separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 21 luglio 2019 - ore 15.54 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Valanga Rosa e...molto di più!

Clicca sulla foto per ingrandire
Gobbo C.
Gobbo C.
commenti 9 Commenti icona rss
Imperturbabile e maestoso il Cervino ha abbracciato con delicato calore alcune protagoniste di quel magico momento dello sci femminile italiano entrato nella storia e negli affetti come "Valanga Rosa". Nell'ambito della rassegna cinematografica Cervino Mountain i giovani e valenti direttori, Luisa Montrosset e Luca Bich, hanno ritagliato uno spazio per celebrare le icone dello sci. Lo scorso anno la Valanga Azzurra, questa volta: Celina Seghi, Giuliana Chenal Minuzzo, Claudia Giordani, Daniela Zini, Maria Rosa Quario, Wanda Bieler, Paola Magoni, Paola Marciandi ed Isi Kostner. Ho avuto il privilegio di stare in mezzo a loro, aiutandole a raccontare le emozioni ed i profumi di uno sci che non c'è più, ma che ha regalato ai nostri nonni, genitori e a noi stessi attimi di irripetibili spettacoli sportivi ed umani. Sul palcoscenico del piccolo teatro di Cervinia la mattatrice è stata Celina Seghi, 90 anni, una ragazzina elegante, disinvolta e lucidissima..." Qui a Cervinia nel 1955 vissi gli istanti più brutti della mia carriera di sciatrice. L'allenatore italiano (evito di dirne il nome ma si sa), dopo giorni di durissimi allenamenti, mi disse che ero troppo vecchia per partecipare ai Giochi di Cortina...Non era vero ! Ma non ebbi la forza di reagire e abbandonai lo sci! Non ero più tornata qui, l'ho fatto per voi!" Già, certi squallori ci sono sempre stati! Anche Giuliana Minuzzo, due bronzi olimpici (e molto altro) ha raccontato episodi inediti:"Dovevo leggere il giuramento degli atleti ai Giochi di Cortina guardando fisso il presidente Gronchi e avevo chiesto che mi fosse messo un foglio sul leggio con le frasi da recitare...in caso di amnesia! A metà giuramento guardai il foglio ma il freddo lo aveva arrotolato...credetti di morire...per fortuna andò bene! Quando vinsi il bronzo ai giochi di Oslo il primo ad abbracciarmi fu Zeno Colò che per poco non mi bruciò il viso con quella sua sigaretta sempre tra le labbra." Claudia Giordani (3 vittorie in coppa e argento ai giochi del '76) ha tracciato il solco, indicando la via a Ninna Quario (4 vittorie in coppa), Daniela Zini (2 vittorie, bronzo iridato a Schladming), Wanda Bieler, Paola Magoni (una vittoria, oro olimpico a Jahorina, bronzo iridato a Bormio ). Molto saggia la riflessione di Ninna Quario "Siamo state le prime atlete a creare una squadra nel contesto dello sport italiano! Sino ad allora c'erano state sempre grandi individualità come Camber nella scherma, Simeoni nell'atletica, Calligaris nel nuoto...però non c'era mai stata una squadra ricca di individualità, coesa. Noi siamo state le prime e siamo orgogliose di averlo fatto!"
Immagini in bianco e nero, filmati d'epoca come lo slalom del 1941 che vide Celina Seghi vincere il mondiale di Cortina (poi annullato!), gare ed interviste che ci hanno riportato a situazioni divertenti e storiche (basti pensare all'evoluzione dei materiali, soprattutto sci). Infine Isi Kostner, sorridente e felice nel suo ruolo di moglie e mamma. L'esperienza di Ballando sotto le Stelle l'ha trasformata, di certo arricchita: "Non volevo andare, ma mi hanno convinto. Due mesi lontano da casa è stato durissimo. Quando sciavo mi dicevano sempre di stare con le spalle abbassate, ad uovo, rannicchiata al massimo. A Roma invece dovevo tenere le spalle alte, un portamento eretto, quasi marziale. Per una settimana ho camminato come avessi il collo ingessato! Però è stato bello."
Sono riecheggiati i nomi di Paola Wiesinger, Pia Riva, le sorelle Marchelli, Jerta Schir, Vera Schenone, Inge Senoner, Giustina Demetz, Beba Schranz, Lidia Pellissier e Deborah Compagnoni che gli impegni di famiglia hanno trattenuta a casa. E' stato un tuffo nel passato, un regalo che aiuta la passione e riempie gli occhi della luce che queste ragazze emanano, come bagliori!

