendo contro morzenti, ecc. ecc.? io ci andrei piano
    Certo che me lo ricordo. Ma fra il dire che tutto è a posto per merito mio! ci sta di mezzo un Abisso! Nessuno ha ancora visto il fantomatico bilancio 2009 (conto economico a parte!). Dopo aver sbandierato a destra a manca di aver risanato la posizione debitoria federale dopo le mie esternazioni di Aprile sono stato contattato personalmente da chi di dovere e mi ha confermato che i debiti sono ancora ben 9 milioni di Euro. Del resto se l'anno prima erano 11 (come confermato dall'articolo di RACE che ha fatto le pulci a quello del 2008 pubblicandone vari estratti) ed hai chiuso con un utile di bilancio di 2, se la matematica non è un opinione hai impiegato la maggiore liquidità generata nell'esercizio per ridurre la massa debitoria, ma solo di 2 milioni. Ergo hai ancora debiti per 9 milioni!!! Dove sta il risanamento raggiunto. Si è solo coperto le perdite generate nei tre esercizi precedenti!!! Se poi guardi dal lato dei ricavi ti ha già spiegato tutto Marco78. Se hai argomenti per confutare tutto ciò, accomodati, ma ti prego di non scrivere solo per fare il tifoso. Grazie Non fare come il citato DIABOLIK evocato da Bicco.
    19 | lbrtg il 19/11/2010 16.16.34
    Due articoli su "Raceskimagazine" che dimostrano quanto dura sia la "battaglia" in corso, in Federazione. COMUNICATO STAMPA FIRMATO 'FISI ETICA' Pubblichiamo come ricevuto un comunicato a firma di sette consiglieri FISI 19/11 | di Comunicato Stampa | Abbiamo ricevuto un comunicato stampa sottoscritto dai consglieri federali FISI Cigolla, Paruzzi, Conci, Ghedina, Mapelli, Senoner e Sima. Si sono auto-denominati 'Fisi Etica' e sollecitano l'immediato passaggio delle funzioni gestionali al vice-presidente vicario fino al completo chiarimento delle vicende giudiziarie che coinvolgono il presidente Giovanni Morzenti. Pubblichiamo integralmente il testo. «La Federazione italiana sport invernali è chiamata ad una svolta importante che, individuato un programma giusto e condiviso, la riporti in un ambito etico e morale oltre che sportivamente e giuridicamente ineccepibile. E’ questo il senso dell’iniziativa adottata da sei consiglieri della Fisi che, nel corso della seduta odierna del Consiglio federale, hanno abbandonato l’aula al termine della discussione volta a chiarire le posizioni ed individuare una linea di condotta dopo la sentenza di primo grado del Tribunale di Cuneo che, per il reato di concussione, condanna a 4 anni e sei mesi ed all’interdizione dai pubblici uffici l’attuale presidente della Federsci azzurra, Giovanni Morzenti. “La nostra frustrazione – spiegano i consiglieri Anastasia Cigolla, Gabriella Paruzzi, Lorenzo Conci, Kristian Ghedina, Rainer Senoner, Enzo Sima e Marco Mapelli, quest’ultimo rimasto al suo posto ma pienamente in sintonia con la linea etica del gruppo - è legata soprattutto alla sensazione che non sia stato concesso il tempo necessario per approfondire tutte le possibilità di assumere all’unanimità un provvedimento a tutela dell’immagine della Fisi”. Il Gruppo Etico ritiene infatti inopportuno che Morzenti rimanga alla guida della Federazione nonostante lo sviluppo, per lui negativo, delle vicende giudiziarie che lo coinvolgono. A questo proposito, i sette consiglieri etici chiedono al presidente “un importante quanto opportuno passo indietro che, negli interessi dei tesserati e di tutta l’attività sportiva, consenta il passaggio delle funzioni gestionali al vicepresidente vicario fino al completo chiarimento della situazione personale di Morzenti in sede giuridica”.» SETTE CONSIGLIERI CONTRO MORZENTI LA MINORANZA COMPATTA HA CHIESTO L'AUTOSOSPENSIONE DEL PRESIDENTE. 19/11 | di Gabriele Pezzaglia | Come annunciato, la battaglia è in corso. In Consiglio federale infatti Conci, Ghedina, Paruzzi, Mapelli, Senoner, Cima e Cigolla hanno chiesto al presidente federale Giovanni Morzenti di 'autosospendersi' visto la condanna del tribunale di Cuneo. Tuttavia da regolamento interno non esiste questa possibilità, allora si è passati a pronunciarsi sulla 'fiducia' al presidente. I sette a questo punto si sono espressi negativamente . Inoltre, escluso Mapelli, hanno abbandonato l'aula sottolineando un forte dissenso. Il Consiglio è ancora in corso.
