separatore
icona fisi  
 icona fantaski titoletto linguaicona italia icona bandiera italia icona bandiera svizzeraicona bandiera inglese icona bandiera inglese icona bandiera americanatitoletto tedesco icona bandiera germania icona bandiera austria icona bandiera svizzeratitoletto francia icona bandiera francia icona bandiera svizzera 
icona baffo fantaski titoletto home icona baffo fantaski titoletto cosa fantaski icona baffo fantaski titoletto faq help icona baffo fantaski titoletto regolamento icona baffo fantaski titoletto forum icona baffo fantaski titoletto fotogallery  
lunedì 17 dicembre 2018 - ore 01.05 
titoletto coppa del mondo
separatore
titoletto coppa fantaski
separatore
titoletto gioca fantaski

Storico oro per Kucera in discesa, azzurri lontani

Clicca sulla foto per ingrandire
Vai al profilo di Kucera J.
commenti 15 Commenti icona rss
LIVE DA VAL D'ISERE
Storico oro mondiale in discesa per il Canada. A regalare questa medaglia iridata in discesa, unica nella storia dello sci della squadra delle foglie d’acero, è stato John Kucera. Il canadese mai sul gradino più alto del podio in discesa (un primo ed un terzo in super-g) aveva come miglior piazzamento in questa specialità un settimo posto, ottenuto nella discesa di Lake Louise dello scorso anno. E’ stata però la discesa delle sorprese, ma anche quella dei colpi di scena, come la doppia prova di Walchhofer. Ma torniamo alla storica vittoria di Kucera, figlio di un profugo politico, scappato alla fine degli anni sessanta dalla Praga occupata dai sovietici. Il velocista canadese, partito con il pettorale numero 2, ha sfruttato l’unica finestra di sole e piena visibilità su cui hanno potuto contare i primi atleti al via insediandosi da subito al vertice. Poi la prova è stata una autentica lotteria meteorologica che ha penalizzato alcuni dei grandi favoriti, come Miller e Svindal, che hanno dovuto fare i conti con le temporanee sospensioni per la nebbia presente sulla parte intermedia. Nella giornata di Janka, naufraga la corazzata Austria, salvata dal solo Hermann Maier (6/o), il migliore dei suoi, e con gli svizzeri invece ad esaltarsi. Sul podio a festeggiare con il canadese, troviamo, infatti, due elevetici: Didier Cuche, oro in super-g mercoledì scorso, che si mette al collo un’altra medaglia, questa volta d’argento precedendo il giovane 22enne compagno di squadra, Carlo Janka. Gli azzurri, invece, recitano un ruolo di semplici comparse sulla Face Olympique de Bellevarde con Werner Heel (7/o), Christof Innerhofer (10/o), Peter Fill (14/o) e Stefan Thanei (16/o). Nel complesso buona la prova di squadra, anche se ad un mondiale contano solo le medaglie. Un tracciato, quello iridato, disegnato dall’altoatesino Helmuth Schmalzl, che non ha risparmiato emozioni e che ha messo in difficoltà l’esigua pattuglia dei partenti, solo 39, che si è ridotta poi a 28 atleti giunti al traguardo finale. Nella giornata di canadesi e svizzeri, non è mancato anche un colpo di scena teatrale messo in atto dal Team Austria, la grande potenza dello sci alpino. Forse amareggiati dalla opache prestazioni di tutti i suoi atleti, tutti fuori dal podio, hanno tentato la carta della disperazione, con una protesta. Gli austriaci ritenevano, infatti, che a Michael Walchhofer, dodicesimo al traguardo, fosse stato danneggiato in fase di partenza consentendogli di scendere nonostante la prova fosse interrotta. Protesta accolta immediatamente dalla Fis e così all’ex campione del mondo del 2003 è stato consentito di ripetere la prova che però non ha modificato la zona medaglie. Ironia della sorte, il migliore in casa Austria è stato oggi il 36enne Hermann Maier (6/o), il meno in forma del quartetto, rimasto in dubbio fino all’ultimo, per problemi di salute. L’Austria mette in archivio questa prova di velocità, digiuna di medaglie, rimandando alla prossima edizione (Garmisch 2011) l’appuntamento con l’oro che manca da St. Moritz 2003. Giornata da dimenticare anche per Bode Miller, che mastica ancora amaro dopo il 12/o posto in super-g, chiudendo questa discesa con l'ottavo tempo. Domani uomini ancora in pista (ore 10) con la prova valida per la discesa libera della super combinata di lunedì.

(sabato 7 febbraio 2009)



@RIPRODUZIONE RISERVATA


    Tutt i commenti disponibili:
    1 | CornoalleScaleForever il 07/02/2009 15.27.18
    ...... ma siamo proprio sicuri che fosse una libera???? una curva dietro l'altra, zero salti, atleti sempre sugli spigoli .... mah .....
    2 | emanueza il 07/02/2009 16.28.16
    io ribadisco il mio pensiero: è senz'altro più degna di essere considerata una discesa libera questa che quelle che ci sono state propinate a Morioka o peggio a Sierra Nevada
    3 | Frank69 il 07/02/2009 17.02.18
    ...non ho potuto vedere la gara, argh!! ma defago che ha combinato?
    4 | emanueza il 07/02/2009 17.10.57
    Frank69 ha scritto: ma defago che ha combinato?
    è finito a pelle di leone poco prima del passaggio in mezzo alle rocce
    5 | balineuve il 07/02/2009 20.02.33
    Per me è una mezza buffonata ....... se il regolamento lo consentisse, in molti sarebbero scesi con gli sci da SG.
    6 | dani1965 il 07/02/2009 22.04.03
    E siamo a quota 4!!!
    [:)]
    7 | lepridottero il 08/02/2009 1.17.33
    Ma sei tu quel Dani sulle mani di Lara?[:0] Cuche è incredibile: ha 5 anni più di me eppure dall'aspetto potrebbe sembrare mio padre![:D][:D]
    8 | Mike Von Gruenigen il 08/02/2009 9.58.09
    lepridottero ha scritto:
    Ma sei tu quel Dani sulle mani di Lara?[:0] Cuche è incredibile: ha 5 anni più di me eppure dall'aspetto potrebbe sembrare mio padre![:D][:D]
    me lo chiedevo anch'io, sono sicuro che il Dani nostrano, grandissimo!
    9 | TEX il 08/02/2009 10.37.10
    "For Dani"...forse Albrecht ?[;)]
    10 | Abacab il 08/02/2009 10.42.17
    Era proprio per Albrecht[:)] Durante la gara invece aveva scritto CIAO IAN
    11 | Abacab il 08/02/2009 10.42.59
    Era proprio per Albrecht[:)] Durante la gara invece aveva scritto CIAO IAN
    12 | lbrtg il 08/02/2009 12.10.44
    Che coppia di giovani che ha la Svizzera!!! Per il futuro $non sono messi male, eh?
    13 | lbrtg il 08/02/2009 12.11.41
    emanueza ha scritto:
    Frank69 ha scritto: ma defago che ha combinato?
    è finito a pelle di leone poco prima del passaggio in mezzo alle rocce
    Quando stava andando come un treno, però![;)]
    14 | Frank69 il 08/02/2009 16.23.29
    questi mondiali si stanno veramente dimostrando un terno al lotto (come del resto capita in questo tipo di manifestazione)....bah! p.s. la gut è veramente fantastica in tutti i sensi!!!
    15 | Mike Von Gruenigen il 08/02/2009 16.59.34
    lbrtg ha scritto:
    emanueza ha scritto:
    Frank69 ha scritto: ma defago che ha combinato?
    è finito a pelle di leone poco prima del passaggio in mezzo alle rocce
    Quando stava andando come un treno, però![;)]
    al pensiero di come è filato nei tratti finali di Wengen e di Kitz, credo che Defago si morderà le mani[;)]



      Cerca una parola nelle news:        

      Altre notizie di Coppa del Mondo:

      [16/12/2018] Serra: "Perdiamo di velocità, capire perchè".
      [16/12/2018] Parallelo: tre gli azzurri in gara domani
      [16/12/2018] Marc Gisin stabile, fratture varie, ma bacino sano
      [16/12/2018] Badia,De Aliprandini:"nella seconda ho dato tutto"
      [16/12/2018] Per la sesta volta Hirscher Re della Badia
      [16/12/2018] Fantaski Stats - Alta Badia - gigante maschile
      [16/12/2018] Badia: Hirscher in totale dominio nella 1a manche
      [15/12/2018] De Aliprandini:"la Gran Risa è ben preparata"
      [15/12/2018] La FIS conferma le gare di Bormio
      [15/12/2018] Le parole di Paris, Inner e Buzzi dopo la discesa
      [15/12/2018] Caduta Marc Gisin: stabile, ora visite a Lucerna
      [15/12/2018] Gardena: Kilde doma la Saslong, 15/ Buzzi
      [15/12/2018] Gardena: caduta di Marc Gisin, è all'ospedale
      [14/12/2018] La FIS pronta a squalificare Stefan Luitz
      [14/12/2018] Stagione finita per Katharina Gallhuber
      [14/12/2018] Innerhofer: "Mi piego come Valentino Rossi..."
      [14/12/2018] CE: bis di Gasienica ad Andalo, Melesi 5/a
      [14/12/2018] Fantaski Stats - Val Gardena - superg maschile
      [14/12/2018] Gardena: Innerhofer 2/o bruciato da Svindal
      [14/12/2018] Vitalini Speed Contest al debutto sulla Saslong
      [13/12/2018] CE: Melesi sfiora il podio nel gigante di Andalo
      [13/12/2018] Gardena: Peter Fill al via in superG
      [13/12/2018] Stop per Resi Stiegler e Daniel Meier
      [13/12/2018] Gardena: Franz davanti in 2/a prova, 12/o Paris
      [13/12/2018] La Fis pronta ad emettere sentenza caso Luitz
      [12/12/2018] CE: festa svizzera a St.Moritz, bene Cazzaniga
      [12/12/2018] Prima prova Saslong a Ganong, 4/o Innerhofer
      [12/12/2018] Gli otto azzurri per il gigante dell'Alta Badia
      [12/12/2018] Slalom Val d'Isere a Saalbach il 20 dicembre
      [12/12/2018] Azzurre a Pfedlsers,Azzurri a S.Vigilio
      [11/12/2018] Stop per Cornelia Huetter
      [11/12/2018] Peter Fill salta la discesa della Val Gardena
      [11/12/2018] Hannes Reichelt sarà presto papà
      [11/12/2018] Tessa Worley rinuncia anche alla Val Gardena
      [10/12/2018] Val Gardena: i 10 azzurri convocati
      [10/12/2018] CE: ad Andalo i GS uomini di Pozza e i GS donne

      Altre notizie Fantaski:

      [23/02/2018] Fantanotti Olimpiche - Analisi dei Giochi 2018
      [06/02/2018] Aperte le FantaOlimpiadi 2018!
      [14/12/2017] Fantaski.it disponibile anche su Telegram !
      [05/12/2017] A La Thuile stagione aperta dal 2 dicembre
      [03/11/2017] Fantaski 2018 - mercato maschile aperto fino Levi
      [05/12/2016] Aperto il primo mercato - stagione 2016/2017
      [13/11/2016] A Milano di scena il Big Air Snowboard
      [21/03/2016] La Thuile: il 9 Aprile gara per Telefono Azzurro
      [26/02/2016] La Thuile: 1/a Gara dei Sogni in favore di FISIP
      [13/01/2016] Swatch Freeride World Tour 2016 al via



     
    titoletto copyright fantaski
     baffo fantaski titoletto contatti baffo fantaski titoletto riconoscimenti