(martedì 3 agosto 2010)



@RIPRODUZIONE RISERVATA

  • domenica 10 febbraio 2019

    La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!

    lunedì 21 gennaio 2019

    La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile

    lunedì 24 dicembre 2018

    La Coppa del Gobbo - La calda neve

  • mercoledì 14 novembre 2018

    Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico

    domenica 18 marzo 2018

    La Coppa del Gobbo - Grazie Manu

    mercoledì 28 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte

  • mercoledì 7 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924

    venerdì 2 febbraio 2018

    La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!

    martedì 16 gennaio 2018

    La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | lbrtg il 03/08/2010 13.39.35
    Un bel mix di campionesse, non c'è che dire! Dev'essere stata una bella "riunione" eh, Carlo? Sicuramente di quelle che piacciono a te. Un insieme di agonismo e sano amore per la montagna.[;)]
    2 | leo85 il 03/08/2010 15.39.13
    Queste sono le storie che tutti noi ragazzi voremmo sentirci raccontare e raccontare ancora dai grandi maestri come te!!! L'amore per questo sport ci accomuna e ci lega in modo indissolubile...come lo sono del resto queste grandi campionesse del passato, che vorremmo tutti rivedere danzare sulla neve! Grazie Carlo per le tue croncache sempre così accurate e ricche di emozioni!!![;)] Un abbraccio forte forte!!! [;)]
    3 | Gobbo Carlo il 03/08/2010 22.14.31
    ...lo spazio è sempre un pò tiranno e non si possono citare tutti gli aneddoti che le nostre splendide campionesse ci hanno raccontato....Giuliana Minuzzo, per esempio , ha detto che ai Giochi di Squaw Valley nel 1960, dato che per mancanza di fondi erano stati portati solo gli atleti dello sci alpino e non i fondisti..se lei non fosse andata sul podio avrebbe dovuto pagarsi il viaggio di ritorno a casa ..!!" dato che non avevo soldi"...ha detto la Minuzzo.ancor oggi con molto pudore.." mi sono impegnata al massimo ed ho vinto il bronzo..! ".Pensate a cosa accadrebbe se si attualizzasse oggi questa situazione...!!!???
    4 | humdrum il 03/08/2010 22.19.43
    Carlo mi mancano le tue cronache dello sci femminile [:)]
    5 | Gobbo Carlo il 03/08/2010 22.43.51
    ....devo ammettere che mi piaceva raccontare lo sci femminile.....anche se non era molto corretto , per il telespettatore, passare nel giro di un minuto da una gara di discesa a Cortina ..allo slalom di Wengen...Talvolta è stato anche faticoso ..ma le ragazze sanno essere più solari e sorridenti, capaci di analizzare con maggiore serenità le loro prestazioni...Tra di esse c'è meno tensione e più solidarietà...Ho ricordi molto belli ...!!!
    6 | lbrtg il 04/08/2010 8.22.00
    Gobbo Carlo ha scritto: [br..se lei non fosse andata sul podio avrebbe dovuto pagarsi il viaggio di ritorno a casa ..!!" Pensate a cosa accadrebbe se si attualizzasse oggi questa situazione...!!!???
    Ci manca poco a pareggiare la situazione, Carlo! Purtroppo.....[:(]
    7 | lbrtg il 04/08/2010 8.27.52
    Riguardo le sorelle Marchelli, ho dei ricordi di un programma televisivo sullo sci, che andava in onda tutte le settimane, negli anni '70. Ero molto giovane allora, ora non più [:(], ma ricordo che mi aveva "stregato" e non ne perdevo una puntata. Se non sbaglio, era condotto da una delle due sorelle, mi pare Maria Grazia, con la partecipazione di Rolly Marchi. Te lo ricordi anche tu Carlo?
    8 | leo85 il 04/08/2010 12.02.51
    Gobbo Carlo ha scritto:
    ....Tra di esse c'è meno tensione e più solidarietà...Ho ricordi molto belli ...!!!
    In effetti questa cosa traspare davvero molto....il livello tecnico maschile è indubbiamente molto molto elevato...molto di più di quello femminile....ma come si divertono le ragazze....americane soprattutto!!!![:D]
    9 | emanueza il 08/08/2010 16.02.11
    bravo Carlo! bisogna sempre ricordare il passato per apprezzare meglio il presente