    20 | Enrico il 19/11/2010 16.47.57
    Un segnale molto forte, ma non so se poi davvero possa servire andare sull'Aventino.
    21 | brunodalla il 19/11/2010 16.52.05
    andare sull'aventino storicamente non è mai servito a niente.....
    22 | Marco78 il 19/11/2010 16.54.54
    Vedo che per fortuna in seno alla fisi qualcuno con il buon senso che ricopre queste cariche per il bene dello sport, dello sci e dei suoi tesserati si fà sentire e non lo fanno solo per interessi personali. Vediamo a questo punto come procederanno le cose.
    23 | Enrico il 19/11/2010 17.20.36
    Secondo me dovrebbero rientrare nella riunione e continuare a fare cagnara. Solo così possono difendere gli interessi dei tesserati che loro rappresentano.
    24 | Enrico il 19/11/2010 18.03.52
    L'altra campana delle informazioni dal sito www.fisi.org naturalmente non c'è alcun accenno si 7 voti contrari alla mozione di rinnovata fiducia al presidente ed al conseguente abbandono della riunione di sei dei 7 consiglieri dissidenti. Disinformazione?? Svolto a Milano il Consiglio Federale Ven, 19/11/2010 Il Consiglio Federale tenutosi a Milano ha analizzato approfonditamente le recenti vicende processuali del Presidente Giovanni Morzenti il quale, oltre ad esporre tutta la vicenda che lo riguarda, ha mostrato un'apertura totale nei confronti del Consiglio e una completa disponibilità alla discussione. Il Presidente, che tiene costantemente informato il Coni della situazione, ha proposto un'ampia possibilità di coinvolgimento che non è stata accolta da tutti i presenti. In merito alla richiesta di alcuni consiglieri sulla possibilità di un'eventuale forma di autosospensione, il Segretario Generale ha informato che non è prevista nello Statuto della Federazione. La maggioranza dei consiglieri ha confermato quindi la propria fiducia al Presidente, chiedendogli di rimanere al suo posto per proseguire il lavoro iniziato con la rielezione dello scorso aprile, impegnandosi tutti ad una maggiore collaborazione nell'interesse della famiglia degli sport invernali. Il Consiglio Federale ha dato inoltre mandato al Presidente affinchè indichi il nome di un consigliere che prenderà parte alle prossime riunioni del Consiglio FIS.
    25 | brunodalla il 19/11/2010 18.06.11
    ...uno stridore fra i due comunicati incredibile.....
    26 | Enrico il 19/11/2010 18.19.36
    Ma poi se ben ricordo la carica in seno al Council FIS è elettiva, per cui non viene assegnata alla nazione ma al singolo eletto. Non penso che sia possibile sostituire Morzenti con un suo delegato in seno a quel consesso. Sta sbagliando? chiedo lumi a chi sa qualcosa.
    27 | lbrtg il 19/11/2010 18.50.32
    Mi piace il "gioco" delle due campane! Quale suonerà meglio?[;)]
    28 | truddo il 19/11/2010 19.43.52
    In questo momento la cagnara la si può fare solo fuori... con il muro degli audidotati e con la prepotenza presidentesca dentro penso sia solo avvilente... devono fare più rumore possibile, fino a dimettersi (almeno io la penso così)!
    29 | CornoalleScaleForever il 24/11/2010 17.37.42
    Enrico ha scritto:
    Ma poi se ben ricordo la carica in seno al Council FIS è elettiva, per cui non viene assegnata alla nazione ma al singolo eletto. Non penso che sia possibile sostituire Morzenti con un suo delegato in seno a quel consesso. Sta sbagliando? chiedo lumi a chi sa qualcosa.
    Leggendo il comunicato stampa rilasciato dalla FIS all'esito del Council Meeting di Oberhofen del 6 novembre scorso si legge che: 1) Il Consiglio ha deciso "d'accordo con Morzenti" di sospendere provvisoriamente quest'ultimo dalla posizione di Membro del Consiglio FIS fin quando il procedimento penale a suo carico sarà definitivamente concluso nei vari gradi di giudizio, e che 2) nel frattempo, la Federazione italiana potrà far partecipare al Consiglio un rappresentante in qualità di osservatore senza diritto di voto. http://www.fis-ski.com/uk/news/pressreleases/press-releases-2010/fis-council-oberhofen-20.html
    30 | brunodalla il 24/11/2010 17.42.58
    ...credo che enrico intendesse sostituire morzenti con qualcun altro con diritto di voto. e abbiam capito che non è possibile, pur se anche qualcuno alle riunioni della fis ci sarà.
