separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
fantaski_header
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
domenica 18 aprile 2021 - ore 22:54 
banner 120x90
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Elezioni FISI: Morzenti si rinconferma presidente

Clicca sulla foto per ingrandire
Morzenti
Morzenti
commenti 105 Commenti icona rss
E' arrivato pochissimi minuti fa l'esito delle elezioni federali: con 58.766 voti contro 56.009, quindi con uno scarto davvero minimo, Giovanni Morzenti si riconferma Presidente dalla Federazione Italiana Sport Invernali.
La lunga giornata del Lingotto è iniziata poco prima delle 10 con i lavori di accreditamento all'Assemblea Federale. A mezzogiorno erano presenti 374 società in proprio, 654 per delega con 1028 su 1361 aventi diritto, ovvero il 75%. Poco dopo mezzogiorno hanno parlato i due candidati: prima Giovanni Morzenti, poi Carmelo Ghilardi. Morzenti ha ribadito i punti forti del suo mandato, in primis il risanamento, almeno parziale, dei conti federali. Lo sfidante, Ghilardi, pare emozionato davanti alla platea ma fa capire di conoscere, e bene, l'ambiente: "da trent'anni lavoro per la FISI...". Carmelo ha poi presentato sinteticamente il suo programma, puntando molto sul gruppo e sulla squadra. Poi, fino alle 14, si sono susseguiti tutti gli interventi dei candidati consiglieri che hanno chiesto di poter parlare: da Senoner a Schmalzl, da Daniela Ceccarelli a Gabriella Paruzzi, da De Crignis a Ghedina. Alle 17 si sono concluse le operazioni di voto ed è cominciato lo scrutinio. I risultati definitivi relativo al consiglio si attendono per la tarda serata.

(sabato 24 aprile 2010)



@RIPRODUZIONE RISERVATA


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | brunodalla il 24/04/2010 18:49:34
    aspettiamo di vedere i nomi dei consiglieri, ma comunque auguri di buon lavoro al riconfermato presidente, ne ha bisogno lo sci italiano di un buon lavoro.
    2 | emanueza il 24/04/2010 19:29:49
    complimenti al vincitore,onore allo sconfitto che ci è andato davvero vicino (margine di neanche 2000 voti) Ha pesato in maniera determinante l'appoggio della Valle d'Aosta che ha perso la possibilità di fare la discesa a La Thiulle e dell'Alto Adige che ha perso lo slalom dell'Alta Badia...mah vedremo. Bilancio abbastanza risanato ma solo e unicamente attraverso i numerosi tagli alle attività agonistiche e ai gruppi giovani. Adesso inizierà la ridda di consiglieri, allenatori...etc etc con 1 nome in partenza su tutti MUCH MAIR ed un possibile ritorno al vertice...FLAVIO RODA
    3 | leo85 il 24/04/2010 19:39:34
    Complimenti a Morzenti! Il suo operato è stato comunque premiato, e forse un pò di continuità è quello che ci vuole...Non ci resta che sperare in continui miglioramenti! Buon lavoro a tutti!![;)]
    4 | Glauco il 24/04/2010 19:55:06
    ...onestamente ci speravo, avevo detto che ho votato per la squadra di Carmelo Ghilardi, sicuramente meglio assortita ma onore al vincitore. Devo dire che Morzenti si è mosso molto bene da quando ha capito che la proposta dell'ex vice era molto concreta e credibile. Sarà dura comunque andare avanti a meno che non ci sia armonia tra i consiglieri eletti; auspico un "sotterramento" dell'ascia di guerra e quattro anni di attenzione sia ai conti, sia alle esigenze degli atleti e della base.
    5 | leo85 il 24/04/2010 19:59:29
    Soprattutto direi, attenzione agli atleti...che sono gli artefici e gli attori principali di tutto....sono loro che ci fanno sognare...[;)]
    6 | elpampa il 24/04/2010 21:36:00
    Flavio Roda non è mai uscito dal giro anzi, è sempre lui che ha mosso le carte anche se non in prima persona.
    emanueza ha scritto:
    complimenti al vincitore,onore allo sconfitto che ci è andato davvero vicino (margine di neanche 2000 voti) Ha pesato in maniera determinante l'appoggio della Valle d'Aosta che ha perso la possibilità di fare la discesa a La Thiulle e dell'Alto Adige che ha perso lo slalom dell'Alta Badia...mah vedremo. Bilancio abbastanza risanato ma solo e unicamente attraverso i numerosi tagli alle attività agonistiche e ai gruppi giovani. Adesso inizierà la ridda di consiglieri, allenatori...etc etc con 1 nome in partenza su tutti MUCH MAIR ed un possibile ritorno al vertice...FLAVIO RODA
    7 | truddo il 24/04/2010 22:16:38
    E sono contento dell'elezione di Grigo senior, una persona corretta che non accetterà, ne sono sicuro, compromessi.
    8 | brunodalla il 24/04/2010 22:25:15
    truddo, hai i nomi di tutti gli eletti?
    9 | truddo il 24/04/2010 22:26:37
    eccoti servito: Ecco la composizione del nuovo Consiglio Federale: Candidati Consiglieri laici eletti: Alberto Piccin 45878 Richard Weissensteiner 42959 Antonio Noris 42123 Dante Berthod 41815 Guido Carli 41639 Walter Wedam 41114 Rainer Senoner 38269 Reinhard Schmalzl 37678 Lorenzo Conci 36869 Marco Mapelli 36747 Corrado Dal Fabbro 36736 Pierluigi Checchi 36145 Franco Fontana 36141 Marco Mosso 35371 Candidati Consiglieri atleti eletti: Gabriella Paruzzi 4954 Kristian Ghedina 4798 Daniela Ceccarelli 3378 Anastasia Cigolla 3308 Candidati Consiglieri tecnici eletti: Enzo Sima 1678 Alfons Thoma 1417 Candidato Presidente Collegio Revisore dei Conti eletto: Elio Grigoletto 56793 Candidati Membri Collegio Revisore dei Conti eletti: Giorgio De Franciscis 53521 Robert Peintner 51185
    10 | truddo il 24/04/2010 22:28:01
    e comunque sono almeno 7 di ghilardi + Grigo senior... sarà un consiglio difficile...
    11 | GM1966 il 24/04/2010 22:57:25
    Meglio così, una scelta nel segno della continuità. Ora si può pensare a programmare la stagione 2010/11.
    12 | emanueza il 25/04/2010 02:15:20
    truddo ha scritto:
    e comunque sono almeno 7 di ghilardi + Grigo senior... sarà un consiglio difficile...
    difficile? io piuttosto direi infuocato.... da notare la non elezione del presidente del Cae Stegagno ma soprattutto del presidente nazionale dell'AMSI Magnani entrambi canditati nelle fila di Ghilardi
    13 | emanueza il 25/04/2010 02:17:54
    elpampa ha scritto:
    Flavio Roda non è mai uscito dal giro anzi, è sempre lui che ha mosso le carte anche se non in prima persona.
    certo che Flavio non è mai uscito dal giro ed è grazie a lui che continua ad andare aventi il progetto giovani ratiopharm, ma nell'ipotesi di un ritorno al direttore tecnico unico Flavio Roda è senz'altro il nome più gettonato tra gli addetti ai lavori
    14 | diabolik il 25/04/2010 10:56:02
    Buongiorno....ieri giornata difficile e stressante, nonostante sciarpe, cappellini e zaini ha vinto Morzenti. Nonostante pulman, promesse.....E' vero nel consiglio ci sono uomini di Ghilardi, ma non è un problema....le deleghe non le avranno ed anche se faranno opposizione poco conta, le delibere passeranno. Sono invece preoccupato del Presidente Revisore...ma per fortuna la squadra è quella precedente e non gli permetterà di naufragare di nuovo. Un certo rammarico ce l'ho per l'esclusione di Benito Moriconi...unico vero uomo del fondo, mancherà il suo contributo. Colpito dall'esclusione di Magnani, del resto prevista.....lui pensava che fosse appoggiato perchè rappresenta 14000 maestri di sci...invece l'ombra del Ministro ha fatto scivolare pure lui..... Ottima la presenza di Noris, uomo onesto e animato da grande passione sportiva.....la base lo conosce e l'ha premiato. Mi auguro diventi VicePresidente. Per quanto riguarda gli atleti sorvolo....non sono le vittorie che li rendono capaci in questo mondo, ma la capacità di relazionarsi...spero che almeno uno di loro dia un segno di vita.....perchè tra Paruzzi e Cigolla nell'ultimo mandato non esistevano. Mi spiace che il Comitato Alpi Centrali abbia perso tutto.....ci sono 14 consiglieri del Nord Est.....e noi piccolo comitato abbiamo la stessa rappresentanza lombarda che aveva il 30% di elettori...forse dovrebbero riflettere di più prima di buttare nel fango referenti di un certo livello.... Buona giornata....
    15 | truddo il 25/04/2010 11:55:11
    W la Democrazia... [:82]
    16 | truddo il 25/04/2010 12:00:09
    mi riferisco a queste parole...
    diabolik ha scritto: E' vero nel consiglio ci sono uomini di Ghilardi, ma non è un problema....le deleghe non le avranno ed anche se faranno opposizione poco conta, le delibere passeranno.