      Cerca una parola nelle news:        

      Ultime 15 Notizie correlate: (Coppa del Gobbo Valanga Rosa )

      [10/02/2019] La Coppa del Gobbo: Aksel e Lindsey, Grazie!
      [21/01/2019] La Coppa del Gobbo - Non Esiste L'Impossibile
      [24/12/2018] La Coppa del Gobbo - La calda neve
      [14/11/2018] Coppa del Gobbo - il CSE da Courmayeur a Brunico
      [18/03/2018] La Coppa del Gobbo - Grazie Manu
      [28/02/2018] La Coppa del Gobbo - Gli eroi dietro le quinte
      [07/02/2018] La Coppa del Gobbo - Senza fiamma e braciere, 1924
      [02/02/2018] La Coppa del Gobbo - Olimpiade "dal tubo"!
      [16/01/2018] La Coppa del Gobbo - Non sarà facile!
      [02/01/2018] Coppa del Gobbo - Prima erano Cinque...
      [07/12/2017] Coppa del Gobbo - non è mai troppo tardi
      [29/11/2017] Coppa del Gobbo - Una pietra per Caillou
      [10/11/2017] Il mio ricordo di Bode Miller
      [21/03/2017] Coppa del Gobbo - Dove andranno i palloncini
      [27/02/2017] La Coppa del Gobbo - Non è mai troppo tardi!

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/07/2019] Justin Murisier può tornare sugli sci
      [18/07/2019] HBO ha prodotto un documentario su Lindsey Vonn
      [18/07/2019] Buzzi: "Punto a essere costante"
      [18/07/2019] Ispezione FIS OK a Madonna di Campiglio
      [17/07/2019] Swiss-ski,nuovo DT: Berthod e Reusser in corsa
      [17/07/2019] Slalomgigantisti e gruppo A2 allo Stelvio
      [16/07/2019] Aderlass: alleggerita posizione Hannes Reichelt
      [16/07/2019] Fisi Trentino incontra Gruppi Militari
      [16/07/2019] Ligety: "mi concentrerò sul gigante"
      [16/07/2019] Menghini commissario per Comitato AA
      [15/07/2019] Squadra C tra Stelvio (donne) e Formia (uomini)
      [14/07/2019] I programmi estivi della nazionale francese
      [14/07/2019] Julia Mancuso è diventata mamma!
      [11/07/2019] Fisi Alto Adige commissariata
      [10/07/2019] Gruppo Osservati al lavoro allo Stelvio
      [09/07/2019] FA Consulting gestirà l'immagine di Ema Buzzi
      [09/07/2019] Hanna Schnarf: "proseguirò solo se al 100%"
      [09/07/2019] Hirscher svelerà il suo futuro il 6 agosto
      [08/07/2019] Max Franz è tornato sugli sci
      [08/07/2019] Max Blardone si è sposato
      [08/07/2019] Le polivalenti allo Stelvio per 4 giorni
      [07/07/2019] Si ritira il canadese Phil Brown
      [05/07/2019] Buzzi, Fill, Casse e Marsaglia allo Stelvio
      [05/07/2019] Thomas Dressen è tornato sugli sci
      [05/07/2019] Rossel e Puyol coordineranno la Coppa Europa
      [05/07/2019] Gruppo Coppa Europa ad Amneville
      [05/07/2019] Roda: "Sestriere meritava l'opportunità della CdM"
      [03/07/2019] Comitato FVG: ecco le squadre 2019/2020
      [03/07/2019] Intervento per Ragnhild Mowinckel
      [02/07/2019] ARD: Maria Riesch lascia il posto a...Neureuther?
      [02/07/2019] Alpi Centrali: le squadre di comitato 2019/2020
      [01/07/2019] Milano:2 giorni di confronto tra i tecnici azzurri
      [28/06/2019] Nuovi ingressi nei Centro Sportivo Carabinieri
      [27/06/2019] JB Grange: "amo allenarmi e gareggiare"
      [26/06/2019] Stelvio: secondo giorno di raduno delle Azzurre
      [26/06/2019] Manuel Feller sarà papà

      Altre notizie Fantaski:

      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti