Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Coppa del Mondo di Sci, Coppa Europa e gare FIS
 situazione generale delle nazioni
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

segrino
Sequenza di curve di base


Lombardia


169 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 03:03:16   Permalink alla discussione Invia a segrino un Messaggio Privato Aggiungi segrino alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
A parte gli stati alpini e la Norvegia, gli altri stanno arretrando, la globalizzazione non funziona nello sci:
La Gran Bretagna ha Ryding (32) e Tilley (28), la Slovacchia la Vhlova, la repubblica ceca la Ledecka, la Croazia Zubcic, la Russia Khoroshilov (34) e Trickicev e anche la Svezia, vincitrice dei 2 ori olimpici in slalom, non ha un futuro roseo, Myhrer (35), Hargin (33), Olsson 30 e Jakobsen tra gli uomini, Hansdotter (33), Larsson, Wikstroem, Hector e la naturalizzata Alphand.
Extra Europa è ancora peggio, detto degli Usa nell'altro post, il Giappone non ha più nessuno e il Canada ha Guay (36,5), Osborne Paradis (34), Cook (29) (Read fuori dai 30 in slalom) e tra le donne Mielzynski (28) e Gagnon (29).
Tra un paio di stagioni gli extraeuropei saranno ancora di meno, sui 25 quest'anno, tra 2-3 anni li conteremo con le dita delle mani, io non credo che usciranno dei giovani se non 1 o 2.

draghetto
Sono Azzurro di Sci




Lazio


16651 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 03:28:55   Permalink al post  Visita l'Homepage di draghetto  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di draghetto Invia a draghetto un Messaggio Privato Aggiungi draghetto alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
La tua analisi mi sembra priva di una considerazione molto semplice, ovvero che generalmente le squadre non alpine, ad eccezione della Svezia e di recente della Norvegia, non hanno mai avuto squadre vere e proprie, ma atleti di punta. Inoltre non consideri atleti di altri Paesi minori che stanno iniziando ad andare regolarmente a punti, ad esempio Ignjatovic per la Serbia, oppure il fatto che la Slovacchia abbia dei buoni atleti come i fratelli Zampa, tant'è che lo scorso anno sono arrivati in finale del team event mondiale.

VICECAMPIONE DEL MONDO 2007 (1° nel Lazio)
CAMPIONE OLIMPICO DI DISCESA 2010
VICECAMPIONE MONDIALE DI DISCESA MASCHILE 2011
VICECAMPIONE MONDIALE DI DISCESA FEMMINILE 2013
CAMPIONE MONDIALE DI SLALOM MASCHILE 2013

CAMPIONE REGIONALE FEMMINILE 2009-2010
VINCITORE COPPETTA SLALOM LEGA FORUM FEMMINILE 2009-2010
VINCITORE COPPETTA DISCESA BIRRALEGA 2009-2010
VINCITORE COPPA APPENNINICA 2010-2011
VINCITORE COPPETTA DISCESA LEGA APPENNINICA 2010-2011
VINCITORE COPPETTA SLALOM LEGA A PUNTI MASCHILE 2010-2011
VINCITORE COPPETTA GIGANTE LEGA FORUM FEMMINILE 2010-2011
VINCITORE COPPETTA DISCESA LEGA A PUNTI E BIRRALEGA 2011-2012
1 GARA VINTA IN CDM FEMMINILE (DH)
VINCITORE DISCESA KITZBUEHEL 2012
Chacun a une piste fétiche, un endroit où on se sent bien, Kitzbühel en fait partie.
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

banner 468x60

marco85
Virata elementare


Umbria


149 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 11:30:19   Permalink al post Invia a marco85 un Messaggio Privato Aggiungi marco85 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
ti sei scordato della Finlandia, che è praticamente scomparsa dalle liste di partenza.
E pensare che fino a pochi anni fa aveva atleti vincenti come Palander e Poutiainen...
Torna all'inizio della Pagina

jos235
Sono Azzurro di Sci




Marche


9161 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 11:59:49   Permalink al post  Visita l'Homepage di jos235 Invia a jos235 un Messaggio Privato Aggiungi jos235 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
draghetto ha scritto:

La tua analisi mi sembra priva di una considerazione molto semplice, ovvero che generalmente le squadre non alpine, ad eccezione della Svezia e di recente della Norvegia, non hanno mai avuto squadre vere e proprie, ma atleti di punta. Inoltre non consideri atleti di altri Paesi minori che stanno iniziando ad andare regolarmente a punti, ad esempio Ignjatovic per la Serbia, oppure il fatto che la Slovacchia abbia dei buoni atleti come i fratelli Zampa, tant'è che lo scorso anno sono arrivati in finale del team event mondiale.


Esatto, valgono le stesse considerazioni fatte di là. Sono tutte nazioni che non hanno mai avuto "lo squadrone", vivendo di alti e bassi. Ma la Svezia ad esempio, rispetto a 20 anni fa, schiera oggi numerosissimi atleti soprattutto in slalom (mentre nelle altre discipline sono sempre stati in pochi). Se guardiamo ad esmpio la metà degli anni 90, la Svezia era solo Jaerbyn e Nyberg al maschile, senza nessuno slalomista di rilievo, e Pernilla Wiberg era l'unica al femminile in grado di puntare alle prime posizioni. Per il canada stesso discorso, se faccio raffronti col passato non vedo differenze sostanziali. Hanno avuto la sfortuna che la Gagnon non riesce ad uscire dal buco in cui si è cacciata, per il resto di giovani con buon potenziale tra Grenier, Remme, Crawford e forse ne dimentico qualcuna ne hanno. La Russia, prima di Khoroshilov ha avuto un solo momento d'oro anni fa con Gladishiva, Zelenskaja e Lebedeva. La Croazia, dopo l'era Kostelic, poteva sparire ma invece quantomeno ci sta provando facendo un lavoro sui giovani, che sono numericamente scarsi ma qualche buon prospetto c'è. Popovic, la giovanissima Zbasnik in campo femminile (purtroppo si sono rotte entrambe), ed in campo maschile Zubcic, Vidovic, i due Kolega, Rodes. Finlandia è vero, è risparita al momento ma occhio a Torsti che nella seconda parte di questa stagione ha fatto notevoli progressi. La Gran Bretagna poi non è mai stata a questi livelli, cioè avere due atleti in grado di andare regolarmente a punti, di cui uno stabile in primo gruppo, ed altri interessanti nelle categorie minori come Raposo e la Guest. Per come la vedo io la verità è che rispetto a 15-20 anni fa la concorrenza si è alzata anche tra le nazioni minori (Andorra, Olanda, Serbia, Nuova Zelanda, Polonia, Bulgaria, Corea del Sud, Australia hanno tutte almeno 1 o 2 in grado di fare punti regolarmente in CE e saltuariamente qualche punticino in CdM). Molte più nazioni si fanno guerra per pochi posti (che verosimilmente diminuiranno ancora), per cui anche se il livello si è alzato emergere diventa più difficile.

Discutere con un analfabeta funzionale è un pò come giocare a scacchi con un piccione. Puoi essere anche il campione del mondo ma il piccione farà cadere tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.
Torna all'inizio della Pagina

Zedi
Virata elementare



99 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 13:29:19   Permalink al post Invia a Zedi un Messaggio Privato Aggiungi Zedi alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Jos ha praticamente scritto quello che avrei scritto io.

Se per "la globalizzazione non funziona" intendi che non abbiamo cinesi, indiani ed iraniani competitivi ok (e ci vorranno ancora decenni perr vederli, se mai li vedremo). Per il resto va un po' ad annate. Gli esempi di Russia, Gran Bretagna e Croazia calzano a pennello, ma ne potremmo fare altri:

Spagna - dopo il periodo Ruiz Castillo/Rienda Contreras sono spariti da posizioni di rilievo (anche in CE), tanto che quelle stagioni siano state più un episodio che altro. Occhio però allo slalom maschile, non si sa mai che un paio di giovani (Salarich e Del Campo) non riescano ad affacciarsi timidamente a qualche possibilità di qualifica.

Bulgaria: 10 anni fa (tolto il naturalizzato Albrecht) chi si sarebbe mai sognato di vedere bulgari competitivi? Popov e Zlatkov verosimilmente potrebbero anche diventare discreti atleti.

Nuova Zelanda/Australia: chi si ricorda di Zali Steggal ed AJ Bear? La tradizione è quella che è e, visto il numero risicato di agonisti, un talento esce ogni 15/20 anni. E tra un po' arriverà Alice Robinson...

Islanda: idem come sopra. Abbiamo avuto Bjornsson, poi Bjoergvinsson (con minori risultati) ed ora all'orizzonte il vuoto. Magari tra qualche anno uscirà il nuovo campione.

Lettonia: Zvejnieks ha centrato l'anno scorso i primi punti e obiettivamente è un discreto slalomista (almeno da coppa Europa). Gasuna in campo femminile idem. Atleti usciti dal nulla (sci d'erba ad esempio), allenatasi in impianti coperti e senza tecnici di esperienza. E la Shkanova per la Bielororussia? Jelinkova, Meiners, Van Heek e Winkelhorst per l'Olanda? Obiettivamente pensare ad atleti di nazioni pianeggianti o al massimo collinari a punti o vicini a fare punti in coppa del mondo sarebbe stato impensabile solo 10 anni fa.

Per le nazioni "piccole" o con scarsa tradizione è sempre stato così e sempre sarà così... pochi agonisti e di conseguenza meno chance di trovare il vero campione di turno. L'utilizzo di tecnici validi (Bulgaria è un esempio) o il campione che fa da ispirazione da una intera generazione (Croazia è un esempio) contano tanto.

Certo, anche a me farebbe piacere vedere il libanese o il greco di turno che allenandosi sullo skilift del monte Olimpo arriva ad alti livelli, ma realisticamente ci vuole una combinazione di movimento nazionale, impianti, talento e tecnici perché un atleta di coppa del mondo possa emergere.
Torna all'inizio della Pagina

Mikko
Sequenza di curve di base



359 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 14:45:06   Permalink al post Invia a Mikko un Messaggio Privato Aggiungi Mikko alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
I due prospetti riassuntivi il numero degli atleti per nazione estrapolato dai primi 30 della WCSL per le quattro discipline maschile e femminile (240); a seguire estrapolato dai primi 100 delle liste FIS (800).
Si ottiene circa l'80% (Classe A) con 6 nazioni o con 8 nazioni rispettivamente. Questo rappresenta un indice di "concentrazione" (o di diffusione che dir si voglia dello sci a livello agonistico): un suo confronto con altri sport ci può dire il livello di diffusione dello sci alpino.

TOP 30 WCSL
AUT 47 19,6%
SUI 38 15,8%
ITA 32 13,3%
FRA 26 10,8%
NOR 22 9,2%
USA 21 8,8% CLASS A 80%
GER 20 8,3%
SWE 10 4,2%
SLO 9 3,8%
CAN 6 2,5%
SVK 2 0,8%
LIE 2 0,8%
GBR 2 0,8%
CZE 2 0,8%
CRO 1 0,4%
Totale 240

TOP 100 FIS LIST
AUT 141 17,6%
SUI 113 14,1%
ITA 90 11,3%
USA 80 10,0%
NOR 60 7,5%
FRA 58 7,3%
GER 52 6,5%
CAN 45 5,6% CLASS A 80%
SWE 38 4,8%
SLO 33 4,1%
RUS 15 1,9%
JPN 11 1,4%
CRO 8 1,0%
CZE 7 0,9%
FIN 6 0,8%
SVK 6 0,8%
GBR 5 0,6%
NZL 5 0,6%
SRB 4 0,5%
AND 3 0,4%
ESP 3 0,4%
LIE 3 0,4%
AUS 2 0,3%
BUL 2 0,3%
HUN 2 0,3%
MON 2 0,3%
NED 2 0,3%
BLR 1 0,1%
CHI 1 0,1%
KOR 1 0,1%
POL 1 0,1%
Totale 800

Torna all'inizio della Pagina

Zedi
Virata elementare



99 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 15:29:45   Permalink al post Invia a Zedi un Messaggio Privato Aggiungi Zedi alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Dato molto interessante Mikko! Elaboro un po' i tuoi dati e riporto la % di atleti da top30 (WCSL) su quelli da top100 (FIS) per nazione. Questo ci può dare un'idea su chi lavori con filosofia "pochi ma buoni" e chi "tanti ma mediocri". Dati comunque da interpretare con cautela. Rapporti bassi come quelli della Svezia potrebbero voler dire "puntare su pochi" come anche incapacità di far emergere chi ne avrebbe, potenzialmente, le capacità tecniche.
Viceversa, rapporti alti (vedi la Francia) potrebbero semplicemente stare ad indicare una squadra "vecchia" in cui la maggior parte degli atleti da top 100 sono già da diverse stagioni nei 30, mentre da sotto la nuova linfa stenta ad arrivare. Noi siamo circa sulle percentuali di Austria e Svizzera, ma credo con un'età media decisamente più alta.

AUT 33%
SUI 34%
ITA 36%
FRA 45%
NOR 37%
USA 26%
GER 38%
SWE 26%
SLO 27%
CAN 13%
SVK 33%
LIE 67%
GBR 40%
CZE 29%
CRO 13%
Torna all'inizio della Pagina

Mikko
Sequenza di curve di base



359 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 17:24:45   Permalink al post Invia a Mikko un Messaggio Privato Aggiungi Mikko alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Anni fa era stata fatta una discussione sull'aumento dell'età media nello sci di alto livello. Qua di seguito i dati di allora aggiornati alla stagione appena terminata:

DH SL GS
1975 23,4 23,3 23,2
1980 24,2 23,4 22,5
1985 24,6 24,8 25,5
1990 25,7 25,6 24,9
1996 26,6 25,9 25,3
2000 28,1 27,2 28,0
2005 29,3 27,1 28,9
2010 29,5 28,3 28,7
2013 29,4 29,6 28,6
2018 30,7 29,1 28,9


Torna all'inizio della Pagina

Katunga
Scusa bode se ti ho dato 3 secondi a soelden




Lombardia


4811 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 17:31:31   Permalink al post Invia a Katunga un Messaggio Privato Aggiungi Katunga alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Una piccola domanda/considerazione: quanto costa una stagione ad una famiglia prima che il ragazzo vada in squadra? Secondo me anche questo incide tanto.

Franco
Torna all'inizio della Pagina

TEX
Sono Azzurro di Sci



Liguria


11002 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 17:41:12   Permalink al post Invia a TEX un Messaggio Privato Aggiungi TEX alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
jos235 ha scritto:
Per il canada stesso discorso, se faccio raffronti col passato non vedo differenze sostanziali. Hanno avuto la sfortuna che la Gagnon non riesce ad uscire dal buco in cui si è cacciata, per il resto di giovani con buon potenziale tra Grenier, Remme, Crawford e forse ne dimentico qualcuna ne hanno.


Ali Nullmeyer.

1° LEGA ONCE WERE ROOKIES 2008/09
1° LEGA MISTA M 2009/10
1° LEGA MISTA M 2012/13
1° LEGA MISTA M 2015/16
1° FANTAMONDIALE GSM 2011
1° FANTAMONDIALE SLF 2011
1° TORNEO REGIONI MONDIALE M 2011
1° BIRRALEGA 2012/13
1° BIRRALEGA 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2012/13
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2016/17
1° LEGA MISTA OLIMPICA 2013/14
1° CIOCCOLEGA 2013/14
1° LEGA FORUM F 2014/15
1° LEGA UNDER 150 F 2014/15
1° TORNEO MERCATO FASE 2 2014/15
1° TORNEO REGIONI MONDIALE F 2015
1° TORNEO MERCATO FASE 5 M 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE M 2015/16
1° GENERALE F 2015/16
1° LEGA MISTA FEMMINILE 2016/17
1° SUPERLEGA MISTA 2016/17
1° SUPERCOPPA LEGAMISTA 2016/17
1° TORNEO COMBINATA F 2016/17
Torna all'inizio della Pagina

TEX
Sono Azzurro di Sci



Liguria


11002 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 17:46:13   Permalink al post Invia a TEX un Messaggio Privato Aggiungi TEX alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
jos235 ha scritto:
. Per come la vedo io la verità è che rispetto a 15-20 anni fa la concorrenza si è alzata anche tra le nazioni minori (Andorra, Olanda, Serbia, Nuova Zelanda, Polonia, Bulgaria, Corea del Sud, Australia hanno tutte almeno 1 o 2 in grado di fare punti regolarmente in CE e saltuariamente qualche punticino in CdM).


Anche Lettonia.

1° LEGA ONCE WERE ROOKIES 2008/09
1° LEGA MISTA M 2009/10
1° LEGA MISTA M 2012/13
1° LEGA MISTA M 2015/16
1° FANTAMONDIALE GSM 2011
1° FANTAMONDIALE SLF 2011
1° TORNEO REGIONI MONDIALE M 2011
1° BIRRALEGA 2012/13
1° BIRRALEGA 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2012/13
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2016/17
1° LEGA MISTA OLIMPICA 2013/14
1° CIOCCOLEGA 2013/14
1° LEGA FORUM F 2014/15
1° LEGA UNDER 150 F 2014/15
1° TORNEO MERCATO FASE 2 2014/15
1° TORNEO REGIONI MONDIALE F 2015
1° TORNEO MERCATO FASE 5 M 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE M 2015/16
1° GENERALE F 2015/16
1° LEGA MISTA FEMMINILE 2016/17
1° SUPERLEGA MISTA 2016/17
1° SUPERCOPPA LEGAMISTA 2016/17
1° TORNEO COMBINATA F 2016/17
Torna all'inizio della Pagina

Mikko
Sequenza di curve di base



359 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 17:48:36   Permalink al post Invia a Mikko un Messaggio Privato Aggiungi Mikko alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Ulteriori tabelle: età media per nazione e specialità dei TOP30

DH
AUT 30,8
CAN 35,5
FRA 31,8
GER 27,0
ITA 30,8
NOR 31,7
SUI 30,2
USA 29,7

SL
AUT 26,8
CAN 27,0
FRA 30,0
GER 30,3
ITA 34,0
NOR 27,8
SUI 24,5
SWE 34,0
USA 34,0

GS
AUT 29,20
CAN 27,00
FRA 29,80
GER 28,00
ITA 31,40
NOR 27,00
SUI 25,50
SWE 32,50
USA 31,50

Torna all'inizio della Pagina

TEX
Sono Azzurro di Sci



Liguria


11002 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 17:54:58   Permalink al post Invia a TEX un Messaggio Privato Aggiungi TEX alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Zedi ha scritto:


Lettonia: Zvejnieks ha centrato l'anno scorso i primi punti e obiettivamente è un discreto slalomista (almeno da coppa Europa). Gasuna in campo femminile idem. Atleti usciti dal nulla (sci d'erba ad esempio),


Kristaps d'estate si tiene allenato (anche) partecipando ai Campionati di Inline Alpine Slalom, sport nel quale è stato più volte vincitore di Europa Cup, World Cup, Campionati Europei e Mondiali ed ha vinto la Medaglia d'Oro in Slalom ai Roller Games di Nanchino 2017.




Approfitto per correggerti : Zvejnieks ha conquistato i suoi primi (e finora unici) punti in Coppa del Mondo nello Slalom di S.Caterina, 6 gennaio 2016.