    17 | diabolik il 25/04/2010 14:25:39
    Truddo...se conoscessi come funzionano tutti i consigli pure quelli comunali, dovresti sapere che è così....hai mai visto un Sindaco dare deleghe all'opposizione?...Pensa ritrovarsi Rainer Senoner e Lorenzo Conci che tirano le fila solo per la Coppa della Val Gardena?....non conoscono e non si sono mai occupati di altro...è un vero peccato, ma riuscirà a tenerli a bada. Grande Morzenti...se penso ai soldi investiti da Ghilardi per la campagna mediatica mi sento male....avrebbero finanziato tutto il settore giovani almeno per due anni. Ma non è questo l'argomento, l'importante è vincere poi pochi o tanti sono importanti gli uomini giusti.... Un vero peccato è stata l'esclusione di Menghin....lui conosceva molto bene il settore dello slittino e non è semplice seguire una disciplina così articolata. Pure lo snowboard meriterebbe competenza, una disciplina che darebbe più risultati se fosse ben organizzata....magari creando un camp fisso a Livigno..... Sarebbe bello proporre un Forum dove tutti noi possiamo inviare idee e consigli...chissà magari su tanti invii nasce qualcosa di bello....su preparazione, sponsor, nutrizione, psicologia.....etc..... Un saluto...
    18 | Admin il 25/04/2010 14:35:48
    un forum con consigli alla federazione? perchè no...
    19 | fabry59 il 25/04/2010 14:39:36
    Admin ha scritto:
    un forum con consigli alla federazione? perchè no...
    ....ottima idea
    20 | diabolik il 25/04/2010 14:39:40
    Secondo me sarebbe un ottima idea. Perchè lamentarsi e offendere l'operato è facile...più difficile aiutare e proporre. E noi se veramente abbiamo a cuore lo sport dovremmo dare il nostro contributo, magari banale o scontato ma senza dubbio qualcosa per andare avanti.....
    21 | brunodalla il 25/04/2010 14:48:43
    ....più volte in questo forum sono venute fuori idee e proposte, poi riprese da altri.
    22 | brunodalla il 25/04/2010 14:57:42
    diabolik ha scritto:
    ....hai mai visto un Sindaco dare deleghe all'opposizione?...
    questo è sicuramente vero, però mi viene da fare una considerazione: nella prima elezione morzenti era l'unico candidto, ed ha preso tutti i voti disponibili, tranne gli astenuti. ieri ha preso il 51,2% dei voti possibili. vuol dire che la metà (poco meno della metà) dello sport invernale italiano gli ha votato contro. intelligenza vorrebbe che tenesse in debita considerazione la cosa. se come si è sempre detto c'è bisogno dell'impegno di tutti, anche di chi non la pensa come morzenti, la gestione della federazione, per operare un vero cambiamento e migliorare ancora, non ha bisogno dello scontro, ma del coinvolgimento di tutte le sue parti, in spirito collaborativo. questo deve esserci sia da chi ha perso sia, e soprattutto, da chi ha vinto. saranno capaci?
    23 | elpampa il 25/04/2010 15:06:00
    Primo consiglio: meno potere al direttore tecnico e piu ascolto ai gruppi sportivi militari.
    brunodalla ha scritto:
    diabolik ha scritto:
    ....hai mai visto un Sindaco dare deleghe all'opposizione?...
    questo è sicuramente vero, però mi viene da fare una considerazione: nella prima elezione morzenti era l'unico candidto, ed ha preso tutti i voti disponibili, tranne gli astenuti. ieri ha preso il 51,2% dei voti possibili. vuol dire che la metà (poco meno della metà) dello sport invernale italiano gli ha votato contro. intelligenza vorrebbe che tenesse in debita considerazione la cosa. se come si è sempre detto c'è bisogno dell'impegno di tutti, anche di chi non la pensa come morzenti, la gestione della federazione, per operare un vero cambiamento e migliorare ancora, non ha bisogno dello scontro, ma del coinvolgimento di tutte le sue parti, in spirito collaborativo. questo deve esserci sia da chi ha perso sia, e soprattutto, da chi ha vinto. saranno capaci?
    24 | brunodalla il 25/04/2010 15:48:33
    in che senso, elpampa? spiegati meglio. perchè non so se è una buona idea....
    25 | diabolik il 25/04/2010 16:21:31
    E' vero....ha vinto con pochi voti...ma come sapete lo schieramento di Ghilardi ha affrontato con contrasto queste elezioni e quindi difficilmente quei personaggi saranno disponibili a portare avanti qualcosa. Purtroppo erano negativi nel precedente mandato e credo continueranno ad esserlo, salvo colpi di scena.... Non c'è limite a nulla.... Il Direttore ci deve essere...perchè a decidere dovrebbe essere uno solo, se lo fa con lealtà... Ieri ero a Torino e ne ho sentite di ogni colore.... Quello che conta e che rimangono sono i fatti. Aiutiamo Morzenti ad andare avanti.....
    26 | Admin il 25/04/2010 17:52:15
    diabolik, mi piace la tua passione però ti prego di fare attenzione alle parole... dire "quei personaggi erano negativi nel precedente mandato e credo continueranno ad esserlo" è una affermazione forte, del tutto "politica" conosci tutti i consiglieri in "quotaGhilardi"? uno per uno? puoi dire che non siano in grado di portare avanti qualcosa? il risultato dell'elezione sembra dire che in molti erano pronti a dare loro fiducia...
    27 | diabolik il 25/04/2010 18:07:00
    Negative....non mi sembra pesante considerando che hanno contrastato il lavoro di Morzenti per tre anni ed ora ne faranno ancora parte mi mette preoccupazione. Pensi e credi possano cambiare?....se si ti ringrazio, ne trarremo tutti benefici. Infatti avere la fiducia è normale se sono stati eletti, ma loro avranno fiducia di Morzenti? Per lavorare è indispensabile....o sbaglio? Grazie Admin......
    28 | diabolik il 25/04/2010 18:08:18
    Admin.....mi hanno già marchiato!!!!
    29 | quilodico il 25/04/2010 18:10:43
    Mi auguro solo che il vincitore non dimentichi come ha vinto, e si regoli in futuro di conseguenza. E' stato tutto fuorché un plebiscito.
    30 | truddo il 25/04/2010 19:35:49
    Caro Dott. Diabo, conosco bene i Consigli Comunali (e dovresti saperlo se mi conosci come dici!) ma esiste una piccola differenza: lì chi perde entra comunque in consiglio come capogruppo di minoranza e la stessa svolge un ruolo di controllo e di verifica. Io ho sempre detto che nella politica dello sport (che brutto termine) dovrebbe essere data la possibilità di essere presente in consiglio anche a chi perde. A volte il controcanto è utile e costruttivo. Un difetto di Morzenti è di non ascoltare, mi dispiace ma di questo sono convinto. Detto questo volevo farti notare con affetto che il candidato che citi si chiama Menghini e non Menghin.. Una nota scherzosa: non mi hai ancora svelato, come promesso, la tua identità...
