Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Sciamo!
 Tecnica
 Movimento piedi in fase di piegamento in curva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

giurti




1 Messaggi

Inserito il - 20 gen 2015 : 13:01:42   Permalink alla discussione Invia a giurti un Messaggio Privato Aggiungi giurti alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Ciao a tutti,
vi scrivo per chiedervi qualche consiglio per capire i miei errori durante la mia sciata.

Premessa:
il mio livello è da principiante, e riprendo ora (a 42 anni) a sciare dopo uno stop di quasi 10 anni. Iniziai a sciare a circa 30 anni, quando feci un corso completo durante la mia prima (e unica) settimana bianca a Sestriere: partendo dal livello 0, imparai spazzaneve, virate, ecc.., fino a impostare le curve a sci paralleli. Dopo quell'esperienza, ho continuato a sciare per altri 3,4 anni, ma solo durante sporadici weekend, presso le stazioni sciistiche vicine a Roma (non so, saranno state 15-20 uscite in totale, più o meno), durante le quali mi avventuravo in piste tipo le rosse di Campo Felice. Poi ho smesso per un incidente.
Ora ho una bimba di 7 anni, e vorrei riprendere a sciare insieme a lei. Ho già fatto 2 domeniche a Ovindoli, durante le quali ho fatto fare 2 lezioni a mia figlia, e io ho provato a rimettere gli sci ai piedi. All'inizio pensavo che se mia figlia non avesse imparato subito a sciare, io sarei stato vincolato e non sarei potuto andare da nessuna parte sulle piste; ma ora, dopo solo 2 lezioni, ho visto che lei è bravissima, e quasi inizia istintivamente a mettere gli sci paralleli, e penso che sono io che devo imparare, altrimenti è lei quella che sarà vincolata a me ;-)).

Dopo questa lunga premessa, passo a chiedervi consigli.
Mi succede questo: avendo ripreso a sciare pian pianino, ripartendo dallo spazzaneve, impostando appena gli sci paralleli, su piste facili, avverto che a inizio giornata la mia sciata è istintiva, sicura e divertente; ma man mano che passa il tempo e la stanchezza incalza, succede che sono meno sicuro e a disagio sulle curve. Probabilmente avrò qualche problema con gli scarponi, in quanto man mano che passa il tempo li devo stringere sempre di più, e sento che la caviglia si muove e 2 dita dei piedi si addormentano (succedeva anche 10 anni fa); forse sono da cambiare (sono vecchi HEAD EZON HX).
Ma il dubbio che vado a chiedervi è come usare i piedi all'intero dello scarpone durante la fase di piegamento in curva.
Mi spiego meglio: è assodato che durante la fase di piegamento in curva devo spingere con lo stinco sulla linguetta dello scarpone. A inizio giornata sembra tutto facile e istintivo, ma dopo un pò sento il piede che comincia a sciacquare nello scarpone, nonostante stringo di più gli scarponi. Allora ho notato che istintivamente tendo a spingere con le dita all'interno dello scarpone, sopratutto durante la fase di piegamento in curva, forse per cercare di tenere il piede più fermo e vincolato allo scarpone stesso. Ho iniziato a farci caso e ho notato che a volte spingo con le dita verso il basso e con il collo verso l'alto (il movimento è come quello di salire sulle punte dei piedi); altre volte è il contrario, spingo con le punte verso l'alto e il tallone verso il basso (il movimento è come quando si cerca di camminare sui talloni, con le dita alte).
Secondo voi è normale tutto ciò? Durante la fase di piegamento in curva come si usano i piedi dentro lo scarpone?

Scusate la lungaggine e ringrazio chi vorrà rispondermi.
Saluti

giò
Sono Azzurro di Sci





6270 Messaggi

Inserito il - 24 gen 2015 : 11:39:30   Permalink al post Invia a giò un Messaggio Privato Aggiungi giò alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Giurti, a parte la necessità di riprendere qualche lezione di sci, la prima cosa che devi fare è cambiare lo scarpone perchè quello che hai è perlomeno 1 o 2 numeri più grande di quello che ti servirebbe.
Sei di Roma?
Bene, ti do anche l'indirizzo di un buon negozio dove puoi andare
ONERACE ora trasferitosi a Via Fogazzaro 76
Forse potrai spendere qualche euro in più rispetto ai vari cisalfa o decathlon, ma almeno sarai seguito da gente più preparata.

giò





VPAH


Torna all'inizio della Pagina

Google Adsense

USA
Mountain View

banner 468x60

franz62
Sono Azzurro di Sci




Lombardia


35886 Messaggi

Inserito il - 26 gen 2015 : 17:45:24   Permalink al post Invia a franz62 un Messaggio Privato Aggiungi franz62 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
In effetti il tuo povero piede deve trovare uno scarpone della sua misura
Torna all'inizio della Pagina

alessandro troncatti
Sequenza di curve di base


Piemonte
Nota: 


210 Messaggi

Inserito il - 20 feb 2015 : 01:43:15   Permalink al post Invia a alessandro troncatti un Messaggio Privato Aggiungi alessandro troncatti alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
giurti ha scritto:


Ma il dubbio che vado a chiedervi è come usare i piedi all'intero dello scarpone durante la fase di piegamento in curva.
Mi spiego meglio: è assodato che durante la fase di piegamento in curva devo spingere con lo stinco sulla linguetta dello scarpone. A inizio giornata sembra tutto facile e istintivo, ma dopo un pò sento il piede che comincia a sciacquare nello scarpone, nonostante stringo di più gli scarponi. Allora ho notato che istintivamente tendo a spingere con le dita all'interno dello scarpone, sopratutto durante la fase di piegamento in curva, forse per cercare di tenere il piede più fermo e vincolato allo scarpone stesso. Ho iniziato a farci caso e ho notato che a volte spingo con le dita verso il basso e con il collo verso l'alto (il movimento è come quello di salire sulle punte dei piedi); altre volte è il contrario, spingo con le punte verso l'alto e il tallone verso il basso (il movimento è come quando si cerca di camminare sui talloni, con le dita alte).
Secondo voi è normale tutto ciò? Durante la fase di piegamento in curva come si usano i piedi dentro lo scarpone?

Scusate la lungaggine e ringrazio chi vorrà rispondermi.
Saluti



se sali sulle punte dei piedi dei piedi vuol che sei una signorina col tutù rosa e quindi fai la ballerina e non scii , idem col tallone d'achille al limite lo sci d'H2O , quindi secondo me tu è meglio che gli scarponi te li levi , perchè i piedi li usi fin troppo , mentre invece non li dovresti usare . Usa l'angolazione se riesci , se no è meglio levarti pure la patente perchè secondo tua è in pericolo con te .
Torna all'inizio della Pagina

franz62
Sono Azzurro di Sci




Lombardia


35886 Messaggi

Inserito il - 20 feb 2015 : 10:24:35   Permalink al post Invia a franz62 un Messaggio Privato Aggiungi franz62 alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
eh..beh..ovvio.
Torna all'inizio della Pagina

eugenio
Sono Azzurro di Sci




Trentino


8581 Messaggi

Inserito il - 23 feb 2015 : 14:11:26   Permalink al post Invia a eugenio un Messaggio Privato Aggiungi eugenio alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
mi perdo sempre le cose migliori...
Torna all'inizio della Pagina

AleksShamles



Abruzzo


2 Messaggi

Inserito il - 21 dic 2020 : 12:05:28   Permalink al post Invia a AleksShamles un Messaggio Privato Aggiungi AleksShamles alla tua lista di amici  Rispondi Quotando

Una buona idea
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2020 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 2,13 secondi. Snitz Forums 2000