1° LEGA ONCE WERE ROOKIES 2008/09
1° LEGA MISTA M 2009/10
1° LEGA MISTA M 2012/13
1° LEGA MISTA M 2015/16
1° FANTAMONDIALE GSM 2011
1° FANTAMONDIALE SLF 2011
1° TORNEO REGIONI MONDIALE M 2011
1° BIRRALEGA 2012/13
1° BIRRALEGA 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2012/13
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE F 2016/17
1° LEGA MISTA OLIMPICA 2013/14
1° CIOCCOLEGA 2013/14
1° LEGA FORUM F 2014/15
1° LEGA UNDER 150 F 2014/15
1° TORNEO MERCATO FASE 2 2014/15
1° TORNEO REGIONI MONDIALE F 2015
1° TORNEO MERCATO FASE 5 M 2015/16
1° TORNEO REGIONI PIEMONTE M 2015/16
1° GENERALE F 2015/16
1° LEGA MISTA FEMMINILE 2016/17
1° SUPERLEGA MISTA 2016/17
1° SUPERCOPPA LEGAMISTA 2016/17
1° TORNEO COMBINATA F 2016/17

Modificato da - TEX in data 19 mar 2018 17:59:15
Torna all'inizio della Pagina

Zedi
Virata elementare



99 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 18:08:14   Permalink al post Invia a Zedi un Messaggio Privato Aggiungi Zedi alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
TEX ha scritto:

jos235 ha scritto:
Per il canada stesso discorso, se faccio raffronti col passato non vedo differenze sostanziali. Hanno avuto la sfortuna che la Gagnon non riesce ad uscire dal buco in cui si è cacciata, per il resto di giovani con buon potenziale tra Grenier, Remme, Crawford e forse ne dimentico qualcuna ne hanno.


Ali Nullmeyer.


E pure la St. Germain non è male in slalom.
Torna all'inizio della Pagina

Zedi
Virata elementare



99 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 18:12:11   Permalink al post Invia a Zedi un Messaggio Privato Aggiungi Zedi alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
TEX ha scritto:

Zedi ha scritto:


Lettonia: Zvejnieks ha centrato l'anno scorso i primi punti e obiettivamente è un discreto slalomista (almeno da coppa Europa). Gasuna in campo femminile idem. Atleti usciti dal nulla (sci d'erba ad esempio),


Kristaps d'estate si tiene allenato (anche) partecipando ai Campionati di Inline Alpine Slalom, sport nel quale è stato più volte vincitore di Europa Cup, World Cup, Campionati Europei e Mondiali ed ha vinto la Medaglia d'Oro in Slalom ai Roller Games di Nanchino 2017.




Approfitto per correggerti : Zvejnieks ha conquistato i suoi primi (e finora unici) punti in Coppa del Mondo nello Slalom di S.Caterina, 6 gennaio 2016.


Verissimo! Caspita, come il corre il tempo... pensavo fosse la scorsa stagione.

Oltretutto ha due fratelli (più giovani, ma molto più scarsi di lui).

Visto che parlavamo di nazioni "esotiche", almeno secondo la tradizione dello sci alpino, occhio al 2000 estone Tomis Laine, slalomista da 24 punti FIS che in più occasioni "le ha date" all'osannatissimo Bendotti in gare Jr.
Torna all'inizio della Pagina

didibi
Agonista



2268 Messaggi

Inserito il - 19 mar 2018 : 20:51:48   Permalink al post Invia a didibi un Messaggio Privato Aggiungi didibi alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Chi oramai è sparito dai radar da tempo è il Giappone che si accontenta di bearsi nelle sue garette nazionali. Magari se dovesse arrivare la Cina si danno una svegliata per via del solito antagonismo.
Comunque USA e Canada hanno sempre avuto delle squadre, l'Urss ebbe la sfortuna che i loro atleti di punta di allora furono molto sfortunati tipo Zvirov e Andreev e così non fu messa in piedi una qualche tradizione e squadra.
Anche Polonia e Bulgaria (Popov mica salta fuori dal nulla) avevano una bella tradizione.
Chi secondo me dopo l'inverno prossimo andrà a sparire sarà la Svezia, molti atleti di una certa età che continueranno solo per via dei mondiali in casa ma poi temo smetteranno.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 4,28 secondi. Snitz Forums 2000