    31 | bicco il 26/04/2010 09:18:04
    da fondoitalia "Novità da verificare già nell’assegnazione delle deleghe ai consiglieri federali che, come si può notare dall’esito delle votazioni, vede il trionfo del Veneto ma più ancora del Friuli Venezia Giulia e l’ennesima sconfitta delle Alpi Centrali che sono sicuramente il Comitato più rappresentativo in termini di voti ma ancora una volta, spaccandosi, hanno dilapidato il tesoretto” che potrebbe mettere in campo. Tira aria di rivoluzione, scorrerà il sangue alla prossima assemblea regionale poiché c’è chi vuole la testa del presidente avv. Cozzi che, appoggiandosi alla politica “romana”, ha orchestrato la campagna di Ghilardi risoltasi nella sconfitta del candidato presidente e in uno sconquasso per il Comitato". 2 consiglieri su 20 per un comitato che ha il 20 per cento dei voti
    32 | truddo il 26/04/2010 09:32:18
    da Fisitrentino.it: Il Comitato Trentino se ne torna a casa dalla trasferta elettorale di Torino con l’amarezza per non essere riuscito a centrare l’obiettivo principale, ossia l’elezione del nuovo presidente della Fisi Carmelo Ghilardi, che aveva deciso di sostenere in maniera compatta, ma con la soddisfazione per essere riuscito a far eleggere i propri tre rappresentanti, seppur schierati con la lista concorrente a quella del vincitore Giovanni Morzenti. Il trentino Lorenzo Conci è stato eletto come consigliere laico, totalizzando il nono maggior numero di voti con 36.869, la fassana Anastasia Cigolla è invece stata riconfermata nel quartetto dei consiglieri atleti con 3308 voti, quindi il roveretano Elio Grigoletto torna a guidare il collegio dei revisori dei conti come presidente con 56.793 voti. Anzi, se vogliamo, è entrato in consiglio anche un altro grande amico del Trentino, ovvero il tecnico Enzo Sima, friulano che ha sposato una predazzana e che ha allenato la squadra del Comitato Trentino di sci alpino a cavallo fra gli anni Ottanta e Novanta. «Sapevamo che era una sfida incerta – ha commentato il presidente del Comitato Trentino Fisi Angelo Dalpez che ha raggiunto Torino con un pullman pieno di voti e di deleghe – certo che il fatto che il nuovo presidente abbia vinto per soli 2700 voti in più è davvero poco e allo stesso tempo un peccato. Penso sia un risultato storico, mai un’assemblea elettiva Fisi si è risolta con così poco scarto. Mi dispiace molto per l’amico Carmelo Ghilardi perché eravamo convinti che con la sua squadra si poteva davvero dare una svolta alla Fisi. Il team di Morzenti invece è decisamente poco vigoroso con dirigenti che vivono all’ombra del presidente. Penso comunque che Morzenti non avrà vita facile nel prossimo quadriennio, visto che sono stati eletti in consiglio Lorenzo Conci, Marco Mappelli, Rainer Senoner, Anastasia Cigolla, Gabriella Paruzzi, Kristian Ghedina ed Enzo Sima. Avrà le sue belle gatte da pelare e allo stesso tempo il movimento dello sci avrà una certa garanzia di controllo sull’operato della Fisi. E su questo aspetto vigilerà sicuramente in modo onesto e professionale, come del resto ha sempre fatto, il nuovo presidente dei revisori dei conti Elio Grigoletto. Mi rimane la soddisfazione per la risposta che gli sci club del Trentino hanno voluto dare a questa tornata elettorale, presentandoci compatti e unidirezionali. Voglio ringraziare tutti gli intervenuti all’assemblea elettiva, dai presidente ai dirigenti, dagli atleti ai tecnici». La 23sima Assemblea Federale Elettiva Ordinaria della Federazione Italiana Sport Invernali tenutasi presso il Lingotto Fiere di Torino ha dunque confermato Presidente Giovanni Morzenti con un totale di 58.766 voti contro i 56.009 voti ottenuti dallo sfidante Carmelo Ghilardi. Il totale delle società ammesse è di 1022 sulle 1361 aventi diritto al voto, per una percentuale complessiva del 75,09%. I voti totali sono 115734. Le schede nulle sono state 1 (per un totale di 26 voti), le società non votanti sono state 6 (per un totale di 1320 voti). Quale lettura per questo voto con Morzenti vincitore, ma con ben 7 consiglieri dell’opposizione in consiglio? «È un segnale che la squadra di Morzenti non ha votato in blocco i propri candidati, ennesima dimostrazione che è un gruppo dove prevalgono gli interessi personali e non il fare squadra. In particolare la lista di Ghilardi ha portato molti voti per atleti e tecnici, quella di Morzenti no». Nel dettaglio per Comitati ne escono bene l’Alto Adige con 4 consiglieri complessivi, il Veneto con 4 consiglieri, il Friuli Venezia Giulia con 4 consiglieri, mentre è andata male per le Alpi Centrali portano a casa solo 2 consiglieri e per il Piemonte con un solo consigliere atleta, fra l’altro “adottivo”.
    33 | emanueza il 26/04/2010 10:05:11
    notavo che...il CAE (comitato appennino emiliano) per la prima volta dopo quasi 30 anni non ha un rappresentante nel consiglio federale!!!!!
    34 | Enrico il 26/04/2010 10:10:01
    Spero vivamente che quanto affermato da Diabolik siano opinioni strettamente personali e non frutto di imbeccate provenienti da Via Piranesi. Paragonare il CF a quello di un comune è una forzatura ideologica veramente stridente. Non stiamo parlando di politica amministrativa, ma di volontariato sportivo. Il fatto che ci siano due schieramenti contrapposti in un elezione non significa in alcun modo che gli stessi siano divisi ideologicamente su tutto. Come in precedenza già segnalato, si considerava la totale pochezza di entrambi i programmi dei due candidati, che a ben vedere non erano poi tanto dissimili l'uno dall'altro. Il fatto che abbia vinto Morzenti (tra l'altro con uno scarto molto basso) e che la sua squadra sia stata smembrata dovrebbe rappresentare un occasione per far trionfare lo spirito collaborativo tanto predicato fra ambedue le parti in campagna elettorale. Pensare che sia solo il Presidente a portare avanti la FISI si è dimostrato nel tempo come esperienza a dir poco fallimentare, (vedi le precedenti esperienze di Coppi e questi tre anni di gestione Morzenti). Se l'attuale presidente è riuscito quanto meno a far quadrare i conti invertendo la tendenza a generare solamente debiti, dall'altro si può avanzare (ed è inutile ripetere quanto già indicato moltissime altre volte) più di un ragionevole dubbio sulla capacità di aver contribuito a rafforzare non solo l'immagine della FISI sia in campo nazionale che internazionale, ma anche sull'effettiva capacità ad aver gettato i presupposti per il rafforzamento economico ed organizzativo tale da permettere alla FISI la futura indipendenza finanziaria dalla contribuzione CONI e soprattutto avendo costruito un organigramma capace di erogare servizi efficienti e la finalizzazione degli investimenti umani delle prossime generazioni. Quindi in definitiva: - Minori spese di tipo amministrativo (solo quelle indispensabili al corretto funzionamento gestionale e non dettate dalla difesa di clientelismi); - Maggiori investimenti produttivi di risultati sportivi e quindi economici, qualora le congiunture economiche permettessero di guardare al mercato con rinnovata fiducia. Infine si dovrebbe auspicare una TOTALE TRASPARENZA della gestione e soprattutto nella sua rendicontazione. Non si nutrono dubbi (fino a prova contraria) che in questi tre anni si sia cercato di operare non solo per il meglio, ma anche con ritrovata efficienza, tuttavia ciò che a mio parere non è più tollerabile l'assoluta opacità nel relazionare i risultati della gestione in questi tre anni, conditi per altro da annunci e smentite continui sull'entità dei numeri in gioco.
    35 | diabolik il 26/04/2010 10:54:33
    Buongiorno condivido i vostri commenti ma rimango della mia idea. I rappresentanti di Carmelo a parte i nuovi nomi non porteranno nessuna novità....mi auguro di cuore che anzichè controbattere e basta siano pronti a portare qualche idea o proposta al nuovo consiglio. Ovvio che le Alpi centrali ne siano uscite con le ossa rotte....esagerata l'esposizione di Cozzi in questa candidatura. Va bene così....speriamo che ci sia un bel ripulisti. Ottima l'idea del Trentino di portare con pulman atleti e tecnici....speriamo visti i voti, ci dimostrino il loro valore sul campo. Il Cae.....brutto colpo...c'erano persone valide pure lì....pure l'Aoc.... ....che dire......sono certo che Morzenti farà un ottimo lavoro, ha quasi risanato i conti in due anni e mezzo di mandato lavorando da solo visto che Ghilardi e team stavano già pensando alle loro cose...lo farà ancora meglio nei prossimi quattro anni aiutato da tante persone, al di fuori del Consiglio......che non smetteranno di credere in Lui.
    36 | truddo il 26/04/2010 10:58:36
    Mah, il problema delle AC credo sia fisiologico e irrisolvibile. Comitato troppo grande e troppo variegato per essere unito.
    37 | diabolik il 26/04/2010 11:05:35
    Hai ragione....pure tu conosci le persone al suo interno....credo che solo un raggio si sole potrebbe cambiare una situazione che latita da tempo. Erano il Comitato più prestigioso d'Italia, in tutte le posizioni.....ora sono quelli accantonati con le ossa rotte. Nonostante avessero persone valide da utilizzare le hanno buttate dalla finestra. Peccato....ormai è andata... Speriamo solo per loro che le cose possano cambiare.
    38 | Enrico il 26/04/2010 11:12:20
    diabolik ha scritto:
    ....che dire......sono certo che Morzenti farà un ottimo lavoro, ha quasi risanato i conti in due anni e mezzo di mandato lavorando da solo visto che Ghilardi e team stavano già pensando alle loro cose...lo farà ancora meglio nei prossimi quattro anni aiutato da tante persone, al di fuori del Consiglio......che non smetteranno di credere in Lui.
    Non ha proprio risanato un bel nulla. Ha solo invertito la tendenza a generare altri debiti. Il totale dei debiti della FISI è ancora superiore ai 9 milioni di Euro!! Quindi olio di gomito e lavorare. Sta ancora all'inizio della china.
    39 | truddo il 26/04/2010 11:17:11
    Ma è un circolo vizioso. Senza entrare nel merito, guardiamo l'esempio della compattezza del Trentino!
    40 | truddo il 26/04/2010 11:42:29
    Caro Enrico ti ammiro perchè hai ancora voglia di sottolineare ciò... non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire! C'è da aggiungere anche che la tendenza a non fare ulteriori debiti è venuta a discapito dell'attività!
    41 | larousse il 26/04/2010 14:45:41
    o con gli atleti che si pagano le trasferte in sudamerica.. Ma tale accanimento per quella poltrona è solo per ambizione personale? perchè comunque bisogna dedicare del tempo alle varie scartoffie della fisi e per uno che non è ancora in pensione, con una famiglia sulle spalle, come farà a trovare il tempo anche per "lavorare"….mah!
    42 | maurot il 26/04/2010 15:14:17
    Vedo che in questo sito ci sono un mucchio di fanta-consiglieri ,ma qualcuno si è almeno presentato alle elezioni ? Che morzenti sia un'uomo poco diplomatico ,bhè penso lo sapessero tutti .Che i consiglieri abbiano poca voce in capitolo ,è sicuro al 100% ,ma anche questo lo sapevano ,allora di che cosa si lamentano . Io penso che un presidente federale debba avere attorno a se consiglio costruttivo che remi con il suo capo ,regolarmente eletto ,quindi già dire che troverà lungo è una gran brutta cosa solo per il movimento degli sport invernali .Se i consiglieri pro ghilardi avessero solo intenzione di mettere il bastone tra i le ruote,forse sarebbe bene lasciare il posto a chi ha intenzioni più colaborative.
    43 | truddo il 26/04/2010 15:21:12
    Ciao Maurot. In linea di principio hai perfettamente ragione ma ci vuole la buona volontà da entrambe le parti, cioè un Presidente dovrebbe ascoltare e dare spazio anche a chi non è proprio d'accordo con lui. Mi spiace ma penso che con morzenti il risultato possa solo essere negativo: o con lui o contro di lui.
    44 | truddo il 26/04/2010 15:25:12
    Ancora una domanda: tu dici: "Che morzenti sia un'uomo poco diplomatico ,bhè penso lo sapessero tutti .Che i consiglieri abbiano poca voce in capitolo ,è sicuro al 100% ,ma anche questo lo sapevano ,allora di che cosa si lamentano." Ma cosa intendi? Se una persona conosce un problema o un dato di fatto non può lamentarsene? O forse intendi dire che chi lo ha votato non si deve lamentare? Scusa ma non capisco proprio il concetto che vuoi esprimere.
    45 | truddo il 26/04/2010 15:27:31
    Faccio uso personale di cosa pubblica (me ne scuso): Diabolik togliti la maschera... [:D][:D][:D]
    46 | alo il 26/04/2010 15:34:02
    caro diabolik, e tutti quelli (spero pochi, che la pensano come te), in democrazia (quella vera) vince chi prende più voti, anche indipendentemente da come li prende, ed avendo vinto Morzenti il legittimo presidente sarà lui (finchè qualche buccia di banana "personale" od "istituzionale" non lo rimetteranno in discusione) e così avrà l'opportunità di smentire quanto fino ad ora accaduto: non è riuscito a procurare un becco d'un quattrino da "fuori" anzi ha perso sponsorizzazioni già esistenti pe ca. 2 mio€ anche se ci aveva preannunciato "main sponsors" da <<almeno 2 mio€>> (tutte cose già dette, pubblicate dai giornali in epoche non sospette e da me sul forum recentemente ricordate) Ma pur sperando che ci riesca, perchè da questo dipenderebbe quell'inversione di tendenza necessaria al rilancio che tutti vorremmo, ho forti dubbi che quegli interlocutori che lo hanno snobbato nel passato ritornino in v. Piranesi perchè non sono cambiati i presupposti e loro le "scivolate" le temono e non amano esserci coinvolti perchè i quattrini che ci giocano sono i "loro", ci tengono, vogliono che fruttino e non amano giocarci al "monopoli" In quanto ai consiglieri eletti, la sola preoccupazione dei candidati e dei loro C.R. è (da sempre, non solo ora) quella di avere quante più possibili poltrone in C.F. e le capacità non sono tra le caratteristiche prevalenti: di loro si verifica la "disponibilità" (cioè l'ambizione personale); passione, spirito di servizio e competenza vengon dopo... e così si decretano i successi e gli insuccessi sulla base delle "poltrone", risultato di accordi, tradimenti, giochetti cui soprattutto i C.R. cosidetti minori ricorrono per tentare di avere il loro "posto al sole" In quanto alla amministrazione e collocazione delle risorse economiche Enrico si è già, almeno per me, chiaramente espresso sui balletti di cifre ed anch'io ho riportato dati, non miei, presi da quanto reso noto in tempi diversi e semplicemente riesumato e confrontato con le ultime notizie di stampo elettorale, unica nota molto positiva per me,l'elezione di Elio Grigoletto a presidente dei revisori (e volutamente tralascio "dei conti" perchè il suo compito comprende anche la verifica di legittimità a norma di statuto delle deliberazioni del C.F.e delle decisioni federali) aspettandomi meno protagonismo e presenzialismo e più trasparenza e comprensione della reale situazione economica federale. Poi c'è l'attesa per le "deleghe" ai consiglieri: ma è davvero un problema? e cosa ci aspettiamo? anche se la speranza è l'ultima a morire e sarei lieto di constatare il contrario, i 3 anni appena trascorsi ci hanno insegnato che il ruolo degli "assessori" al massimo si è limitato all'espressione di timidi pareri sottoposti alla decisione del Presidente e che la collegialità del C.F. nelle decisioni è stata per dire di sì...... ma c'è qualche nuovo elemento, anche bravo, appassionato, soprattutto tenace (come Antonio Noris, almeno da come lo ricordo) e probabilmente altri......chissà mai! Chi vivrà, vedrà....
    47 | larousse il 26/04/2010 16:30:38
    anche perchè una cosa è il consiglio federale e tutt'altra il consiglio direttivo
    48 | truddo il 26/04/2010 17:38:54
    Splendida analisi, caro Alo!
    49 | Enrico il 26/04/2010 18:23:20
    Anteprima esclusiva del sito www.raceskimagazine.it che pubblica la prima intervista a spoglio elettorale appena concluso. Buona lettura e che Dio ce la mandi buona... Innanzitutto mi preoccupano già le prime decisioni del riconfermato presidente: - Robert Brunner come D.S.(ma quanto ci costerà???); - Roda dirottato dal settore giovanile alla COSCUMA; - Il richiamo di Stefano Dalmasso come nuovo responsabile settore giovanile. Io non so voi ma mi vengono già i brividi[:77][:77][:77] Morzenti-bis: ecco la prima intervista del presidente Si fa il nome di Robert Brunner come direttore agonistico unico 26/04/2010 | di Davide Marta | La prima intervista del nuovo mandato da presidente della Fisi Gianni Morzenti l'ha sicuramente concessa a noi di Race ski magazine: eravamo gli unici rimasti nel salone congressi del Lingotto di Torino, a parte i diretti interessati allo spoglio delle ultime schede relative al collegio dei revisori dei conti. Dopo aver completato il suo giro di strette di mani e abbracci, si è finalmente seduto in un angolo della sala. È stata una giornata lunga per Morzenti: prima il testa a testa serrato - ma veramente serrato - con Carmelo Ghilardi per la presidenza. Poi il timore che la lista dei consiglieri uscisse farcita di 'Ghilardiani'. Quando è stato ufficializzato l'elenco definitivo dei consiglieri laici, ha finalmente tirato un sospiro di sollievo. «Mi ha appena chiamato Petrucci. Si è complimentato per questa vittoria elettorale. Meno male che dicevano che non andavamo d'accordo!». E poi le prime considerazioni sui risultati. «Avrei preferito che venisse eletta in toto la mia lista, però va bene anche così». Dal consiglio usciranno alcuni dei suoi storici avversari: Carmelo Ghilardi, in primis, poi Dario Bazzoni e Arturo Guidi. Rimangono alcuni uomini un po' indigesti: Rainer Senoner, Lorenzo Conci, Marco Mapelli, oltre ai consiglieri atleti Kristian Ghedina, Anastasia Cigolla e Gabriella Paruzzi che si sono presentati nella lista di Ghilardi. «Purtroppo non sono state elette alcune persone molto capaci, che avrebbero potuto contribuire con la loro esperienza alla crescita della federazione: parlo di Gian Pietro Pepino e Vittorio Menghini. Quest'ultimo, in particolare, aveva un ruoilo fondamentale nella gestione delle discipline come lo slittino. Vedrò di affidargli qualche incarico da esterno alla federazione». Tirato in volto, affaticato dalla lunga giornata. «È stata più dura di quanto immaginassi. Già dalla campagna elettorale, che penso sia stata spropositata rispetto alla posta in palio e con toni fin troppo accesi. Comunque sono soddisfatto, credo che nel prossimo quadriennio potremo lavorare bene. Ora ci sono le prime incombenze, come costituire il consiglio di presidenza e preparare le deleghe in Fis». Per i vice-presidenti i nomi sono presto fatti: i fedelissimi Richard Weissensteiner e Alberto Piccin, poi non si esclude il nome di Dante Berthod che ha ricevuto molti voti e soprattutto ha portato la Valle d'Aosta in blocco dalla parte di Morzenti. E poi si inizierà con la parte esecutiva: nell'ambiente si freme per conoscere gli incarichi in vista della prossima stagione agonistica. Non a caso Claudio Ravetto si aggirava al Lingotto con un accredito al collo con su scritto 'direttore tecnico (forse)'. «Bisogna mettersi attorno ad un tavolo e discutere. In ogni caso le idee non mancano». Da tempo si parla di una nuova figura di direttore agonistico unico per lo sci alpino, a capo del settore maschile e femminile. Si è fatto il nome dello stesso Ravetto, ma Morzenti l'ha smentito. «Ravetto? È un direttore tecnico, non un direttore sportivo. È troppo prezioso 'sul campo'. Ci sono un paio di nomi 'caldi' per questo ruolo, ma dobbiamo concludere le trattative. Comunque confermo che è fondamentale l'inserimento in organico di una figura con queste competenze». Abbiamo insistito un po' e alla fine è uscito un nome solo dei due: quello di Robert Brunner, che dopo molti anni potrebbe lasciare la federazione austriaca. Anche se, insieme a quella della Fisi, ha ricevuto anche un'offerta dal comitato olimpico austriaco. Difficile ottenere altri nomi da Gianni. Una conferma, però, l'abbiamo 'estorta' sul nome di Stefano Dalmasso come nuovo responsabile del settore giovanile al posto di Flavio Roda che dovrebbe rivestire incarichi in seno alla Coscuma. In chiusura una nota 'velenosa'. «Non mi è piaciuto il 'mercanteggiare' di voti a cui ho assistito negli ultimi giorni. Credo che non sia il modo giusto per ottenere il consenso della base». La campagna elettorale è ormai alle spalle: inizia il lavoro per il Morzenti-bis: giovedì è convocato il consiglio federale.
    50 | brunodalla il 26/04/2010 18:38:38
    io non sono così "scandalizzato" dai nomi fatti da morzenti. sono tutte persone capaci, sia dalmasso, che roda che brunner. per runner temo che la concorrenza di un incarico per il comitato olimpico austriaco sia troppo forte. comunque staremo a vedere.
    51 | truddo il 26/04/2010 18:54:48
    I nomi non sono da scandalo (per Roda mi sembra una punizione, ma forse mi sbaglio)... Mi chiedo solo quanto costeranno! Sono scandalizzato dai commenti che fa: il mercanteggiare di voti... vedrete quante cambiali dovrà pagare lui! Non gli si addice l'aria da santo, anche se ama molto andare in chiesa!
    52 | Enrico il 26/04/2010 18:56:58
    Non sono scandalizzato...ma preoccupato quello si! Se non sbaglio, Dalmasso in questi anni ha ricoperto un ruolo di primo piano come D.T. dello ski-college di Limone Piemonte, dunque, anche molto addentro alle problematiche del mondo giovanile. Quello che tuttavia mi lascia perplesso circa il trasferimento di Roda da un ruolo tecnico organizzativo come quello giovanile, rispetto alla rispettabilissima figura di Dalmasso è il dubbio che quest'ultimo sia anche in grado di promuovere l'attività giovanile in modo da riuscire a reperire gli sponsor per sostenere tali investimenti. Sappiamo tutti come Roda, appena buttato fuori dalla direzione delle squadre A maschili e femminili, sia riuscito a trovare lo sponsor dedicato al progetto giovani, per altro con un budget importante e con molte novità tese a rendere più trasparente la gestione delle squadre B e C (svecchiate e con sistemi di convocazione finalmente molto più trasparenti rispetto al passato). Dalmasso non penso possa vantare una simile competenza (opinione personale e ben lieto di essere smentito). Non capisco proprio il perché del probabile allontanamento del maggiore artefice delle numerose vittorie raccolte nei mondiali juniores degli ultimi 3 anni. Di solito dovrebbe imperare il vecchio adagio: "squadra che vince non si cambia". Invece....
    53 | truddo il 26/04/2010 19:20:25
    ... infatti...
    54 | lbrtg il 26/04/2010 21:41:24
    Enrico ha scritto:
    Non capisco proprio il perché del probabile allontanamento del maggiore artefice delle numerose vittorie raccolte nei mondiali juniores degli ultimi 3 anni. Di solito dovrebbe imperare il vecchio adagio: "squadra che vince non si cambia". Invece....
    D'accordissimo.
    55 | Enrico il 27/04/2010 10:04:24
    Tra l'altro il nome di Dalmasso era già circolato prima delle elezioni. Proprio alla stessa rivista (vedi numero 109), commentando il risultato opaco della spedizione azzurra alle olimpiadi canadesi, lo stesso Morzenti lo aveva indicato quale consulente tecnico personale a cui si rivolgeva- secondo quanto affermato nell'intervista - per un consiglio circa le questioni tecniche e per l'organizzazione degli allenatori.
    56 | maurot il 27/04/2010 12:56:11
    Intendo dire che è risaputo che è un personaggio particolare ,checome tutti fa cose giuste ed errori , certo non simpatico , ma chi si trova a lavorare con lui sa che è cosi punto e basta . Ed è vero che "o con lui ocontro di lui " . Io personalmente preferisco una persona schietta e brutale che uno che dice di si a tutto e tutti per il quieto vivere .
    truddo ha scritto:
    Ancora una domanda: tu dici: "Che morzenti sia un'uomo poco diplomatico ,bhè penso lo sapessero tutti .Che i consiglieri abbiano poca voce in capitolo ,è sicuro al 100% ,ma anche questo lo sapevano ,allora di che cosa si lamentano." Ma cosa intendi? Se una persona conosce un problema o un dato di fatto non può lamentarsene? O forse intendi dire che chi lo ha votato non si deve lamentare? Scusa ma non capisco proprio il concetto che vuoi esprimere.
    57 | elpampa il 27/04/2010 13:05:06
    secondo me ci vuole gente giovane con entusiasmo non un signore, che per l'amor di dio, ha vinto quello che ha vinto ed ha esperienza da vendere, però ci vuole rinnovamento.
    maurot ha scritto:
    Intendo dire che è risaputo che è un personaggio particolare ,checome tutti fa cose giuste ed errori , certo non simpatico , ma chi si trova a lavorare con lui sa che è cosi punto e basta . Ed è vero che "o con lui ocontro di lui " . Io personalmente preferisco una persona schietta e brutale che uno che dice di si a tutto e tutti per il quieto vivere .
    truddo ha scritto:
    Ancora una domanda: tu dici: "Che morzenti sia un'uomo poco diplomatico ,bhè penso lo sapessero tutti .Che i consiglieri abbiano poca voce in capitolo ,è sicuro al 100% ,ma anche questo lo sapevano ,allora di che cosa si lamentano." Ma cosa intendi? Se una persona conosce un problema o un dato di fatto non può lamentarsene? O forse intendi dire che chi lo ha votato non si deve lamentare? Scusa ma non capisco proprio il concetto che vuoi esprimere.
    58 | diabolik il 27/04/2010 13:18:35
    Truddo.....ha vinto il mio mito, e quindi preferisco rimanere dietro la trincea. Le trasferte gli atleti le pagavano già nel 2000....nulla di nuovo. A Torino il Vice Presidente del Coni Luca Pancalli aveva espresso stima per Morzenti e sperava nella continuità....Curti revisore Coni ha fatto i complimenti ai revisori Fisi. Di sordi ce ne sono. Morzenti è in pensione, lavorava in Banca. E' vero è molto impulsivo, purtroppo un limite che più volte l'ha messo in difficoltà...però che ha dato anche grandi risultati nel ripulisti di zecche che si "nutrivano" dalle tasche federali con incarichi inutili. Quello che conta è crescere nuovi talenti.....tutto il resto va avanti comunque. Buon pomeriggio.
    59 | truddo il 27/04/2010 13:22:22
    Ola, Dott. Diabo. Addirittura "mito"... non esageri! A parte tutto, sono molto deluso da questa notizia, speravo veramente in un colpo di teatro... Va bene lo stesso! Beh, buona trincea (ma è un termine che richiama la guerra...). Buon pomeriggio a Lei.
    60 | larousse il 27/04/2010 14:01:16
    e intanto , tale Dott. Diablo, non ha ancora rivelato chi è. Aveva scritto che l'avrebbe fatto al 25 aprile!!!
    61 | muntzer il 27/04/2010 14:31:17
    ma Brunner non è quello che sgancia gli sci a Raich e che prima sganciava gli sci a Tomba?..... allora posso farlo anch'io il direttore sportivo unico!!!!!
    62 | batman il 27/04/2010 16:48:34
    Buongiorno a tutti. Le elezioni, hanno di certo manifestato il cattivo momento degli sport invernali. Al contrario di quanto espresso dal riconfermato presidente, non direi che ora la strada è in discesa, primo perchè come dismostrato da alo, truddo, enrico, ecc... il bilancio tutto è , tranne che risanato, secondo perchè la manifestazione al voto delle società , è stata tutt'altro che compatta. La squadra Ghilardiana, si può dire che è partita in netto svantaggio, avendo pochi voti all'attivo al momento dell'entrata in corsa. Infatti anche la stessa lombardia, mettendo in lista Noris con Morzenti, ha dimostrato di non esser coesa, anzi, portando molti voti (Goggi?Radici?) nel tabellone di Morzenti. D'altro canto, anche il Piemonte, è rimasto piuttosto tagliato fuori. Il presidente, che accusa gli avversari di aver fatto una campagna scorretta, non deve aver fatto molto di meglio, se tutti i consiglieri piemontesi sono rimasti "fuori", ad esclusione dell'adottiva Ceccarelli. Ciò significa che le parole dette in faccia, al voto(segreto) contano ben poco. Questo momento di grande incertezza, anche a livello dirigenziale, comprese le statistiche dei vari siti prima delle elezioni, dovrebbero far riflettere . Ma invece, si parla sempre di andare avanti a tuon battente, ma mai di fare un passo indietro per riaprire dei dialoghi o delle posizioni ormai avariate. Il problema è che poi da tutte queste liti, chi ci rimette, non sono loro, che tanto poi si riciclano, ma atleti e famiglie, che hanno investito una vita per raggiungere i propri sogni, e per far sognare noi tifosi..
    63 | larousse il 27/04/2010 17:56:46
    muntzer ha scritto:
    ma Brunner non è quello che sgancia gli sci a Raich e che prima sganciava gli sci a Tomba?..... allora posso farlo anch'io il direttore sportivo unico!!!!!
    ESATTO!!!!!!!!!!