    31 | Enrico il 25/11/2010 19.29.49
    brunodalla ha scritto:
    ...credo che enrico intendesse sostituire morzenti con qualcun altro con diritto di voto. e abbiam capito che non è possibile, pur se anche qualcuno alle riunioni della fis ci sarà.
    Si Bruno intendevo proprio quello, ovvero la sostituzione per cooptazione, con tutto ciò che ne conseguiva in termini di attribuzioni e poteri. Infatti come CASF ha correttamente riportato il rappresentante incaricato dallo stesso Morzenti a rappresentarlo potrà farlo nella sola veste di uditore, quindi senza alcun potere di voto.



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Morzenti FISI )

      [04/08/2020] Velocisti nell'impianto indoor di Landgraaf
      [30/07/2020] Regolamento del Gran Premio Italia 2020/2021
      [23/07/2020] FISI: niente gare per gli atleti fino al 30 agosto
      [15/07/2020] Alpi Centrali: concluso l'allenamento allo Stelvio
      [13/07/2020] Comitato Veneto: le squadre 2020/2021
      [10/07/2020] Il Trentino Ski Team si allena con Gross
      [04/07/2020] FISI: Nota del 18/o Consiglio Federale
      [03/07/2020] Comitato Trentino: le squadre per il 2021
      [02/07/2020] Confermata Cortina 2021: le reazioni degli Azzurri
      [02/07/2020] Cortina 2021: confermata la data dalla Fis
      [29/06/2020] Stelvio: tutti gli Azzurri a casa per precauzione
      [28/06/2020] Stelvio: positivo un coach azzurro
      [15/06/2020] Zazzaro e Lani inseriti nei gruppi Junior
      [08/06/2020] Le squadre ASIVA per la stagione 2020/2021
      [05/06/2020] Cortina 2021: verso una conferma della data?

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [07/08/2020] Rottura del tendine d'Achille per Steven Nyman
      [06/08/2020] Rinaldi:"L'Argentina è una opzione, ma remota".
      [06/08/2020] Lucas Braathen sceglie Energiapura
      [06/08/2020] La Thuile celebra Fede Brignone
      [05/08/2020] Soelden: anticipa di una settimana l'Opening
      [04/08/2020] Lindsey Vonn saluta e ringrazia Vail
      [04/08/2020] Velocisti nell'impianto indoor di Landgraaf
      [03/08/2020] Wengen: arrivati i soldi per salvare la gara
      [03/08/2020] Posticipato il 52/o Congresso FIS
      [03/08/2020] Azzurri: prossima tappa Stelvio, torna Moelgg
      [03/08/2020] TdG - Olimpia
      [02/08/2020] Federica Brignone nuovo Ambassador Cortina 2021
      [31/07/2020] Melandri: un casco per Trentino e 3Tre
      [31/07/2020] Coronavirus: a rischio cancellazione Kitzbuehel
      [31/07/2020] Soelden: porte chiuse?si anticipa di una settimana
      [31/07/2020] Stelvio: Goggia e slalomiste chiudono lo stage
      [30/07/2020] La Thuile dedicherà una cabina a Fede Brignone
      [30/07/2020] Regolamento del Gran Premio Italia 2020/2021
      [30/07/2020] Gruppo Coppa Europa in allenamento allo Stelvio
      [30/07/2020] Friuli: 6 milioni di euro per gli EYOF 2023
      [30/07/2020] Asja Zenere è tornata sugli sci
      [29/07/2020] Sabato a Cortina Gran Galà della Neve
      [23/07/2020] FISI: niente gare per gli atleti fino al 30 agosto
      [23/07/2020] Goggia,slalomiste e Coppa Europa allo Stelvio
      [22/07/2020] Ester Ledecka miglior sportiva invernale ceca
      [22/07/2020] Henri Battilani chiude con lo sci
      [21/07/2020] Si sono svolti oggi i funerali di Jagge
      [21/07/2020] Mikaela Shiffrin si allena in Oregon
      [21/07/2020] Manfred Moelgg è tornato sugli sci
      [19/07/2020] Bode Miller aprirà una sua scuola sportiva?
      [19/07/2020] Ted Ligety nuovamente papà
      [17/07/2020] Schladming raddoppia gli slalom? Fis smentisce
      [17/07/2020] Soelden a porte chiuse? La Fis valuta
      [16/07/2020] Si ritira l'austriaca Michaela Dygruber
      [15/07/2020] Alpi Centrali: concluso l'allenamento allo Stelvio
      [14/07/2020] Buon 30esimo compleanno Federica!

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti