Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Isere: Kristoffersen torna alla vittoria. Gross 5o
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 11 dic 2016 : 14:21:49   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Isere: Kristoffersen torna alla vittoria. Gross 5o
Matteo Pavesi  di Matteo Pavesi

Dalle ceneri (la rinuncia a Levi) all'altare (oggi in Val d'Isere): Henrik Kristoffersen si butta alle spalle tutti i guai e le polemiche delle settimane passate e torna al successo, vincendo in 1:44.54 lo slalom della Val d'Isere, il secondo della stagione.

Una prima manche d'attacco ma senza dare il 100%, una seconda dove sembra tornato quello dello scorso anno, quello del trionfo nella Night Race di Schladming, sua ultima vittoria, quello capace di cambiare marcia superando di una spanna tutti. Così ha fatto anche oggi: l'austriaco Digruber in recupero di 13 posizioni sembrava imbattibile, e si deve accomodare al quarto posto con 2.35 secondi sulle spalle.
Pinturault, primo dopo la prima manche, commette un errore che lo porta fuori linea e gli costa la gara: non avrebbe vinto, probabilmente, ma possiamo dire che "Pintu is back" perchè è tornato ad essere competitivo anche in slalom e, poichè può andare forte anche in superg, il progetto "Coppa Generale" sta via via prendendo forma...

Ma non oggi: oggi ci sono Kristoffersen e Hirscher davanti a tutti, con l'austriaco che non poteva certo accontentarsi di un 4/o posto, e allora via, giù a tutta, prendendo rischi, sciando benissimo sul finale e chiudendo a 75 centesimi dal norvegese. Secondo posto che vale il 96/esimo (!!!) podio in carriera, la conferma della leadership nello slalom e nella generale, e soprattutto 80 punti secchi su Pintu...come dire che la sesta coppa, a metà dicembre, è già molto vicina.

E allora Khoroshilov? Il russo si accomoda in terza posizione, felice per aver scacciato i fantasmi di Levi, ma lontanissimo dai primi due (+1.92).

Gli Azzurri - Già detto dell'austriaco Digruber 4/o, celebriamo il 5/o posto di Stefano Gross che conferma il risultato della prima manche nonostante il 12/o tempo nella frazione decisiva. E' una gara più che buona per il fassano, che con il 7/o posto di Manfred Moelgg rende ampiamente sufficiente il bottino azzurro odierno. Manfred non ha saputo confermare il podio di Levi, ma sia nella prima che nella seconda ha mostrato un'ottima sciata, parzialmente rovinata da due errori in prossimità dell'intermedio.
L'Italia sorride anche per la prima qualifica e i primi punti di Tommaso Sala: il milanese trapiantato a Lecco trova la prima qualifica in CdM e, non contento, nella seconda manche dà tutto recuperando altre 6 posizioni!
Nei top15 anche Nonno Thaler, che non molla mai: nella prima patisce gli angoli del tracciato e sembra soffrire dei guai al ginocchio, ma poi nella seconda si scatena, recupera 11 posizioni come un giovincello e chiude in 14/a piazza.
Completa la giornata azzurra Giuliano Razzoli, 19/o tempo finale a +4.09 e anche lui in recupero (+9 posizioni) nella seconda. Insomma è mancato l'acuto ma la squadra c'è.

I top 10 - Completano la top10 Michael Matt 6/o, sempre più a suo agio nei piani alti della disciplina, 8/o e 9/o gli svedesi Myhrer e Hargin e 10/o il giapponese Yuasa, che da quasi tre anni non entrava nei top10.

Belgio a punti - 34 anni dopo Henri Mollin un belga torna a fare punti in Coppa del Mondo: allora solo in combinata, mentre oggi Armand Marchant, pettorale n.65, conquista i primi storici punti in slalom, 18/o tempo finale. Classe 1997, vallone nativo di Thimister (Liegi), Marchant ha solo due risultati in Coppa Europa, ma è 6/o per punti FIS tra i coetanei, grazie sopratutto allo slalom SAC vinto a La Parva lo scorso agosto.

Ora il Circo Bianco farà tappa in Val Gardena, mentre gli specialisti dello slalom sono attesi il 22 a Madonna di Campiglio.

Katunga
Scusa bode se ti ho dato 3 secondi a soelden




Lombardia


5160 Messaggi

Inserito il - 12 dic 2016 : 14:25:49   Permalink al post Invia a Katunga un Messaggio Privato Aggiungi Katunga alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Possiamo dire che ha messo la testa a posto

Franco
Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

banner 468x60

jos235
Sono Azzurro di Sci




Marche


9479 Messaggi

Inserito il - 12 dic 2016 : 16:31:14   Permalink al post  Visita l'Homepage di jos235 Invia a jos235 un Messaggio Privato Aggiungi jos235 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Per quanto riguarda i belgi, va detto che, considerando il totale maschile+femminile, l'impresa riuscì anche a Karen Persyn con il 16mo posto ottenuto nello slalom di Maribor nel 2009. Atleta che ha ottenuto anche diversi piazzamenti nei 30 in Coppa Europa.

Modificato da - jos235 in data 12 dic 2016 16:31:57
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 1,18 secondi. Snitz Forums 2000