    64 | larousse il 27/04/2010 17:59:07
    batman ha scritto:
    Buongiorno a tutti. Le elezioni, hanno di certo manifestato il cattivo momento degli sport invernali. Al contrario di quanto espresso dal riconfermato presidente, non direi che ora la strada è in discesa, primo perchè come dismostrato da alo, truddo, enrico, ecc... il bilancio tutto è , tranne che risanato, secondo perchè la manifestazione al voto delle società , è stata tutt'altro che compatta. La squadra Ghilardiana, si può dire che è partita in netto svantaggio, avendo pochi voti all'attivo al momento dell'entrata in corsa. Infatti anche la stessa lombardia, mettendo in lista Noris con Morzenti, ha dimostrato di non esser coesa, anzi, portando molti voti (Goggi?Radici?) nel tabellone di Morzenti. D'altro canto, anche il Piemonte, è rimasto piuttosto tagliato fuori. Il presidente, che accusa gli avversari di aver fatto una campagna scorretta, non deve aver fatto molto di meglio, se tutti i consiglieri piemontesi sono rimasti "fuori", ad esclusione dell'adottiva Ceccarelli. Ciò significa che le parole dette in faccia, al voto(segreto) contano ben poco. Questo momento di grande incertezza, anche a livello dirigenziale, comprese le statistiche dei vari siti prima delle elezioni, dovrebbero far riflettere . Ma invece, si parla sempre di andare avanti a tuon battente, ma mai di fare un passo indietro per riaprire dei dialoghi o delle posizioni ormai avariate. Il problema è che poi da tutte queste liti, chi ci rimette, non sono loro, che tanto poi si riciclano, ma atleti e famiglie, che hanno investito una vita per raggiungere i propri sogni, e per far sognare noi tifosi..
    Come non si può darti ragione? hai centrato in pieno l'analisi della situazione
    65 | Enrico il 27/04/2010 18:17:52
    muntzer ha scritto:
    ma Brunner non è quello che sgancia gli sci a Raich e che prima sganciava gli sci a Tomba?..... allora posso farlo anch'io il direttore sportivo unico!!!!!
    Beh diciamo che l'esempio spero servisse ad individuare solamente la fisionomia del personaggio, non già anche le sue competenze specifiche. Per quanto ne so Brunner non si limita solamente a staccare gli sci o a passare quelli da negozio già belli e pronti per la premiazione, ma si occupa di un settore nevralgico per la federazione Austriaca, tenere i rapporti con le aziende sponsor e gli atleti. Insomma è ben qualcosa di più di un semplice ski-man. Infatti la mia preoccupazione non andava alla professionalità della persona (che nell'ambiente è reputata ottima!) quanto del costo per assicurarsi i servigi del Gustavone Tirolese[;)]
    66 | batman il 28/04/2010 12:09:23
    (SZNews) 27 aprile – “Sono sorpreso e francamente dispiaciuto per le dichiarazioni rilasciate dal presidente del Comitato Trentino Fisi Angelo Dalpez, perché pensavo che la campagna elettorale fosse alle spalle e l’esito potesse essere accettato con spirito sportivo”. Questa la risposta del neoeletto presidente della Fisi, Giovanni Morzenti, al presidente del Comitato Trentino. “Invece di mettere al centro del confronto, che ritengo debba essere franco, il bene della Fisi, Dalpez minaccia ‘gatte da pelare’ per la mia Presidenza e controlli sull’operato della Fisi. – ha spiegato Morzenti – Voglio solo ricordare che il nuovo Presidente dei revisori, Elio Grigoletto, sostenuto dal Comitato Trentino, ricopriva la stessa funzione durante la presidenza Coppi, prima che venisse commissariata dal Coni ma sono sicuro che Grigoletto, grazie anche ai conti in ordine che trova, saprà collaborare fattivamente ed essere apprezzato nel suo ruolo”. Morzenti, comunque, guarda al futuro della Fisi e alla prima riunione del Consiglio federale, in programma giovedì. “La delusione accumulata a Torino può in parte giustificare lo scivolone di stile di Dalpez, – ha concluso – ma, sinceramente, la Fisi ha bisogno di ben altri contributi, che, ne sono però certo, non mancheranno di venire anche dagli eletti, dai dirigenti, dagli atleti, dai tecnici e dagli istruttori del Trentino”. ahi ahi la vedo brutta! Il neo Presidente, appena finiti i toni da campagna elettorale (cioè? bisogna raccontar balle a tutti?) [8D]) ha subito ricominciato a bastonare. Il fatto che vi siano delle persone che non la pensino come lui, può far solo del bene per aprire un confronto e magari cercare idee più propositive e meno dittatoriali. E se non ha nulla da nascondere, può far controllare qualsiasi cosa senza timore! Attaccando così, probabile che ha parecchi scheletri ... Brutta ed inesatta anche l'uscita sul nuovo presidente dei revisori... ma forse il neo riconfermato presidente non è abituato a relazionarsi e a raccontare i fatti in maniera dovuta. Sarebbe bello per una volta abbassare i toni, e non solo predicare agli altri di abbassarli. Voi come la pensate?
    67 | truddo il 28/04/2010 12:35:49
    A me sembra solo che resti sul suo stile di bassa lega... giusto per la storia: la FISI è stata commissariata per altre ragioni (probabilmente se lo fosse stata per i conti in disordine lo sarebbe ancora oggi)!
    68 | Enrico il 28/04/2010 12:43:53
    Che cosa ne penso?? Tutto il male possibile. Questo signore non perde mai l'occasione per attizzare le polemiche. Probabilmente gli fa comodo dividere piuttosto che mediare. Francamente mi sono già speso e preferirei che ad esprimerci in proposito fossero gli altri utenti del forum.
    69 | truddo il 28/04/2010 12:52:16
    Giusto Enrico...
    70 | quilodico il 28/04/2010 13:33:56
    Sbaglio o il Trentino fornisce alla FISI le piste per gli allenamenti di tutte le squadre e un programma di assistenza-consulenza di medicina dello sport? Cominciamo proprio bene ...
    71 | elpampa il 28/04/2010 15:40:57
    Sbagli nel dire fornisce. Forniva, perchè probabilmente dopo la rielezione e la gratitudine del presidente Morzenti verso il trentino, quest'ultimo non penso dia ancora tutto il supporto che ha dato fino adesso alla Fisi.
    quilodico ha scritto:
    Sbaglio o il Trentino fornisce alla FISI le piste per gli allenamenti di tutte le squadre e un programma di assistenza-consulenza di medicina dello sport? Cominciamo proprio bene ...
    72 | brunodalla il 28/04/2010 16:50:36
    ci sono due modi diversi per fare il presidente di una qualsiasi istituzione, pubblica o privata che sia. si può essere autorevoli o si può essere autoritari. se si è autorevoli, anche chi non la pensa come te, se correttamente stimolato e spinto, darà il suo giusto contributo, proprio perchè l'autorevolezza del "capo" ti "trascina" col suo esempio, e pur nelle difficoltà il clima di rispetto reciproco, il saper ascoltare ed essere ascoltati, il porre davanti a problemi personali e di carattere l'interesse generale, l'onestà intellettuale, fanno sì che si tenda a remare tutti dalla stessa parte. se si è autoritari, alla prima occasione valida si tenderà a mettere i bastoni fra le ruote, a non impegnarsi, proprio perchè la tendenza a dire "io sono il capo e si fa come dico io" fa si che si svuota in chi collabora del ruolo, ridotto a semplice esecutore, senza stimoli nel portare un proprio contributo, ed essere riconosciuti come validi. per questo il ruolo di un qualsiasi presidente è importante, da lui dipende se una squadra giri bene oppure no, al di là delle caratteristiche personali di ognuno dei collaboratori. morzenti è autorevole o autoritario?
    73 | Peuterey il 28/04/2010 16:56:22
    Secondo me è "autoROZZO" cafone e perchè no anche un po' maleducato a volte... Spero per lui che tratti bene i 12 consiglieri della sua squadra perchè se solo 2 gli si rivoltano contro c'è il rischio che si ritorni alle elezioni...
    74 | Enrico il 28/04/2010 16:57:28
    Cos'è un test???[:D][:D][:D][:D]
    75 | truddo il 28/04/2010 18:17:04
    Si vince qualche cosa? Per me è autoegocentrico...
    76 | diabolik il 28/04/2010 19:37:02
    Ragazzi l'avrei fatto ma gli interlocutori non me ne danno l'opportunità.....troppo pieni di giudizi, troppo negativi....preferivate avere la politica in pista???? Rimboccchiamoci le maniche e andiamo avanti....gli atleti hanno bisogno di noi.....vi dirò, ho perso la passione nel rispondere alle solite accuse, chi vivrà vedrà....vorrei parlare di preparazione, di metodi di allenamento....Enrico il tuo Presidente Regionale ha espresso un giudizio poco favorevole sul tuo modo di muoverti, l'ho messo a conoscenza dei tuoi commenti. Loro sostenevano Morzenti. Buona serata.
    77 | brunodalla il 28/04/2010 20:14:12
    non per fare l'avvocato difensore di Enrico, che non ne ha bisogno ma....cos'è questo? un avvertimento in stile mafioso-camorristico? ad Enrico non è permesso avere pareri diversi da quello del suo presidente regionale? e poi, come si è mosso qui? per me non ha fatto nulla di male, se esprimere i propri pensieri si può considerare un male. vedi diabolik, il problema non è Morzenti, nè Ghilardi, nè la campagnia elettorale appena conclusa, e nemmeno le cose da fare e da discutere. l'unico problema qui dentro sei tu, e le cose che scrivi, che se devono essere di questo tono, cioè al di fuori di ogni grazia divina, è meglio che ti fai un favore e lo fai a noi tutti, evita. se i giudizi che chi ha scritto qui dentro non ti piacciono, o per te sono negativi, puoi semplicemente evitare di leggerli, tutti sono nel pieno diritto di farlo, come tu di ribattere, se sei in grado. dici che vorresti parlare di preparazione e metodi di allenamento, perchè non lo fai? chi te lo impedisce? se sei in grado fallo, magari c'è da imparare. di certo non c'è nulla da imparare dall'ultima frase che hai scritto.
    78 | truddo il 29/04/2010 07:28:05
    Scusate se mi intrometto ma vogliamo prendere atto che Diabo è un troll millantatore che parla per stereotipi e per luoghi comuni, favoleggiando su ruoli e conoscenze che avrebbe, dubito anche che sappia qualcosa di tecnica e di allenamento. Posso proporre (pur lasciandogli la possibilità di giocare come gli è più consono) di non rispondere più al nulla di cui ciancia? Scusate ma mi sono stufato di perdere il mio tempo a rispondere al niente. (Se ho scritto qualcosa di sconveniente, caro Bruno, accetto la punizione senza protestare, prometto!).
    79 | bicco il 29/04/2010 09:35:19
    diabolik ha scritto:
    Ragazzi l'avrei fatto ma gli interlocutori non me ne danno l'opportunità.....troppo pieni di giudizi, troppo negativi....preferivate avere la politica in pista???? Rimboccchiamoci le maniche e andiamo avanti....gli atleti hanno bisogno di noi.....vi dirò, ho perso la passione nel rispondere alle solite accuse, chi vivrà vedrà....vorrei parlare di preparazione, di metodi di allenamento....Enrico il tuo Presidente Regionale ha espresso un giudizio poco favorevole sul tuo modo di muoverti, l'ho messo a conoscenza dei tuoi commenti. Loro sostenevano Morzenti. Buona serata.
    ma i tuoi interlocutori prima delle elezioni ti hanno lasciato l'opportunità ? in quanto alla politica come dice un vecchio detto "il più pulito ha la rogna"
    80 | brunodalla il 29/04/2010 10:23:25
    truddo, accetto di buon grado il tuo suggerimento. è che quelle frasi non si potevano proprio leggere, gridavano vendetta.
    81 | truddo il 29/04/2010 10:35:49
    Pienamente d'accordo con te... La cosa bella nel forum era di poter discutere, anche con accanimento ma sempre con rispetto e in buona fede... vorrei continuare a farlo! [;)]
    82 | Enrico il 29/04/2010 10:37:44
    @diabolik, se conoscessi il tuo nome e cognome ti avrei già querelato. Il mio presidente di Comitato Regionale è un vecchio e caro amico di famiglia, da lui posso accettare qualsiasi battuta e scherzo. Di una cosa sono arcisicuro non potrebbe mai esprimere giudizi negativi sulla mia persona. Non è nel suo stile ed anche perché per lui sono quasi un figlio! Si può non essere d'accordo con le persone ma da qui a passare agli insulti, ce ne passa! Un ultima cosa, fammi un grande favore rimettiti la calzamaglia da vendicatore nero e piantati uno dei tuoi famosi e temuti coltellacci ovunque tu desideri. Sparisci un uno degli antri da cavernicolo degni del peggiore dei Troll!! Mi hai veramente stufato! Non hai portato il benché minimo briciolo di argomento valido alle tue tesi se non infangare il prossimo con allusioni ed avvertimenti di tipo mafioso! Se sei un tesserato FISI hai già ampiamente superato il passo per meritarti un bel deferimento alla procura federale!! Il sottoscritto nel suo piccolo le maniche se l'è già rimboccate da almeno 10 anni contribuendo a gratis et amore dei alla tenuta dei conti di un CR che negli anni si è sempre distinto per oculatezza e piccoli miracoli sportivi. Tu invece a parte millantare o fare il maestro di sci o l'allenatore o il fantagenitore, mi sa che non fai altro per la nostra federazione (forse fai il... "portaborse" del presidente?? Nel migliore stile dei politici italiani). Lo stesso Morzenti non è estraneo alla politica, visto il cumulo di incarichi da manager di enti pubblici e municipalizzate ricoperti negli anni, con competenza, naturalmente fino a prova contraria, ma con tutta evidenza difficilmente ricopribili senza la benedizione proveniente dall'alto ... e non solo del Padreterno! Chiedo scusa a tutti per lo sfogo, ma quando ce vò, ce vò!
    83 | truddo il 29/04/2010 10:41:03
    Svariati sono i casi di deferimento alle procure delle varie federazioni (con pesanti condanne) per diffamazione e simili, nei forum e/o blog... e non è molto difficile risalire a chi si cela dietro i nick.
    84 | truddo il 29/04/2010 10:42:43
    E, detto per inciso caro Enrico, non ti arrabbiare, non ne vale la pena... [8D]
    85 | Enrico il 29/04/2010 10:48:46
    Hai ragione Truddo. Da buon meridionale se mi fanno saltare la mosca al naso... ho tentato di resistere e ti giuro che ho riletto almeno tre volte prima di inserire il mio ultimo post... ma quando è troppo, è troppo! A quanto pare si è dato molto da fare per farsi bellino con gli alti papaveri federali parlando di noi e mandando fax a destra e manca con frasi estrapolate dal forum e quindi fuori dal contesto in cui erano state espresse.
    86 | truddo il 29/04/2010 10:54:41
    Eh eh eh eh... spererà in un qualche incarichino... un altro che reclamerà il pagamento di una cambiale...
    87 | truddo il 29/04/2010 15:29:30
    da www.fisi.org (ne avessi sbagliato uno...): La prima riunione del nuovo Consiglio F.I.S.I., eletto sabato scorso a Torino, si è tenuta questa mattina a Milano. Dopo i ringraziamenti e i saluti iniziali si è passati all'elezione dei Vicepresidenti e alla nomina dei membri del Consiglio di Presidenza. Vicepresidente vicario è Antonio Noris, bergamasco, e Vicepresidenti sono stati confermati l'altoatesino Richard Weissensteiner e il veneto Alberto Piccin. Il Consiglio di Presidenza è formato dal Presidente, dai 3 Vicepresidenti e dai 3 membri nominati dal Consiglio: Dante Berthod, valdostano, Daniela Ceccarelli in rappresentanza degli atleti e Alfons Thoma per i tecnici. Il clima della seduta è stato estremamente sereno e collaborativo, tant'è che le decisioni sono state tutte prese all'unanimità. All'attenzione del Consiglio sono state portate anche le direttive del Coni in maniera di gestione delle Federazioni che saranno rispettate: le commissioni saranno unificate e, ove possibile, ridotte, per cercare di ridurre i costi di funzionamento dell'organismo federale e a tutto il Consiglio è già stato comunicato che saranno ridotte al minimo indispensabile le trasferte. "Desidero ringraziare tutto il Consiglio - ha detto il Presidente Morzenti - che ha dimostrato grande senso di responsabilità e compattezza. Tutti, a partire dal Presidente, intendono lavorare per il bene della Federazione nel quadriennio che ci porterà alle Olimpiadi di Sochi del 2014. Dovremo ancora fare i conti con le ristrettezze economiche, ma credo che la strada del risanamento intrapresa sia quella giusta. Prestissimo il Consiglio si riunirà di nuovo per l'approvazione delle Nazionali F.I.S.I.". Il Presidente del Collegio dei Revisori, Elio Grigoletto, ha condensato il senso di collaborazione instauratosi nell'assise. "Il Collegio che ho il piacere di presiedere - ha detto Grigoletto - opererà affinché la F.I.S.I. possa essere gestita al meglio cosa che il Consiglio saprà fare nel migliore dei modi. Non ho dubbi che la governance della Federazione, messa in atto congiun
    88 | FRENK il 01/05/2010 15:54:47
    Scusa Bruno ma c'è un motivo per cui diabolik può mettersi ripetutamente di offendere e minacciare? E' un raccomandato? All'inizio sembrava interessante perchè aveva portato sale alla discussione poi piano piano è diventato pesante. Se non si è andati oltre è per il fatto che i suoi interlocutori sono stati fin troppo educati e calmi ma penso che tutto abbia un limite. Non sono più intervenuto con domande, vista la mia ignoranza in materia e mi sarebbe piaciuto farne, proprio per evitare altre polemiche. Il fatto stesso che non abbia voluto svelarsi fa capire che qualcosa da nascondere ce l'ha. Il mio nome, cognome, indirizzo ecc. possono leggerli tutti perchè sono iscritto al sito solo per passione e tifo verso questo sport e la nazionale italiana, il fatto che qualche persona abbia voluto fare un polverone sul sito e utilizzarlo come mezzo per spostare voti da una parte o dall'altra sinceramente mi ha un pò disgustato.
    89 | brunodalla il 01/05/2010 16:45:42
    tranquillo frenk, adesso non insulterà più nessuno.
