Fantaski Forum Fantaski Forum Fantaski Forum
Fantaski Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Msg privati | Sondaggi | Utenti | Album Fotografico | Regolamento | Cerca | FAQ | il Tuo Spazio ]
[ Coppa del Mondo: Calendario | Risultati | Classifiche | Atleti | Tool Uomini / Donne | Sci in TV | Fotogallery ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password rss icon
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Coppa del Mondo ed Agonismo
 Fantaski News
 Piero Gros e i suoi 40 anni di coppa
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

FantaskiNews




0 Messaggi

Inserito il - 09 dic 2012 : 12:11:03   Permalink alla discussione  Visita l'Homepage di FantaskiNews Invia a FantaskiNews un Messaggio Privato Aggiungi FantaskiNews alla tua lista di amici  Rispondi Quotando
Piero Gros e i suoi 40 anni di coppa
di Vittorio Savio

Il tempo passa per tutti, anche per Piero Gros. Il campione di Sauze d'Oulx è stato festeggiato ieri sera a Val d'isere per un particolare compleanno: i 40 dalla sua prima vittoria in Coppa del mondo, proprio nel gigante di Val d'Isere. L'ex campione piemontese - oggi commentatore tecnico per la televisione svizzera italiana - è stato festeggiato ieri sera in un locale della località alpina da tanti amici ed ex compagni di squadra tra i quali Paolo de Chiesa ed è stata anche stata l'occasione per fare un salto indietro agli inizi della sua ricca carriera di sciatore azzurro. Una ricorrenza che ha messo in risalto anche un particolare record che detiene: quello del più giovane vincitore della storia in gigante e di uno slalom - a 18 anni - nonchè della vittoria col pettorale più alto, il 45 a cui si deve aggiungere anche quello di essere stato il più giovane vincitore nella storia dello sci di una coppa del mondo assoluta. Con l'arrivo di Piero Gros sulle scene internazionali del circo bianco (12 vittorie in coppa per lui), accanto ad un altro grande che in quel periodo già vinceva, Gustavo Thoeni, e insieme anche ad altri compagni come Erwin Stricker, Helmut Schmalzl, Tino Pietrogiovanna e Marcello Varallo, la squadra azzurra venne ribattezzata da quel momento con un particolare soprannome: "Valanga azzurra". Un periodo storico dello sci italiano che ha lasciato tanti ricordi grazie a questi campioni. Da parte nostra non possiamo che ringraziare questi campioni, aggiungendo solo questo:" Grazie e buon compleanno Piero!!!" 

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Fantaski Forum - © 1995-2015 Fantaski.it
Questa pagina è stata generata in 0,91 secondi. Snitz Forums 2000