    90 | magimail il 01/05/2010 17:53:38
    Giuro: NON HO PAROLE![:0] Passi che qualche direttore commerciale di aziende varie se la prenda - a torto, visto che in fin dei conti siamo sopratutto clienti delle Case- con quello che scriviamo,magari su grafiche e impressioni sui prodotti ma che uno pseudo politico/maneggione venga anche a minacciare una persona che non conosco, ma che ho imparato a stimare per la sua ponderatezza, mi inquieta un po'..... "Lui ha detto che tu hai detto..." Ma scherziamo? Via, Via,fuori dalle [8][8] in fin dei conti con Nick/Funiteo avete reagito duramente per meno....
    91 | truddo il 02/05/2010 07:36:47
    brunodalla ha scritto:
    tranquillo frenk, adesso non insulterà più nessuno.
    accipicchia Bruno, sembri Clint Eastwood che si allontana al tramonto... [:17]
    92 | FRENK il 02/05/2010 09:37:05
    Penso che Bruno sia stato fin troppo paziente
    93 | FRENK il 02/05/2010 09:46:28
    magimail ha scritto: Giuro: NON HO PAROLE! Passi che qualche direttore commerciale di aziende varie se la prenda - a torto, visto che in fin dei conti siamo sopratutto clienti delle Case- con quello che scriviamo,magari su grafiche e impressioni sui prodotti ma che uno pseudo politico/maneggione venga anche a minacciare una persona che non conosco, ma che ho imparato a stimare per la sua ponderatezza, mi inquieta un po'..... "Lui ha detto che tu hai detto..." Ma scherziamo? Via, Via,fuori dalle [8][8] in fin dei conti con Nick/Funiteo avete reagito duramente per meno.... Scusa Magimail ma se scrivi in codice penso che capiscano solo gli addetti ai lavori invece è una discussione che penso interessi a molti come al sottocritto. Prima con diabolik era impossibile ragionare ora intervengono anche "servizi segreti" ma non pensate sia meglio ripotare il tutto a una discussione normale per tutti?
    94 | brunodalla il 02/05/2010 10:12:10
    direi che si può passare oltre alla questione diabolik frenk, non ho capito bene a cosa ti riferisci quando dici di "parlare in codice" a magi, io quello che ha scritto magi l'ho capito benissimo[;)][:D], e ti assicuro che non ci sono cose che sono inerenti alla federazione (se era quello a cui volevi riferirti).
    95 | FRENK il 02/05/2010 10:18:31
    Mi riferivo a queste frasi: "... uno pseudo politico-maneggione" e "Funiteo avete reagito duramente per meno..."
    96 | brunodalla il 02/05/2010 10:43:19
    beh, è facile[:D] pseudo-plitico maneggione si riferisce a diabolik[;)] l'altra frase ad una cosa successa tempo fa, ma che riguarda me come moderatore, mi ricordo il nick ma non mi ricordo più il fatto....
    97 | FRENK il 02/05/2010 11:38:02
    Ok grazie Bruno ora è chiaro, mi verrebbe ora spontaneo sapere il nome del politico maneggione ma accetto la tua proposta e passiamo oltre, a questo punto, visto che non potrà più nuocere, è meglio fare discussioni e perchè no anche polemiche costruttive e nel rispetto reciproco.
    98 | truddo il 02/05/2010 17:19:21
    Yes, andiamo avanti...
    99 | magimail il 02/05/2010 17:39:01
    Perfetto, Bruno, vedo che hai capito benissimo. Per Frenk: tranquillo, nessun messaggio in codice.[;)]
    100 | bicco il 11/05/2010 18:12:31
    Rispolvero la discussione: per tutta la campagna elettorale su fondoitalia c'erano articoli che prediligevano la candidatura di Morzenti, adesso invece, e sono passate solo 2 settimane dall'elezione siamo già alle critiche, cosa ne pensate
    101 | Admin il 12/05/2010 16:18:11
    ehehee beh tu cosa ne pensi? :)
    102 | bicco il 12/05/2010 18:21:02
    Mi astengo da commenti mica che arriva qualche supereroe a bacchettarmi. A parte gli scherzi il signore di fondoitalia ha fatto un sacco di articoli contro Morzenti salvo poi cambiare idea un mese prima delle elezioni e adesso ci ha messo solo 2 settimane per ricambiarla. Per l'amor del cielo solo gli stupidi non cambiano idea ma in questo caso questi repentini cambiamenti fanno riflettere.
    103 | truddo il 12/05/2010 18:43:08
    Commento ineccepibile, caro Bicco!
    104 | leo85 il 25/05/2010 20:44:00
    Sentite un pò.... "Elezioni Fisi a rischio annullamento? Ci sono ombre di irregolarità sull'assemblea elettiva che ha confermato alla guida della Fisi Giovanni Morzenti lo scorso 24 aprile a Torino. Come riporta oggi in un trafiletto la Gazzetta dello Sport, "Maria Rosaria Ercolani, presidente della società Sai Roma, ha presentato un esposto alla procura federale della Fisi per far annullare l'assemblea elettiva svoltasi a Torino il 24 aprile. Durante l'assemblea il consigliere della Sai Francesco Casamassima ha presentato alla commissione verifica poteri la delega di voto dello Sc Club Frosinone. Inizialmente la commissione gli ha negato l'accredito di questo voto perché già attribuito ad altra società, il Gruppo Sciatori Subiaco. Ma in una verifica telefonica il presidente dello Sci Club Frosinone Daniele Catracchia ha confermato di aver rilasciato una sola delega e a favore di Francesco Casamassima. A questo punto la commissione verifica poteri ha annullato i voti assegnati a Pietro Zaccaria del Gruppo Sciatori Subiaco. Il rischio per gli interessati è la radiazione". Io, sinceramente non credo si rifarà proprio un bel nulla....c'è stato anche di peggio in Italia...figuriamoci "per così poco"...[:D][:D][:D]
    105 | lbrtg il 25/05/2010 21:29:11
    Mi vengono i brividi a pensare alle conseguenze che ci sarebbero per le nostre squadre.[:(]



      Cerca una parola nelle news:        

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [18/04/2021] Renate Goetschl si candida alla presidenza federsci austriaca
      [18/04/2021] FIS Madesimo: si chiude la stagione in Italia
      [17/04/2021] Verso il congresso FIS: lo skicross entrerà nello sci alpino
      [17/04/2021] CN USA:Lapanja vince il gigante,Stiegler chiude con lo slalom
      [16/04/2021] Garmisch si candida per i Mondiali 2027
      [16/04/2021] Alex Vinatzer liquida il suo skimen Fabio Maxenti, arriva Moelgg
      [15/04/2021] CN USA: a O Brien il superg, a Lapanja la combi
      [15/04/2021] Didier Plaschy: "Magoni? Si rischia di bruciarsi le mani"
      [14/04/2021] Sofia Goggia e Marta Bassino in allenamento a Livigno
      [13/04/2021] Futuro sloveno per Livio Magoni?
      [11/04/2021] Giordano Ronci saluta l'agonismo
      [11/04/2021] CN USA, discesa: titolo a Laurenne Ross e a Biesemeyer/Goldberg
      [11/04/2021] Si ritirano la velocista Alice McKennis e i francesi Falgoux e Guillot
      [09/04/2021] Si ritira Laurenne Ross: "che gioia poter scendere da una montagna"
      [08/04/2021] 5 Azzurri da lunedì in allenamento a Livigno
      [08/04/2021] CN USA: titolo in superg per Radamus, combinata a Winters
      [07/04/2021] CN USA: a Ritchie il titolo in slalom, a Gile in gigante
      [07/04/2021] Pechino 2022: a rischio la partecipazione di Shiffrin e compagne
      [07/04/2021] Sarà Andrea Massi il successore di Livio Magoni?
      [06/04/2021] Petra Vlhova e Livio Magoni si separano dopo 5 anni
      [06/04/2021] Si ritira la velocista tedesca Michaela Wenig
      [06/04/2021] L'ex segretaria Fis Sarah Lewis in corsa per la presidenza
      [06/04/2021] Il gruppo Elite donne e velocisti uomini a Santa Caterina
      [04/04/2021] Saluta il circo Eva Maria Brem, si ritira la gigantista tirolese
      [04/04/2021] Se ne è andato Rolando Thoeni, grande ex della valanga azzurra
      [03/04/2021] TdG - Il sistema Carca
      [01/04/2021] GP Italia Giovani/Aspiranti:vittorie per Agnelli/Sola e Alliod/Saracco
      [31/03/2021] Petra Vlhova ricevuta dalla Presidente della Slovacchia Caputova
      [31/03/2021] CN Giovani: titoli in slalom a Della Vite (bis) e Celina Haller
      [31/03/2021] CN Francia: doppietta Escane, tripletta Muffat-Jeandet
      [31/03/2021] FIS e Longines insieme fino al 2025/2026
      [30/03/2021] Luca Taranzano in Nazionale grazie al GPI Senior
      [30/03/2021] Ghisalberti vince il titolo nazionale Giovani in gigante
      [30/03/2021] Filippo Della Vita Campione Italiano Giovani in gigante
      [30/03/2021] Milano Cortina 2026: Futura l'emblema della Olimpiade invernale
      [29/03/2021] CN Svizzera: tripletta per Durrer; titoli a Zenhaeusern, Rast,Meillard

      Altre notizie Fantaski:

      [18/01/2020] Benvenuto Luigi! Al via il Taglio di Grasscutter
      [04/10/2019] Circo Bianco: ritiri e cambi di materiale (2020)
      [26/03/2019] La Thuile: diamo una manche al Telefono Azzurro
      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti